28 Giugno 2022
Expand search form

Il Dilantin causa la carie?

Edmund Khoo, DDS, è certificato in ortodonzia. Insegna a tempo pieno come professore associato clinico presso la sua alma mater, il New York University College of Dentistry, è diplomato dall’American Board of Orthodontics e fa parte dei comitati consultivi dell’American Dental Education Association.

Alcuni farmaci usati per controllare le crisi possono causare una condizione orale nota come ingrossamento gengivale o crescita eccessiva delle gengive, aumentando il rischio di malattia parodontale, carie e infezioni orali.

Donna che si fa controllare i denti dal dentista Ritratto di donna matura che si fa controllare i denti dal dentista in clinica dentale

Sovraccrescita e allargamento gengivale

Dilantin (fenitoina) è un farmaco antiepilettico o anticonvulsivo usato per controllare le convulsioni in alcuni tipi di epilessia. È anche usato per prevenire le convulsioni durante o dopo un intervento chirurgico. Come con la maggior parte dei farmaci, gli effetti collaterali sono associati all’uso della fenitoina.  

Considerato un comune effetto collaterale associato all’uso di Dilantin, i segni di crescita e ingrossamento gengivale di solito iniziano ad apparire da uno a tre mesi dopo l’introduzione del farmaco e tendono a coinvolgere solo il tessuto gengivale che è saldamente attaccato ai denti e all’osso; noto come gengiva attaccata. I pazienti che sperimentano una crescita gengivale eccessiva possono sperimentare quanto segue:  

  • Allargamento della papilla interdentale, specialmente nella parte anteriore della bocca
  • Quando il tessuto comincia ad allargarsi, può diventare più fibrotico, o denso
  • L’infiammazione nelle aree di tessuto ingrossato può iniziare a interrompere la parola, l’alimentazione e l’estetica
  • Le regioni dolorose della bocca, le gengive sanguinanti, il movimento dei denti e i cambiamenti nell’occlusione o nel modo in cui i denti si mordono sono comuni
  • Il tessuto gengivale allargato può iniziare a imporsi sulla corona del dente. Questo causa difficoltà al paziente quando cerca di spazzolare e passare il filo interdentale con cura
  • La carie del dente e la malattia parodontale possono diventare più prevalenti a causa dell’interferenza del tessuto gengivale in eccesso

Trattamento

I pazienti che sperimentano l’allargamento gengivale associato ai farmaci vengono trattati in base all’entità della crescita eccessiva del tessuto. Il vostro dentista può raccomandare trattamenti come:

  • Appuntamenti d’igiene programmati regolarmente, anche ogni tre mesi, per assicurare la rimozione completa della placca e del tartaro nell’area inaccessibile con spazzolino e filo interdentale
  • Il risciacquo della bocca composto da clorexidina al .12% può essere prescritto come aiuto per ridurre l’allargamento del tessuto
  • La tecnica di spazzolamento usata dal paziente può essere modificata dal dentista per consentire la leggera recessione del tessuto gengivale dallo spazzolino
  • La rimozione chirurgica del tessuto in eccesso, nota come gengivectomia, può essere eseguita a discrezione del dentista
  • Possono essere prescritti farmaci antimicotici e alcuni antibiotici a seconda della gravità della crescita eccessiva
  • L’operatore sanitario può suggerire dei cambiamenti nei farmaci, anche se questa non è un’opzione per tutti i pazienti e dipende dalla situazione individuale di ogni paziente.

I pazienti con ingrossamento gengivale secondario ai farmaci saranno molto probabilmente indirizzati a vedere un parodontista; un dentista specializzato nella diagnosi, prevenzione e trattamento delle malattie gengivali.

La tua migliore difesa

Anche se i pazienti non sono in grado di controllare direttamente la crescita eccessiva dei loro tessuti gengivali, il modo migliore per aiutare ad eliminare gli spiacevoli effetti collaterali è prestare molta attenzione alla rimozione della placca. Può essere saggio considerare l’uso dello spazzolino e del filo interdentale dopo ogni pasto e ridurre significativamente o eliminare gli zuccheri e i carboidrati non necessari nella dieta.

Prenota visite dentistiche regolari e segui la frequenza raccomandata per le pulizie professionali come suggerito dal tuo dentista o igienista dentale. Discutere di farmaci e trattamenti alternativi con il tuo fornitore di assistenza sanitaria e non interrompere mai i farmaci prescritti senza consultare il tuo fornitore di assistenza sanitaria.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

I farmaci per l’epilessia possono causare problemi ai denti?

Sfortunatamente, molti dei farmaci usati per regolare le crisi possono causare altri problemi di salute orale come gengive sanguinanti, gengive troppo cresciute (iperplasia gengivale) e persino gonfiore della lingua e ulcerazioni dovute a una carenza di B-12.Nov 20, 2018

Continua…

Quali farmaci fanno marcire i tuoi denti?

5 farmaci che possono causare il decadimento dei tuoi dentiLa bocca secca. … Antiacidi. … Farmaci per il dolore che possono causare la carie. … Antistaminici e decongestionanti. … Farmaci per la pressione sanguigna. … Antidepressivi. … Come minimizzare i danni.

Continua…

Cosa fa il Dilantin alle gengive?

