21 Maggio 2022
Expand search form

Si può Hygge da soli?

Hi-gee? No, aspetta, è Hoogah (pronunciato in modo gutturale) – quindi, se lo pronunciate ‘hue-guh‘, sarebbe un’approssimazione sufficiente. Non preoccuparti, ci vuole solo un po’ di pratica per superare la complicata fonetica.

Hyggeè di importazione danese e una delle parole d’ordine più calde del 2016, avendo preso piede rapidamente dopo che Helen Russell, giornalista e londinese espatriata in Danimarca, ha pubblicato il suo romanzo di debutto best-seller, L’anno del vivere danese: Uncovering the Secrets of the World’s Happiest Countrynel 2015. Anche se la parola esiste in Danimarca dal XVIII secolo, solo recentemente ha iniziato a suscitare interesse in tutto il mondo, con una sfilza di libri pubblicati sull’argomento solo nell’ultimo anno.

Ma cosa significa esattamente? Hygge è un concetto semplice, ma difficile da tradurre – una parola in sé che deve essere sperimentata per comprendere appieno il suo significato. Vagamente spiegato, è stato collegato a sentimenti di benessere, intimità, comfort e convivialità. Può essere trovato nei piccoli momenti quotidiani della vita e goduto ovunque e in qualsiasi momento, anche se diventa più rilevante durante gli inverni freddi e uggiosi. Ciò che è interessante è che il significato e l’interpretazione di hygge non è fisso e può variare da persona a persona.

Per arrivare al cuore della questione, abbiamo chiesto a 8 esperti danesi di lifestyle di condividere il loro significato del concetto e i loro consigli su come abbracciarlo al meglio.

Felicità quotidiana – Meik Wiking

Meik Wiking è l’amministratore delegato dell’Happiness Research Institute di Copenhagen e l’autore del best-seller Il piccolo libro di Hygge, Il modo danese di vivere bene. È impegnato a scoprire cosa rende felici le persone e ha concluso che l’hygge è l’ingrediente magico che rende i danesi la nazione più felice del mondo. Lui dice…

“Hygge è stato chiamato in tutti i modi: “l’arte di creare intimità”, “intimità dell’anima” e “cacao a lume di candela”, ma la sua vera essenza sta nella ricerca della felicità quotidiana. È fondamentalmente come un abbraccio – solo senza il tocco fisico.

“Ti faccio un esempio: un dicembre, stavo passando il fine settimana con alcuni amici in una baita. Il giorno più corto dell’anno era illuminato da una coltre di neve. Dopo le escursioni, eravamo tutti stanchi e mezzi addormentati, seduti a semicerchio intorno al camino di una baita, con addosso grandi maglioni e calze di lana. Gli unici suoni che si potevano sentire erano lo stufato che bolliva, le scintille del camino e qualcuno che beveva un sorso del suo vin brulé. Poi uno dei miei amici ruppe il silenzio. ‘Potrebbe essere più hygge?’, chiese retoricamente. ‘Sì’, ha risposto una delle ragazze, ‘se ci fosse una tempesta che infuria fuori’.

“Hygge significa sentirsi sicuri e protetti – lo saprai quando lo sentirai. Può anche essere coccolare una persona amata sul divano, o condividere cibo di conforto con gli amici più cari.

Per introdurre l’hygge in casa, create un Hyggekrog o un angolo. È un posto nella stanza dove ci si può accoccolare in una coperta con un libro e una tazza di tè”.

Vedere il libro di Meik su Amazon UK e seguilo su twitter @MeikWiking

[Foto: Meik Wiking]

Contentment, Presence, Comfort – Louisa Thomsen Brits

Louisa Thomsen Brits è una scrittrice metà danese e metà inglese, giornalista e autrice di Il libro di Hygge: L’arte danese di vivere bene. Nata in Africa e cresciuta nel Regno Unito, Louisa trascorreva ogni estate con la famiglia in Danimarca, imparando il linguaggio dell’hygge per stabilire un luogo di appartenenza ovunque si trovasse. Come danese, l’hygge le è entrato nelle ossa. Come donna inglese, può comodamente tradurre il concetto e condividere la sua universalità come un impulso comune a tutti noi. Lei dice…

“L’essenza di hygge è un’esperienza di appagamento e di relazione, di appartenenza al momento e all’altro. È una sensazione di essere caldi, sicuri, confortati e protetti. Hygge è una breve pausa ristoratrice. Accade ovunque ci si riunisca in modo completo e inclusivo. Hygge è una qualità di presenza e attenzione. Si tratta di ‘essere’, non di ‘avere’.

