21 Maggio 2022
Expand search form

Il raffreddore dei gatti va via?

I gatti possono prendere il raffreddore proprio come le persone, mostrando sintomi simili come starnuti e naso che cola. Qui, i nostri veterinari della Bartlett parlano delle cause e di quando rivolgersi al veterinario.

Come ha preso il raffreddore il mio gatto?

Starnuti e naso che cola sono segni che il tuo gatto ha il raffreddore, ma forse ti stai chiedendo come sia successo in primo luogo. E, cosa più importante, come puoi evitarlo in futuro.

Proprio come il raffreddore negli esseri umani, il raffreddore dei gatti è contagioso. Questo significa che i gatti all’aperto hanno più probabilità di ritrovarsi con il virus del raffreddore rispetto ai gatti al chiuso, perché è più probabile che interagiscano con altri gatti.

Il raffreddore del gatto è un’infezione delle vie respiratorie superiori (URI) causata da batteri o da un virus. Non è contagiosa per gli esseri umani, ma si trasmette facilmente tra i gatti, specialmente in condizioni di compattezza. Quindi, se hai ospitato il tuo gatto di recente e ora ha il raffreddore, è probabile che il tuo animale sia stato vicino a un altro gatto che soffre di raffreddore.

Scegliere una pensione rispettabile ridurrà le possibilità di aumentare i livelli di stress del tuo animale e renderà meno probabile che il tuo gatto sviluppi una URI. All’Hillcrest Animal Hospital, ci prendiamo cura del tuo animale come se fosse nostro. Se vuoi registrare il tuo animale per la pensione con noi, o vuoi maggiori informazioni, puoi visitare la nostra sezione FAQ qui.

Raffreddore del gatto: Segni e sintomi

  • starnuti
  • naso a mandorla
  • occhi acquosi
  • naso che cola
  • febbre leggera
Sintomi più gravi
  • appetito ridotto
  • tosse

Come curare il tuo gatto malato

Se il tuo gatto ha il raffreddore, puoi aiutarlo a sentirsi meno a disagio pulendogli il naso che cola con un panno pulito e gli occhi che colano con un panno e una soluzione salina. Puoi anche usare un umidificatore in modo che l’aria non sia troppo secca.

Se il tuo gatto sembra soffocare, rendendo la respirazione un po’ difficile, chiudilo nel suo trasportino, metti una ciotola di acqua calda davanti alla gabbia e copri entrambi con una coperta per circa 15 minuti.

È importante che il tuo gatto continui a mangiare e bere in modo che possa guarire più velocemente. Il cibo riscaldato e più facile da inghiottire potrebbe rendere questo processo più piacevole per lui. Ha anche bisogno di stare al caldo, quindi metti una coperta in più nel suo letto o nella sua zona preferita dove accoccolarsi.

Non dare mai medicine per il raffreddore (o qualsiasi altra medicina senza il consiglio del tuo veterinario) al tuo gatto. Parla sempre con il tuo veterinario per vedere cosa raccomandano per il tuo animale.

Quando rivolgersi al veterinario

Nella maggior parte dei casi, i raffreddori dei gatti sono innocui e passano entro 1-2 settimane. Tuttavia, è necessario monitorare la loro salute e, se non ci sono segni di miglioramento entro il quarto giorno, è necessario fissare un appuntamento con il veterinario perché un raffreddore persistente che non viene trattato adeguatamente può trasformarsi in polmonite.

Come per gli esseri umani, è importante fare attenzione ai gatti anziani, ai gattini e ai gatti con altre condizioni che possono renderli più suscettibili agli effetti di un raffreddore. Questo è particolarmente vero per i gatti che stanno allattando o che non sono stati vaccinati. Se il tuo gatto rientra in una di queste categorie, prendi immediatamente un appuntamento.

In ogni caso, se il tuo gatto inizia a tossire, ha difficoltà a respirare o smette di mangiare, ha bisogno di vedere un veterinario il prima possibile.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

I gatti superano il raffreddore da soli?

Per fortuna, è possibile. La buona notizia è che alcune infezioni delle vie respiratorie superiori dei gatti passano da sole, proprio come gli attacchi di raffreddore degli umani. Ma alcune condizioni possono essere contagiose per altri gatti. È importante conoscere i segni che richiedono una visita dal veterinario.Oct 16, 2020

Continua…

Come si cura un gatto con il raffreddore?

Mentre non esiste una cura per la maggior parte dei raffreddori, il veterinario può fornire farmaci per alleviare i sintomi e risolvere le infezioni batteriche secondarie. Il veterinario può prescrivere pomate per lenire gli occhi del gatto, antibiotici per sospette infezioni batteriche o farmaci antivirali per gravi infezioni virali.26 gennaio 2021

Continua…

Quanto dura il tabacco da fiuto nel gatto?

Sintomi del tabacco da fiuto I sintomi appaiono circa 2-5 giorni dopo l’infezione. I segni di infezione acuta del tratto respiratorio superiore sono i più comuni. Questo include congiuntivite, scarico dagli occhi e dal naso, starnuti, salivazione, letargia, inappetenza e febbre. I segni clinici possono durare da qualche giorno a qualche settimana.

Continua…

L’infezione respiratoria di un gatto andrà via?

La maggior parte delle infezioni delle vie respiratorie superiori nei gatti si risolve da sola con un po’ di affetto e di tempo in più. Tuttavia, le infezioni più gravi possono richiedere un trattamento, la prescrizione di farmaci per animali domestici o addirittura il ricovero.Aug 27, 2018

Continua…

Come posso curare il raffreddore dei miei gatti in modo naturale?

