21 Maggio 2022
Expand search form

Quanto costa un’asciugatrice a pompa di calore?

È arrivato il momento che le asciugatrici a pompa di calore senza ventola si uniscano agli scaldabagni a pompa di calore e ai sistemi HVAC a pompa di calore nelle nuove case, nelle ristrutturazioni e nelle sostituzioni di elettrodomestici. Perché è importante? Il numero uno è che il riscaldamento globale è una crisi che si sta trasformando rapidamente in una tragedia, e ogni passo che possiamo fare per ridurre l’uso di energia e le emissioni di carbonio è di fondamentale importanza. Questo include il ritiro delle nostre inefficienti asciugatrici – specialmente quelle a gas naturale che contribuiscono più direttamente al riscaldamento globale.

Numero due, tutte le case dovrebbero mettersi sulla strada per diventare tutte elettriche perché l’elettricità è un modo migliore per eseguire le funzioni domestiche, compresa l’asciugatura dei vestiti – poiché l’elettricità può essere generata dal solare, dal vento e da altre fonti di energia pulita. Le pompe di calore, comprese le asciugatrici a pompa di calore, sono il modo più efficiente di usare l’elettricità e dovrebbero essere parte integrante della maggior parte delle case completamente elettriche. Il loro basso consumo energetico può essere facilmente compensato da pannelli solari o dall’acquisto di energia rinnovabile. Hanno alcuni vantaggi distinti, così come alcuni svantaggi, rispetto alle asciugatrici tradizionali.

Come funzionano in poche parole

Le asciugatrici elettriche convenzionali usano resistenze per riscaldare l’aria e poi scaricano l’umidità e calore fuori attraverso un condotto verso l’esterno, insieme a una notevole quantità di aria condizionata dalla casa. Le asciugatrici a pompa di calore sono una tecnologia più efficiente che funziona in modo simile a un frigorifero al contrario. Usano un compressore e una bobina piena di refrigerante per riscaldare l’aria all’interno dell’asciugatrice. Quest’aria calda rimuove l’umidità dal tessuto nel tamburo. Dopo aver catturato l’umidità, l’aria scorre verso una serpentina fredda dell’evaporatore dove il vapore acqueo si condensa in una bacinella di raccolta. L’aria secca passa poi attraverso un condensatore dove viene riscaldata e ricircola nel tamburo invece di essere scaricata all’esterno attraverso un condotto. Molti modelli offrono due metodi per rimuovere l’umidità raccolta. In primo luogo, l’acqua può essere pompata attraverso un tubo di scarico nello scarico della lavatrice, un lavandino vicino o uno scarico a pavimento. In secondo luogo, un vassoio di raccolta incorporato può essere facilmente estratto e svuotato dopo ogni carico.

Queste asciugatrici usano fino al 50% in meno di energia perché la pompa di calore richiede meno elettricità per far funzionare il compressore rispetto a una resistenza convenzionale e l’energia condizionata dallo spazio non viene sprecata. Come risultato, ricevono le più alte valutazioni ENERGY STAR. Per saperne di più, ecco il video di un’azienda su come funzionano le asciugatrici a pompa di calore e un altro video di Ask This Old House. Mentre le asciugatrici a pompa di calore sono tecnicamente asciugatrici a condensatore, e sia le asciugatrici a condensatore che quelle a pompa di calore sono senza ventilazione, le asciugatrici a condensatore senza pompe di calore sono molto meno efficienti dal punto di vista energetico.

Vantaggi

Oltre al risparmio energetico, queste asciugatrici sono più delicate e meno abrasive sui vestiti. L’aria calda è ruvida sui vestiti e causa un’usura eccessiva e un restringimento. Poiché la temperatura dell’aria usata per l’asciugatura è molto più bassa e i sensori di umidità limitano il surriscaldamento. I vestiti vengono asciugati in modo più coerente e attento, risparmiando denaro per la sostituzione dei vestiti. Inoltre, le asciugatrici a pompa di calore possono essere più convenienti. Poiché sono così efficienti dal punto di vista energetico, le persone possono sentirsi più libere di usarle in qualsiasi momento senza preoccuparsi di bollette elettriche eccessive. A causa delle temperature più basse, è più sicuro accenderle e uscire di casa o andare a letto.

