26 Settembre 2022
Expand search form

Quanto durano i travetti trattati a pressione?

Primo piano delle cataste finali di legno trattato a pressione

Il legno trattato a pressione può durare fino a quarant’anni o più. Precisamente quanto tempo durerà dipende dalle sostanze chimiche usate nel trattamento a pressione, dal tipo di progetto, dall’usura del legno, dalle specie di legno, dalla quantità di esposizione ad ambienti umidi e da quanto bene viene mantenuto. Ognuno di questi fattori e il loro effetto sulla longevità del legno trattato a pressione è descritto di seguito.

Conservanti chimici

Durante il processo di trattamento a pressione, i conservanti chimici vengono iniettati nel legno in un serbatoio pressurizzato e sigillato sotto vuoto. Il tipo e la quantità di conservante chimico usato e la profondità di penetrazione sono fondamentali per determinare la durata del legno.

Fino al 2004, il legno trattato a pressione era trattato con una sostanza chimica conosciuta come arsenato di rame cromato (CCA). Le domande sui suoi effetti sull’ambiente e sulla salute hanno portato l’industria delle costruzioni a cessare l’uso del legno trattato con CCA per la maggior parte delle applicazioni residenziali. Tuttavia, è ancora usato in applicazioni più pesanti come scandole e tegole, fondazioni di legno e pali della luce. Nel legno trattato con CCA, il rame e l’arsenico sono fungicidi, l’arsenico funziona anche come insetticida e il cromo fornisce protezione UV. Una volta trattato con CCA, è impossibile rimuoverlo dal legno, il che rende il legno estremamente duraturo.

Il legno usato in applicazioni residenziali più leggere è trattato con quat di rame amminico (ACQ), azolo di rame (CA) o arsenato ammoniacale di rame e zinco (ACZA), ciascuno con una gamma limitata di applicazioni. Sono disponibili anche molti altri trattamenti chimici.

È importante usare la ferramenta e gli elementi di fissaggio giusti per il tipo di legno trattato a pressione utilizzato. I prodotti chimici corroderanno il metallo che non è fabbricato per resistere ai prodotti chimici del trattamento. Questa corrosione comprometterà l’integrità del progetto e la vita del legno.

Tipo di progetto

Sega che taglia il legno

Il tipo di progetto detterà il tipo necessario di trattamento a pressione nel legno, che a sua volta influenzerà la vita del legno. Progetti diversi espongono il legno a sollecitazioni diverse. Queste sollecitazioni e la natura dell’uso richiedono diverse quantità di conservante per una protezione adeguata. La quantità di conservante necessaria è chiamata “livello di ritenzione”. Per livello di ritenzione si intende la quantità di conservante che viene trattenuta nel legno dopo il trattamento. Ogni conservante ha il suo livello di ritenzione individuale per queste applicazioni.

Ogni pezzo di legno è contrassegnato da un’etichetta che ne indica l’uso appropriato. L’uso appropriato va dal trattamento più leggero UC1, adatto solo a condizioni interne asciutte, fino al trattamento più pesante UC5C, adatto all’uso in condizioni marine di acqua salata.

Specie di legno

Alcune specie di legno assorbono e trattengono le sostanze chimiche di trattamento meglio di altre e quindi sono più durature se usate in applicazioni appropriate. Le migliori specie di legno sono:

  • Pino o Cedro – Il pino del sud è una delle specie più comunemente usate per l’intelaiatura di ponti negli Stati Uniti orientali. I suoi tronchi sono forti e ricchi di alburno, che assorbe molto bene i conservanti. Il pino rosso e il pino Ponderosa sono usati negli Stati Uniti settentrionali e in Canada
  • Abete di Douglas – Prevalentemente usato negli Stati Uniti occidentali e in Canada
  • Hem-Fir – Specie occidentale che è più debole e più incline a deformarsi e a spaccarsi rispetto all’abete Douglas, ma molto ricettivo alla conservazione

Considerazioni sul clima

In climi ad alta umidità o subtropicali o tropicali, il legno durerà più a lungo se è legno trattato per il contatto con il terreno o per il contatto con il terreno pesante. Come indica il nome, il legno classificato per il contatto con il terreno è normalmente usato per progetti e parti di progetti che sono nel terreno o a contatto con il terreno, detriti, foglie o vegetazione. È anche adatto per applicazioni in acqua dolce o esposte all’umidità quotidiana. Il legno classificato per l’uso a contatto con il terreno ha due volte i livelli di ritenzione chimica e di protezione rispetto al legno classificato per applicazioni fuori terra.

