17 Maggio 2022
Expand search form

Perché le impatiens sono chiamate impatiens?

Articolo sulle notizie di primavera

Dr. Leonard Perry, professore di estensione
Università del Vermont

Impatiens, busy lizzy, o touch-me-not sono tutti nomi che potete vedere per questo comune e popolare fiore annuale. È disponibile in molti colori di fiori, con selezioni per il sole o l’ombra. Una nuova malattia, tuttavia, sta limitando l’uso e la vendita dell’impatiens da ombra, quindi potrebbe essere necessario cercare fiori alternativi se il vostro giardino prende poco sole.

L’impatiens da ombra (Impatiens walleriana) è solo una delle 500 specie della famiglia dei balsami o Balsaminaceae, che include il vecchio balsamo da giardino (I. balsamina) e il più recente ibrido New Guinea impatiens (I. hawkeri). Quest’ultimo è stato introdotto da un’esplorazione di piante su quest’isola del Sud Pacifico nel 1970. Ci sono diverse altre impatiens che si possono vedere, come la jewelweed alta da 3 a 4 piedi (I. capensis), i cui fiori arancioni sono amati dai colibrì ma che i giardinieri possono odiare perché si autosemina facilmente.

Il nome deriva dal fatto che sono “impazienti” di espellere i loro semi, in quanto il minimo tocco farà aprire i baccelli maturi e spargere i semi al vento. Originariamente si pensava che fosse originaria di Zanzibar (un’isola africana ora parte della Tanzania), l’impatiens da ombra è stata trovata anche a crescere nelle regioni orientali dell’Africa equatoriale. Fu introdotta nel mondo occidentale nel 1896 dal dottor John Kirk, un rinomato medico e naturalista britannico che accompagnò il dottor Livingstone in molte delle sue spedizioni africane.

Come si potrebbe supporre, l’impatiens da ombra dovrebbe ricevere ombra parziale (meno di 6 ore di sole diretto al giorno), e tollererà il sole filtrato fino all’ombra completa. Anche se le varietà di impatiens di oggi sono più tolleranti al sole rispetto alle vecchie varietà, troppo sole farà sì che le impatiens abbiano foglie piccole, poche fioriture e poca altezza. Potreste vederle chiamate impatiens “bedding” perché sono comunemente ammassate in aiuole da giardino.

Le impatiens da ombra possono essere piantate sotto gli alberi, anche se è necessaria una cura speciale, perché le radici dell’albero saranno in competizione con i fiori per lo spazio, l’acqua e le sostanze nutritive. Le impatiens piantate qui richiederanno frequenti annaffiature e fertilizzanti aggiuntivi, così come le piante mature in contenitori. Una soluzione facile sotto gli alberi è quella di costruire un giardino leggermente rialzato da sei a otto piedi dall’albero. Oppure si possono scavare le radici, se sono a una certa distanza dall’albero, e riempire i buchi con una miscela di terra per piantare.

Altre impatiens, come le popolari cultivar della Nuova Guinea (varietà coltivate), crescono in pieno sole al nord, ma tollerano l’ombra parziale e al sud hanno bisogno di ombra parziale. Assicuratevi che siano ben annaffiati se sono al sole, ma in un terreno ben drenato come piace a tutte le impatiens. Se appassiscono, a meno che non siano gravi, dovrebbero rivivere presto con le annaffiature.

Le piante di impatiens da ombra crescono generalmente da sei a diciotto pollici di altezza, a seconda della serie, e da uno a due piedi di larghezza. Le dimensioni variano a seconda della distanza, dell’umidità, delle sostanze nutritive disponibili e della quantità di luce solare. La forma dei fiori può essere singola, semidoppia o completamente doppia.

