17 Maggio 2022
Expand search form

I sostantivi possessivi sono contrazioni?

Gli apostrofi possono essere complicati. A volte formano dei possessivi. A volte formano contrazioni. Possono mai rendere qualcosa plurale?

Uso dell’apostrofo: Contrazioni e omissioni

Una contrazione è una forma abbreviata di una parola (o gruppo di parole) che omette alcune lettere o suoni. In una contrazione, un apostrofo rappresenta le lettere mancanti. Le contrazioni più comuni sono costituite da verbi, ausiliari o modali attaccati ad altre parole: He would=He’d. I have=I’ve. They are=Sono. You cannot=Non puoi.

Alcuni scrittori usano contrazioni meno comuni quando vogliono rappresentare un particolare stile di discorso. Potrebbero scrivere somethin’ per rappresentare il modo in cui la gente spesso non pronuncia la g finale di “qualcosa” nel discorso. Occasionalmente, si potrebbe vedere e’er (invece di ever) nella poesia. E, naturalmente, nel Sud americano, probabilmente incontrerete y’all (voi tutti). Anche i nomi dei decenni sono spesso contratti: gli anni ’60 (gli anni ’60).

Contrazione Non contratta Esempi
-non non Isn’t (non è), hasn’t (non ha)
-sono are They’re (sono), we’re (siamo), you’re (sei)
-‘d had, would She’d (she had, she would), I’d (I had, I would)
-‘ll will We’ll (we will), you’ll (you will)
-‘s is He’s (he is), it’s (it is)
I’m Io sono
Let’s lasciarci

Le contrazioni sono di solito considerate relativamente casuali. Se stai scrivendo qualcosa di molto formale, potresti voler evitare di usarle tranne in casi come o’clockdove la frase completa (dell’orologio) è veramente rara.

Apostrofi e sostantivi possessivi

Le regole sulla formazione dei possessivi probabilmente causano la maggior parte della confusione con gli apostrofi. Variano un po’, a seconda del tipo di sostantivo che si sta trasformando in un possessivo. Ecco le regole generali:

Per la maggior parte dei sostantivi singolari, aggiungere apostrofo+s:

Per la maggior parte dei sostantivi plurali, aggiungere solo un apostrofo:

Per i sostantivi plurali che non finiscono in s, aggiungere apostrofo+s:

Le guide di stile variano nelle loro raccomandazioni su cosa fare quando si ha un nome proprio singolare che finisce in s. Alcune raccomandano di aggiungere solo un apostrofo:

Altri dicono di aggiungere apostrofo+s:

Non importa quale guida di stile usi, aggiungi solo l’apostrofo a plurale sostantivi propri che finiscono in s:

Usa lo stile che corrisponde alla guida di stile che usi per la tua scrittura. Se non hai una guida di stile, va bene scegliere solo uno dei metodi, a patto di non cambiare avanti e indietro all’interno dello stesso documento.

Apostrofi e pronomi possessivi

I pronomi personali, a differenza dei sostantivi regolari, non non usano gli apostrofi per formare i possessivi. La maggior parte degli scrittori non ha problemi con i pronomi possessivi my, mine, his, her, e nostro. È il tuo, il tuo, il suo, il suo, il nostro, il loro, e loro, che tendono a causare la confusione. Il pronome possessivo relativo di cui è anche spesso vittima di un abuso di apostrofi. Si noti che nessuna di queste forme usa l’apostrofo. Infatti, per alcuni di questi pronomi, l’aggiunta di un apostrofo forma una contrazione invece di un possessivo (vedi la tabella sopra).

Pronome Pronome possessivo Forma assoluta (indipendente)
Me Il mio Mio
Tu Il tuo Tuo
Lui Il suo Il suo
Lei Lei Hers
Esso Il suo
Noi Il nostro Nostro
Loro Loro Loro
Chi Whose

Come scrivere possesso congiunto

Cosa si fa con l’apostrofo quando si parla di cose che appartengono a più di una persona? Quando una cosa appartiene a due o più persone, rendi possessivo solo il nome finale:

Quando stai parlando di cose separate che appartengono a persone diverse, rendi tutti i nomi possessivi:

Usare i pronomi personali possessivi nelle costruzioni congiunte spesso suona imbarazzante (Hai la loro e la mia gratitudine). Di solito, la soluzione migliore è riformulare la frase per evitare la costruzione congiunta (Avete la nostra gratitudine o Hai la loro e la mia gratitudine).

