22 Gennaio 2022
Expand search form

Esistono succulente australiane autoctone?

Sublime Succulents può raccogliere una parte delle vendite o altri compensi dai link di questa pagina.

Questo articolo è un contributo della nostra amica Jane Moloney, che gestisce un blog sulle succulente in Australia! Ecco un’anteprima delle succulente down under!

Gli australiani e le succulente

Le succulente sono adorate dagli australiani da molti decenni. Il mio vivaio di succulente locale è attivo da oltre 20 anni. Le succulente stanno diventando sempre più popolari perché i giardini a bassa manutenzione e tolleranti alla siccità diventano una necessità in un paese che ha regolarmente carenze d’acqua e temperature estreme.

Succulente australiane

Clima

L’Australia ha più di una zona climatica a causa delle sue dimensioni. Si va dal tropicale nel nord con estati calde e umide/inverni caldi e secchi, alle zone più fresche del sud con estati miti e inverni piovosi. Una giornata fredda nella parte più fredda dell’Australia in inverno potrebbe raggiungere una minima di 50F/10C.

I vantaggi di vivere in un clima così caldo fanno sì che non dobbiamo portare le nostre piante grasse in casa durante l’inverno. Al contrario, il caldo estremo che sopportiamo in estate può far sì che le nostre piante grasse abbiano regolarmente delle foglie bruciate dal sole.

Tuttavia, rischiamo di essere danneggiati dalla grandine o dal gelo, il che è un momento stressante per qualsiasi proprietario di succulente. Naturalmente, sappiamo che le succulente sono resistenti e robuste… e di solito si riprendono in pochi mesi.

Varietà di succulente disponibili

Anche se l’Australia ha una vasta gamma di succulente, non è paragonabile alla varietà disponibile in altre parti del mondo. Le leggi australiane sulla biodiversità limitano le importazioni dall’esterno dei suoi confini. Spesso guardiamo con occhi invidiosi le succulente disponibili in altre parti del mondo. Ci piacciono i generi più popolari come Echeveria, Sempervivum, Agave, Aloe, e Aeoniums per nominarne alcuni.

Succulente australiane

Succulente australiane

Succulente australiane

Succulente australiane

Succulente originarie dell’Australia

L’Australia ha poche piante grasse native come queste. Ecco due piante autoctone che vengono spesso scambiate per succulente. Hanno caratteristiche simili in quanto sopravvivono in un terreno molto povero, crescono in aree asciutte e hanno un aspetto simile a un cactus.

Succulente Australiane

Lawrencia helmsii, da AustralianSucculents.com

Succulente Australiane

Daviesia Euphorbioides, da AustralianSucculents.com

Succulente ignifughe

Vivendo in un paese che è soggetto a incendi durante le estati calde, le succulente sono una grande scelta di piante per i nostri giardini. -Le succulente hanno proprietà ignifughe, per cui possono essere un po’ carbonizzate ma rimarranno in gran parte intatte (o si propagheranno di nuovo!).

Succulente Australiane

Problemi di coltivazione delle succulente in Oz

In Australia abbiamo qualche problema per quanto riguarda l’identificazione delle succulente. Spesso, quando si acquista una succulenta non c’è l’identificazione del genere O della specie di succulenta. La parola ‘succulenta’ con linee guida generali – spesso errate – per la coltivazione è tutto ciò che viene venduto con la pianta.

Succulente Australiane

Alcuni stati all’interno dell’Australia hanno anche ulteriori leggi sulla biodiversità che non permettono l’invio di materiale vegetale da altre parti del paese. Questo limita quindi la varietà di succulente disponibili per gli amanti delle succulente all’interno di questi stati, o in alternativa, è un processo costoso e che richiede tempo per avere l’autorità di importarle.

Problemi di parassiti

L’Australia ha la sua parte di problemi di parassiti (nonostante sia un’isola). Condividiamo l’odio del resto del mondo per le cocciniglie. Ho anche avuto alcune delle mie piante grasse nel mio giardino anteriore mangiate da una folla di canguri di passaggio!

FAQ:

Coltivare le piante grasse non è così facile come si pensa, come probabilmente hai capito nel tuo viaggio con le succulente. Le succulente sono piante senza fronzoli che richiedono poche cure amorevoli, ma è proprio questo che spesso le rende difficili da curare. La seguente sezione di domande frequenti dovrebbe aiutarti a rispondere alle tue domande generali sulle succulente.