Le impatiens della Nuova Guinea sono generalmente erette con meno diffusione. I fiori sono singoli ma fino a due volte più grandi di quelli delle impatiens da ombra, e spesso in colori più brillanti e luminosi. Il loro fogliame è molto più grande, più rigido, ellittico, e spesso in verde scuro a colori violacei. Sono generalmente propagate da talee, mentre le impatiens da ombra sono generalmente da semi. Anche le impatiens della Nuova Guinea possono essere messe in massa nelle aiuole, ma sono anche efficaci nelle facciate delle aiuole, lungo le passeggiate e nei contenitori.

Le impatiens si trovano spesso in una “serie” nominata, avendo fino a due dozzine o più scelte di colore del fiore in ciascuna. Esempi di serie più corte delle impatiens da ombra con fiori singoli includono Accent, Carnival, Dazzler, Infinity, Super Elfin e Swirl. Le serie più alte con fiori singoli includono Blitz, Shady Lady e Tempo. Le serie più alte con fiori doppi includono Cameo, Carousel, Confection e Fiesta.

Alcune serie popolari di impatiens della Nuova Guinea, di nuovo in molti colori ma non così tante scelte come con le impatiens da ombra, includono Celebrate, Gem, Harmony, Java, Lasting Impressions, Ovation, Paradise, Petticoat, Pizzazz, Pretty Girl, Pure Beauty, e Riviera. Ci sono diverse cultivar non in serie, come la Tango a fiori arancioni, vincitrice di All-America Selections nel 1989, e una delle prime ad essere coltivata dai semi.

Se si inizia l’impatiens dai semi, seminare in casa da 8 a 10 settimane prima di piantare all’aperto dopo l’ultimo gelo. “Indurisci” le piantine prima di trapiantarle all’aperto, mettendole in ombra parziale e portandole dentro nelle notti di gelo. Se comprate piante in primavera, scegliete quelle che non sono appassite o che mostrano segni di stress, con un buon colore delle foglie e ben ramificate.

Quando piantate, ricordate che più strettamente sono distanziate, più alte cresceranno. Si riempiranno prima se distanziate strettamente, ma avrete bisogno di più piante. Per esempio, se le piante sono usate per una bordura, distanziatele da 8 a 12 pollici in modo che si diffondano ma rimangano a crescita bassa. Mescolate del compost prima del trapianto, soprattutto se il terreno è sabbioso o argilloso.

Se volete coltivare le impatiens in scatole da finestra o altri contenitori, usate una miscela sterile o senza terra piuttosto che terra da giardino per consentire un migliore drenaggio. Spaziate secondo l’altezza che desiderate che le piante raggiungano. Ricordate, le piante in contenitore avranno bisogno di annaffiature più frequenti rispetto alle piante coltivate in giardino.

Innaffiare abbondantemente dopo la piantagione e continuare ad annaffiare durante la stagione di crescita se non piove. Mantenere il terreno umido, ma evitare di annaffiare troppo perché questo potrebbe favorire le malattie fungine. Evitare l’irrigazione dall’alto a fine giornata perché il fogliame non avrà tempo sufficiente per asciugarsi prima della notte e sarà più soggetto a malattie. Fertilizzare l’impatiens frequentemente, secondo le indicazioni dell’etichetta del prodotto scelto.

Un paio di problemi di impatiens meno gravi per la maggior parte includono un virus e un fungo. Il virus della macchia necrotica dell’impatiens è trasportato tra le piante dal minuscolo insetto thrips, e può causare l’arresto della crescita, macchie ad anello sulle foglie, o macchie marroni o viola su foglie e steli. A meno che non sia grave, le piante di solito vivono. Se le piante sono troppo bagnate o con insufficiente spazio e movimento d’aria, possono avere il rhizoctonia crown rot. Questo fungo può causare ingiallimento, appassimento e collasso della pianta. Prevenire con una cultura adeguata, e spruzzi di olio di neem se la malattia è sospettata.

