22 Gennaio 2022
Expand search form

Quali sono gli effetti collaterali di nasalcrom?

Cromolyn sodio è usato per la gestione della mastocitosi e per migliorare i sintomi associati ad essa, tra cui:

    ,

  • vampate di calore, , , (orticaria), , , ,
  • naso che cola e chiuso, e .

Quali nomi di marca sono disponibili per cromolyn?

Cromolyn è disponibile come farmaco generico?

DISPONIBILE GENERICO: Sì

Ho bisogno di una prescrizione per cromolyn?

No (soluzione nasale). Sì (altre forme)

Quali sono gli effetti collaterali di cromolyn?

Gli effetti collaterali comuni includono:

    , , , , , e

  • gola secca.

Possono anche verificarsi reazioni allergiche. L’aumento dello spasmo dei tubi respiratori (broncospasmo), l’irritazione della gola e la tosse sono gli effetti collaterali più comuni dell’inalazione orale di cromolyn. L’assunzione di un broncodilatatore beta-adrenergico (per esempio, albuterolo) prima del cromolyn può prevenire questi effetti collaterali. Lo spray intranasale di cromolyn può produrre starnuti e irritazione nasale, ma questi effetti sono generalmente di breve durata dopo ogni applicazione. L’uso di gocce oculari di cromolyn può produrre irritazione dell’occhio. Anche questo effetto è generalmente di breve durata.

Qual è il dosaggio di cromolyn?

Soluzione nebulizzata di cromolyn: 20 mg inalati tramite nebulizzatore 2 o 4 volte al giorno. Spray intranasale: Adulti e bambini dai 2 anni in su possono usare uno spray in ogni narice tre o quattro volte al giorno. Se necessario, la dose può essere aumentata a 6 volte al giorno.

Soluzione oftalmica (occhio): La dose usuale negli adulti e nei bambini dai 4 anni in su è di una o due gocce in ciascun occhio da 4 a 6 volte al giorno. Il sollievo può essere evidente entro pochi giorni, ma possono essere necessarie diverse settimane di terapia.

Soluzione concentrata orale: La dose raccomandata è di 200 mg 4 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti.

Quali farmaci o integratori interagiscono con cromolyn?

Non sono state descritte interazioni farmacologiche con cromolyn.

DOMANDA

È sicuro prendere cromolyn se sono incinta o sto allattando?

Non ci sono studi adeguati in donne in gravidanza.

Cos’altro dovrei sapere su cromolyn?

Quali preparazioni di cromolyn sono disponibili?

Spray intranasale: 5.2 mg/spray; soluzione nebulizzata: 10 mg/ml: Soluzione oftalmica: 4% (1,6 mg/goccia); Concentrato orale: 100 mg/5 ml.

Come devo conservare cromolyn?

Cromolyn deve essere conservato a temperatura ambiente, 20 C – 25 C (68 F – 77 F).

Ultime notizie sull’asma

Notizie quotidiane sulla salute

Tendenza su MedicineNet

Riassunto

Cromolyn (Nasalcrom, Gastrocrom [Intal, Opticrom sono interrotti]) è utilizzato per il trattamento dei sintomi associati con la mastocitosi tra cui diarrea, vampate di calore, mal di testa, vomito, orticaria (orticaria), dolore addominale, nausea, prurito, naso che cola e chiuso, starnuti, febbre da fieno e rinite allergica. Rivedere gli effetti collaterali, interazioni farmacologiche, avvertenze e precauzioni e informazioni sulla gravidanza prima di prendere questo farmaco.

Condizioni di malattia correlate

Rinite cronica e gocciolamento post-nasale

I sintomi della rinite cronica e del gocciolamento post-nasale includono prurito, naso che cola, starnuti, prurito alle orecchie, agli occhi e alla gola. La rinite allergica stagionale (chiamata anche febbre da fieno) di solito è causata dal polline nell’aria. La rinite allergica perenne è un tipo di rinite cronica ed è un problema che dura tutto l’anno, spesso causato da allergeni interni, come polvere, forfora animale e pollini che possono esistere in quel momento. Il trattamento della rinite cronica e del gocciolamento post nasale dipende dal tipo di condizione della rinite.

Allergia (allergie)

Un’allergia si riferisce a una reazione sbagliata del nostro sistema immunitario in risposta al contatto corporeo con certe sostanze estranee. Quando questi allergeni entrano in contatto con il corpo, fanno sì che il sistema immunitario sviluppi una reazione allergica nelle persone che ne sono allergiche. Si stima che 50 milioni di nordamericani siano affetti da condizioni allergiche. Le parti del corpo che sono inclini a reagire alle allergie includono gli occhi, il naso, i polmoni, la pelle e lo stomaco. I disturbi allergici comuni includono febbre da fieno, asma, occhi allergici, eczema allergico, orticaria e shock allergico.