La fenitoina può causare gonfiore e sanguinamento delle gengive. Massaggia le tue gengive e spazzola e passa il filo interdentale regolarmente per minimizzare questo problema. Vedi il tuo dentista regolarmente. Ricorda che il tuo medico ti ha prescritto questo farmaco perché ha giudicato che il beneficio per te è maggiore del rischio di effetti collaterali.

Continua…

Il Dilantin causa l’arretramento delle gengive?

I farmaci: Alcuni farmaci possono influenzare la tua salute orale. Alcuni inibiscono il flusso di saliva, che protegge le gengive e i denti. Farmaci come Dilantin e Adalat possono causare una crescita anormale del tessuto gengivale.

Continua…

La fenitoina influisce sui denti?

In alcuni pazienti (di solito i più giovani), tenerezza, gonfiore o sanguinamento delle gengive (iperplasia gengivale) possono comparire subito dopo l’inizio del trattamento con la fenitoina. Per aiutare a prevenire questo, spazzolare e passare il filo interdentale con cura e regolarmente e massaggiare le gengive.

Continua…

La fenitoina può causare gengiviti?

Ha molteplici indicazioni terapeutiche che vanno dai disturbi convulsivi e le nevralgie all’aritmia cardiaca. Il tasso di incidenza della crescita gengivale indotta dalla fenitoina varia dal 3% al 93%, ma il 50% dei pazienti in terapia a lungo termine è incline a sviluppare la crescita gengivale.May 28, 2014

Continua…

Perché i miei denti si deteriorano improvvisamente?

La carie dei denti può verificarsi quando la placca, che si accumula sui denti, produce acido. Se si permette alla placca di accumularsi, può portare a ulteriori problemi, come la carie (buchi nei denti), malattie gengivali o ascessi dentali, che sono raccolte di pus alla fine dei denti o nelle gengive.22 agosto 2020

Continua…

Cosa può causare una rapida carie?

11 Motivi per cui stai improvvisamente diventando carieBere più soda. … Consumare più cibi zuccherati. … Gengive che si staccano dai denti. … Improvvisa secchezza delle fauci. … Stress. … Succhiare le gocce per la tosse. … Spazzolare eccessivamente i denti. … Una diminuzione del filo interdentale.Altri articoli…-Oct 11, 2016

Continua…

Cosa può causare la carie improvvisa?

11 Motivi per cui stai improvvisamente ottenendo carieBere più soda. … Consumare più cibi zuccherati. … Gengive che si staccano dai denti. … Improvvisa secchezza delle fauci. … Stress. … Succhiare le gocce per la tosse. … Spazzolare eccessivamente i denti. … Una diminuzione di Flossing.More articoli …-Oct 11, 2016

Continua…

Un dente infetto può causare convulsioni?

L’infezione del dente diffusa al cervello i sintomi sono più o meno simili ai sintomi che si vedono quando l’infezione si è diffusa nel corpo, ma gli ascessi cerebrali hanno anche alcuni altri indizi rivelatori: Confusione o irritabilità. Problemi con la funzione nervosa, come debolezza muscolare o addirittura paralisi. Convulsioni.

Continua…

Qual è l’effetto avverso della fenitoina?

Possono verificarsi mal di testa, nausea, vomito, costipazione, vertigini, sensazione di girare, sonnolenza, problemi di sonno o nervosismo. Se uno qualsiasi di questi effetti persiste o peggiora, informi il medico o il farmacista prontamente. Fenitoina può causare gonfiore e sanguinamento delle gengive.

Continua…

Perché la fenitoina causa ipertrofia gengivale?

Patogenesi della crescita gengivale indotta da fenitoina. Diversi meccanismi sono coinvolti nello sviluppo della crescita gengivale. La fenitoina induce una diminuzione dell’afflusso cellulare di Ca2+ che porta a una riduzione dell’assorbimento dell’acido folico, limitando così la produzione di collagenasi attiva.

Continua…

Quali condizioni mediche possono causare la carie?

Passiamo attraverso alcune delle malattie più comuni che derivano dalla carie.Diabete. Quelli con il diabete tendono ad avere un rischio maggiore di sviluppare infezioni orali, malattie gengivali e carie. … Cancro orale. … Anemia. … Disturbi alimentari. … Trovare un dentista di qualità per aiutare a prevenire la carie.Dic 18, 2018

Continua…

La carie può essere invertita?

La carie è reversibile solo quando colpisce lo smalto del dente. Una volta che la carie progredisce fino alla dentina sotto lo smalto, è irreversibile. Se il tuo dentista individua la carie nelle sue primissime fasi, potresti essere in grado di evitare il trapano.Sep 12, 2015

Continua…

Perché i miei denti marciscono anche se mi lavo i denti?

Ci sono diverse ragioni per cui i tuoi denti sono marci anche dopo averli spazzolati. Alcune delle cause più comuni includono: non usare il dentifricio giusto, non usare il filo interdentale, spazzolare troppo forte e non spazzolare i denti per un tempo sufficiente.20 lug 2020

Continua…

Articolo precedente

Come si stucca un muro di contenimento in cemento?

Articolo successivo

Cos’è DEERS Navy?

You might be interested in …

Perché i fili di terra sono nudi?

Ho aperto gli interruttori della luce e le prese elettriche sulle pareti prima del lavoro di pittura e ho trovato nelle scatole di metallo c’erano due fili di rame nudi attaccati alla stessa vite, erano […]