17 Maggio 2022
Expand search form

Quale delle seguenti opere teatrali ha scritto Eugene ONeill?

Eugene O’Neill era un famoso drammaturgo e il suo capolavoro, Long Day’s Journey into Night (prodotto postumo nel 1957), è all’apice di una lunga serie di grandi opere, tra cui Oltre l’orizzonte (1920), Anna Christie (1922), Strano interludio (1928), Ah! Wilderness (1933) e L’uomo venuto dal ghiaccio (1946). O’Neill morì il 27 novembre 1953 a Boston, Massachusetts.

La prima vita

Nato il 16 ottobre 1888 in una stanza d’albergo di New York City, lo scrittore Eugene Gladstone O’Neill è uno dei più ammirati drammaturghi di tutti i tempi. Il suo talento per drammi toccanti e penetranti è scaturito da una vita segnata da sfide. Era il figlio di Mary Ellen “Ella” e James O’Neill, un attore teatrale.

Dopo la nascita di O’Neill, sua madre sviluppò una dipendenza dalla morfina. Le era stata data la droga per aiutarla a superare un parto particolarmente difficile. Ella era anche ancora in lutto per il fratello maggiore di O’Neill, Edmund, che era morto di morbillo tre anni prima. (La coppia aveva anche un altro figlio, James Jr.) Suo padre continuò con il suo ruolo in una produzione itinerante di Il conte di Montecristo poco dopo la nascita di O’Neill.

O’Neill trascorse gran parte della sua prima vita sulla strada con suo padre. Poco prima del suo settimo compleanno, tuttavia, fu mandato in collegio; O’Neill trascorse anni alla St. Aloysius Academy for Boys, dove ricevette una rigida educazione cattolica. Nel 1900, tornò a New York City, dove frequentò il De La Salle Institute per due anni. Poi andò alla Betts Academy, una scuola di preparazione a Stamford, Connecticut. Nel 1906, O’Neill si iscrisse all’Università di Princeton, ma il suo cuore non era nei suoi studi, e fu espulso per aver perso troppe lezioni o lasciò la scuola dopo soli 10 mesi.

LEGGI TUTTO

Olivia Rodrigo

Megan Thee Stallion

Bowen Yang

Inizio di carriera

Dopo aver lasciato Princeton, O’Neill si trovò in difficoltà per un certo periodo. Fece diversi viaggi in mare, corse in città con il fratello James e si abbandonò pesantemente all’alcol. Ha avuto un breve matrimonio con Kathleen Jenkins, da cui è nato un figlio, Eugene O’Neill Jr.

Nel 1912, O’Neill lottò contro la tubercolosi. Mentre si riprendeva dalla sua malattia, trovò la sua vocazione come drammaturgo, trovando ispirazione da drammaturghi europei come August Strindberg e più tardi si iscrisse a un corso di scrittura all’Università di Harvard. O’Neill fece produrre la sua prima opera a Provincetown, Massachusetts, nel 1916: Bound East for Cardiffun atto unico che fu messo in scena a New York più tardi nello stesso anno.

Sempre nel 1916, O’Neill fece un secondo tentativo di felicità domestica. Sposò la collega scrittrice Agnes Boulton, e la coppia alla fine ebbe due figli insieme, il figlio Shane e la figlia Oona. O’Neill prese d’assalto il mondo del teatro nel 1920 con Oltre l’orizzonteche vinse un premio Pulitzer. Più tardi nello stesso anno, un altro capolavoro di O’Neill, L’imperatore Jonesfece il suo debutto a Broadway.

Drammaturgo protagonista

Nel 1922, O’Neill portò il suo dramma Anna Christie sul palcoscenico di Broadway; questo racconto del ritorno a casa di una prostituta procurò al drammaturgo il suo secondo premio Pulitzer. O’Neill soffrì una perdita personale con la morte di suo fratello l’anno seguente. A questo punto, il drammaturgo aveva anche perso entrambi i suoi genitori. Ma le lotte private di O’Neill sembrarono aiutarlo a creare grandi opere drammatiche per il palcoscenico, tra cui Desiderio sotto gli olmi (1924) e Strano Interludio (1928).