Asma

L’asma è una condizione in cui le vie aeree iperreattive si restringono e provocano sintomi come affanno, tosse e mancanza di respiro. Le cause dell’asma includono la genetica, fattori ambientali, storia personale di allergie e altri fattori. L’asma viene diagnosticata da un medico sulla base della storia familiare del paziente e dei risultati dei test di funzionalità polmonare e di altri esami. I corticosteroidi inalati (ICS) e i broncodilatatori a lunga durata d’azione (LABA) sono usati nel trattamento dell’asma. In generale, la prognosi per un paziente con asma è buona. L’esposizione agli allergeni che si trovano nelle fattorie può proteggere dai sintomi dell’asma.

Asma: Trattamento da banco

I pazienti che hanno attacchi d’asma poco frequenti e lievi possono usare farmaci da banco (OTC) per trattare i loro sintomi d’asma. I farmaci da banco per l’asma sono limitati all’epinefrina e all’efedrina. Questi farmaci da banco sono meglio utilizzati con la guida di un medico, in quanto ci possono essere effetti collaterali e i farmaci possono non essere molto efficaci.

Allergia oculare

L’allergia agli occhi (o malattia allergica degli occhi) è tipicamente associata alla febbre da fieno e alla dermatite atopica. Farmaci e cosmetici possono causare allergie agli occhi. Le condizioni allergiche dell’occhio includono la congiuntivite allergica, la congiuntivite con dermatite atopica, la cheratocongiuntivite vernale e la congiuntivite papillare gigante. L’occhio secco, l’ostruzione del condotto lacrimale e la congiuntivite dovuta a un’infezione sono spesso confuse con le allergie oculari. Le allergie agli occhi possono essere trattate con antistaminici topici, decongestionanti, stabilizzatori dei mastociti topici, farmaci antinfiammatori topici, farmaci sistemici e iniezioni allergiche.

Febbre da fieno (rinite allergica)

La febbre da fieno (rinite allergica) è un’irritazione del naso causata dal polline ed è associata ai seguenti sintomi allergici: congestione nasale, naso che cola, starnuti, prurito agli occhi e al naso e occhi che lacrimano. Evitare gli allergeni conosciuti è il trattamento raccomandato, ma se questo non è possibile, antistaminici, decongestionanti e spray nasali possono aiutare ad alleviare i sintomi.

Farmaci per l’asma

Ci sono due tipi di farmaci per l’asma: controllo a lungo termine con farmaci antinfiammatori e sollievo rapido con broncodilatatori. I farmaci per l’asma possono essere inalati usando un inalatore a dosaggio dosato o un nebulizzatore o possono essere presi per via orale. Le persone con pressione alta, diabete, malattie della tiroide o malattie cardiache non dovrebbero prendere farmaci da banco per l’asma come Primatene Mist e Bronkaid.

Cos’è l’asma? 19 fatti complessi

Ci sono molti sintomi insoliti dell’asma, tra cui sospiri, difficoltà a dormire, ansia, tosse cronica, polmonite ricorrente e respiro rapido. Questi sintomi possono variare da individuo a individuo. Queste complessità dell’asma rendono difficile diagnosticare e trattare accuratamente l’asma.

Asma nei bambini

L’asma nei bambini si manifesta con sintomi come tosse e respiro sibilante. I tassi di asma nei bambini sono in aumento. L’asma nei bambini viene solitamente diagnosticata in base alla descrizione dei sintomi. Possono essere utilizzati anche test di funzionalità polmonare. Una varietà di farmaci sono utilizzati per il trattamento dell’asma infantile.

Quali sono le cause della sinusite cronica?

La sinusite cronica si verifica quando il tessuto che riveste i seni facciali si infiamma per almeno tre mesi. La sinusite cronica di solito comporta un gonfiore delle vie aeree nasali (rinite). Le cause della sinusite cronica includono polipi nasali, setto nasale deviato, condizioni mediche, infezioni del tratto respiratorio e allergie.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Perché NasalCrom è fuori produzione?

Prestige Brands ha emesso un richiamo di un lotto di NasalCrom spray nasale (soluzione nasale di sodio cromolyn) a causa della possibilità di contaminazione microbica nell’acqua utilizzata per produrre il prodotto.14 giu 2017

Continua…

NasalCrom è sicuro?

Non usare NasalCrom (cromolyn (nasale)) per trattare un’infezione del seno, asma o sintomi del raffreddore. Questo medicinale può causare danni se ingerito. Se NasalCrom (cromolyn (nasale)) viene ingerito, chiamare subito un medico o un centro antiveleni.Dec 24, 2020

Continua…

Si può usare NasalCrom a lungo termine?

Gli spray nasali non steroidei che contengono sodio cromolyn (NasalCrom) sono disponibili OTC. Questi mirano alla causa principale dei sintomi, impedendo agli allergeni di raggiungere le cellule che rilasciano istamina. Possono essere utilizzati a lungo termine. 1 marzo 2013

Continua…

NasalCrom causa palpitazioni cardiache?

