28 Settembre 2022
Expand search form

Si può dare del cibo a un albero di Natale?

Questi semplici consigli vi aiuteranno a far durare il vostro albero per tutta la gioiosa stagione.

Albero di conifere, primo piano

Se sei uno dei quasi 30 milioni di famiglie che quest’anno avranno un albero di Natale vivo, è importante mantenere l’albero fresco per tutta la stagione delle feste. Un albero fresco non solo ha un profumo migliore di un albero secco e fragile, ma fa anche cadere meno aghi, rimane più verde più a lungo e presenta meno rischi di incendio.

Ecco alcuni semplici passi per assicurarsi che il vostro tannenbaum non diventi un tannen-bummer. (Un tannenbaum, a proposito, è un abete).

Ti piacciono i progetti fai da te cazzuti. Anche noi. Costruiamo insieme delle cose fighe.

1. Scegli l’albero più fresco possibile.

Questo è il passo più importante. Molti alberi di Natale vengono raccolti con settimane di anticipo e spediti a grandi distanze ai mercati locali. Se stai comprando un albero pretagliato da un vivaio, un negozio al dettaglio, un gruppo di chiesa o un gruppo scout, chiedi quanto recentemente gli alberi sono stati raccolti e da dove provengono.

Se gli alberi sono stati tagliati più di tre o quattro settimane fa, compra altrove. Assicurati di ispezionare l’albero sentendo gli aghi, che devono essere flessibili e ben attaccati. Evita qualsiasi albero con aghi secchi e fragili.

Ecco un altro buon indicatore di freschezza: Solleva l’albero a diversi centimetri da terra e sbattilo fermamente sul terreno. Se una pioggia di aghi cade, continua a cercare.

Naturalmente, il modo migliore per assicurarsi che il vostro albero sia fresco è quello di tagliare il vostro da una fattoria locale.

“Un albero tagliato da te garantisce la freschezza, e andando in una fattoria locale, sai che sarà sostenibile, quindi gli alberi saranno ripiantati, e sarà un raccolto selettivo”, dice Mark Derowitsch, un portavoce della Arbor Day Foundation.

Se compri da una fattoria locale, preserverai anche posti di lavoro locali e spazi aperti, e ridurrai i costi di spedizione, per non parlare delle emissioni di carbonio del trasporto su camion a lunga distanza. E se hai una scelta di fattorie di alberi di Natale, scegli una fattoria biologica, che non usa pesticidi o prodotti chimici dannosi.

2. Mostra subito al tuo albero un po’ di affetto.

Una volta scelto il tuo albero vivo, dovrai occupartene immediatamente. Tchukki Andersen, un arborista dello staff della Tree Care Industry Association, suggerisce di avvolgerlo in un telo di plastica per proteggerlo durante il viaggio verso casa. Se hai comprato un albero pretagliato, usa una sega a mano o una motosega per fare un nuovo taglio attraverso la parte inferiore del tronco, rimuovendo circa un pollice di legno.

Questo è importante, perché una volta che un albero è tagliato, la linfa fuoriesce, si asciuga e sigilla i pori del legno, ostacolando notevolmente la sua capacità di assorbire acqua. Secondo Andersen, ci vogliono meno di tre ore perché la linfa sigilli i pori. Puoi tagliare il tronco dell’albero appena arrivi a casa o, se vivi ragionevolmente vicino a dove hai acquistato l’albero, puoi chiedere al rivenditore di tagliarlo per te.

Per migliorare ulteriormente la capacità dell’albero di assorbire l’acqua, fai un foro di ¼ di pollice di diametro dritto al centro dell’estremità appena tagliata.

3. Innaffia il tuo albero nel modo giusto.

Subito dopo aver portato l’albero a casa, assicurati di metterlo in acqua. Metti l’albero nel suo supporto o mettilo in un secchio d’acqua se non hai intenzione di decorarlo subito. La base dell’albero tagliato non dovrebbe mai asciugarsi, per mantenere gli aghi freschi, quindi assicurati di controllare il livello dell’acqua ogni giorno. Infatti, un recente studio dell’Università del Wisconsin conferma che l’irrigazione funziona.

