28 Settembre 2022
Expand search form

Qual è la differenza tra il metodo diretto e quello indiretto dei flussi di cassa?

Il metodo diretto è uno dei due trattamenti contabili usati per generare un rendiconto finanziario. Il metodo diretto del rendiconto finanziario utilizza gli effettivi flussi di cassa in entrata e in uscita dalle operazioni dell’azienda, invece di modificare la sezione operativa dalla contabilità per competenza a quella per cassa. La contabilità per competenza riconosce le entrate quando sono guadagnate rispetto a quando il pagamento è ricevuto da un cliente.

Al contrario, il metodo diretto del flusso di cassa misura solo il contante che è stato ricevuto, che è tipicamente dai clienti e i pagamenti in contanti o le uscite, come ai fornitori. Gli afflussi e i deflussi sono nettati per arrivare al flusso di cassa. Il metodo diretto è anche conosciuto come il metodo del conto economico.

Conclusioni chiave

  • Il flusso di cassa dalle operazioni per un periodo di tempo può essere determinato usando il metodo diretto o indiretto.
  • Il metodo diretto del flusso di cassa determina i cambiamenti negli incassi e nei pagamenti, che sono riportati nel flusso di cassa dalla sezione delle operazioni.
  • Il metodo indiretto prende il reddito netto generato in un periodo e aggiunge o sottrae i cambiamenti nei conti delle attività e delle passività per determinare il flusso di cassa implicito.
  • Il metodo diretto per il rendiconto dei flussi di cassa fornisce maggiori dettagli sui conti dei flussi di cassa operativi, sebbene richieda molto tempo.

Il metodo diretto del rendiconto finanziario prende gli effettivi afflussi e deflussi di cassa per determinare i cambiamenti di cassa nel periodo.

Capire il metodo diretto

I tre principali rendiconti finanziari sono lo stato patrimoniale, il conto economico e il rendiconto finanziario. Il rendiconto finanziario è diviso in tre categorie: flusso di cassa da attività operative, flusso di cassa da attività di finanziamento e flusso di cassa da attività di investimento. Il rendiconto finanziario può essere preparato usando il metodo diretto o indiretto. Le sezioni del flusso di cassa da attività di finanziamento e di investimento saranno identiche sia con il metodo indiretto che con quello diretto.

Il metodo indiretto per calcolare il flusso di cassa dalle operazioni usa le informazioni della contabilità per competenza, e inizia sempre con il reddito netto dal conto economico. Il reddito netto viene poi rettificato per i cambiamenti nei conti delle attività e delle passività dello stato patrimoniale, aggiungendo o sottraendo dal reddito netto per ottenere il flusso di cassa dalle operazioni.

Con il metodo diretto, l’unica sezione del rendiconto finanziario che differirà nella presentazione è la sezione del flusso di cassa dalle operazioni. Il metodo diretto elenca gli incassi e i pagamenti in contanti effettuati durante il periodo contabile. I flussi di cassa in uscita vengono sottratti dai flussi di cassa in entrata per calcolare il flusso di cassa netto dalle attività operative, prima di includere i flussi di cassa netti dalle attività di investimento e di finanziamento per ottenere l’aumento o la diminuzione di cassa netta dell’azienda per quel periodo di tempo.

Complessità del metodo diretto

La difficoltà e il tempo richiesto per elencare tutti gli esborsi e le entrate di cassa – richiesti per il metodo diretto – rende il metodo indiretto una pratica preferita e più comunemente usata. Poiché la maggior parte delle aziende usa il metodo di contabilità per competenza, le attività commerciali sono registrate nello stato patrimoniale e nel conto economico coerentemente con questo metodo.

Per esempio, un’azienda che usa la contabilità per competenza riporterà i ricavi delle vendite nel conto economico del periodo corrente anche se la vendita è stata fatta a credito e il contante non è stato ancora ricevuto dal cliente. Questo stesso importo apparirà anche nello stato patrimoniale come crediti. Le aziende che usano la contabilità per competenza non raccolgono e memorizzano anche le informazioni transazionali per cliente o fornitore su una base di cassa.

Un’altra complessità del metodo diretto è che il FASB richiede a un’azienda che usa il metodo diretto di rivelare la riconciliazione del reddito netto con il flusso di cassa delle attività operative che sarebbe stato riportato se il metodo indiretto fosse stato usato per preparare la dichiarazione. Il rapporto di riconciliazione è usato per controllare l’accuratezza delle attività operative, ed è simile al rapporto indiretto. Il rapporto di riconciliazione inizia elencando il reddito netto e aggiustandolo per le transazioni non-cash e i cambiamenti nei conti dello stato patrimoniale. Questo compito aggiunto rende il metodo diretto impopolare tra le aziende.

Esempio di metodo diretto

Esempi del metodo diretto per il rendiconto finanziario incluso nella sezione delle operazioni sono i seguenti:

  • Stipendi pagati ai dipendenti
  • Contanti pagati a venditori e fornitori
  • Contanti raccolti dai clienti
  • Interessi attivi e dividendi ricevuti
  • Imposte sul reddito pagate e interessi pagati

Una semplice presentazione della sezione del flusso di cassa dalle operazioni utilizzando il metodo diretto assomiglia un po’ a questa:

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Qual è la differenza tra metodo diretto e metodo indiretto?

Con il metodo diretto, il conto economico viene riformulato su base di cassa, piuttosto che su base di competenza, dalla parte superiore della dichiarazione (la parte del reddito) alla parte inferiore (la parte delle spese). Il metodo indiretto lavora dal reddito netto, quindi la parte inferiore del conto economico, e lo aggiusta sulla base di cassa.

Continua…

Qual è la differenza tra il metodo diretto e il metodo indiretto per completare il rendiconto finanziario, quale metodo viene utilizzato dalla maggior parte delle aziende?