Reazioni avverse cardiovascolari sono state segnalate con la somministrazione di cromolyn. Con la soluzione orale, sono stati riportati tachicardia ventricolare, tachicardia atriale, contrazioni ventricolari premature (PVC), dolore al petto (non specificato) e palpitazioni.

Continua…

Posso usare NasalCrom tutti i giorni?

Usare 1 spruzzo in ogni narice, di solito ogni 4 a 6 ore (3 a 4 volte al giorno) o come indicato dal medico. Non usare più di 6 volte al giorno. Usare ogni giorno che si è in prossimità di allergeni (ad esempio, durante la stagione dei pollini).

Continua…

Come funziona NasalCrom?

Nasalcrom funziona prevenendo il rilascio di sostanze nel corpo che causano infiammazione. Nasalcrom (per il naso) è usato per prevenire o alleviare i sintomi delle allergie come il naso che cola, naso chiuso, starnuti e prurito. Nasalcrom non tratterà i sintomi di asma, infezioni del seno o il comune raffreddore.Aug 13, 2021

Continua…

Quanto tempo impiega NasalCrom per funzionare?

possono essere necessari diversi giorni di utilizzo per notare un effetto. Il tuo effetto migliore potrebbe non essere visto per 1 o 2 settimane.

Continua…

Che cosa fa NasalCrom?

Nasalcrom (cromolyn sodio) spray nasale è un farmaco anti-infiammatorio utilizzato per prevenire i sintomi allergici come naso che cola, naso chiuso, starnuti, prurito e gocciolamento post-nasale. Gli effetti collaterali comuni di Nasalcrom spray nasale includono: breve bruciore o bruciore all’interno del naso, o. starnuti subito dopo l’uso.

Continua…

Quanto tempo impiega NasalCrom a funzionare?

Possono essere necessarie da 1 a 2 settimane di uso regolare per ottenere il pieno beneficio. Se la sua condizione persiste o peggiora dopo 2 settimane, o se pensa di avere un problema medico serio, smetta di usare questo farmaco e cerchi immediatamente assistenza medica. Parlate con il vostro medico se state ancora usando questo farmaco dopo 12 settimane.

Continua…

I bambini possono prendere NasalCrom?

Per i migliori risultati, iniziare ad usare fino a una settimana prima del contatto. Se si desidera, è possibile utilizzare NasalCrom per bambini con altri farmaci, compresi altri farmaci per le allergie. Bambini sotto i 6 anni: Non usare se non indicato da un medico.

Continua…

Nasalcrom è uno steroide?

NasalCrom è un antistaminico (non un corticosteroide) che diminuisce le reazioni dei mastociti agli allergeni).

Continua…

Quanto tempo prima che Nasalcrom funzioni?

Possono essere necessarie da 1 a 2 settimane di uso regolare per ottenere il pieno beneficio. Se la tua condizione persiste o peggiora dopo 2 settimane, o se pensi di avere un grave problema medico, smetti di usare questo farmaco e consulta immediatamente un medico. Parlate con il vostro medico se state ancora usando questo farmaco dopo 12 settimane.

Continua…

NasalCrom è uno steroide?

NasalCrom è un antistaminico (non un corticosteroide) che diminuisce le reazioni dei mastociti agli allergeni).

Continua…

Si può usare NasalCrom quotidianamente?

Utilizzare 1 spray in ogni narice, di solito ogni 4 a 6 ore (3 a 4 volte al giorno) o come indicato dal medico. Non usare più di 6 volte al giorno. Usare ogni giorno che si è in prossimità di allergeni (ad esempio, durante la stagione dei pollini).

Continua…

I bambini possono usare NasalCrom?

Anche i bambini a partire da 6 anni possono usare NasalCrom per bambini in modo sicuro. Ideale per le allergie durante tutto l’anno: Il profilo di sicurezza di Children’s NasalCrom lo rende il farmaco da scegliere per le allergie non stagionali causate da forfora di animali domestici, acari della polvere e muffe.

Continua…

Articolo precedente

Dove si trovano le montagne russe in caduta libera?

Articolo successivo

Quale condizione predispone un bambino alla disidratazione?

You might be interested in …

Il kilz coprirà il grasso?

Il kilz coprirà il grasso? Per le macchie gravi come quelle causate dal fumo, dal grasso o dai tannini di alcuni tipi di legno, i professionisti vi diranno che è il momento di aumentare il […]

Cosa serve per il certificato SSL?

Il CA Security Council (CASC), un gruppo di difesa impegnato nel progresso della sicurezza online a cui ci siamo uniti nel 2013, ha recentemente pubblicato una comoda infografica – What Kind of SSL/TLS Certificate Do […]