28 Settembre 2022
Expand search form

Quali esercizi aiutano il linfedema?

Don

La ricerca attuale sostiene l’esercizio fisico nei pazienti con linfedema. Ma alcuni tipi di esercizi per i pazienti con linfedema possono essere più benefici di altri.

Le ultime ricerche sostengono l’esercizio fisico per le persone con linfedema

Anche se il corpo della ricerca è ancora relativamente piccolo, ci sono prove considerevoli e crescenti che suggeriscono che l’esercizio fisico è sicuro nei pazienti con linfedema. Infatti, può persino aiutare a prevenire lo sviluppo del linfedema, nonché a diminuire l’incidenza e la gravità del linfedema nei pazienti che hanno già la condizione (vedi il nostro post “L’esercizio fisico per i pazienti con linfedema è sicuro? È benefico?”).

Tuttavia, gli studi fino ad oggi si concentrano quasi esclusivamente sul linfedema legato al cancro al seno e su pazienti con sintomi di linfedema “stabili”. Quindi è importante tenere a mente che queste osservazioni potrebbero non essere vere per tutte le forme di linfedema, né vere per tutti gli individui con linfedema, in ogni momento.

Quindi, quali sono i migliori tipi di esercizi da fare per i pazienti con linfedema?

I dati clinici sono certamente piccoli e si concentrano esclusivamente sul linfedema legato al cancro al seno, ma offrono comunque alcuni spunti significativi.

In breve, la migliore forma di esercizio per il linfedema varia a seconda dell’individuo – non esiste un’unica prescrizione per ciò che funziona meglio. Di seguito c’è un riassunto dei dati clinici attuali, che puoi usare per aiutarti a tracciare il tuo percorso ottimale:

  1. Se hai un BMI (indice di massa corporea) elevato, è ideale includere forme di esercizio (e di alimentazione) che ti aiutino a ridurre il tuo peso corporeo. Per i pazienti con un IMC elevato, qualsiasi esercizio che riduca la massa corporea potrebbe potenzialmente giovare ai sintomi del linfedema.
    • L’IMC elevato è un fattore di rischio ben noto per il linfedema e al di sopra di una certa soglia di IMC, il linfedema sembra quasi garantito (rif. 1). E’ stato anche dimostrato che un IMC elevato aumenta il rischio di linfedema nelle pazienti con cancro al seno (rif2). Per ulteriori informazioni sulla relazione tra BMI e linfedema, vedi “Il linfedema è un rischio comune ma poco conosciuto dell’obesità”, e “Il linfedema causato dall’obesità può (non) essere reversibile”.
    • La riduzione del peso corporeo può aiutare in due modi principali: in primo luogo potrebbe alleviare la compressione dei vasi linfatici causata dall’eccessivo deposito di grasso e ridurre i danni a lungo termine. In secondo luogo, potrebbe ridurre il volume totale dei fluidi dell’arto diminuendo la produzione di fluidi linfatici e alleviare l’insufficienza venosa legata al peso corporeo.
    • Quindi cosa dovrei fare per aiutare a diminuire il mio peso? In primo luogo, un’alimentazione corretta. Secondo, esercizio fisico regolare. Si bruciano molte più calorie con esercizi cardiovascolari come camminare, correre, nuotare e andare in bicicletta che con attività cardiovascolari a bassa intensità come lo yoga, il tai-chi o l’allenamento di resistenza.
  2. L’allenamento di resistenza può essere la migliore scelta di esercizio per ridurre il linfedema. L’allenamento di resistenza è la forma di esercizio più frequentemente studiata per i pazienti con linfedema e sembra mostrare il maggior beneficio specifico per il linfedema.
    • Lo studio di più alta qualità sull’esercizio per il linfedema fino ad oggi ha esaminato gli effetti di un programma di allenamento di resistenza della durata di 12 mesi (rif. 3). Rispetto ai soggetti di controllo che non hanno fatto esercizio, i pazienti che hanno seguito il programma di allenamento in questo studio hanno mostrato una minore incidenza di riacutizzazioni del linfedema e una minore gravità dei sintomi.
    • Fisiologicamente parlando, gli esercizi di resistenza per il linfedema hanno molto senso. L’allenamento della resistenza migliora il tono e la forza muscolare, e la contrazione muscolare può aiutare a stimolare sia il flusso venoso che quello linfatico.
  3. Yoga. C’è stato un crescente interesse nell’uso dello yoga per la gestione del linfedema. Lo yoga è una forma olistica di esercizio, e le prime evidenze suggeriscono che le routine di yoga specializzate possono aiutare a migliorare il flusso linfatico e a ridurre i sintomi del linfedema, compresi quelli fisici (ad es. gonfiore e cambiamenti della pelle) e psicosociali (ad es. immagine corporea e sentimenti di emarginazione) (rif4).
  4. I programmi di esercizio supervisionati sembrano essere più benefici per i pazienti con linfedema di quanto ci si possa aspettare.
    • La supervisione di un esperto, come dimostrato da studi clinici, può: migliorare l’aderenza del paziente, fornire programmi specifici per il paziente con un punto di partenza appropriato e progressioni basate sulla risposta ai sintomi, ridurre al minimo il rischio di lesioni (particolarmente importante nell’arto o nella regione corporea colpita), consentire la diagnosi precoce dei sintomi e placare le preoccupazioni del paziente (rif5).
    • Un certo livello di supervisione da parte di un esperto è considerato un fattore importante nel prevedere il successo dei programmi di esercizio per il linfedema (rif. 6).
  5. Scegli un programma di esercizi che puoi seguire, e cambialo quando non ci riesci. Se mettiamo da parte per un momento gli scarsi dati clinici, è evidente che i migliori esercizi per il linfedema sono quelli che le persone fanno regolarmente.
    • Esercitarsi regolarmente è fondamentale, quindi incoraggiamo i pazienti a fare la forma di esercizio che più si adatta a loro.
    • Dare alle persone la scelta di diverse opzioni di esercizio favorisce l’adesione a lungo termine. Quindi sentitevi liberi di mescolare e passare ad altre forme di esercizio se avete problemi a seguirlo.
  6. Esercitatevi e basta, non importa quale tipo.
    • L’esercizio fisico, indipendentemente dal tipo (cardiovascolare, di resistenza o altro), non sembra essere un fattore di rischio per il linfedema (rif5).
    • L’esercizio fisico, indipendentemente dal tipo, giova alla salute e al benessere generale e migliora la qualità della vita e la sopravvivenza dei pazienti affetti da cancro.

