17 Maggio 2022
Expand search form

Perché le foglie della mia orchidea stanno diventando gialle?

Caterina Askia

L’ingiallimento delle foglie di una Phalaenopsis non è necessariamente un motivo di allarme.   È normale e naturale che le foglie più vecchie ingialliscano e cadano gradualmente. Le Phalaenopsis più vecchie spesso hanno steli un po’ allungati dove le vecchie foglie sono cadute. Nelle piante sane, nuove radici emergeranno continuamente dallo stelo, formando alla fine una massa di radici.

Se scoprite che la foglia ingiallita si trova nella parte inferiore della pianta, non preoccupatevi. Questo è un processo naturale della pianta per scartare la foglia matura al fine di produrre una nuova foglia. Tuttavia, se le foglie stanno ingiallendo dalla parte superiore della pianta, c’è un problema.

Se le foglie della tua orchidea Phalaenopsis sono gialle, potrebbe essere un’indicazione che qualcosa non va. Ci sono una serie di fattori che possono causare lo scolorimento delle foglie di un’orchidea, tra cui la luce solare diretta, le basse temperature e il marciume delle radici.  

Troppa luce

Se le foglie sono ancora carnose e sode, ma stanno ingiallendo, è molto probabile che la pianta stia ricevendo troppa luce, che ne sta rovinando il colore. Le foglie di un’orchidea Phalaenopsis possono bruciare e diventare gialle se sono esposte alla luce diretta del sole.   Prova a mettere la tua orchidea in un posto che riceve sufficiente luce solare indiretta. Se stai mettendo la pianta su un davanzale, cerca di fare una finestra rivolta a nord o a ovest.

Temperatura sbagliata

Poi, chiediti se la temperatura è giusta. Temperature troppo basse possono anche far ingiallire le foglie delle orchidee. Assicurati che le temperature intorno alla tua orchidea siano tra i 65 e gli 80 gradi Fahrenheit durante il giorno e i 60 e i 70 gradi Fahrenheit di notte.   Tenere l’orchidea lontano da finestre aperte, ventilatori o bocchette dell’aria condizionata, in quanto preferisce temperature più calde e un’umidità abbastanza elevata.

Problemi di irrigazione

Se le foglie sono rugose e svogliate, la pianta è molto probabilmente disidratata. In caso contrario, controllate le radici.   L’eccesso d’acqua può portare al marciume delle radici, che a sua volta può far ingiallire le foglie. Dovresti annaffiare la pianta solo quando la parte superiore del terriccio è asciutta e le radici sono bianche. Assicurati che ci siano abbastanza buchi nel vaso per permettere un drenaggio adeguato. Se la vostra orchidea soffre di marciume radicale, ma vedete che la vostra pianta ha ancora alcune radici verdi sane, tagliate le radici marce e rinvasate la pianta in un nuovo supporto. Nebulizzare le foglie la prima settimana al posto dell’irrigazione.

Per evitare di annaffiare troppo, annaffia la tua orchidea Phalaenopsis con tre cubetti di ghiaccio una volta alla settimana, in modo che le radici assorbano l’acqua lentamente.

Malattie fungine o batteriche

L’ingiallimento delle foglie potrebbe essere causato da un’infezione fungina che inizia come aree ingiallite sul fondo delle foglie.   Alla fine, diventerà nera e colpirà entrambi i lati delle foglie dell’orchidea.

Se le foglie sono gialle e si nota un odore sgradevole, potrebbe essere un’infezione batterica. In entrambi i casi, separate l’orchidea dalle altre piante per evitare che la malattia si diffonda, poi usate un paio di forbici sterili per rimuovere la zona colpita. Spruzzare la pianta con un fungicida per finirla.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come posso trattare le foglie gialle della mia orchidea?

Se le foglie sono gialle e si nota un odore sgradevole, potrebbe essere un’infezione batterica. In entrambi i casi, separa l’orchidea dalle altre piante per evitare che la malattia si diffonda, poi usa un paio di forbici sterili per rimuovere l’area interessata. Spruzzare la pianta con un fungicida per finirla.Sep 17, 2020

Continua…

Bisogna tagliare le foglie gialle delle orchidee?

Se una o due foglie sul fondo della tua pianta di orchidea diventano gialle, lascia che continui a farlo. … Non rimuovetele voi stessi dalla pianta! Alcune persone le rimuovono perché l’aspetto delle foglie gialle è antiestetico. Rimuovere manualmente le foglie dalla tua pianta aumenta il rischio di malattie.16 maggio 2021

Continua…

Quanto spesso devo innaffiare la mia orchidea?

Mentre ogni ambiente di coltivazione è unico, e le abitudini di irrigazione variano da persona a persona, è generalmente una buona idea annaffiare circa una volta ogni 7-10 giorni, quando il mix diventa secco. Innaffiare troppo porta al marciume delle radici, al marciume della chioma e ad altri problemi di irrigazione eccessiva come le infestazioni di moscerini dei funghi.

Continua…

Come si ripara un’orchidea innaffiata troppo?