Manutenzione

La vita del legno può essere prolungata con una manutenzione adeguata. La giusta cura e manutenzione può proteggere l’usura causata da pioggia, sole e sbalzi di temperatura estremi. Su ponti e strutture esterne, applicare un idrorepellente circa sei settimane dopo il completamento della costruzione e poi annualmente. Ispezionate anche gli elementi di fissaggio per determinare se chiodi, viti o bulloni si allentano a causa della corrosione o del cedimento del legno. Il legno che sta marcendo può compromettere l’integrità del legno con cui è in contatto, quindi assicuratevi di sostituire qualsiasi legno che mostra segni di decadimento. Le macchie resistenti alle intemperie dovrebbero essere applicate e riapplicate secondo necessità.

Consultate gli esperti di legname di Curtis Lumber and Plywood per maggiori informazioni

Imprenditore di legname che trasporta legno

Selezionare il tipo sbagliato di legno trattato a pressione per la vostra applicazione può costare tempo e denaro. Peggio ancora, può mettere a rischio la sicurezza e l’integrità del progetto. I professionisti del legname di Curtis Lumber & Plywood possono assicurarvi i materiali giusti per il successo del vostro progetto. Da Curtis Lumber, troverete competenza, qualità e un’ampia selezione di diversi tipi di legname trattato a prezzi competitivi.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Qual è l’aspettativa di vita del legno trattato a pressione?

Le aziende e i ricercatori si aspettano tipicamente che il legno trattato correttamente e usato all’esterno, correttamente installato, abbia un’estensione di vita di 25-50 anni.

Continua…

Quanto durano i travetti trattati?

Che sia solo per l’intelaiatura o anche per il decking, il legname trattato a pressione dura a lungo. Il legname trattato a pressione esposto a cicli di gelo-disgelo e bagnato-asciutto senza cura o manutenzione durerà circa 9 anni. Con una manutenzione e un trattamento adeguati, lo stesso ponte durerà più di 40 anni.

Continua…

Il legno trattato a pressione finirà per marcire?

Il legno trattato a pressione fa la differenza Il legno trattato a pressione a contatto con il terreno ha bisogno della massima protezione, e marcirà in pochi anni se si usa la qualità sbagliata. Se state pianificando un progetto fai da te, assicuratevi di dire al vostro rivenditore di legname l’uso finale, in modo da ottenere la qualità giusta.

Continua…

Come si fa a capire se il legno trattato a pressione è ancora buono?

Il legname trattato a pressione ha etichette finali o timbri che identificano la sostanza chimica usata. Può avere un colore verde o marrone a causa del processo di trattamento. Il legno trattato può avere un odore oleoso o chimico in contrasto con il piacevole odore naturale del legno non trattato. Usare un kit di test a strisciamento o un kit di test del legno per ottenere risultati accurati.Jul 14, 2021

Continua…

Il legno trattato a pressione è sicuro per gli orti?

Legno trattato a pressione moderno Secondo l’American Wood Protection Association e la U.S. Environmental Protection Agency, il legname trattato con ACQ è sicuro per il giardino. La sua durata e la sua atossicità lo rendono tra i migliori legni per i letti da giardino rialzati.

Continua…

Il legno trattato deve essere sigillato?

Tuttavia, la maggior parte del legno trattato a pressione dovrebbe essere periodicamente sigillato contro l’umidità, preferibilmente ogni anno o giù di lì. Anche se il legno è resistente alla putrefazione e agli attacchi degli insetti grazie al trattamento a pressione, può deformarsi, spaccarsi e sviluppare muffe se non è protetto dagli effetti dell’acqua.4 luglio 1992

Continua…

Quanto durerà il 4×4 trattato a pressione nel terreno?

