20 Gennaio 2022
Expand search form

Quanto può durare l’acrocianosi?

Keri Peterson, MD, è certificata in medicina interna e ha il suo studio privato nell’Upper East Side di Manhattan. Ha incarichi al Lenox Hill Hospital e al Mount Sinai Medical Center.

L’acrocianosi è una condizione che fa diventare blu le mani e i piedi. La causa principale è la costrizione delle piccole arterie alle estremità delle braccia e delle gambe. Si vede spesso nei neonati, nei bambini piccoli, negli adolescenti e nei giovani. Nei neonati, è comune nelle prime ore di vita.

Piedi di bambino appena nato

Il nome della condizione deriva dalle parole greche “akros”, che significa estremo, e “kyanos”, che significa blu. Un rapporto sull’acrocianosi sottolinea la mancanza di chiarezza e di consenso nella comunità medica sul fatto che si tratti di una singola malattia o che sia sempre legata a cause specifiche – non è una condizione ben studiata.  

Quello che i ricercatori sanno per certo è che ci sono due tipi di acrocianosi: primaria e secondaria. Imparare di più sui sintomi e le cause sottostanti di ogni tipo aiuta a fare luce sulla condizione nel suo complesso.

Sintomi

Le mani e i piedi sono più comunemente colpiti nell’acrocianosi. Tuttavia, la condizione può colpire anche il naso, le orecchie, le labbra, i capezzoli, i polsi e le caviglie.

L’acrocianosi primaria è simmetrica, cioè colpisce entrambi i lati del corpo. Per esempio, se si trova sulle mani, esiste su entrambe le mani. L’acrocianosi secondaria, invece, colpisce solo un lato. L’acrocianosi secondaria è solitamente dolorosa e può causare la perdita di tessuto.

I sintomi più comuni di ogni tipo di acrocianosi sono:  

  • dita delle mani e dei piedi di colore blu
  • bassa temperatura della pelle
  • flusso sanguigno lento
  • gonfiore nelle mani e nei piedi

I sintomi dell’acrocianosi migliorano con le temperature calde e peggiorano con quelle fredde. Il colore della pelle può migliorare con il movimento, specialmente nelle mani.

L’acrocianosi primaria nei neonati si verifica perché il sangue e l’ossigeno arrivano prima al cervello, ai polmoni, ai reni e ad altre parti importanti del corpo, non alle mani e ai piedi. I neonati che hanno mani e piedi di colore bluastro miglioreranno entro le prime ore una volta che il corpo si sarà abituato al nuovo schema di circolazione del sangue.

Cause

Le cause dell’acrocianosi dipendono dal fatto che sia primaria o secondaria.

Primaria

L’acrocianosi primaria può essere causata da temperature fredde. Non è dannosa, ma è spesso confusa con la malattia di Raynaud, che è un disturbo in cui il corpo reagisce in modo eccessivo a certe situazioni causando freddo e intorpidimento delle mani e dei piedi. (Il Raynaud, d’altra parte, è spesso una causa di acrocianosi secondaria).

I ricercatori ritengono che l’acrocianosi primaria sia causata dalla costrizione dei piccoli vasi sanguigni che portano il sangue ricco di ossigeno alle estremità. Questa costrizione può essere dovuta alle temperature fredde, al fatto di vivere in zone di alta quota con una pressione di ossigeno più bassa e un aumento delle temperature fredde e del vento, e a difetti genetici nei vasi sanguigni.  

Nei neonati, la causa dell’acrocianosi primaria è il cambiamento della circolazione dopo la nascita.  

Secondaria

L’acrocianosi secondaria provoca dolore e ha numerose cause tra cui infezioni, malattie vascolari, disturbi del sangue, disturbi alimentari, cancro e cause genetiche. Le cause più comuni di acrocianosi secondaria sono la malattia di Raynaud e i disturbi alimentari.  

Diagnosi

Una diagnosi di acrocianosi viene fatta attraverso l’esame fisico e l’anamnesi, compresa la valutazione dei sintomi.

Una diagnosi di acrocianosi primaria viene fatta quando c’è un colore bluastro delle mani e dei piedi (e a volte del naso e delle orecchie), quando mani e piedi sono freddi e sudati, e quando i sintomi non causano dolore. Quando non c’è dolore, il colore blu non è associato a una malattia di circolazione alterata.