In questo periodo, O’Neill lasciò la sua seconda moglie e iniziò rapidamente una relazione con Carlotta Monterey, che sposò nel 1929.

O’Neill reimmaginò la tragedia mitica Oresteia in Il lutto diventa Elettra (1931), scambiando l’antica Grecia con il New England del XIX secolo. Cinque anni dopo, divenne il primo drammaturgo americano a ricevere il Premio Nobel per la letteratura. Gli fu dato questo onore “per la potenza, l’onestà e le emozioni profonde delle sue opere drammatiche, che incarnano un concetto originale di tragedia”, secondo il sito del Premio Nobel.

Anni successivi e morte

O’Neill completò Viaggio di un giorno nella notte nei primi anni ’40, ma si rifiutò di far produrre questa opera autobiografica fino a molto tempo dopo la sua morte. Intorno a questo stesso periodo, ebbe un litigio con la figlia Oona; scelse di porre fine alla sua relazione con Oona dopo che lei sposò l’attore Charlie Chaplin.

Dopo diversi anni di assenza dal palcoscenico, nel 1946, O’Neill tornò con una delle sue opere più famose, The Iceman Comethun dramma oscuro che esplora la vita di un gruppo di baristi. L’anno seguente, il drammaturgo apprese di avere il morbo di Parkinson, e trovò impossibile scrivere a causa dei tremori alle mani.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quante opere teatrali ha scritto Eugene O’Neill?

O’Neill drammatizzò le vite dei membri della sua famiglia nelle sue opere, soprattutto in Long Day’s Journey Into Night. Dopo il debutto della sua prima opera a Broadway, O’Neill scrisse prolificamente, completando 20 opere lunghe e molte altre più brevi nell’arco di 23 anni.

Continua…

Cosa ha fatto Eugene O’Neill per il teatro?

O’Neill è l’unico drammaturgo americano ad aver vinto il premio Nobel per la letteratura e l’unico drammaturgo ad aver vinto quattro premi Pulitzer. Ha introdotto il realismo psicologico e sociale sul palcoscenico americano; è stato tra i primi ad usare il vernacolo americano e a concentrarsi su personaggi emarginati dalla società.Mar 30, 2012

Continua…

Quale opera fu scritta da O’Neill in ricordo di suo fratello?

Viaggio di un giorno nella notte
Long Day’s Journey into NightPrima edizione 1956Scritto daEugene O’NeillCaratteriMary Cavan Tyrone James Tyrone Edmund Tyrone James Tyrone Jr. CathleenData della prima edizione2 febbraio 19565 altre righe

Continua…

Come si chiamava il drammaturgo Eugene O’Neill?

Teatri Jujamcyn
L’O’Neill Theatre, che prende il nome dal drammaturgo Eugene O’Neill, è di proprietà e gestito dalla Jujamcyn Theaters. La casa può ospitare fino a 1.108 persone e ha ospitato diversi grandi successi, come Big River, Spring Awakening, e il vincitore del Tony Award 2011 come miglior musical, The Book of Mormon.

Continua…

Perché Tony Stark dice Eugene O Neill?

Ad un certo punto, dopo che Scarlet Witch è riuscita a portare il caos nella mente dei Vendicatori, Stark nota che “è stata una giornata molto lunga – tipo, lunga Eugene O’Neill” – un riferimento al famoso scrittore di opere come Long Day’s Into Night e The Iceman Cometh.May 31, 2015

Continua…

Dove si trova Eugene O Neill?

Longacre Square, New York, NY
Eugene O’Neill/luogo di nascita

Continua…

Quali sono le principali opere teatrali di Eugene O Neill?

Il suo capolavoro, Long Day’s Journey into Night (prodotto postumo nel 1956), è all’apice di una lunga serie di grandi opere, tra cui Beyond the Horizon (1920), Anna Christie (1922), Strange Interlude (1928), Ah! Wilderness (1933) e The Iceman Cometh (1946).Oct 12, 2021

Continua…

Eugene O’Neill era irlandese?

Nato a New York City il 16 ottobre 1888, Eugene Gladstone O’Neill era tanto di origine irlandese quanto americana. Suo padre, James O’Neill, era di Kilkenny e, come molti dei suoi connazionali, emigrò in America negli anni successivi alla grande carestia.1 febbraio 2006

Continua…

Che cosa ha scritto Eugene Oneil?