Queste asciugatrici sono più facili da installare in piccoli appartamenti o stanze interne perché non hanno bisogno dell’accesso a uno sfiato esterno per espellere l’aria calda carica di umidità, come fanno le asciugatrici convenzionali. E non c’è nemmeno bisogno di una lavanderia dedicata. Questo rende il design delle nuove case e degli appartamenti più flessibile e facilita l’aggiunta di un’asciugatrice in un piccolo appartamento. Senza un condotto, non è più necessario ricordarsi di pulire il condotto di scarico e lo sfiato esterno ogni sei mesi, come si fa con le asciugatrici tradizionali per evitare un’asciugatura inefficiente e incendi all’asciugatrice.

Attualmente, ci sono molti modelli di asciugatrice a pompa di calore da 4 piedi cubici disponibili che sembrano essere paragonabili nel prezzo ai modelli convenzionali di dimensioni simili. Queste asciugatrici hanno una lunga storia di successo in Europa, dove le asciugatrici senza ventola di piccole dimensioni sono lo standard. In molte case e appartamenti statunitensi, questa dimensione compatta può essere un vantaggio. In alcuni stati sono disponibili sconti su questi modelli ad alta efficienza energetica. ENERGY STAR, oltre a fornire valutazioni energetiche, fornisce informazioni sugli sconti disponibili in ogni stato.

Svantaggi

Oltre a rimuovere la lanugine dal solito filtro per la lanugine, c’è un’altra area che deve essere pulita sul fondo della maggior parte delle asciugatrici a pompa di calore. In molti modelli, anche le bobine della pompa di calore devono essere pulite con una spazzola e/o un aspirapolvere ogni 30 giorni circa, il che dovrebbe richiedere meno di cinque minuti. Poiché usano temperature più basse, le asciugatrici a condensazione a pompa di calore impiegano anche più tempo per asciugare i vestiti, forse fino al doppio del tempo, a seconda delle dimensioni del carico e del modello. Poiché la tecnologia è relativamente nuova e le opzioni per le asciugatrici sono molte, assicuratevi di controllare le recensioni degli utenti e i prezzi prima di selezionarne una. Uno svantaggio per le famiglie più grandi è che attualmente solo un modello di asciugatrice a pompa di calore da 7 piedi cubici è disponibile – un modello WHD560CHW di Whirlpool.

Dimenticatevi di Payback

I modelli a pompa di calore più diffusi e meno costosi sono grandi 4 piedi cubici e costano circa 1000 dollari, mentre un’asciugatrice elettrica standard da 4 piedi cubici con sfiato costa anch’essa circa 1000 dollari. Quindi, se state cercando un’asciugatrice compatta, il payback non è un problema e guadagnerete circa 75 dollari all’anno sul risparmio energetico.

Più grande, 7-cubic-feet standard entry level ventilato essiccatori può essere trovato per vicino a $600. Se invece scegliete un’asciugatrice a pompa di calore da 4 piedi cubi, costerà circa 400 dollari in più, mentre risparmierete in media 75 dollari all’anno negli stati con costi energetici medi. Se il costo aggiunto di un’asciugatrice a pompa di calore è arrotolato in un nuovo mutuo per la casa o in un prestito di ristrutturazione, possono pagare per se stessi dal primo giorno, come il risparmio energetico annuale stimato ($75.00) sarà maggiore del pagamento annuale aggiunto per capitale e interessi ($32 al 5%) per coprire i costi aggiunti di un’asciugatrice a pompa di calore.*

L’asciugatrice a pompa di calore da 7 piedi cubici della Whirlpool costa circa $1300. I rapporti degli utenti su questo modello sono stati positivi. Acquistarlo renderebbe il costo aggiunto più di 700 dollari rispetto a un modello di ingresso 7 cu. ft. asciugatrice ventilata. Se questo costo aggiuntivo è incluso nel mutuo, aggiungerà $45 in interesse annuale e capitale – di nuovo significativamente meno del risparmio energetico annuale.