La circolazione nei piccoli vasi sanguigni può essere misurata con una tecnica non invasiva chiamata capillaroscopia, che esamina i capillari sui letti ungueali.  

Quando si sospetta un’acrocianosi secondaria, possono essere fatti altri test e immagini per determinare la causa dei sintomi. Altri test possono essere fatti per escludere altre condizioni che causano anche il blu delle estremità, tra cui il morbo di Raynaud.

Trattamento

Non esiste un trattamento specifico per l’acrocianosi; tuttavia, i sintomi possono essere gestiti.  

Nei bambini, il riscaldamento della temperatura corporea può risolvere i sintomi. Nei bambini più grandi e negli adulti, tenere mani e piedi al caldo e coprire le parti del corpo può proteggere dalle temperature fredde.

I casi gravi possono essere trattati con farmaci tra cui alfa-bloccanti o farmaci che rilassano i muscoli e aiutano i piccoli vasi sanguigni a rimanere aperti. I sintomi dell’acrocianosi secondaria si risolvono quando la condizione sottostante viene trattata e gestita.  

Una parola da Verywell

L’acrocianosi primaria è una condizione generalmente innocua con una buona prospettiva. Sono disponibili trattamenti per attenuare i sintomi nei casi gravi. Nei neonati, la condizione scompare da sola e non ritorna una volta che i sintomi si risolvono. Le cause sottostanti all’acrocianosi secondaria possono essere gravi. È una buona idea per chiunque abbia sintomi di acrocianosi contattare il proprio medico. In questo modo la condizione sottostante può essere trattata e le complicazioni di quella condizione possono essere evitate.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

L’acrocianosi va via?

L’acrocianosi primaria è una condizione non comune e benigna con una buona prospettiva. Sono disponibili alcuni trattamenti che possono ridurre i sintomi nei casi gravi. Nei neonati, l’acrocianosi è normale e va via da sola. L’acrocianosi secondaria può essere grave, a seconda della malattia sottostante.Apr 10, 2018

Continua…

Quando dovrebbe risolversi l’acrocianosi?

Può anche essere visto sulla pelle intorno alle labbra. L’acrocianosi è spesso normale nei bambini, finché non è presente cianosi nella parte centrale del corpo. I bambini possono avere l’acrocianosi quando sono freddi (ad esempio quando nuotano in acqua fredda), ma dovrebbe risolversi una volta che si sono riscaldati.

Continua…

Per quanto tempo le mani e i piedi dei bambini rimangono viola?

Sono causati da una concentrazione di vasi sanguigni immaturi e possono essere più visibili quando il bambino piange. La maggior parte di questi sbiadisce e scompare completamente entro i 18 mesi di età. La melanocitosi dermica congenita (precedentemente chiamata macchie mongoliche) sono macchie di colore blu o viola sulla parte bassa della schiena e sulle natiche del bambino.

Continua…

Perché i piedi del mio bambino di 5 mesi sono viola?

Se sei preoccupata per una sfumatura blu della pelle del tuo bambino, controlla tutto il suo corpo. Una colorazione blu a tratti sulle mani e sui piedi, con la pelle rosa altrove, non è un segno di un problema, ma piuttosto solo un po’ di immaturità del sistema circolatorio, che andrà via col tempo.21 luglio 2021

Continua…

Come si cura l’acrocianosi?

Trattamenti per l’acrocianosi:Rassicurazione.Guanti/pantofole.Evitare l’esposizione al freddo.Cessare il fumo.Farmaci alfa bloccanti e farmaci bloccanti dei canali del calcio.

Continua…

Che aspetto ha l’acrocianosi?

L’acrocianosi, una malattia arteriosa periferica funzionale, è una colorazione bluastra persistente e indolore di entrambe le mani e, meno comunemente, di entrambi i piedi, causata dallo spasmo dei piccoli vasi sanguigni all’interno della pelle, di solito in risposta al freddo o allo stress emotivo.

Continua…

Quando i bambini ottengono il loro colore permanente della pelle?