Prima di iniziare un programma di esercizio fisico, consultati con i tuoi operatori sanitari. Cercate una guida per farlo in modo sicuro ed efficace, considerate di indossare la compressione durante l’esercizio (vedi il nostro prossimo post: “Dovrei indossare indumenti compressivi per il linfedema mentre mi alleno?”), scegli qualcosa che ti piace e che puoi portare avanti, e cambia quando non puoi!)

Hai bisogno di un po’ più di motivazione per fare esercizio? Guarda questo perspicace e molto divertente video sui benefici dell’esercizio fisico, creato dal nostro collega di fama internazionale e attivista della salute, il dottor Mike Evans di Toronto.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quali esercizi riducono il linfedema?

In genere, un piano di esercizi per chiunque sia a rischio o con diagnosi di linfedema include una combinazione di:esercizi di flessibilità e stretching.allenamento della forza.esercizio aerobico che utilizza la parte superiore del corpo, aiutando la perdita di peso e incoraggiando la respirazione profonda, che a sua volta aiuta la linfa a muoversi.5 agosto 2020

Continua…

Come ci si libera del linfedema velocemente?

Trattamento del linfedemaEsercizio. L’esercizio fisico aiuta a ripristinare la flessibilità e la forza, e migliora il drenaggio. … Bendaggio. Indossare una guaina di compressione personalizzata o una benda elastica può aiutare a prevenire un accumulo di fluido.Pompa da braccio. … Dieta. … Tenere il braccio sollevato. … Prevenzione delle infezioni.

Continua…

Qual è il miglior esercizio per il linfedema alle gambe?

I nostri 9 migliori esercizi per le gambe per alleviare il linfedemaCurve del piede: Iniziare in posizione supina (sdraiati sulla schiena). … Pompe della caviglia: Mentre nella stessa posizione, semplicemente e ritmicamente pompare le caviglie avanti e indietro e da un lato all’altro: Ora, ruota le caviglie in ampi cerchi.Altri articoli…-Mar 12, 2019

Continua…

Qual è il miglior esercizio per il drenaggio linfatico?

Camminare, correre, nuotare, andare in bicicletta, yoga ecc, stretching e allenamento della forza sono ottimi modi per mantenere la linfa che scorre.

Continua…

Cosa non dovresti fare con il linfedema?

Evitare traumi o lesioni alla zona interessata. Evitare di sollevare pesi con il braccio interessato. Non fare nuovi tatuaggi nella zona interessata. Non indossare abiti stretti, fasce, scarpe o gioielli sulla zona interessata.