Un’opzione ancora migliore: Asciugatura ad aria

In alternativa si possono asciugare i vestiti all’aria con uno qualsiasi degli stendibiancheria ben progettati disponibili per appendere i vestiti. Se avete un sistema HVAC a pompa di calore mini-split per riscaldare e raffreddare la vostra casa, mettete lo stendino sotto la vostra unità interna, con lo sfiato rivolto verso il basso e il calore sollevato. È un’asciugatrice a pompa di calore di tipo diverso. Ma per coloro che vogliono la comodità di un’asciugatrice moderna e un’impronta di carbonio più bassa, è arrivato il momento delle asciugatrici a pompa di calore.

*I calcoli finanziari dipendono dalle circostanze finanziarie individuali e sono molto sensibili ai cambiamenti dei prezzi, dei tassi d’interesse e delle tasse, quindi è importante fare la propria due diligence.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Vale la pena di usare un’asciugatrice a pompa di calore?

Le asciugatrici a condensazione a pompa di calore impiegano un po’ più tempo per asciugare un tipico carico di bucato perché utilizzano temperature più basse rispetto a un’asciugatrice con sfiato, ma questo significa che sono più delicati sui tuoi vestiti. … Ma se usate molto l’asciugatrice, allora è una scelta finanziaria sensata perché vi farà risparmiare complessivamente.May 4, 2021

Continua…

Le asciugatrici a pompa di calore sono più economiche da gestire?

I costi di gestione e il consumo di energia di un’asciugatrice a pompa di calore sono molto più bassi di una convenzionale, il che è ottimo se si vuole risparmiare sulla bolletta energetica. Inoltre, il ridotto consumo di energia ha anche un effetto positivo sull’ambiente.

Continua…

Devi svuotare l’acqua da un’asciugatrice a pompa di calore?

Bisogna svuotare l’acqua da un’asciugatrice a pompa di calore? Sì. L’asciugatrice funziona pompando aria calda attraverso i vestiti e raccogliendo l’acqua condensata in un serbatoio. Si può facilmente svuotare il serbatoio nella vasca da bagno o nel lavandino.Aug 13, 2021

Continua…

Le asciugatrici a pompa di calore lasciano i vestiti umidi?

Se hai un’asciugatrice a condensazione o a pompa di calore, no. L’umidità dei vestiti si condensa in acqua, che deve essere svuotata da un serbatoio speciale alla fine del ciclo di asciugatura, o impostata per svuotare automaticamente l’acqua in uno scarico vicino.13 giugno 2014

Continua…

Quanto durano le asciugatrici a pompa di calore?

Dato che l’aspettativa di vita di solito è di circa 5-10 anni in questi giorni, questo non ha davvero molto senso, vero? Se questo è l’unico motivo per cui state guardando un’asciugatrice a pompa di calore è per risparmiare sull’elettricità, vi consigliamo vivamente di pensare molto, molto attentamente a questa scelta.Dic 31, 2014

Continua…

Le asciugatrici a pompa di calore hanno bisogno di un impianto idraulico?

Le asciugatrici a pompa di calore non hanno bisogno di essere collegate all’impianto idraulico, quindi puoi metterle dove è più conveniente per te.Sep 12, 2019

Continua…

Basta collegare un’asciugatrice a pompa di calore?

Le asciugatrici a pompa di calore non hanno bisogno di essere collegate all’impianto idraulico, quindi puoi metterle dove è più conveniente per te.Sep 12, 2019

Continua…

Puoi mettere un’asciugatrice a pompa di calore ovunque?

