18 Maggio 2022
Expand search form

Quanto è pericoloso lavorare sul ponte di volo di una portaerei?

Dimenticate Kenny Loggins e prendiamoci un minuto per mettere in prospettiva la vera zona di pericolo. Far volare i jet al largo e.

Di Sam LaGrone | Published Feb 3, 2014 8:20 PM

  • Shipshape
  • Blog-Network
  • Militare

Dimenticate Kenny Loggins e prendiamoci un minuto per mettere in prospettiva la vera Danger Zone.

Far volare i jet fuori e sulle navi è storicamente un’impresa ad alto rischio. Soprattutto su.

Il numero di marinai e marines statunitensi che sono morti dentro e intorno alle portaerei è scioccante – 8.500 dal 1948 al 1988 (quando era altrettanto sicuro volare fuori da una portaerei degli Stati Uniti come da una pista dell’Aeronautica Militare degli Stati Uniti).

Più di 12.000 aerei sono andati persi (entrambe le cifre sono state tirate fuori dal Navy Safety Center in un saggio sulla transizione della Marina all’aviazione a reazione incluso nel libro dell’U.S. Naval Institute One Hundred Years of U.S. Navy Air Power (DISCLAIMER: il mio lavoro giornaliero è lavorare per il Naval Institute).

Questo numero include gli aerei e gli aviatori persi in combattimento, ma le perdite in combattimento sono minuscole se paragonate a quelle perse nel solo tentativo di decollare e atterrare su una portaerei. Ecco diversi motivi per cui (prima che qualcuno si lamenti, questa lista è tutt’altro che esaustiva).

La nave non sta ferma

httpswww.popsci.comsitespopsci.comfilesimport2014aircraft_carriers_03.jpg

USS John C. Stennis mentre si esercita in una virata estrema. Foto della Marina degli Stati Uniti

Durante le operazioni di volo una portaerei deve mantenere circa 30 kts (34 mph) di vento sul ponte per aiutare a fornire una spinta agli aerei che decollano. (Questo è uno dei motivi per cui le portaerei più grandi sono alimentate con energia nucleare, per muovere le navi e generare il vento).

Una gigantesca catapulta a vapore sotto il ponte lancia gli aerei fino a circa 170 mph per fornire il resto della spinta agli aerei.

Quindi questo significa che i piloti di atterraggio devono tenere conto di una nave di 100.000 tonnellate che si muove a una velocità che ti farà prendere una multa in qualche strada residenziale.

Oltre ad andare avanti, il vettore si muove in diversi altri modi. Sei per essere esatti. Una nave può muoversi da davanti a dietro (surge), da un lato all’altro (sway) e su e giù (heave). La nave può ruotare lungo ogni asse – rispettivamente beccheggio, rollio e imbardata.

Con questo in mente, ora immaginate di tentare di atterrare sulla cima di un edificio di cinque piani durante un terremoto (o scegliete un’altra analogia, ce ne sono diverse tra cui scegliere).

L’eccellente documentario della PBS Carrier ha una sequenza piuttosto straziante di 20 minuti in cui la USS Nimitz è in fase di beccheggio, rollio e imbardata e i piloti di F-18 tentano di atterrare sul ponte di volo al buio (un capitano dei Marine atterra con un F-18C dopo il quinto o sesto tentativo e mostra al resto dello squadrone quanto gli trema la mano).

Poco margine di errore

httpswww.popsci.comsitespopsci.comfilesimport2014D20_0527.JPG

Un F-18 del Fighter Squadron VFA-146 atterra sulla USS Ronald R. Reagan nel 2010. Sam LaGrone Foto

Per quanto grande sia una portaerei (ai patriottici piace dire che una portaerei di classe Nimitz è quattro acri di proprietà immobiliare sovrana degli Stati Uniti in qualsiasi parte del mondo) l’area di atterraggio è molto piccola.

Un aereo che atterra su una portaerei passa da circa 150 mph a zero in pochi secondi. L’aereo si ferma afferrando un gancio su un filo d’acciaio collegato a giganteschi motori idraulici sotto il ponte di volo. Agganciare il filo di arresto è difficile, reso ancora più difficile quando la portaerei è in movimento (vedi le sezioni precedenti sulla portaerei e su come può muoversi).

I fili di arresto (quattro sulle vecchie portaerei americane e tre sulle navi più recenti) si trovano in un’area poco più grande di un campo da calcio (317 piedi), ma tu vuoi davvero prendere solo il terzo filo (il secondo sulle navi più recenti).

Se manchi i cavi, devi decollare lungo la pista alla massima potenza per cercare di fare un altro tentativo di atterraggio. Se un pilota arriva corto, rischia di colpire la parte posteriore della portaerei. Per alcuni degli aerei più grandi – come l’E2 Hawkeye della Marina – il margine di larghezza per l’errore può essere solo un piede.