Un albero di Natale assorbe tipicamente circa un quarto di acqua per ogni pollice del suo diametro. Quindi, un albero con un tronco di 4 pollici di diametro assorbirà un gallone di acqua ogni giorno.

4. Nutrire l’albero.

Andersen sottolinea che alcune persone giurano sui conservanti commerciali per alberi di Natale, che possono essere mescolati nell’acqua del supporto. Altri hanno detto che hanno avuto successo mescolando un cucchiaio di sciroppo di mais o zucchero nell’acqua come fonte di cibo per l’albero. Alcune persone aggiungono anche l’aspirina all’acqua.

Tuttavia, la giuria è ancora fuori sugli additivi con alcuni esperti che sostengono che tali sostanze non sono necessarie.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Si può mettere il cibo vegetale albero di Natale?

Non c’è niente di meglio di un vero albero di Natale. Ma l’albero tagliato si secca lentamente e noi vogliamo conservarlo il più a lungo possibile. Un sacco di additivi sono stati suggeriti per mantenere il vostro albero fresco tra cui conservanti albero commerciale, melassa, zucchero, candeggina, bibite, aspirina, miele e fertilizzante.

Continua…

Posso usare Miracle Grow sul mio albero di Natale?

Mantieni il tuo albero idratato per tutta la stagione delle feste con Miracle-Gro® per alberi di Natale. Questa formula unica riduce la caduta degli aghi rispetto alla sola acqua per tutta la stagione.

Continua…

Quale fertilizzante va bene per gli alberi di Natale?

I fertilizzanti azotati puri, come ad esempio il nitrato di calcio e ammonio, possono aggiungere ulteriore colore agli aghi nell’anno in cui gli alberi devono essere raccolti. In questo modo, potrete ottenere un risultato chiaro concimando fino a settembre.

Continua…

Cosa metto nell’acqua del mio vero albero di Natale?

“La tua migliore scommessa è solo la semplice acqua del rubinetto aggiunta al supporto dell’albero di Natale. Non deve essere acqua distillata o acqua minerale o qualcosa del genere. Quindi la prossima volta che qualcuno ti dice di aggiungere ketchup o qualcosa di più bizzarro al tuo stand dell’albero di Natale, non crederci. “7 ott 2019

Continua…

Cosa posso dare da mangiare al mio albero di Natale in vaso?

Continua…

Devo aggiungere qualcosa all’acqua del mio albero di Natale?

Continua…

Come si salva un albero di Natale morente?

Ravvivare un albero di Natale è semplice come dargli più acqua. Più acqua si dà all’albero, più a lungo durerà, proprio come i fiori recisi. È importante assicurarsi che l’albero abbia abbastanza acqua e che sia protetto dal calore estremo per evitare che gli aghi si secchino.

Continua…

Come si rianima un albero di Natale morente?

Ravvivare un albero di Natale è semplice come dargli più acqua. Più acqua si dà all’albero, più a lungo durerà, proprio come i fiori recisi. È importante assicurarsi che l’albero abbia abbastanza acqua e che sia protetto dal calore estremo per evitare che gli aghi si secchino.

Continua…

Gli alberi di Natale hanno bisogno di acqua zuccherata?

C’è un certo dibattito sul fatto che l’aggiunta di qualsiasi tipo di miscela all’acqua aiuti a mantenere un albero più fresco più a lungo. … Tuttavia, l’autore dello studio, lo scienziato degli alberi Les Werner, dice che gli additivi come lo zucchero, l’aspirina o anche la vodka non aiutano. “L’acqua pulita funziona ancora meglio”. Ma non credetegli sulla parola.Nov 21, 2017

Continua…

Devo aggiungere zucchero all’acqua dell’albero di Natale?

C’è un certo dibattito sul fatto che l’aggiunta di qualsiasi tipo di miscela all’acqua aiuti a mantenere un albero più fresco più a lungo. … Tuttavia, l’autore dello studio, lo scienziato degli alberi Les Werner, dice che gli additivi come lo zucchero, l’aspirina o persino la vodka non aiutano. “L’acqua pulita funziona ancora meglio”. Ma non credetegli sulla parola.Nov 21, 2017

Continua…

Come far rivivere un albero di Natale in vaso?