Mentre entrambi sono modi di calcolare il vostro flusso di cassa netto dalle attività operative, la distinzione principale è il punto di partenza e i tipi di calcolo che ciascuno utilizza. Il metodo indiretto inizia con il vostro reddito netto, mentre il metodo diretto inizia con gli importi in contanti ricevuti e pagati dalla vostra azienda.28 dicembre 2020

Continua…

Cos’è il metodo indiretto dei flussi di cassa?

Comprendere il metodo indiretto Il metodo indiretto presenta il rendiconto finanziario a partire dal reddito netto o dalla perdita, con successive aggiunte o detrazioni da tale importo per le voci di ricavo e di spesa non monetarie, risultanti nel flusso di cassa delle attività operative.

Continua…

È meglio il metodo diretto o quello indiretto?

Mentre alla maggior parte delle aziende piace il metodo indiretto perché è facile da usare, i ragazzi dell’International Accounting Standards Board preferiscono il metodo diretto perché dà una visione chiara dei flussi di cassa in entrata e in uscita.24 maggio 2017

Continua…

Per cosa era conosciuto Thomas Hobbes?

Thomas Hobbes è stato un filosofo, scienziato e storico inglese noto soprattutto per la sua filosofia politica, in particolare per come si articola nel suo capolavoro Leviathan (1651). Nel contratto sociale di Hobbes, i molti scambiano la libertà per la sicurezza.

Continua…

Cos’è il rendiconto finanziario diretto?

Conosciuto anche come il “metodo del conto economico”, il rendiconto finanziario del metodo diretto traccia il flusso di denaro che entra ed esce da una società in un periodo specifico. Questo metodo identifica anche i cambiamenti nei pagamenti e nelle entrate di cassa come risultato delle attività operative di un’azienda.Mar 29, 2021

Continua…

Quale delle seguenti descrive l’unica differenza tra il metodo diretto e quello indiretto di preparare il rendiconto finanziario?

La principale differenza tra il metodo diretto e il metodo indiretto di presentazione del rendiconto finanziario (SCF) riguarda i flussi di cassa delle attività operative. (Non ci sono differenze nei flussi di cassa da attività di investimento e/o nei flussi di cassa da attività di finanziamento).

Continua…

Cos’è il metodo indiretto nella ricerca?

Definizione: I metodi di valutazione indiretta richiedono che i docenti deducano le reali abilità, conoscenze e valori degli studenti piuttosto che osservare prove dirette. Tra i metodi indiretti ci sono i sondaggi, le interviste in uscita, i focus group e l’uso di revisori esterni.

Continua…

Cos’è il metodo diretto con esempio?

Il metodo diretto elenca effettivamente i principali incassi e pagamenti nel rendiconto finanziario. Per esempio, gli incassi sono spesso elencati da clienti, commissioni e affittuari. I pagamenti in contanti sono di solito suddivisi in diverse categorie come i pagamenti per l’inventario, il libro paga, gli interessi, l’affitto e le tasse.

Continua…

Qual è la differenza tra dati diretti e indiretti?

I metodi diretti di raccolta dei dati implicano la raccolta di nuovi dati per uno studio specifico. … I metodi indiretti di raccolta dei dati implicano il reperimento e l’accesso a dati esistenti che non sono stati originariamente raccolti per lo scopo dello studio. Questo tipo di dati è noto come dati secondari. Come vengono reperiti i dati diretti?

Continua…

Cos’è il flusso di cassa diretto?

Il metodo diretto di dichiarazione dei flussi di cassa usa gli effettivi afflussi e deflussi di cassa dalle operazioni dell’azienda, invece di modificare la sezione operativa dalla contabilità per competenza a quella per cassa. … Gli afflussi e i deflussi sono nettati per arrivare al flusso di cassa.

Continua…

Quali sono i metodi di flusso di cassa?

Ci sono due modi per preparare un rendiconto finanziario: il metodo diretto e il metodo indiretto: Metodo diretto – I flussi di cassa operativi sono presentati come una lista di flussi di cassa in entrata e in uscita. Essenzialmente, il metodo diretto sottrae il denaro che si spende da quello che si riceve.

Continua…

Qual è la differenza tra metodo diretto e indiretto per il reporting delle attività operative?

Diretto e indiretto sono i due diversi metodi utilizzati per la preparazione del rendiconto finanziario delle aziende con la differenza principale riguarda i flussi di cassa delle attività operative dove nel caso del metodo diretto le variazioni di cassa in entrata e in uscita sono riportate nei flussi di cassa…

Continua…

Cosa sono i dati indiretti?

1 Cos’è una fonte di dati indiretta? Per fonti indirette si intendono i dati che sono stati raccolti per un motivo particolare ma che vengono poi utilizzati per qualcos’altro. Si verifica spesso quando un’organizzazione raccoglie dati sugli individui e poi vende questi dati ad un’altra organizzazione. Esempio – fonti di dati indiretti.

Continua…

In cosa credeva Adam Smith?

Smith credeva che lo sviluppo economico fosse meglio favorito in un ambiente di libera concorrenza che operava in accordo con le “leggi naturali” universali. Poiché quello di Smith era lo studio più sistematico e completo dell’economia fino a quel momento, il suo pensiero economico divenne la base dell’economia classica.

Continua…

Articolo precedente

Quanti bulloni ci sono in un avviatore?

Articolo successivo

Le noci di cocco sono vere noci?

You might be interested in …

Cos’è la Terapia d’Incontro?

Gruppo di individui che si impegnano in un’intensa e psicoterapeutica interazione verbale e non verbale, con l’intenzione generale di aumentare la consapevolezza di sé e la sensibilità verso gli altri, e migliorare le abilità interpersonali. […]