Pericoli sul ponte

httpswww.popsci.comsitespopsci.comfilesimport2014midway.jpg

Un avvertimento ben ascoltato dall’isola sull’isola della nave museo, USS Midway

Scritto in lettere gialle giganti sul lato di ogni isola (la struttura che sembra una torre di controllo degli aerei sul lato destro della portaerei) ci sono le parole: Attenzione alle esplosioni dei jet, ai puntelli e ai rotori.

Scegli una direzione e puoi incontrare qualsiasi numero di pericoli.

Prima di catapultarsi dal ponte di una portaerei, i motori di un aereo vengono fatti girare a tutto gas.
Questo significa che c’è un pericolo su entrambi i lati di un aereo.

Per esempio, il sottufficiale J.D. Bridges era un marinaio a bordo di una portaerei nel 1991. Mentre addestrava un sostituto, stava ispezionando l’aggancio di un A6 Intruder a una delle catapulte della portaerei. Mentre si muoveva verso la parte anteriore del velivolo è stato risucchiato nella presa d’aria dell’Intruder. Bridges fu fortunato e rimase incastrato nella presa d’aria prima di essere risucchiato verso le pale del motore che giravano rapidamente e i piloti spensero rapidamente il motore.

Se l’è cavata con ferite relativamente lievi – e forse con il titolo di uomo più fortunato del mondo. Il lavaggio dei rotori e delle eliche e le esplosioni dei jet possono facilmente gettare una persona fuori bordo. Nel caso di questa eventualità, o di un aereo abbattuto, c’è un elicottero di ricerca e salvataggio costantemente in attesa.

Il fuoco è anche un’altra preoccupazione.

Il ponte è un luogo affollato, pieno di cose pericolose – come bombe, proiettili e carburante. Nel 1967 un razzo Zuni su un F-4 Phantom fece cilecca e scatenò un enorme incendio a bordo della USS Forestall. L’incendio sul ponte bruciò per ore e costò la vita a 134 membri dell’equipaggio. Metalli come il magnesio e il fosforo usati nelle munizioni possono bruciare causando incendi di classe Delta. I metalli bruciano a migliaia di gradi e sono molto difficili da spegnere.

Rispetto all’oceano, una portaerei è piuttosto piccola

httpswww.popsci.comsitespopsci.comfilesimport2014Banshee.jpg

F2H Banshee

Prima del GPS, era molto più difficile trovare il vettore nel vasto oceano. I piloti si affidavano a una combinazione di navigazione inerziale, comunicazioni radio e buone mappe vecchio stile. Il capitano Jim Lovell – meglio conosciuto come il comandante della sfortunata missione spaziale Apollo 13 – racconta una storia sul ritorno da una missione del 1954 nel suo caccia notturno McDonnell F2H Banshee. A causa di un guasto elettrico, gli strumenti di Lovell si oscurarono nella cabina di pilotaggio. Nel mezzo dell’oceano di notte, con le luci della cabina di pilotaggio spente, notò un barlume di alghe foto luminescenti che erano state smosse dalla portaerei USS Shangri-La. Seguì la scia fino a casa e atterrò sano e salvo.

Diventa più sicuro

Man mano che le tecnologie migliorano, l’esperienza di atterraggio sta migliorando. Nel 2013 la Marina è stata in grado di far atterrare un velivolo senza pilota in modo completamente autonomo utilizzando un sistema GPS altamente preciso che è stato testato sui Super Hornet del servizio. La Marina sta anche testando un sistema migliorato per far atterrare l’aereo in collaborazione con l’Aeronautica Militare. Indipendentemente dai miglioramenti, l’atterraggio su una portaerei è il lavoro quotidiano più straziante che l’uomo abbia mai pensato.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Lavorare sul ponte di volo di una portaerei è il lavoro più pericoloso del mondo?

Le operazioni sul ponte di volo di una portaerei sono state descritte come un balletto del caos. È una descrizione appropriata per uno dei lavori più pericolosi del mondo. … Ora attraverso la tecnologia dei videogiochi, i marinai possono rispolverare le loro abilità prima di saltare di nuovo su un ponte di volo e mettere se stessi e gli altri in pericolo.Dec 13, 2018

Continua…

Puoi sopravvivere alla caduta da una portaerei?

È importante fornire il lato della nave, poiché la nave sarà girata in quella direzione. … Il timone viene quindi centrato, e la nave ritorna al punto dell’acqua in cui la persona è passata. La virata dura allontana le eliche dalla persona. Se entrano in contatto con loro, la sopravvivenza è improbabile.Jun 17, 2015

Continua…

Qual è la più grande minaccia per una portaerei?

Le minacce più significative per le portaerei sono i missili da crociera, i siluri wake-homing, i missili balistici e le mine. Ma è improbabile che i missili da crociera penetrino le difese aeree integrate del gruppo di battaglia, e pochi potenziali avversari sono in grado di impiegare efficacemente sottomarini o siluri.

Continua…

Quanto è alto il ponte di una portaerei?