La peggiore malattia e una nuova, senza buoni controlli né fungicidi per i giardinieri domestici, è fortunatamente un problema solo sulle impatiens da ombra. La peronospora dell’impatiens si è diffusa ampiamente nell’industria delle piante, ed è la ragione per cui molti coltivatori hanno smesso di vendere queste impatiens. Unica per questa specie di pianta, è diversa dalla peronospora di altre piante. I sintomi iniziano con le foglie che si arricciano leggermente verso il basso, ingialliscono e poi la crescita diventa stentata. Un rivestimento bianco lanuginoso può essere visto sulla parte inferiore delle foglie. Le piante possono presto cadere tutte le foglie e i fiori e crollare.

Per evitare la peronospora dell’impatiens, ispezionate le piante prima dell’acquisto. Non piantare dove hai avuto impatiens morire da questo in precedenza. Usare una buona cultura e spaziatura delle piante. Se le impatiens sono infette, rimuovere le piante perché la malattia può vivere sui detriti morti. Buttate le piante infette nella spazzatura, non nel compost. Potete iniziare le piante dai semi, poiché questi non portano la malattia. La marca SunPatiens ha mostrato un’alta resistenza a questa malattia. Oppure, le piante alternative che potete considerare sono caladium, coleus, begonie (c’è una vasta gamma di queste tra cui scegliere), browallia, torenia, pianta a pois e impatiens della Nuova Guinea.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Perché i fiori sono chiamati impatiens?

I fiori di impatiens prendono il loro nome dal latino, impatiens, che significa “impaziente”. Sono così chiamati perché i loro baccelli di semi maturi a volte scoppiano anche ad un tocco leggero (come se fossero impazienti di aprirsi).

Continua…

Perché si chiama Touch-Me-Not?

Descrizione: Il Jewelweed cresce fino a diventare un cespuglio selvatico. Il Jewelweed è anche chiamato “Touch-Me-Not” perché toccando i baccelli dei semi maturi, questi esplodono. Il Touch-Me-Not maculato è arancione con macchie. Il fiore ha un’apertura nella parte superiore e il fiore pende dagli steli.

Continua…

Quale fiore è chiamato Touch-me-not?

Il Touch-Me-Not maculato (Impatiens capensis) è un fiore selvatico delle Adirondack che fiorisce d’estate e porta fiori arancioni di un pollice con macchie rosse o arancione scuro. È un membro della famiglia delle Balsaminaceae. Il nome del genere (Impatiens) è latino per “impazienza”. Questo è un riferimento al seme, che esplode al tocco quando è maturo.

Continua…

Perché si chiama balsamo Touch-me-not?

Il nome Touch-me-not balsam si riferisce all’abitudine della capsula simile a una clava di esplodere alla minima provocazione: cinque lobi si arricciano improvvisamente dal basso verso l’alto e gettano i suoi semi in ogni direzione.

Continua…

Le impatiens sono buoni fiori recisi?

Una delle cose migliori che si possono fare per una sana e folta esposizione di impatiens è dare loro subito un buon taglio. Questo può essere per contenitori in vaso, cesti, sacchetti appesi, letti o fioriere. Funziona tutto allo stesso modo. Date loro un buon taglio di “capelli”.8 maggio 2019

Continua…

Perché le foglie di mimosa si chiudono quando vengono toccate?

Le foglie della Mimosa ottengono questo rapido ripiegamento tramite un cambiamento di pressione del turgore. … Quando le foglie della Mimosa vengono toccate, si verifica un cambiamento nel gradiente di concentrazione di ioni potassio e cloruro all’interno di due tipi di cellule, le cellule flessorie ed estensori, all’interno del pulvino della pianta.20 luglio 2017

Continua…

Perché le impatiens diventano bianche?

Le muffe. La peronospora dell’impatiens si verifica quando gli agenti patogeni Plasmopara obducens germinano sul tessuto vegetale bagnato. I primi segni di un problema includono le foglie che diventano giallo chiaro o punteggiate. … funghi inizialmente causare piccole macchie di bianco, crescita polverosa ad apparire sui lati superiori delle foglie.