Da 20 a 25 anni
Un 4×4 trattato durerà da 20 a 25 anni nel terreno se le condizioni del suolo e del clima sono favorevoli. Questo numero potrebbe aumentare fino a 40-75 anni se si installa il 4×4 trattato in un anello di cemento piuttosto che nel terreno.14 agosto 2021

Continua…

Quanto tempo durerà un 6×6 trattato a pressione nel terreno?

5 risposte. Un palo PT durerà a lungo nel cemento, forse da 5 a 10 anni solo nel terreno.

Continua…

Come faccio a sapere se i travetti del mio ponte sono ancora buoni?

Guarda i travetti Se questi mostrano marciume, questo è un brutto segno. Se il legno è morbido, o se sei in grado di spingere un cacciavite nel legno, questo è un segno altrettanto brutto. I travetti sono difficili da sostituire senza strappare una parte del vostro ponte, quindi se mostrano danni, è probabilmente il momento di sostituire e ricostruire.Apr 27, 2015

Continua…

Quanto durerà un 4×4 trattato a pressione nel terreno?

Un 4×4 trattato durerà da 20 a 25 anni nel terreno se le condizioni del suolo e del clima sono favorevoli. Questo numero potrebbe aumentare fino a 40-75 anni se si installa il 4×4 trattato in un anello di cemento piuttosto che nel terreno.14 agosto 2021

Continua…

Cosa succede se non si macchia il legno trattato a pressione?

Gli effetti che possono verificarsi a causa di una mancanza di trattamento sono di natura estetica. Dopo 6 mesi, il legno comincerà a perdere il suo colore e a sbiadire. Alla fine diventerà grigio o argento. Questo non è un problema di per sé, e alcune persone preferiscono questo aspetto per i loro ponti.

Continua…

Devo usare Thompson water Seal su legno trattato a pressione?

Anche se il legno è resistente alla putrefazione e agli attacchi degli insetti grazie al trattamento a pressione, può deformarsi, spaccarsi e sviluppare muffe se non è protetto dagli effetti dell’acqua. … Le indicazioni per alcuni, come Thompson’s Water Seal, specificano il legno trattato a pressione come un uso adatto.4 luglio 1992

Continua…

Cos’è meglio il legno trattato a pressione o il cedro?

Quando si tratta di confrontare il legno trattato contro il cedro, il legno trattato a pressione è il più robusto e più resistente alle intemperie dei due. È altamente resistente all’attacco degli insetti e alla putrefazione, e le versioni speciali classificate per il “contatto con il terreno” possono essere sepolte nel terreno e continueranno a scrollarsi di dosso il decadimento per decenni.Jul 26, 2019

Continua…

Il pino trattato da Bunnings ha l’arsenico?

Re: Pini trattati per recinzioni e arsenico I pericoli per la salute possono derivare dall’esposizione al legno trattato con rame cromo arsenico (CCA). Per informazioni e consigli, cliccate sui link contenuti nella sezione Salute e sicurezza del sito web di Bunnings.

Continua…

Quanto dura il legno trattato verde?

40 anni
Dipende dal clima, dal tipo di legno, dai suoi usi e da quanto bene viene mantenuto. Mentre i pali trattati a pressione possono durare fino a 40 anni senza segni di marciume o decadimento, i ponti e le pavimentazioni potrebbero durare solo circa 10 anni.Oct 5, 2020

Continua…

Articolo precedente

Eddie Vs è una catena?

Articolo successivo

Quanto costa un fascio di paglia di pino?

You might be interested in …

Cosa suggerisce l’immagine della notte?

Cosa suggerisce l’immaginario della notte? Niente più ottimismo, la speranza bruciata e morente, l’oscurità sia fisica che dello spirito. È anche una metafora che gli ebrei di Sighet stanno per entrare nel periodo più buio […]