La superportaerei, lunga 332,8 metri, dispone di un ponte di volo di 4,5 acri in grado di trasportare più di 60 aerei. Ogni nave si erge per 20 piani sopra l’acqua e può ospitare da 3.000 a 3.200 membri della compagnia di bordo, 1.500 dell’ala aerea e 500 altri membri dell’equipaggio.Jan 29, 2020

Continua…

Perché i ponti di volo delle portaerei sono angolati?

Il ponte angolato è stato uno dei tre miglioramenti al design delle portaerei concepito dalla Royal Navy che ha reso possibili e sicure le operazioni a getto veloce. … Il ponte angolato ha risolto questo dilemma fornendo una pista di atterraggio che era più lunga della porzione di ponte a poppa delle barriere esistenti.

Continua…

Quanto dura un tipico schieramento di portaerei?

Nell’ambito dell’attuale ciclo di 32 mesi e uno schieramento, per esempio, in cui sia il periodo di schieramento che quello di manutenzione durano tipicamente sei mesi, una portaerei è schierata il 19 per cento del tempo, in grado di surge entro 30 giorni il 46 per cento del tempo ed entro 30-90 giorni un ulteriore 11 per cento del tempo, e in deposito …

Continua…

Può una tempesta affondare una portaerei?

“Una portaerei CVN di classe Nimitz (e la nuova Gerald R Ford) può resistere a gravi danni, ma la sua scorta (tranne i sottomarini SSN) verrebbe facilmente spazzata via se una tempesta CAT 3-5 fosse all’orizzonte.Jun 18, 2020

Continua…

Può un siluro affondare una portaerei?

È impossibile che una portaerei difensiva come la Taiho possa essere affondata dal colpo di un singolo siluro. La causa principale dell’affondamento della Taiho fu il disastro dell’incendio. La Taiho era stata costruita per essere inaffondabile; tuttavia, la sua speciale difesa del ponte di combattimento si rivelò inutile.

Continua…

Qual è il lavoro più pericoloso in Marina?

Tre lavori più pericolosi in MarinaL’equipaggio del ponte di volo su portaerei. Uno dei lavori più pericolosi in Marina è qualsiasi posizione che richiede di essere sul ponte di volo di una portaerei. … Un Navy SEAL. Nessuna sorpresa qui! … Rescue Swimmer.Apr 22, 2015

Continua…

Quanti uomini lavorano su una portaerei?

Con oltre 6.000 persone (equipaggio ed equipaggio aereo), la portaerei ha un dislocamento di 102.000t e una lunghezza del ponte di volo di 332,9m.

Continua…

Quante navi supportano una portaerei?

La composizione tipica di un attuale gruppo di portaerei comprende una portaerei (CV o CVN), due incrociatori (CG e/o CGN), tre cacciatorpediniere (DD e/o DDG) o fregate (FF e/o FFG) e un ausiliario (AE, AOE o AOR). Alcuni battlegroups includono anche un sottomarino d’attacco veloce (SSN) che opera in un ruolo di supporto.

Continua…

Le onde possono affondare una portaerei?

Dato che navi molto più piccole di una portaerei sono sopravvissute a incontri con onde di 90 o 100+ piedi di altezza, un’onda di due volte quella dimensione è sopravvissuta a una portaerei moderna di oltre 1000 piedi di lunghezza. Quindi è altamente improbabile che una portaerei statunitense correttamente gestita possa essere affondata da un’onda di 200 piedi.Jul 22, 2020

Continua…

Si può far atterrare un 747 su una portaerei?

Gli aerei commerciali di grandi dimensioni come un Boeing 747 o un Airbus A-380 semplicemente non possono stare sul ponte senza che le ali taglino l’isola o altre antenne del ponte, ecc, per non parlare del fatto che richiedono rotoli di atterraggio di oltre 3000 piedi anche nei tentativi più estremi di campo corto.

Continua…

Come fanno le portaerei a non ribaltarsi?

PERCHÉ LE NAVI DA CROCIERA NON SI RIBALTANO? | Un’introduzione alla naveYouTube | Tempo – 0:46 [Inglese]

Continua…

Quanto spesso vanno in navigazione le portaerei?

Gli orari specifici in navigazione possono variare molto. Normalmente le navi vanno in mare da 10 giorni a 2 settimane ogni mese per operazioni di addestramento in preparazione al dispiegamento. Le operazioni estese lontano dal porto di origine possono durare fino a 6-9 mesi, e le navi in genere si schierano una volta ogni 18-24 mesi.

Continua…

Articolo precedente

Quanti figli hanno i topi dei boschi?

Articolo successivo

Cosa posso scrivere a mia moglie per il nostro anniversario?

You might be interested in …

Kage è Evil Ryu?

Capcom ha rilasciato un nuovo personaggio per Street Fighter 5 – ed è praticamente Evil Ryu. Non si chiama Evil Ryu, però. Si chiama Kage (pronunciato car-gay), “l’incarnazione del Satsui”. Pensa a Ryu con gli […]