Apostrofi e plurali

Usare un apostrofo non necessario per formare il plurale di un nome è un errore molto comune. A volte, è chiamato l’apostrofo del droghiere a causa della frequenza con cui si trova nelle pubblicità dei negozi di alimentari (3 arance per un dollaro!). Non fatelo! Con pochissime eccezioni, gli apostrofi non rendono i sostantivi plurali.

L’unica eccezione degna di nota a questa regola è la forma plurale delle lettere minuscole, che sono formate con un apostrofo per evitare una lettura errata:

Apostrofi con punteggiatura circostante

Un apostrofo è parte della parola a cui appartiene, quindi non dovrebbe essere separato dalla parola da punti, virgole, punti interrogativi o qualsiasi altro segno di punteggiatura.

Nel secondo esempio, prendi nota dell’apostrofo all’inizio di ‘Era. Gli apostrofi che cadono proprio all’inizio di una contrazione sono spesso mal digitati come virgolette singole a sinistra. I word processor tendono a farlo per default. Tenetelo a mente, specialmente quando state scrivendo di decenni specifici, come gli anni ’60 o gli anni ’90.

Quando controllare una guida di stile

Prima o poi, ti imbatterai in una frase che suona bene ad alta voce ma sembra strana sulla carta a causa degli apostrofi. Cosa fare e cosa non fare? Cosa fare e cosa non fare? Do’s e don’t’s? Per casi come questi, è meglio controllare una guida di stile completa, come il Manuale di Chicago o l AP Stylebookdo’s e don’tssecondo l’AP). Un buon dizionario può anche essere in grado di offrirti una guida. Se non riesci a trovare un precedente, probabilmente è meglio usare una parola o una frase diversa; un uso troppo creativo dell’apostrofo distrarrà inevitabilmente i tuoi lettori.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Il possesso è una contrazione?

L’apostrofo ha due funzioni: segna il possesso e si usa nelle contrazioni per indicare il luogo in cui le lettere sono state omesse. Al singolare, il possesso è marcato dalla ‘s, scritta immediatamente dopo il possessore….Possessione.SingolarePlurale che termina in -s, -z’s’non termina in -s, -z’s’s

Continua…

I sostantivi possessivi contano come contrazioni?

Un apostrofo è quel piccolo segno di punteggiatura alla fine o vicino alla fine di una parola che rende un sostantivo possessivo o aiuta a formare una contrazione. Una contrazione è una combinazione di due parole, con un apostrofo che prende il posto della lettera o delle lettere che sono state omesse. … Un pronome possessivo è un pronome che mostra la proprietà.Aug 31, 2021

Continua…

Un pronome possessivo è una contrazione?

Ricorda che i pronomi possessivi non richiedono apostrofi. Altri pronomi possessivi personali comuni sono his, hers, yours, ours, theirs, and mine. Le seguenti sono contrazioni: it’s (è e ha) they’re (sono), who’s (chi è) e you’re (sei).

Continua…

È i’ll una contrazione o possessivo?

Uso dell’apostrofo: Contrazioni e omissioniContrazioneNon contrattaEsempi-‘dhad, wouldShe’d (she had, she would), I’d (I had, I would)-‘llwillWe’ll (we will), you’ll (you will)-‘sisHe’s (he is), it’s (it is)I’mI am-3 altre righe

Continua…

Cos’è il possessivo plurale e la contrazione?

Per le parole plurali che non terminano con la lettera ‘s’ – si aggiunge un apostrofo e una s: Men’s. Mice’s. Se il sostantivo plurale finisce in una s, si aggiunge un apostrofo per renderlo possessivo: Oceani

Continua…

Quali sono gli esempi di contrazioni?

Una contrazione è una parola fatta accorciando e combinando due parole. Parole come can’t (can + not), don’t (do + not), e I’ve (I + have) sono tutte contrazioni.

