20 Gennaio 2022
Expand search form

La calla è velenosa per i cani?

L'appetito vorace, la curiosità naturale e il gusto indiscriminato possono portare guai ai nostri compagni canini.

(Madre Natura Network) — Si dice spesso che la strada per il cuore di un cane passa per il suo stomaco.

Questo può essere vero, ma la combinazione di un appetito vorace, curiosità naturale e gusto indiscriminato può portare guai ai nostri compagni canini. Le piante velenose per i cani si trovano nelle nostre case, nei nostri giardini e in natura, e a volte basta un piccolo morso per portare a un viaggio d’emergenza dal veterinario.

Queste 10 piante sono tra le più tossiche per i cani, e puoi trovare una lista completa con foto su ASPCA.org, il sito della Società Americana per la Prevenzione della Crudeltà verso gli Animali.

1. Uva — La tossicità dell’uva per i cani una volta si pensava fosse una leggenda metropolitana, ma è vero; anche una piccola porzione può causare vomito e diarrea, mentre quantità maggiori possono portare a insufficienza renale. I ricercatori non sono ancora sicuri di cosa causi esattamente questa reazione, se pesticidi o una tossina fungina.

E mentre tenere l’uva e l’uvetta nella tua dispensa lontano dal tuo cane è una preoccupazione, dovresti stare attento anche alle viti all’esterno. Come ogni proprietario di cani sa, le bacche e la frutta di tutti i tipi sono una tentazione.

2. Funghi — Mentre ci sono un sacco di funghi di ottimo sapore e perfettamente sicuri, i cani non sembrano capaci di discernere la differenza tra quelli commestibili e quelli tossici. Per andare sul sicuro, è meglio non permettere ai cani di mangiare alcun fungo selvatico, a meno che tu stesso non sia in grado di identificare con sicurezza la specie.

Le specie Amanita, Galerina e Lepiota sono particolarmente pericolose perché contengono tossine che causano una serie di sintomi peggiorativi, dal vomito al gonfiore del cervello. Amanita phalloides, il fungo Death Cap, è responsabile della maggior parte dei casi di avvelenamento da funghi mortali riportati nei cani.

3. Marijuana — Per la maggior parte delle persone, la probabilità che il vostro animale domestico abbia accesso alla marijuana – che sia su una pianta viva o meno – è relativamente bassa. Ma indipendentemente dalla vostra opinione sulla sicurezza della marijuana per l’uso umano, non ha assolutamente alcun beneficio per il vostro animale domestico.

Dopo aver ingerito la marijuana, un cane può sperimentare sintomi come rallentamento della frequenza cardiaca, mancanza di coordinazione, disorientamento, bava e tremori che possono persistere fino a tre giorni.

4. Gigli — Mentre i gigli sono ben noti come un serio pericolo per i gatti, alcune varietà sono altamente tossiche anche per i cani.

Il giglio della pace, la calla, l’amaryllis, il mughetto, il croco autunnale e la comune pianta d’appartamento, la Dracaena gigante o giglio di palma, sono tutti considerati pericolosi per i cani dall’ASPCA. L’ingestione di gigli può causare disturbi gastrointestinali, depressione, anoressia e tremori.

5. Noci nere — Cadendo dagli alberi di noci nere a migliaia, le noci stesse non contengono nulla che possa nuocere al tuo cane.

Ma una volta che iniziano a decomporsi, crescono muffe che possono causare tremori e convulsioni. Se hai uno di questi alberi nel tuo giardino e il tuo cane sembra attratto dalle noci, potrebbe essere una buona idea rastrellare regolarmente.

6. Palma Sago — Spesso usate come piante da giardino e da appartamento, le palme sago sviluppano baccelli di semi che sono spesso molto allettanti per i cani.

Sfortunatamente, l’intera pianta e i semi in particolare contengono una potente tossina chiamata cicasina che può essere fatale, anche se il cane mangia un solo seme. L’ingestione di qualsiasi parte o quantità di questa pianta richiede un trattamento di emergenza immediato.