Il suo capolavoro, Long Day’s Journey into Night (prodotto postumo nel 1956), è all’apice di una lunga serie di grandi opere, tra cui Beyond the Horizon (1920), Anna Christie (1922), Strange Interlude (1928), Ah! Wilderness (1933) e The Iceman Cometh (1946).Oct 12, 2021

Continua…

Cosa significa essere Eugene O’Neill lungo?

Eugene O’Neill A un certo punto, dopo che Scarlet Witch ha portato con successo il caos nelle menti dei Vendicatori, Stark nota che “è stata una giornata davvero lunga – come, Eugene O’Neill lungo” – un riferimento al famoso scrittore di opere come Long Day’s Into Night e The Iceman Cometh.May 31, 2015

Continua…

Chi è Eugene O’Neill lungo?

Chi era Eugene O’Neill? Eugene O’Neill era un famoso drammaturgo e il suo capolavoro, Long Day’s Journey into Night (prodotto postumo nel 1957), è all’apice di una lunga serie di grandi opere, tra cui Beyond the Horizon (1920), Anna Christie (1922), Strange Interlude (1928), Ah!

Continua…

Di cosa scriveva Eugene O’Neill?

Le opere di O’Neill sono state scritte da un punto di vista intensamente personale, derivando direttamente dagli effetti cicatrizzanti delle tragiche relazioni della sua famiglia – sua madre e suo padre, che si amavano e si tormentavano a vicenda; suo fratello maggiore, che lo amava e lo corrompeva e che morì di alcolismo nella mezza età; e O’Neill stesso, …Oct 12, 2021

Continua…

Cosa ha scritto O’Neil?

Eugene O’Neill è stato un famoso drammaturgo e il suo capolavoro, Long Day’s Journey into Night (prodotto postumo nel 1957), è all’apice di una lunga serie di grandi opere, tra cui Beyond the Horizon (1920), Anna Christie (1922), Strange Interlude (1928), Ah! Wilderness (1933) e The Iceman Cometh (1946).

Continua…

Quali furono le 3 maggiori influenze nella vita di Eugene O’Neill?

Usando le influenze degli anni ’10, ’20, ’30 e ’40, Eugene O’Neill ha dimostrato come ha usato l’epoca in cui stava vivendo per aiutare a comporre le sue opere. Il 1910 fu un’epoca di sindacati, la prima guerra mondiale, la catena di montaggio e molto altro. Nel 1912 avvenne lo storico affondamento del Titanic.

Continua…

Che cosa ha scritto Susan Glaspell?

A proposito di Susan Glaspell. Per la maggior parte dei lettori Susan Glaspell (1876-1948) è ancora conosciuta principalmente come l’autrice di Trifles, la classica opera teatrale femminista, spesso antologizzata, sulla scoperta segreta da parte di due donne dell’omicidio del marito da parte della moglie, o il racconto “A Jury of Her Peers”, una riscrittura di quell’opera.

Continua…

Quando ha iniziato a scrivere Eugene O’Neill?

1888 – 1953 Quando Eugene O’Neill iniziò a scrivere per il palcoscenico all’inizio del XX secolo, il teatro americano era dominato dal vaudeville e dai melodrammi romantici.

Continua…

Articolo precedente

Puoi visitare Yucca Mountain?

Articolo successivo

Cosa spinge i colibrì a migrare?

You might be interested in …

Cos’era la Curia e quali erano i suoi compiti?

I nostri redattori esamineranno ciò che hai inviato e determineranno se rivedere l’articolo. Curia romana, latino Curia RomanaL’insieme dei vari uffici vaticani che assistono il papa nell’esercizio quotidiano della sua giurisdizione primaziale sulla chiesa cattolica […]

La Diet Coke ha sostanze chimiche?

L’aspartame è un’alternativa allo zucchero, usato al posto dello zucchero in molti cibi e bevande per fornire alle persone un’opzione ridotta, a basso o nessun zucchero e calorie. Usiamo l’aspartame in alcuni dei nostri prodotti […]