“Per hygge, rallentare, mettere da parte le preoccupazioni, delineare un momento e creare un cerchio di calore e comfort. Abbandonare il giudizio, lasciarsi andare. Riconoscere che il momento sta passando – celebrarlo”.

Trova il libro di Louisa su Amazon UK e seguila su twitter @ L_thomsen_brits o Instagram @ louisa_thomsen_brits

Un punto di lettura accogliente – Sebastian Holmbäck

Sebastian Holmbäck è un designer di mobili, illuminazione e prodotti che vive in Danimarca. Secondo lui…

“Hygge è, per qualche strana ragione, un concetto danese, eppure è qualcosa che tutti fanno in tutto il mondo, cioè rilassarsi mentre si esce. L’unica differenza è che noi (i danesi) siamo riusciti, in qualche modo, a creare un sistema intorno ad esso – così siamo d’accordo sul tempo per hygge. Per esempio, raggomitolarsi a letto con mia moglie, ognuno con un libro o un giornale, è il primo hygge per me. Si tratta di godersi le nostre rispettive letture ma in compagnia l’uno dell’altro… e avere un occhio per quando hygge.

“Per creare un hyggeligt fare attenzione all’illuminazione, perché è fondamentale per l’atmosfera generale di una stanza. Regolare la luminosità; se c’è troppa luce, non c’è hygge. In secondo luogo, date a tutti dolci, bevande e cibo, assicurandovi che ognuno sia servito nelle sue preferenze.

“E infine, esprimetelo: dite alle persone intorno a voi quanto sia hyggeligt ora, e quanto amate e apprezzate la loro compagnia”.

Potresti essere interessato anche agli argomenti

Si può avere hygge da soli?

La prima cosa da sapere è che l’esperienza hygge è flessibile. In altre parole, mentre la maggior parte delle persone sperimenta l’hygge a casa con i propri amici e familiari, si possono avere momenti di questa sensazione sensazionale anche quando si è in casa di altre persone, o quando si è soli e ci si gode un po’ di cruciale “tempo per me”.

Continua…

La hygge può essere una persona?

Hygge si pronuncia HOO-gah. Hygge può essere un sostantivo, un verbo e un aggettivo. Puoi fare pratica dicendo cose come: “Che casa hyggelig (simile a hygge) che hai!” Oppure, “E’ stato così hyggelig vederti! Anche popolare: “Sabato sera è stato così hyggelig”. In alternativa, puoi essere un hyggespreder (qualcuno che diffonde la hygge).Dec 25, 2018

Continua…

Come vivere uno stile di vita hygge?

11 modi per rendere la tua vita più hyggeSpendi tempo di qualità con amici e familiari. Sappiamo tutti che divertirsi con le persone che amiamo ci rende felici. … Siediti accanto a un fuoco scoppiettante. … Mantenere le cose semplici. … Abbassa le luci e usa le candele. … Decorare l’interno con l’esterno. … Cuocere il pane. … Bere cacao. … Non privarti.Altri articoli…-Sep 15, 2017

Continua…

Come si pratica l’hygge?

25 modi per praticare Hygge:Candele. Candele ovunque. … Montagne di coperte. Le coperte fanno sentire tutto meglio. … Cuscini. A dozzine. … Tazze e piattini per sorseggiare e fare merenda. … Un sacco di bevande calde a portata di mano. … Luci soffuse. … Un sacco di buoni libri da leggere. … Un cassetto pieno di calzini caldi.Altri articoli…

Continua…

Come si fa un hygge a casa?

Ecco alcuni modi in cui puoi incorporare la hygge nel tuo stile di vita:Circondati di amici e familiari.Goditi i semplici piaceri.Sii presente e riconoscente.Resta un’ora in più a letto.Fai un barbecue all’aperto.Riutilizza e ricicla.Intraprendi un nuovo hobby.Non stressare.Altri articoli…-Ott 9, 2017

Continua…

Chi pratica la hygge?

Simile al concetto tedesco di gemütlichkeit e all’idea olandese di gezelligheid, lo stile di vita caldo e accogliente che hygge promuove è stato una parte fondamentale della cultura danese fin dai primi anni del 1800, quando la parola è apparsa per la prima volta nella lingua scritta (deriva da una parola norvegese per “benessere”).Dec 4, 2018

Continua…

La hygge è ancora una cosa?