7. Azalea — Membro del genere ampiamente tossico dei rododendri, l’azalea si trova in molte varietà in tutti gli Stati Uniti ed è comunemente usata come arbusto da fiore ornamentale nel landscaping.

L’ingestione di poche foglie può causare gravi problemi come disturbi digestivi, bava, perdita di appetito, debolezza e paralisi delle gambe. In alcuni casi, mangiare l’azalea può portare al coma o alla morte.

8. Fagiolo ricino — Questa pianta tropicale ornamentale, usata anche come coltura per l’olio di ricino, contiene la proteina tossica ricina.

Come minimo, mangiare questa pianta può bruciare la bocca e la gola di un cane e portare a sete eccessiva, vomito e diarrea. Ma l’ingestione anche di un grammo di semi può essere letale.

9. Narcisi — Tra le prime fioriture che annunciano l’arrivo della primavera, i narcisi sono un’allegra aggiunta al giardino, ma contengono alcaloidi velenosi che possono causare vomito, salivazione eccessiva, diarrea, convulsioni, tremori e problemi cardiaci.

I bulbi sono la parte più pericolosa della pianta. Altri nomi comuni per il narciso includono narciso, giunchiglia e carta bianca.

10. Dieffenbachia (Dumb Cane) — Con le sue ampie foglie variegate, la dieffenbachia è spesso raccomandata come una pianta d’appartamento ideale per la purificazione naturale dell’aria.

Ma se scegliete di averne una in casa, assicuratevi che sia ben fuori dalla portata del vostro cane. Quando viene mangiata, non solo brucia la bocca e la gola, ma fa gonfiare l’esofago, bloccando potenzialmente le vie respiratorie del cane.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cosa succede se un cane mangia una calla?

Sintomi di avvelenamento: Intensa sensazione di bruciore alla bocca, alla gola, alle labbra e alla lingua; eccessiva bava, soffocamento e gonfiore della gola, incapacità o difficoltà a deglutire (disfagia); i sintomi possono continuare a verificarsi fino a due settimane dopo l’ingestione.

Continua…

Quanto sono velenosi i gigli di calla per i cani?

Gigli” meno pericolosi per cani e gatti Altri tipi di piante che vengono comunemente scambiate per gigli ma che non appartengono alle vere famiglie dei gigli o dei gigli diurni, come il giglio peruviano, il giglio della pace e la calla (Zantedeschia aethiopica), possono essere tutti tossici sia per i cani che per i gatti.Feb 14, 2015

Continua…

Quanto sono velenosi i gigli di calla?

Perché i gigli di calla sono tossici? I gigli di Calla contengono cristalli insolubili di ossalato di calcio che sono simili ad altre piante della famiglia delle Araceae. … Anche se l’avvelenamento è raro, mangiare e inghiottire qualsiasi parte della pianta di giglio di calla si tradurrà quasi certamente in un’esperienza piuttosto spiacevole.

Continua…

I gigli di calla sono sicuri per gli animali domestici?

I gigli di calla contengono composti tossici noti come ossalati di calcio insolubili. Questi cristalli vengono rilasciati quando il tuo gatto morde una qualsiasi parte della pianta di calla. … L’avvelenamento da giglio di calla non provoca insufficienza renale e, sebbene sia incredibilmente scomodo per il gatto, in genere non porta alla morte.

Continua…

I gigli di calla sono buoni per i cani?

Il giglio della pace, il giglio calla, l’amaryllis, il mughetto, il croco autunnale e la comune pianta d’appartamento, la Dracaena gigante o giglio di palma, sono tutti considerati pericolosi per i cani dall’ASPCA. L’ingestione di gigli può causare disturbi gastrointestinali, depressione, anoressia e tremori.Apr 2, 2011

Continua…

Quale animale mangia i gigli di calla?