Rimuovere la pianta dal vaso e potare le radici marce per salvare l’orchidea innaffiata eccessivamente. Sciacquare il vaso e le radici con una soluzione di perossido di idrogeno per uccidere qualsiasi fungo e poi rinvasare l’orchidea utilizzando un nuovo mix di vasi per ravvivare la pianta. Annaffiare le orchidee una volta ogni 7 giorni per evitare un’eccessiva irrigazione.Apr 17, 2021

Continua…

Che aspetto ha un’orchidea innaffiata troppo?

Innaffiare troppo una pianta di orchidea è estremamente pericoloso per la sua salute. Troppa acqua impedisce all’ossigeno di raggiungere le radici. Le radici delle orchidee esposte a un eccesso d’acqua cominciano a marcire, diventando marroni o nere, e diventano estremamente morbide. … Esaminare le radici dell’orchidea, cercando porzioni marroni, mollicce e marcescenti.

Continua…

Quanto durano le orchidee in vaso?

Tieni i fiori lontano dalla luce diretta del sole, che può bruciare i fiori e le foglie se è troppo forte. I fiori delle orchidee in vaso o piantate possono durare da 30 a 45 giorni e, con le dovute cure, possono fiorire due volte in un anno.Feb 3, 2021

Continua…

Qual è il posto migliore per tenere un’orchidea in casa?

Il posto ideale per l’orchidea è una stanza che mantenga una temperatura costante durante il giorno, lontano da correnti d’aria, frutta e dove possa ricevere luce solare indiretta.

Continua…

Devo spruzzare l’acqua alla mia orchidea?

Non c’è semplicemente bisogno di nebulizzare le orchidee, perché innaffiando normalmente la pianta riceve molta acqua. Il modo migliore per annaffiare le orchidee, in particolare le orchidee phalaenopsis, che sono la varietà più popolare nelle nostre case, è di annaffiare abbondantemente ma poco frequentemente.

Continua…

Una foglia gialla può tornare verde?

Le foglie gialle sono spesso un segno di stress, e generalmente non è possibile che le foglie gialle tornino verdi. La scarsa irrigazione e l’illuminazione sono le ragioni più comuni, ma problemi di fertilizzazione, parassiti, malattie, acclimatazione, temperature estreme o shock da trapianto sono altre potenziali cause.

Continua…

Come faccio a sapere se la mia orchidea ha bisogno di acqua?

Ecco come capire se l’orchidea ha bisogno di acqua: le radici verdi ricevono la giusta quantità d’acqua; le radici fradice e marroni ricevono troppa acqua; le radici grigie o bianche non ricevono abbastanza acqua.

Continua…

Come si fa a dire se un’orchidea è sotto annaffiata?

Un’orchidea sotto annaffiata sarà stentata, floscia e dall’aspetto gracile e mancherà delle robuste foglie verdi di una pianta sana.

Continua…

Come fai a sapere se la tua orchidea ha bisogno di acqua?

Segni che dicono che la tua orchidea ha bisogno di più acqua! YouTube | Time – 2:09 [English]

Continua…

Cos’è il cibo per le orchidee?

Le orchidee hanno bisogno di essere nutrite regolarmente. I coltivatori suggeriscono di usare un fertilizzante “bilanciato” come il 20-20-20 che include tutti gli “oligoelementi necessari”. Indipendentemente dalla formulazione del fertilizzante che si sceglie di utilizzare, dovrebbe contenere poca o nessuna urea. … Le orchidee faranno molto meglio con troppo poco fertilizzante che con troppo.

Continua…

Come faccio a mantenere la mia orchidea in fiore?

5 modi per mantenere viva la tua orchideaLascia che ci sia luce (luminosa e indiretta)! Una finestra esposta a est che riceve la luce del mattino è l’ideale. … Non troppo caldo, non troppo freddo. Le Phalaelnopsis sono felici alle nostre stesse temperature: sopra i 60º di notte e tra i 70º e gli 80º di giorno. … Tagliare le fioriture esaurite. … Ricorda il cibo e l’acqua. … Rinvasare all’occasione.Nov 1, 2017

Continua…

Le orchidee vanno innaffiate dall’alto o dal basso?

Basta versare l’acqua attraverso la superficie del vaso/radice, questo scorrerà attraverso il vaso trasparente e riempirà il coperchio del vaso, chiamiamolo un bagno per orchidee! … Non cadete nella trappola di continuare a far scorrere l’acqua dall’alto, ad un certo punto avrete troppa acqua sul fondo del coprivaso che farà marcire le radici.

Continua…

Articolo precedente

Cosa sono le entità esterne in XML?

Articolo successivo

Quali sono gli orari di apertura per le vacanze di Ikea?

You might be interested in …

Perché il goniometro è importante?

NCBI Bookshelf. Un servizio della National Library of Medicine, National Institutes of Health. StatPearls [Internet]. Isola del tesoro (FL): StatPearls Publishing; 2021 Jan-. StatPearls [Internet]. Viraj N. Gandbhir ; Bruno Cunha . Autori Affiliazioni Ultimo […]