Puoi installarla ovunque Non è necessario collegare un’asciugatrice a pompa di calore alle tubature dell’acqua, perché tutta l’umidità viene immagazzinata in un serbatoio di plastica o in un serbatoio che si svuota manualmente nel lavandino. Questo significa che puoi installarne una ovunque sia più conveniente per la tua casa.Aug 13, 2021

Continua…

L’asciugatrice a pompa di calore ha bisogno di un impianto idraulico?

Le asciugatrici a pompa di calore hanno bisogno di un impianto idraulico? No. Per questo motivo puoi installarne una ovunque in casa tua! L’acqua del vostro bucato bagnato viene raccolta in un serbatoio, che dovrete svuotare regolarmente nel lavandino.13 agosto 2021

Continua…

Qual è meglio l’asciugatrice a condensatore o a pompa di calore?

Un’asciugatrice a pompa di calore e un’asciugatrice a condensazione tecnicamente fanno la stessa cosa. Entrambi asciugano il bucato dopo averlo lavato. Inoltre drenano l’umidità allo stesso modo….Confronto tra le asciugatrici.Asciugatrice a pompa di caloreEfficiente dal punto di vista energeticoSìNoMigliore per il tuo bucatoSì (a causa della bassa temperatura)No (a causa dell’alta temperatura)Altre 2 righe- 4 novembre 2021

Continua…

Dove si deve installare un’asciugatrice a pompa di calore?

L’asciugatrice deve essere installata in un ambiente ben ventilato e privo di polvere. L’asciugatrice non deve essere installata su un pavimento strutturato (es. moquette, tappeti) per garantire che le aperture alla base della macchina non siano ostruite.

Continua…

Si può mettere un’asciugatrice a pompa di calore in un garage?

Le asciugatrici a pompa di calore di solito hanno bisogno di una temperatura ambiente di almeno 10°C per funzionare bene, quindi il garage sarà probabilmente troppo freddo. I produttori non raccomandano di usare un’asciugatrice a pompa di calore in garage.May 26, 2019

Continua…

Le asciugatrici a pompa di calore si collegano e basta?

Puoi metterle dove vuoi Le asciugatrici a pompa di calore non hanno bisogno di essere collegate a un impianto idraulico, quindi puoi metterle dove è più conveniente per te.Sep 12, 2019

Continua…

Un’asciugatrice a pompa di calore funziona in una stanza fredda?

L’asciugatrice a pompa di calore Hoover funziona in modo più efficiente dal punto di vista energetico rispetto a un’asciugatrice tradizionale e non è necessario che si scaldi molto all’interno del tamburo per asciugare i vestiti. Durante i mesi invernali il prodotto non si riscalderà se è montato nel vostro garage o in una stanza fredda. …

Continua…

Posso mettere un’asciugatrice a pompa di calore nel mio garage?

Le asciugatrici a pompa di calore di solito hanno bisogno di una temperatura ambiente di almeno 10°C per funzionare bene, quindi il garage sarà probabilmente troppo freddo. I produttori non raccomandano di usare un’asciugatrice a pompa di calore in garage.May 26, 2019

Continua…

Articolo precedente

Che cos’è un “Navy report chit”?

Articolo successivo

Cosa ottenne la Spagna dal Trattato di Parigi del 1783?

You might be interested in …

A cosa servono i PACS?

I PACs includono fondi separati segregati (SSF), comitati non collegati e Super PACs. SSF e comitati non collegati SSFs sono comitati politici stabiliti e amministrati da società, sindacati, organizzazioni di membri o associazioni commerciali. Questi […]

Cos’è il suolo sabbioso?

Il suolo è una risorsa naturale che può essere classificata in diversi tipi di suolo, ognuno con caratteristiche distinte che forniscono benefici e limitazioni alla crescita. Identificare il tipo di suolo necessario per un progetto […]