Scoiattoli, scoiattoli e arvicole amano scavare e sgranocchiare i croccanti bulbi di giglio. Cervi, conigli e marmotte di solito preferiscono sgranocchiare il nuovo, tenero fogliame. Il modo migliore per evitare che le vostre piante diventino il pranzo di un animale è quello di impedire agli animali di raggiungerle.

Continua…

Quanto dura l’avvelenamento da giglio per i cani?

I sintomi possono svilupparsi già dopo due ore dall’ingestione, ma possono richiedere più tempo. Dovresti monitorare il tuo cane per i sintomi per almeno 24 ore. Il tuo cane potrebbe non mostrare tutti questi segni di avvelenamento perché la gravità della sua reazione dipenderà dal tipo e dalla quantità di giglio mangiato.Jan 21, 2021

Continua…

Le felci fanno male ai cani?

Le vere felci, come la felce di Boston, sono tipicamente non tossiche per i cani, e sono delle meravigliose piante d’appartamento. Queste felci graziose e facili da curare sono meravigliose piante appese o l’accento perfetto per la parte superiore di una libreria.

Continua…

Quale parte della calla è tossica?

La calla costituisce una grande varietà di piante ornamentali con fiori a forma di tromba. La pianta è tossica in natura; in particolare, le sue radici.Aug 4, 2017

Continua…

Si possono avere gigli in casa con un cane?

Tutte le parti della pianta del giglio sono tossiche sia per i cani che per i gatti. Questo include il polline e gli stami, i petali dei fiori, i sepali, le foglie, gli steli e i bulbi.21 gennaio 2021

Continua…

I gigli calla sono uguali ai gigli arum?

Mentre i gigli calla, conosciuti anche come gigli arum, hanno la stessa spata vistosa delle piante della famiglia arum, non sono veri membri del gruppo delle Araceae. Tuttavia, poiché sono piante molto riconoscibili, il loro aspetto aiuta a spiegare l’aspetto dei membri dell’arum con l’eccezione dell’altezza, dei colori delle spate e delle dimensioni delle foglie.Aug 10, 2021

Continua…

Cosa attraggono le calle?

I gigli calla prosperano in una varietà di condizioni di crescita, tollerando terreni sabbiosi e argillosi. Sono resistenti ai cervi e prosperano in contenitori, il che li rende perfetti per un giardino o un patio di piccole dimensioni. Le fioriture uniche ed eleganti attirano anche colibrì e farfalle nel giardino.Apr 3, 2014

Continua…

I fondi di caffè tengono lontani i cervi?

I cervi hanno un forte senso dell’olfatto, che usano per trovare fonti di cibo accessibili. Anche se non ci sono prove scientifiche che i fondi di caffè siano un deterrente, l’odore amaro dei fondi di caffè spesi può segnalare ai cervi che gli esseri umani sono vicini e tenerli lontani dalla vostra proprietà.

Continua…

Cosa devo fare se il mio cane mangia un giglio della pace?

Trattare i sintomi del giglio della pace Prova a sciacquare la bocca del cane e incoraggia a bere acqua. Dei cubetti di ghiaccio possono alleviare il disagio o anche del gelato. Se l’animale ha difficoltà a respirare, dovresti portarlo dal veterinario. Steroidi e farmaci antinfiammatori sono la prescrizione abituale.Oct 6, 2020

Continua…

I gigli di calla significano morte?

Da un lato, il significato dei gigli di calla esprime l’idea di vita e fertilità, mentre dall’altro è un noto simbolo di morte. Un primo significato dei gigli di calla ha origine nella cultura greca antica, dove si pensava che il fiore rappresentasse la magnifica bellezza. Questa origine deriva da un racconto riguardante Ercole da bambino.

Continua…

Articolo precedente

Quanto dovrebbe essere spesso un tavolo in resina?

Articolo successivo

Perché l’acqua del mio stagno agricolo è marrone?

You might be interested in …