22 Gennaio 2022
Expand search form

Qual è la funzione di un epigramma?

L’epigramma è un dispositivo retorico che è una dichiarazione satirica memorabile, breve, interessante e sorprendente. Ha origine dalla parola greca epigramma, che significa “iscrizione” o “inscrivere”. Spesso affermazioni ingegnose o argute sono considerate epigrammi, come questa citazione di Eleanor Roosevelt:

“Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso”.

Oscar Wilde ha usato un epigramma in questa citazione:

“Finché la guerra è considerata malvagia, avrà sempre il suo fascino. Quando sarà considerata volgare, cesserà di essere popolare”.

Entrambi questi epigrammi non sono solo interessanti e brevi, ma anche satirici. Il primo riguarda il senso di inferiorità, mentre il secondo la guerra.

Questo espediente letterario è comunemente usato in poesia, dove appare come una breve poesia satirica con un unico soggetto, che termina con un pensiero ingegnoso o arguto. Poeti come Alexander Pope, John Donne, William Shakespeare e Samuel Taylor Coleridge hanno reso popolare l’epigramma come strumento letterario dal XVI al XVIII secolo. Jane Wilde, una poetessa irlandese, credeva che gli epigrammi fossero molto meglio di un discorso argomentativo.

Uso comune dell’epigramma

  • “L’umanità deve mettere fine alla guerra, o la guerra metterà fine all’umanità”. – John F. Kennedy
  • “Se non poniamo fine alla guerra, la guerra porrà fine a noi”. – G. Wells
  • “È meglio accendere una candela che maledire l’oscurità”. – Eleanor Roosevelt
  • “Una parola ai saggi non è necessaria; sono gli stupidi che hanno bisogno di tutti i consigli”. – Bill Cosby
  • “Vivi semplicemente, in modo che gli altri possano semplicemente vivere”. – Madre Teresa
  • Comincio dall’uomo nello specchio”. – Michael Jackson
  • “Questo è il momento in cui dobbiamo unirci per salvare questo pianeta. Decidiamo di non lasciare ai nostri figli un mondo in cui gli oceani si innalzano e la fame si diffonde e terribili tempeste devastano le nostre terre”. – Barack Obama
  • “Beati gli operatori di pace”. – Gesù Cristo

Esempi di epigramma nella letteratura

Esempio #1: Auguries of Innocence (Da William Blake)

“Vedere un mondo in un granello di sabbia,
E un paradiso in un fiore selvatico,
Tenere l’infinito nel palmo della mano,
E l’eternità in un’ora”.

Blake scrisse poesie sui suoi concetti esistenziali e religiosi del suo tempo. La citazione di cui sopra, da Auguries of Innocence, divenne molto popolare. La poesia è piena di battute, e il poeta ha posto grande enfasi sul concetto.

Esempio #2: Sonetto 76 (Da William Shakespeare)

“Così tutto il mio meglio è vestire nuove parole vecchie,
spendendo di nuovo ciò che è già stato speso:
Perché come il sole è ogni giorno nuovo e vecchio,
così il mio amore sta ancora dicendo ciò che è stato detto”.

Queste quattro righe di un sonetto di Shakespeare sono un buon esempio di epigramma. Il poeta si riferisce a idee e oggetti contemporaneamente come nuovi e vecchi. Cerca di dire che ha speso qualcosa che ha già fatto. Lo fa per esprimere la perplessità con un amante, e mostra anche i suoi sentimenti di desiderio per la sessualità.

Esempio #3: Il ritratto di Dorian Gray (Da Oscar Wilde)

“C’è solo una cosa al mondo peggiore dell’essere parlato, ed è il non essere parlato”.

“Le donne sono un sesso decorativo. Non hanno mai niente da dire, ma lo dicono in modo affascinante”.

“Non esiste un libro morale o immorale. I libri sono scritti bene o scritti male. Questo è tutto”.

Oscar Wilde è stato uno degli scrittori più popolari e abili nell’uso degli epigrammi. Questo romanzo è pieno di una serie di epigrammi, e qui abbiamo tre esempi importanti.

Esempio #4: Eroe e Leandro (Da John Donne)

“Entrambi derubati dell’aria, entrambi giacciono in una terra
Entrambi che un fuoco ha bruciato, un’acqua ha annegato”.

Questo è un buon esempio di epigramma. Mentre non possiamo vedere alcun umorismo apparente, la contraddizione è chiaramente visibile in come due persone potrebbero morire sia con l’acqua che con il fuoco. Pertanto, la poesia ha alcuni scopi satirici avvolti in due sole righe spiritose.

Funzione dell’epigramma

L’epigramma è un’affermazione intelligente e spiritosa espressa in poche righe, che mette in evidenza le debolezze e le verità del genere umano. Questo è molto comune nella poesia, ma lo troviamo anche nella prosa, nel cinema, nella scrittura narrativa, nella politica e nel discorso quotidiano. Gli epigrammi hanno lo stesso scopo delle massime e dei proverbi. Tuttavia, lo scopo principale dell’uso di tali affermazioni è quello di lasciare un’impressione positiva sul pubblico, in quanto dimostrano puro umorismo unito alla saggezza. Inoltre, gli scrittori usano questo dispositivo letterario per indurre gli ascoltatori e i lettori a pensare profondamente alle loro affermazioni.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Qual è il significato di epigramma ed esempi?