Trattamenti:Aceto di sidro di mele – ½ cucchiaio al giorno mescolato nel cibo o nel succo di tonno.Vitamina C – Può essere data a un gatto ogni giorno, 500mg, quando è sano come misura preventiva, quando è malato la dose dovrebbe essere 1000mg due volte al giorno.Altri articoli…-Jun 5, 2016

Continua…

Come posso trattare il raffreddore dei miei gatti a casa?

Se il tuo gatto ha il raffreddore, puoi aiutarlo a sentirsi meno a disagio pulendogli il naso che cola con un panno pulito, e gli occhi che colano con un panno e una soluzione salina. Puoi anche far funzionare un umidificatore in modo che l’aria non sia troppo secca.Oct 28, 2019

Continua…

Quanto durano le infezioni respiratorie superiori del gatto?

Se l’infezione non è complicata, in genere dura da 7 a 21 giorni, a seconda del particolare agente patogeno, con una durata media della malattia da 7 a 10 giorni. Durante tutto questo tempo, il gatto sarà potenzialmente contagioso per altri gatti.

Continua…

Il tabacco da fiuto va via?

Recupero del tabacco da fiuto (Pasteurellosi) nei conigli Il follow-up sarà continuo per il resto della vita del vostro coniglio, dato che questa malattia può rimanere latente. Il vostro veterinario vi indicherà quanto spesso dovreste portarlo per un controllo.

Continua…

Quanto dura il raffreddore del gatto?

La maggior parte dei raffreddori dei gatti dura da sette a dieci giorni e generalmente non sono gravi. Se il tuo gatto soffre di sintomi del raffreddore e non mostra segni di miglioramento entro 4 giorni, potrebbe essere il momento di visitare il veterinario. Alcune malattie delle vie respiratorie superiori possono essere gravi e possono portare alla polmonite, se non strettamente monitorate.Dec 30, 2020

Continua…

Quanto dura il raffreddore nei gatti?

La maggior parte dei raffreddori dei gatti dura da sette a dieci giorni e generalmente non sono gravi. Se il tuo gatto soffre di sintomi del raffreddore e non mostra segni di miglioramento entro 4 giorni, potrebbe essere il momento di visitare il veterinario. Alcune malattie delle vie respiratorie superiori possono essere gravi e possono portare alla polmonite, se non strettamente monitorate.Dec 30, 2020

Continua…

Quando dovrei preoccuparmi se il mio gatto starnutisce?

Starnutire di tanto in tanto non è niente di cui preoccuparsi, ma dovresti contattare il tuo veterinario se il tuo gatto inizia a starnutire spesso. Contatta il veterinario per un appuntamento urgente se il tuo gatto non riesce a smettere di starnutire, starnutisce sangue o sembra doloroso. Considera di assicurare il tuo gatto appena lo prendi, prima che inizi qualsiasi segno di malattia.

Continua…

Cosa posso dare al mio gatto per il naso che cola e gli starnuti?

Pulisci regolarmente il naso e la faccia del tuo gatto con del cotone caldo e umido. Prova a far mangiare il tuo gatto scaldando del cibo in scatola. Assicurati che il tuo gatto abbia molta acqua fresca. Fai funzionare un umidificatore per aiutare a mantenere umidi i passaggi nasali del tuo gatto.May 27, 2020

Continua…

Il tabacco da fiuto può andare via da solo?

“Con una cura e un trattamento adeguati, la maggior parte dei casi di tabacco da fiuto può essere risolta e avere una buona prognosi”, aggiunge Heatley. “Tuttavia, alcuni casi di tabacco da fiuto possono avere più batteri o possono comportare un problema ai denti o un’infezione ossea nel naso del coniglio.12 aprile 2012

Continua…

Come si cura il tabacco da fiuto a casa?

Se avete del Vicks o Olbas, mettetene un po’ in una ciotola di acqua calda. Mettetelo dove il vostro coniglio può respirare i fumi senza farsi male con l’acqua calda. Se le narici si intasano, usa un cotton fioc umido per liberarle delicatamente.

Continua…

I gatti possono riprendersi dalle infezioni respiratorie superiori senza farmaci?

“La maggior parte dei gatti con un’infezione respiratoria superiore non complicata può essere trattata sintomaticamente a casa”. I gatti con congestione nasale o delle vie respiratorie possono beneficiare di una maggiore umidificazione ambientale, come essere portati in un bagno umido per 10-15 minuti più volte al giorno.

Continua…

Articolo precedente

High School Musical è uno spettacolo di Broadway?

Articolo successivo

Cos’è una cappa a camino?

You might be interested in …

Fast N Loud è stato cancellato?

Richard Rawlings è un volto familiare su Discovery come star di Fast N’ Loud e Garage Rehab. È anche il proprietario di Gas Monkey Garage e Gas Monkey Bar N’ Grill. Questa settimana, la star […]

Gli Inca avevano una burocrazia?

L’impero Inca era un sistema gerarchico con l’imperatore, o Inca Sapa, che governava il resto della società. Un certo numero di funzionari religiosi e magistrati supervisionavano l’amministrazione dell’impero direttamente sotto l’imperatore. I Kuraka erano magistrati […]

Quali sono le migliori piante per le api?

Scopri i migliori tipi di fiori per le api, con esempi delle migliori piante per api durante l’anno. Pubblicato: Venerdì, 6 luglio, 2018 alle 2:49 pm Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest […]