26 Settembre 2022
Expand search form

Le piante Wandering Jew fioriscono?

Le Wandering Jew, conosciute anche come Tradescantia zebrina, sono molto ricercate per i loro unici colori brillanti e per il loro portamento rampicante. Sono bellissime in cesti appesi o su un piedistallo dove i rampicanti colorati possono cadere a cascata.

Prendersi cura della pianta di gioielli errante è facile durante i caldi e umidi mesi estivi. Ma può essere un po’ più impegnativo coltivare una pianta gioiello errante in casa durante i mesi freddi e secchi dell’anno.

Le piante di gioielli erranti aggiungono un colore meraviglioso ai contenitori misti, così come aggiungono grande struttura e colore alle aree ombreggiate del giardino. Ricordatevi solo che se le mettete all’esterno, queste piante non tollerano il freddo, e moriranno al primo gelo se lasciate all’aperto. Ma possono essere facilmente portate in casa e coltivate come piante d’appartamento durante l’inverno.

Troverete molto più facile a lungo termine spostare le vostre piante Wandering Jew all’esterno per l’estate, dove prospereranno e cresceranno enormi!

Come accennato in precedenza, assicuratevi di collocare le vostre piante Wandering Jew all’esterno su un gradino anteriore ombreggiato o su un portico durante i mesi estivi.

Man mano che le viti dei gioielli erranti si allungano, potete addestrarle ad arrampicarsi. A metà estate, sono assolutamente splendide, e sicuramente riceverete tonnellate di complimenti per il resto dell’anno.

Coltivare l’ebreo errante in casa

Prima che il gelo colpisca in autunno, portate le vostre piante di gioielli erranti in casa, e fatele crescere in casa per tutto l’inverno come piante d’appartamento.

La cura delle piante Wandering Jew in casa può essere un po’ difficile, ma con le giuste cure, potete far crescere la vostra pianta anno dopo anno – e ne vale assolutamente la pena!

Le cose più importanti da considerare quando si coltivano i gioielli erranti in casa sono una corretta irrigazione e umidità, e una luce adeguata.

Come annaffiare una pianta di ebreo errante

Gli ebrei erranti amano essere annaffiati regolarmente, e non tollerano che il loro terreno si asciughi troppo.

Mantenete il terreno uniformemente umido (ma non bagnato) in ogni momento. Innaffia la pianta a fondo e lascia scolare l’acqua dal fondo del vaso.

Le piante di gioielli erranti tollerano di essere innaffiate troppo di tanto in tanto, ma è meglio assicurarsi di non lasciare la pianta in acqua per troppo tempo.

Potete anche annaffiare le piante di gioielli erranti dal basso piuttosto che dall’alto, e in questo modo assorbiranno molta acqua.

Per innaffiare dal basso, basta riempire il vassoio o il vaso da cache con acqua e permettere alla pianta di assorbirla attraverso i fori sul fondo del vaso.

Qualcosa di divertente… potresti prendere delle talee di gioielli erranti da una pianta che cresce all’aperto e metterle in un vaso d’acqua. Non cresceranno in acqua per sempre, ma se mantenete l’acqua fresca, cresceranno in acqua per diverse settimane. Hanno un aspetto fantastico nelle composizioni.

Gli ebrei erranti amano l’umidità

Un’altra chiave per coltivare con successo una pianta di gioielli erranti in casa è l’umidità, e molta! Quando l’umidità è troppo bassa per un ebreo errante, le foglie cominceranno a diventare marroni e a morire.

Questo è il problema maggiore quando si coltiva in casa durante i mesi invernali. Quando l’aria in casa vostra è molto secca, è importante mantenere il livello di umidità il più alto possibile. Un modo semplice per aumentare il livello di umidità intorno alla vostra pianta di ebreo errante è quello di far funzionare un umidificatore vicino alla pianta.

Requisiti di luce dell’ebreo errante

Gli ebrei erranti sono piuttosto esigenti riguardo alla giusta quantità di luce. Hanno bisogno di molta luce per mantenere il loro colore brillante, ma la luce diretta del sole brucerà le loro foglie (tranne la tradescantia purple queen, che ama crescere in pieno sole!)

Se non ricevono abbastanza luce, i colori delle foglie inizieranno a sbiadire e ad apparire spenti.

La posizione ideale per una pianta di gioielli vaganti in casa sarebbe una finestra rivolta a est o a ovest. In questo modo la pianta riceverà molta luce naturale al mattino e alla sera, e una luce indiretta e luminosa per il resto della giornata.

Se scegliete di spostare la vostra pianta all’esterno per l’estate, assicuratevi di tenerla all’ombra o in un punto di ombra parziale dove è protetta dal caldo sole del pomeriggio.

Fertilizzare le piante Wandering Jew

Le piante Wandering Jew non hanno davvero bisogno di essere concimate, ma naturalmente, trarranno beneficio dall’essere nutrite una volta ogni tanto.

Hanno bisogno di essere concimate solo dalla primavera all’estate, non concimate in autunno o in inverno. La crescita invernale di una pianta d’appartamento di gioielli errante è di solito molto debole e con le gambe, quindi non si vuole incoraggiare una nuova crescita durante l’inverno.

Come parte della vostra routine di cura delle piante erranti, potete nutrire la vostra pianta mensilmente usando un fertilizzante liquido mescolato a metà forza.

Raccomandiamo di usare un fertilizzante organico piuttosto che uno chimico. Le piante di gioielli erranti possono essere sensibili ai fertilizzanti chimici.

La concimazione può anche aiutare a incoraggiare la fioritura. I fiori delle piante Wandering Jew sono piuttosto piccoli e insignificanti, e non tutte le varietà hanno lo stesso fiore.

Un fiore di gioiello errante può essere ovunque dal viola, al rosa, al bianco, ma è sempre divertente vederli. E a volte fioriscono anche durante l’inverno, il che è uno spettacolo piacevole da vedere!

Potatura delle piante di Wandering Jew

Gli ebrei erranti tollerano le potature pesanti, ed è meglio fare la potatura come parte del vostro programma regolare di cura delle piante erranti.

Per potare una pianta di ebreo errante, pizzicate o tagliate la nuova crescita, così come qualsiasi crescita sottile e debole e le foglie morte. Potete anche potare i lunghi viticci se preferite mantenere la pianta compatta e spessa.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come faccio a far fiorire la mia Wandering Jew?

Questa è una pianta d’appartamento che prospera davvero in una luce solare luminosa ma indiretta. Più luminosa è la luce che fornite alla vostra pianta ebrea errante, più fiori produrrà. Se non riceve abbastanza luce, il fogliame dai colori brillanti inizierà a sbiadire.

Continua…

Gli ebrei erranti producono fiori?

Questo ebreo errante produce piccoli fiori che sbocciano nei colori rosa, lavanda e bianco. I fiori hanno tre petali e, anche se non sono appariscenti, aggiungono una bella estetica alla pianta.11 settembre 2020

Continua…

Quanto spesso fioriscono le piante di Ebreo Errante?

La Tradescantia Fluminensis è la classica pianta Wandering Jew. A volte chiamata Quicksilver, è quella che probabilmente coltivava vostra nonna. Ha foglie verde scuro e fiori bianchi a 3 petali. Come altri tipi di Wandering Jew fiorirà un paio di volte durante l’anno.Jul 8, 2018

Continua…

Le piante Wandering Jew tornano ogni anno?

Le piante cresciute in contenitori diventano gambali con il tempo, e tagliare la crescita dell’ebreo errante, a differenza di altre piante a crescita rapida, non rinnova bene la pianta.

Continua…

Articolo precedente

Dove si trova l’arazzo The Lady and the Unicorn?

Articolo successivo

Cosa si può mettere in un chuck box?

You might be interested in …

Cos’è il modulo 224a della DEA?

Si prega di notare: Questa lista non include i moduli per il Federal Bureau of Prisons (BOP) o i moduli per il Bureau of Alcohol, Tobacco, Firearms and Explosives (ATF). I moduli per questi uffici […]