Continua…

Si può fare esercizio con il linfedema?

Sì, l’esercizio fisico è sicuro con il linfedema, purché si presti attenzione ad alcuni principi di base. Se hai il linfedema dovresti esercitarti indossando i tuoi bendaggi compressivi o i tuoi indumenti compressivi.

Continua…

Camminare fa bene al linfedema?

Esercizi. Esercizi delicati, come camminare, sono un ottimo modo per aiutare i fluidi nel tuo corpo a muoversi un po’ meglio. Cerca di fare una passeggiata ogni giorno, se puoi.Feb 28, 2021

Continua…

Lo stretching fa bene al sistema linfatico?

Williams spiega che l’atto dello stretching aiuta il fluido linfatico a muoversi in tutto il sistema linfatico, rilasciando i blocchi, diminuendo il gonfiore e promuovendo un sano movimento di nutrienti e rifiuti.15 gen 2020

Continua…

Camminare aiuta il linfedema?

Esercizi. Esercizi delicati, come camminare, sono un ottimo modo per aiutare i fluidi nel tuo corpo a muoversi un po’ meglio. Cerca di fare una passeggiata ogni giorno, se puoi.Feb 28, 2021

Continua…

Camminare fa bene al linfedema delle gambe?

Esercizi. Esercizi delicati, come camminare, sono un ottimo modo per aiutare i fluidi nel tuo corpo a muoversi un po’ meglio. Cerca di fare una passeggiata ogni giorno, se puoi.Feb 28, 2021

Continua…

Come si sblocca il sistema linfatico?

ConsultazioneDocce calde e fredde. … Usare la spazzolatura a secco. … Bere acqua pulita. … Evitare di indossare abiti stretti. … Respirare profondamente. … Mangiare cibi che favoriscono il flusso linfatico. … Evitare gli alimenti che causano blocchi al sistema linfatico. … Bere tè alle erbe che stimola il flusso della linfa.

Continua…

Lo yoga aiuta il linfedema?

Le pratiche yoga per chi soffre di linfedema si concentrano generalmente sull’assunzione di posture e tecniche di respirazione per aumentare il flusso della linfa dalle estremità verso il tronco. Questo può dare sollievo allo stress e al dolore, aumentando gradualmente la flessibilità, la forza e l’equilibrio. 21 ottobre 2020

Continua…

Posso allenarmi con un linfonodo gonfio?

Se hai una malattia sistemica con febbre, frequenza cardiaca elevata, affaticamento, vomito, diarrea, dolori muscolari e articolari, debolezza e linfonodi gonfi, in tutti i casi, NON ESEGUIRE. 8 dicembre 2017

Continua…

Come posso drenare il mio sistema linfatico a casa?

Di seguito ci sono 10 modi per aiutare a creare flusso nel tuo sistema linfatico e rimuovere le tossine dal tuo corpo.Esercizio. L’esercizio regolare è la chiave per un sistema linfatico sano. … Trattamenti alternativi. … Docce calde e fredde. … Usare la spazzolatura a secco. … Bere acqua pulita. … Evitare di indossare abiti stretti. … Respirare profondamente. … Mangiare cibi che promuovono il flusso della linfa.Altri articoli…

Continua…

Elevare le gambe aiuta il linfedema?

Elevare gli arti colpiti Sollevare gli arti colpiti può aiutare a ridurre il gonfiore. Il tuo medico potrebbe raccomandarti di appoggiare il braccio interessato su un cuscino sopra il livello del cuore o di sollevare le gambe quando ti sdrai.

Continua…

Articolo precedente

Cos’è la frammentazione degli indici in SQL Server 2012?

Articolo successivo

Per quanto tempo le tasse di proprietà possono rimanere non pagate in Arkansas?

You might be interested in …

Cosa significa collaterale in termini medici?

Definizione medica di circolazione collaterale Per saperne di più circolazione collaterale Condividi circolazione collaterale Voci del dizionario vicino a circolazione collaterale Cita questa voce “Circolazione collaterale”. Dizionario medico Merriam-Webster.com, Merriam-Webster, https://www.merriam-webster.com/medical/collateral%20circulation. Acceduto 4 Nov. 2021. […]

Come si fa a vincere l’alveare?

Ci sono giochi solitari/AI molto più convincenti da giocare se voglio davvero un’esperienza di “gioco”. Detto questo, c’è una meravigliosa (e gratuita) app per Hive, in particolare, chiamata Hive with AI su Android (non ho […]