Significato di epigramma in inglese un breve detto o poesia che esprime un’idea in modo intelligente e divertente: Uno degli epigrammi più citati di Oscar Wilde è “Posso resistere a tutto tranne che alla tentazione”. Letteratura.

Continua…

Cos’è un epigramma in termini letterari?

Esplora il glossario dei termini poetici. Un epigramma è un detto breve e conciso, di solito in versi, spesso con una rapida svolta satirica alla fine. Il soggetto è di solito un singolo pensiero o evento.

Continua…

Cosa si impara dall’epigramma?

Un epigramma è un’affermazione breve, interessante, memorabile e talvolta sorprendente o satirica. La parola deriva dal greco ἐπίγραμμα epigramma “iscrizione” da ἐπιγράφειν epigraphein “scrivere su, iscrivere”, e il dispositivo letterario è stato impiegato per oltre due millenni.

Continua…

Quali sono le regole di un epigramma?

Ecco alcune caratteristiche chiave che definiscono gli epigrammi: a differenza di molte forme di poesia (come i sonetti), gli epigrammi non hanno metri definiti o schemi di rima. … Anche se gli epigrammi non devono avere un particolare schema di rima, metro o forma, la maggior parte degli epigrammi sono in rima, e comunemente, anche se non sempre, hanno quattro righe.

Continua…

Che cosa è lo stile epigrammatico?

aggettivo. Nello stile di un epigramma; conciso, intelligente e divertente. ‘uno stile epigrammatico’

Continua…

Cos’è l’epigramma nella grammatica inglese?

Un epigramma si riferisce ad una dichiarazione concisa, spiritosa, memorabile e talvolta sorprendente o satirica. L’origine della parola epigramma è greca, da epigraphein (epi- + graphein a scrivere)

Continua…

Qual è la differenza tra epigramma e antitesi?

Come sostantivi la differenza tra antitesi ed epigramma è che l’antitesi è una proposizione che è il diametralmente opposto di qualche altra proposizione mentre l’epigramma è (obsoleto) un’iscrizione in pietra.

Continua…

Chi ha scritto epigrammi?

Marco Valerio Marziale
Marco Valerio Marziale (noto in inglese come Martial /ˈmɑːrʃəl/; marzo, tra il 38 e il 41 d.C. – tra il 102 e il 104 d.C.) è stato un poeta romano della Hispania (moderna Spagna) noto soprattutto per i suoi dodici libri di Epigrammi, pubblicati a Roma tra l’86 e il 103 d.C., durante i regni degli imperatori Domiziano, Nerva e Traiano.

Continua…

Qual è la differenza tra un epigramma e un aforisma?

Qual è la differenza tra un aforisma e un epigramma? Un aforisma è una breve affermazione che rivela una verità universale. Un epigramma è un’affermazione satirica con un tocco divertente. Questi due tipi di dispositivi letterari sono simili e spesso confusi, soprattutto perché gli epigrammi possono essere anche aforismi.

Continua…

Qual è un esempio di sineddoche?

Identificazione della sineddoche vs. Consideriamo l’esempio precedente relativo all’auto. Come già detto, “ruote” è una sineddoche per “auto”. La parola “giro” è un esempio di metonimia per un’automobile. Perché è una metonimia piuttosto che una sineddoche? Perché la parola ride non fa parte di un’automobile, come nel caso della parola wheels.

Continua…

Cosa si intende per stile terso ed epigrammatico?

Un aforisma è un’affermazione breve, sintetica e concisa di un principio e di una verità, mentre un epigramma è un detto terso, sapiente o arguto, spesso paradossale. Bacon ha dimostrato in modo appropriato ed efficace la sua singolare capacità di esprimersi in modo aforistico ed epigrammatico nei suoi scritti.Jun 24, 2009

Continua…

Che figura retorica è l’epigramma?

Un epigramma è una breve e spiritosa dichiarazione su un argomento. È spesso satirico (contiene ironia verbale) e memorabile per il modo sorprendente in cui affronta un argomento. Gli epigrammi sono talvolta utilizzati in poesia, così come nel discorso quotidiano.

Continua…

Cos’è la prosa epigrammatica?

Un epigramma è una dichiarazione concisa, intelligente e talvolta paradossale o una linea di versi. Aggettivo: epigrammatico. Chiamato anche, semplicemente, un detto. Una persona che compone o usa epigrammi è un epigrammatista. Benjamin Franklin, Ralph Waldo Emerson e Oscar Wilde sono tutti noti per i loro stili di scrittura altamente epigrammatici.Aug 7, 2018

Continua…

Un epigramma è un paradosso?

Come sostantivi la differenza tra epigramma e paradosso è che l’epigramma è (obsoleto) un’iscrizione nella pietra mentre il paradosso è un’affermazione autocontraddittoria, che può essere vera solo se è falsa, e viceversa.

Continua…

Cos’è l’antitesi figura retorica?

antitesi, (dal greco antitheton, “opposizione”), figura retorica in cui opposti inconciliabili o idee fortemente contrastanti sono posti in netta giustapposizione e tensione sostenuta, come nel detto “L’arte è lunga e il tempo è fugace”.

Continua…

Articolo precedente

Chi mostra umiltà?

Articolo successivo

Come si cura l’Acanthus Spinosus?

You might be interested in …

Quanti membri ha SkillsUSA?

Fatti di SkillsUSA-VICA SkillsUSA-VICA è un’organizzazione nazionale che serve più di 240.000 studenti delle scuole superiori e dei college e membri professionisti che sono iscritti a programmi di formazione in professioni tecniche, qualificate e di […]