D: Come si curano le piante grasse in Australia?

R: Per la cura delle piante grasse in Australia è di vitale importanza che l’annaffiatura sia corretta. Dovresti annaffiare le piante grasse una volta al mese durante l’inverno, ogni due settimane in primavera e in autunno, e settimanalmente durante i caldi mesi estivi. Tocca sempre il terreno e controlla il livello di umidità prima di annaffiare la tua pianta. Bisogna annaffiare le piante grasse solo quando il terreno è completamente asciutto.

D: Le succulente amano il pieno sole o l’ombra?

R: Le succulente prosperano in pieno sole e in ombra parziale. Non dovresti mai coltivare le succulente in piena ombra perché non riceveranno abbastanza luce solare per crescere, e potrebbero anche iniziare a crescere in modo allungato per cercare la luce del sole.

D: Qual è il modo migliore per piantare le piante grasse?

R: Le succulente dovrebbero essere piantate in un terreno poroso per cactus che non contiene fertilizzanti chimici. Il vaso deve avere sufficienti fori di drenaggio ed essere fatto di materiale traspirante come la terracotta o l’argilla.

D: Posso piantare le piante grasse solo nelle rocce?

R: No, non dovresti piantare le piante grasse solo nelle rocce. Le piante non possono stabilire un forte sistema di radici se sono piantate solo nelle rocce.

D: Perché dovrei mettere dei sassolini sulle mie piante grasse?

R: La copertura del terreno aiuta a migliorare il drenaggio della pianta. Le succulente dovrebbero essere piantate in un terreno ben drenato per prevenire il marciume delle radici e altre malattie come l’oidio.

D: E’ meglio trascurare la tua pianta grassa?

R: Sì, la tua succulenta prospererà di più se trascurata che se tu la curassi costantemente. Le succulente sono piante che richiedono poca manutenzione, specialmente quelle originarie dell’Australia.

D: Posso toccare le mie piante grasse?

R: Puoi toccare le tue piante grasse, ma solo se vuoi controllare lo scolorimento o i segni di parassiti e malattie. Le succulente sono ricoperte da una polvere bianca che agisce come una protezione solare e impedisce alle piante di scottarsi. Se questa polvere viene disturbata o rimossa, la pianta non ha la capacità di riprodurla.

D: Bisogna nebulizzare le piante grasse?

R: Le succulente non dovrebbero essere nebulizzate. Nebulizzare le tue piante grasse potrebbe far sì che vengano annaffiate troppo e che si sviluppi l’oidio, o che le malattie si diffondano nella pianta attraverso le gocce d’acqua.

L’autore

Jane Moloney gestisce il sito Succulents by Jmo – un blog su tutto ciò che riguarda le piante grasse in Australia.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Il sedum è un nativo australiano?

Le succulente sono appositamente adattate per trattenere l’acqua utilizzando parti spesse e carnose; soprattutto le foglie e gli steli nel caso dei Sedum. … Nessun Sedum è nativo dell’Australia, ma otto specie si sono naturalizzate, e due sono considerate importanti erbacce.

Continua…

L’Australia ha succulente?

Infatti, le piante succulente si trovano in tutti i continenti tranne l’Antartide, e sono presenti in più di 25 famiglie di piante. … L’Australia, il continente abitato più secco del mondo, è generalmente considerata la patria di pochissime piante grasse autoctone.Oct 8, 2020

Continua…

Esiste un cactus nativo dell’Australia?

Non ci sono cactus nativi del continente australiano, ma quelli introdotti si sono naturalizzati fin dall’epoca coloniale. Ci sono tuttavia due esempi notevoli di piante native australiane che sono spesso scambiate per cactus o che sono molto simili ai cactus nell’aspetto.

Continua…

Pigface è nativo dell’Australia?

Carpobrotus glaucescens conosciuto anche come Pigface o Angular Pigface è un membro della famiglia Aizoaceae. Ci sono circa 30 specie nel genere, la maggior parte è originaria del Sud Africa. Ci sono 6 specie native dell’Australia che sono principalmente costiere nella distribuzione con l’eccezione di C.Jan 10, 2019

Continua…

Dove sono originarie le succulente?

Da dove provengono allora la maggior parte delle succulente? Anche se le succulente sono piante indigene in molte parti del mondo, tendono ad essere dominanti in Africa, America centrale e Sud Africa. Questi luoghi offrono condizioni diverse per la loro crescita e producono specie diverse.

