26 Settembre 2022
Expand search form

Qual era il nome dato ai sottomarini tedeschi?

Il 31 gennaio 1917, la Germania annuncia il rinnovo della guerra sottomarina senza restrizioni nell’Atlantico, mentre i sottomarini tedeschi armati di siluri si preparano ad attaccare tutte le navi, comprese le navi passeggeri civili, che si dice vengano avvistate nelle acque della zona di guerra.

Quando la prima guerra mondiale scoppiò nel 1914, il presidente Woodrow Wilson promise la neutralità degli Stati Uniti, una posizione che la grande maggioranza degli americani preferiva. La Gran Bretagna, tuttavia, era uno dei partner commerciali più vicini all’America e la tensione sorse presto tra gli Stati Uniti e la Germania sul tentativo di quest’ultima di bloccare le isole britanniche. Diverse navi statunitensi che viaggiavano verso la Gran Bretagna furono danneggiate o affondate dalle mine tedesche e, nel febbraio 1915, la Germania annunciò una guerra senza restrizioni contro tutte le navi, neutrali o meno, che entravano nella zona di guerra intorno alla Gran Bretagna. Un mese dopo, la Germania annunciò che un incrociatore tedesco aveva affondato la William P. Frye, una nave mercantile privata americana che stava trasportando grano in Inghilterra quando scomparve. Il presidente Wilson era indignato, ma il governo tedesco si scusò, chiamando l’attacco uno sfortunato errore.

L’arma navale più formidabile dei tedeschi era l’U-Boot, un sottomarino molto più sofisticato di quelli costruiti dalle altre nazioni all’epoca. Il tipico U-Boot era lungo 214 piedi, trasportava 35 uomini e 12 siluri e poteva viaggiare sott’acqua per due ore alla volta. Nei primi anni della prima guerra mondiale, gli U-Boot hanno pagato un tributo terribile alla navigazione alleata.

All’inizio di maggio 1915, diversi giornali di New York pubblicarono un avvertimento dell’ambasciata tedesca a Washington che gli americani che viaggiavano su navi britanniche o alleate nelle zone di guerra lo facevano a loro rischio e pericolo. L’annuncio fu messo sulla stessa pagina di una pubblicità per l’imminente partenza della nave di proprietà britannica Lusitania da New York a Liverpool. Il 7 maggio, il Lusitania fu silurato senza preavviso al largo delle coste dell’Irlanda. Dei 1.959 passeggeri, 1.198 furono uccisi, tra cui 128 americani.

Articolo precedente

Cos’è il cubo e il rollup in SQL Server?

Articolo successivo

Le asciugatrici senza ventola impiegano più tempo ad asciugare?

You might be interested in …

I problemi al fegato possono causare rutti?

Al Gastrointestinal & Liver Specialists of Tidewater, sappiamo che i pazienti e le famiglie vogliono sapere quanto più possibile sul sistema GI e sui disturbi che influenzano la loro vita quotidiana. Consulta l’elenco qui sotto […]

Chi è Dan Katz?

Daniel Katz è nato il 30 gennaio 1985 a Chicago, Illinois USA, quindi attualmente ha 33 anni. È un giornalista meglio conosciuto con il suo soprannome Big Cat, probabilmente meglio riconosciuto per aver lavorato come […]