Hygge, come tutte le cose in voga, andava e veniva. Ma in Danimarca, hygge è tutt’altro che una tendenza, è uno stile di vita. … È centrale nella vita sociale in Danimarca”, dice Meik Wiking, CEO dell’Happiness Research Institute e autore di The Little Book of Hygge.Apr 21, 2020

Continua…

L’hygge è ancora una tendenza?

La tendenza dello stile di vita di cui tutti abbiamo bisogno in questo momento. Soprannominata la ‘nuova hygge’ (il concetto danese di ‘intimità’) quando è apparsa per la prima volta sulla scena del lifestyle, la parola Lagom è ora parte del mainstream ovunque, dai blog di lifestyle alle collezioni di interni della nuova stagione.23 agosto 2021

Continua…

Come si fa una casa hygge?

Ecco alcuni modi in cui puoi incorporare hygge nel tuo stile di vita:Circondati di amici e familiari.Goditi i semplici piaceri.Sii presente e grato.Resta un’ora in più a letto.Fai un barbecue all’aperto.Riutilizza e ricicla.Inizia un nuovo hobby.Non stressare.Più articoli…-Ott 9, 2017

Continua…

Come si veste un hygge?

Abbracciare hygge (pronunciato ‘hue-gah’) è creare un’atmosfera di calore, benessere e accoglienza, per sentirsi in pace e in grado di godere di piaceri semplici e di essere nel momento. Pensate alle candele, alle coperte morbide e ai toni della terra.Jun 5, 2020

Continua…

Cosa significa hygge a casa?

Home ” Definizione di Hygge e come si pronuncia? Hygge (pronunciato hue-guh non hoo-gah) è una parola danese usata quando si riconosce una sensazione o un momento, da soli o con amici, a casa o fuori, ordinario o straordinario come accogliente, affascinante o speciale.

Continua…

Quali sono i colori hygge?

Attaccati a uno schema di colori neutri E poiché molto di hygge riguarda la semplificazione della tua vita, uno schema di colori neutri è la strada da percorrere quando si tratta di incorporare hygge nella tua casa. I toni naturali come il beige, il grigio, il marrone e il bianco possono aiutare a creare una sensazione di snellezza in tutto il vostro spazio.13 novembre 2020

Continua…

Cosa sta sostituendo la hygge?

Soprannominata la ‘nuova hygge’ (il concetto danese di ‘intimità’) quando è apparsa per la prima volta sulla scena del lifestyle, la parola Lagom è ora parte del mainstream ovunque, dai blog di lifestyle alle collezioni di interni della nuova stagione. … Il Lagom ha superato l’hygge come il più grande trend di lifestyle del nostro tempo? 23 agosto 2021

Continua…

Come si fa una cucina hygge?

Come progettare una cucina hyggeLuce – Naturale e artificiale. Niente crea l’atmosfera più dell’illuminazione, e lo stesso vale per la tua cucina hygge. Colori caldi neutri/pastello. Fonte: Neptune. … Materiali naturali. … Aggiungere texture. … Mantenere le cose semplici. … Articoli pensati.

Continua…

Perché hygge è così popolare?

Il concetto di hygge si concentra sulla creazione di gioia e soddisfazione nei momenti quotidiani della nostra vita. Hygge è molto di più di semplici candele e coperte morbide, e coloro che hanno intrapreso l’arte di uno stile di vita hygge possono dirvi come ha influenzato positivamente le loro vite.

Continua…

Articolo precedente

Cosa si abbina bene ai maccheroni al formaggio con l’aragosta?

Articolo successivo

Dove ha sede Tobi?

You might be interested in …

Perché il goniometro è importante?

NCBI Bookshelf. Un servizio della National Library of Medicine, National Institutes of Health. StatPearls [Internet]. Isola del tesoro (FL): StatPearls Publishing; 2021 Jan-. StatPearls [Internet]. Viraj N. Gandbhir ; Bruno Cunha . Autori Affiliazioni Ultimo […]

Cos’è lo stagno scavato?

Scavo di stagno! Questo sembra essere quello che molti chiamano questa attività. Io la chiamo scavo di laghetto, e come escavatore di laghetti professionista mi sembra che suoni molto meglio. Ad un certo punto ogni […]

Cosa fai con la gelatina di mele cotogne?

Jessica Dady marzo 22, 2021 10:24 am Senza latticini Senza glutine Senza noci Vegan Vegetariano Nutrizione per porzione La gelatina di mele cotogne è incredibilmente versatile, perfetta se spalmata sui crumpets o spalmata su qualche […]