Continua…

Le succulente sono native?

La grande maggioranza delle succulente è originaria dell’Africa, dell’America Centrale, delle Alpi europee, del Sud America e del Sud Africa. Inoltre, anche l’Asia, il Madagascar e le isole Canarie presentano la loro diversità di flora succulenta.7 maggio 2019

Continua…

Come si mangiano i fichi di mare?

La pianta può essere consumata cruda o cotta (soprattutto le sue foglie), oppure essiccata per un uso futuro o trasformata in sottaceti e chutney. C’è solo una piccola quantità di polpa nel frutto, e deve essere completamente maturo altrimenti è molto aspro. Le foglie possono essere usate nelle insalate e possono anche essere usate come sostituto del cetriolo sottaceto.

Continua…

La murraya è velenosa per i cani?

Murraya paniculata non è una pianta velenosa. Fa parte della stessa famiglia degli agrumi. La Murraya è particolarmente adatta alle siepi. … Confido che vi piacerà coltivare e stabilire la vostra siepe.Oct 4, 2011

Continua…

Quali cactus sono illegali in Australia?

Dozzine di piante sono proibite dalla vendita nel NSW, comprese diverse specie di cactus come il fico d’India con la barba di Aaron, il cactus cieco o con le orecchie da coniglio e il cactus guanto da boxe. Quelli sorpresi a vendere le piante potrebbero essere colpiti da una multa di 1.000 dollari o fino a 220.000 dollari per le imprese trovate in violazione della legge sulla biosicurezza.26 settembre 2021

Continua…

Dove sono originarie le succulente?

Dove sono originarie la maggior parte delle succulente? Anche se le succulente sono piante indigene in molte parti del mondo, tendono ad essere dominanti in Africa, America centrale e Sudafrica. Questi luoghi offrono condizioni diverse per la loro crescita e producono specie diverse.

Continua…

Le succulente sono piante native?

È originaria della Sierra Nevada e delle alte catene montuose adiacenti della California, la sua distribuzione si estende a nord in Oregon e a est in Nevada. Cresce in habitat roccioso di montagna. È una pianta succulenta che forma rosette basali di foglie cerose.

Continua…

I fichi di mare sono commestibili?

Carpobrotus è una specie di pianta succulenta conosciuta con il nome comune di fico di mare. È una specie che viene utilizzata come pianta ornamentale, ed è anche commestibile.

Continua…

In che stagione sono i fichi?

Selezione. Ci sono due stagioni per i fichi freschi domestici; la prima stagione o “breba” sono le prime settimane di giugno. La seconda stagione o “legno nuovo” va tipicamente da agosto a ottobre. La varietà più comune è il fico Black Mission seguito dal fico Brown Turkey e dal fico Green Kadota rispettivamente.

Continua…

Dove posso trovare delle piante grasse selvatiche?

Hanno una vasta e ricca gamma di habitat e si trovano spesso in ambienti che altrimenti sarebbero disabitati. La maggior parte proviene da zone aride, deserti e semi-deserti che vanno dall’Africa al Nord e Sud America; altri ancora si trovano in regioni montuose e foreste pluviali.

Continua…

Le succulente sono preistoriche?

Anche se le piante grasse sono letteralmente preistoriche, essendo nate circa 5-10 milioni di anni fa, sono all’apice della loro popolarità storica. E sicuramente non è difficile capire perché: sono resistenti, ultra-versatili e sono disponibili in quasi tutte le dimensioni, forme e colori che si possano immaginare.Jul 31, 2018

Continua…

Articolo precedente

Quanti anni fa era il 13° secolo a. C.?

Articolo successivo

Quali fiori possono prendere il sole del pomeriggio?

You might be interested in …

Cos’è una condizione di controllo?

La condizione di controllo in un disegno sperimentale manca di qualsiasi trattamento o manipolazione della variabile indipendente. Le persone assegnate al gruppo di controllo servono come base di confronto per le persone nella condizione sperimentale. […]

Qual è la differenza tra vinile e linoleum?

Il vinile e il linoleum sono due diversi tipi di materiali di pavimentazione resilienti che condividono molte caratteristiche. Molte persone usano i nomi in modo intercambiabile a causa delle somiglianze tra i materiali. Ma ci […]