Il colore della pelle del bambino può cambiare (Infatti, alcuni bambini possono impiegare fino a sei mesi per sviluppare il loro colore permanente della pelle). Questo è perfettamente normale, ma tieni gli occhi aperti per una colorazione gialla della pelle, che potrebbe essere un segno di ittero.Oct 12, 2021

Continua…

Che aspetto ha l’acrocianosi?

L’acrocianosi, una malattia arteriosa periferica funzionale, è una colorazione bluastra persistente e indolore di entrambe le mani e, meno comunemente, di entrambi i piedi, causata dallo spasmo dei piccoli vasi sanguigni all’interno della pelle, di solito in risposta al freddo o allo stress emotivo.

Continua…

Come viene diagnosticata l’acrocianosi?

Una diagnosi di acrocianosi primaria viene fatta in base a quando c’è un colore bluastro di mani e piedi (e a volte il naso e le orecchie), quando mani e piedi sono freddi e sudati, e quando i sintomi non causano dolore. Quando non c’è dolore, il colore blu non è associato a una malattia di circolazione alterata.Jun 5, 2020

Continua…

I bambini blu sopravvivono?

Gli studi dimostrano che la sopravvivenza a lungo termine dei “bambini blu” e di altri pazienti con difetti cardiaci congeniti è ragionevolmente buona. Oltre il 90 per cento dei pazienti sono vivi 20 anni dopo la prima operazione di condotto, mentre il tasso di mortalità entro 30 giorni dopo l’operazione è inferiore all’1 per cento, reinterventi inclusi.Feb 16, 2016

Continua…

Come si cura l’acrocianosi?

Trattamenti per l’acrocianosi:Rassicurazione.Guanti/pantofole.Evitare l’esposizione al freddo.Cessare il fumo.Farmaci alfa bloccanti e farmaci bloccanti dei canali del calcio.

Continua…

Qual è il trattamento per l’acrocianosi?

Non esiste un trattamento medico o chirurgico standard per l’acrocianosi, e il trattamento, a parte la rassicurazione e l’evitare il freddo, di solito non è necessario. Il paziente viene rassicurato sul fatto che non è presente alcuna malattia grave.

Continua…

Quanto tempo impiega la melanina a svilupparsi nei bambini?

A 9 settimane di gravidanza, le cellule che in seguito produrranno melanina – la sostanza che determina il colore della pelle – appaiono per la prima volta nella pelle del tuo bambino. Tuttavia, la maggior parte della produzione di melanina non avviene fino a dopo la nascita.31 maggio 2019

Continua…

I neonati cambiano aspetto?

L’aspetto facciale del neonato cambia spesso in modo significativo durante i primi giorni, mentre il bambino si libera del liquido in più e il trauma del parto si attenua. Ecco perché le foto che fai al tuo bambino più tardi a casa di solito hanno un aspetto molto diverso da quegli scatti della nursery “nuovo arrivo”.

Continua…

Perché i bambini blu sono chiamati così?

La metemoglobinemia infantile è anche chiamata “sindrome del bambino blu”. È una condizione in cui la pelle del bambino diventa blu. Questo accade quando non c’è abbastanza ossigeno nel sangue. La metemoglobinemia è una condizione che alcuni bambini nascono con (congenita) o alcuni sviluppano presto nella vita (acquisita).Apr 15, 2021

Continua…

Articolo precedente

Cos’è la velocità trasversale?

Articolo successivo

Quanto è grande una pizza personale Round Table?

You might be interested in …

Perché le camere d’albergo sono umide?

Quando si tratta di ottimizzare e automatizzare l’HVAC negli hotel, l’obiettivo principale della maggior parte dei proprietari è mantenere una temperatura confortevole per gli ospiti, massimizzando il risparmio. Questi sono certamente importanti, ma il monitoraggio […]

Come si resettano le domande su UWorld?

Qualsiasi studente di medicina può dirvi che questo consiglio è tanto onnipresente quanto travolgente. Con migliaia di domande da macinare prima del giorno del test, molti studenti hanno difficoltà ad immaginare come faranno a superare […]

Cosa sono le 8 pratiche matematiche?

Gli standard delle pratiche matematiche del Common Core sono la base del pensiero e della pratica matematica per gli studenti, nonché una guida che aiuta gli insegnanti a modificare le loro classi per avvicinarsi all’insegnamento […]