Continua…

Cosa simboleggiano le impatiens?

Impatiens (Impatiens) Fiore Significato Impatiens portare un significato simbolico di amore materno. Tuttavia, in alcune culture, proprio come suggerisce il nome, le Impatiens rappresentano l’impazienza.26 maggio 2020

Continua…

Dove sono nativi i Touch Me Nots?

Dakota del Nord
Due specie di touch-me-not sono native del Nord Dakota. La specie più comune e ampiamente distribuita è il touch-me-not maculato (Impatiens capensis). Si può trovare all’incirca a est di una linea che va dalla contea di Bottineau alla contea di Sargent lungo le rive dei torrenti, le sorgenti e altri habitat umidi, in particolare nelle aree boscose.Aug 28, 2021

Continua…

I Touch Me Nots sono invasivi?

Le foglie sono di colore verde scuro, lunghe un po’ tra i 2 e i 4 pollici, dentate e assomigliano a quelle dei peschi. ombra. germinare l’anno successivo, non è invasiva o fastidiosa.Feb 25, 2019

Continua…

Perché le foglie della Mimosa pudica non si chiudono quando vengono toccate?

Le foglie della Mimosa pudica sono sensibili. Quando viene toccato lo stimolo raggiunge la base della foglia e l’acqua nei vacuoli delle cellule della foglia perde acqua nella cellula adiacente. Tutta l’acqua fuoriesce dalla foglia che diventa flaccida. Questo provoca la chiusura delle foglie.

Continua…

Perché le impatiens hanno le gambe?

Piante con le gambe Le impatiens possono iniziare ad avere un aspetto stanco e logoro quando le temperature aumentano a metà estate. Le piante affusolate traggono beneficio da una potatura drastica, tagliando gli steli fino a circa 3 pollici da terra. … Tuttavia, una buona potatura stimola la nuova crescita e presto apre le gemme lungo il gambo inferiore della pianta.

Continua…

Cosa fare con l’impatiens alla fine della stagione?

Tagliare tutto il fogliame alla fine della stagione autunnale. Tagliare le piante indietro permette loro di sopravvivere al clima più freddo nelle zone USDA da 8 a 10 e di prepararsi a riemergere la primavera successiva. Potete tagliare l’impatiens fino a tre pollici dalla base della pianta quando l’autunno diventa inverno.

Continua…

L’impatiens capensis è un’orchidea?

Impatiens capensis, l’arancia jewelweed, common jewelweed, spotted jewelweed, jewelweed , o orange balsam, è una pianta annuale originaria del Nord America….Impatiens capensis.Orange jewelweedOrdine:EricalesFamiglia:BalsaminaceaeGenus:ImpatiensSpecie:I. capensis11 più righe

Continua…

Goldenrod è commestibile?

Parti commestibili I fiori sono commestibili e fanno una bella decorazione sulle insalate. I fiori e le foglie (freschi o secchi) sono usati per fare il tè. Le foglie possono essere cucinate come gli spinaci o aggiunte a zuppe, stufati o stufati, e possono anche essere sbollentate e congelate per essere usate in seguito in zuppe, stufati o fritture durante l’inverno o la primavera.

Continua…

Articolo precedente

Quali sono due parole in spagnolo che possono essere usate per confrontare due cose?

Articolo successivo

Come funziona il NuvaRing?

You might be interested in …

Cos’è il musharakah e i suoi tipi?

Cos’è il musharakah e i suoi tipi? Musharakah è un’impresa comune o una struttura di partnership nella finanza islamica in cui i partner condividono i profitti e le perdite di un’impresa. Musharakah è un tipo […]

Cosa succede se si apre una borsa?

La borsite è l’infiammazione o l’irritazione di una borsa. Hai queste borse in tutto il corpo. Sono piene di liquido che facilita lo sfregamento e l’attrito tra i tessuti come le ossa, i muscoli, i […]