Metti l’albero in un contenitore impermeabile e tieni sempre 1-2 pollici di H2O in esso. Se questa non è un’opzione, metti del ghiaccio tritato sopra il terreno quando si sente asciutto. Addobba le sale (con attenzione). Posiziona il tuo albero in un punto lontano da unità di riscaldamento, caminetti, sole eccessivo o zone con correnti d’aria.Dic 18, 2018

Continua…

Posso riportare in vita il mio albero di Natale?

Far rivivere un albero di Natale è semplice come dargli più acqua. Più acqua si dà all’albero, più a lungo durerà, proprio come i fiori recisi. È importante assicurarsi che l’albero abbia abbastanza acqua e che sia protetto dal calore estremo per evitare che gli aghi si secchino.

Continua…

Perché il mio albero di Natale non beve acqua?

Quando si sistema un albero, il tronco deve essere tagliato di nuovo per permettere all’albero di iniziare ad assorbire acqua. Il taglio deve essere di almeno ¼ di pollice sul tronco per rimuovere la sezione con la linfa secca. Se il taglio è fatto troppo vicino alla fine, l’albero non sarà in grado di assorbire l’acqua.

Continua…

Come si fa a ravvivare un albero di Natale?

Si può fare ogni volta che l’albero ha già iniziato ad appassire o a seccarsi. Anche dopo che il tronco è stato tagliato, l’albero continuerà ad assorbire liquidi. Man mano che l’umidità evapora dagli aghi, l’albero assorbirà più acqua attraverso il suo tronco. Una goccia di limonata – o una miscela diluita di acqua, zucchero e limone – aggiunge nutrimento.Dec 14, 2017

Continua…

Si deve mettere lo zucchero nell’acqua dell’albero di Natale?

Continua…

Quanta acqua dovrebbe bere un albero di Natale al giorno?

L’albero di Natale medio può utilizzare fino a 1 gallone (3,79 litri) di acqua al giorno, e si dovrebbe controllare il livello dell’acqua ogni giorno. La regola generale, secondo la National Christmas Tree Association, è che un quarto (0,95 litri) di acqua è necessario per ogni pollice (2,54 cm) di diametro del tronco.8 dicembre 2020

Continua…

Come ringiovanire un albero di Natale?

Come ringiovanire un albero di NatalePiù acqua. L’irrigazione è il modo migliore per iniziare a far rivivere il tuo albero di Natale morente. … Tagliare il tronco. Se il vostro albero di Natale è stato senza acqua per più di 6-8 ore, la parte inferiore del tronco può aver iniziato a sigillarsi con la linfa. Tagliare i rami. … Allontanarsi dal calore. … Usare le luci fredde.Nov 30, 2020

Continua…

Perché il mio albero di Natale in vaso sta diventando marrone?

Gli alberi di Natale in vaso devono essere annaffiati regolarmente, ma non troppo. Troppo secco e gli aghi diventeranno marroni e cadranno. Troppo bagnato e le radici inizieranno a marcire. … Idealmente, dovreste mettere il vostro albero di Natale in vaso all’esterno per 24 ore ogni settimana o 10 giorni per permettergli di “respirare” veramente.

Continua…

Articolo precedente

Dove si trova il periodo refrattario assoluto?

Articolo successivo

La cucina spagnola è sana?

You might be interested in …

Cos’è la pressione toracica substernale?

Soffrire di pressione toracica substernale può essere abbastanza doloroso. È un tipo di dolore che si sente dietro l’osso dello sterno, un osso piatto situato al centro del petto. Quest’osso può anche essere indicato come […]

Da chi può ricevere O?

I donatori con sangue di tipo O sono donatori universali di globuli rossi le cui donazioni possono essere date a persone di tutti i gruppi sanguigni. I donatori con sangue di tipo AB- e AB+ […]