Continua…

Le contrazioni sono parole?

Cosa sono le contrazioni? Una contrazione è una parola fatta accorciando e combinando due parole. Parole come can’t (can + not), don’t (do + not), e I’ve (I + have) sono tutte contrazioni. Le persone usano le contrazioni sia nel parlare che nello scrivere.

Continua…

Sono sostantivi possessivi?

Un sostantivo possessivo è un sostantivo che possiede qualcosa – cioè, ha qualcosa. Nella maggior parte dei casi, un sostantivo possessivo si forma aggiungendo un apostrofo +s al sostantivo, o se il sostantivo è plurale e già finisce in s, solo un apostrofo deve essere aggiunto. … Quando un sostantivo termina con la lettera s o con un suono s, si applica lo stesso formato.

Continua…

Il possessivo è un pronome?

I pronomi possessivi mostrano che qualcosa appartiene a qualcuno. I pronomi possessivi sono my, our, your, his, her, its e their. C’è anche una forma “indipendente” di ognuno di questi pronomi: mio, nostro, tuo, suo, sua, suo e loro. I pronomi possessivi non si scrivono mai con l’apostrofo.

Continua…

Quali sono i 7 sostantivi possessivi?

I pronomi possessivi sono my, our, your, his, her, its e their. C’è anche una forma “indipendente” di ognuno di questi pronomi: mio, nostro, tuo, suo, sua, suo e loro.

Continua…

Quali sono le regole per i sostantivi possessivi?

La regola generale è che il possessivo di un sostantivo singolare si forma aggiungendo un apostrofo e una s, sia che il sostantivo singolare finisca in s o meno. Il possessivo di un sostantivo plurale si forma aggiungendo solo un apostrofo quando il sostantivo finisce in s, e aggiungendo sia un apostrofo che s quando finisce in una lettera diversa da s.

Continua…

Cosa sono le contrazioni esempi?

Cosa sono le contrazioni? Una contrazione è una parola fatta accorciando e combinando due parole. Parole come can’t (can + not), don’t (do + not), e I’ve (I + have) sono tutte contrazioni.

Continua…

Le contrazioni sono informali?

Le contrazioni fanno parte della scrittura informale. Quindi, evitare le contrazioni nella scrittura accademica, tranne che nelle seguenti circostanze: … La scrittura scientifica dovrebbe essere formale, ma non deve essere soffocante.Dec 10, 2015

Continua…

Che cosa è contrazione parole elenco?

Parole contratte comuni in inglese listaBEHADII’m I amI’d I hadYOUyou’re you areyou’d you hadHEhe’s he ishe’d he hadSHEshe’s she isshe’d she had10 altre righe

Continua…

È corretto Chris’s o Chris?

A scuola, è comune che si insegni a scrivere “Chris'” quando si parla di qualcosa che appartiene a Chris. Quando parliamo, diciamo Chris’s quando ci riferiamo a qualcosa che appartiene a Chris. Mentre entrambi sono tecnicamente corretti, la differenza principale è nella guida di stile richiesta.

Continua…

Articolo precedente

Come si chiama un sistema sprinkler?

Articolo successivo

I pazienti in dialisi possono ricevere il gadolinio?

You might be interested in …

Come sono fatte le foglie di melone?

Dite la parola cantalupo e la maggior parte delle persone visualizzano un melone con una crosta di colore abbronzato che ha una rete. Tuttavia, il vero cantalupo (Cucumis melo var. Cantalupensis) ha una scorza liscia […]

Cosa mangiano i Wampanoag?

Questo articolo contiene fatti interessanti e immagini sulla vita della tribù indiana Wampanoag del gruppo culturale dei boschi del nord-est. Fatti sulla tribù indiana Wampanoag Questo articolo contiene fatti veloci e divertenti e informazioni interessanti […]

Per cosa è conosciuto William Blake?

Incontra l’artista che ha visto gli angeli (e i fantasmi!). E ne ha dipinto le immagini! Sapevi che l’artista William Blake una volta vide degli angeli su un albero in un parco di Londra chiamato […]