26 Settembre 2022
Expand search form

Dov’è la tomba di Alessandro Magno?

Mosaico di Alessandro il Grande a cavallo

Wikimedia Commons L’archeologa Liana Souvaltzi è sicura che la tomba di Alessandro Magno si trovi nell’Oasi di Siwa in Egitto dalla metà degli anni ’80.

La posizione della tomba di Alessandro Magno è stata uno dei più grandi misteri del mondo archeologico. Per decenni, i ricercatori si sono grattati la testa e hanno sperato in indizi promettenti, solo per essere gravemente delusi – di volta in volta.

Due esperti contemporanei, tuttavia, potrebbero aver finalmente risolto questo antico enigma. L’autore di La tomba perduta di Alessandro Magno Andrew Michael Chugg e l’archeologa Liana Souvaltzi credono di essersi avvicinati più che mai – ma non senza alcuni ostacoli estremi che ostacolano il loro cammino.

La loro ricerca ha coinvolto i governi greco ed egiziano bloccando le loro indagini, ha portato i due ricercatori separatamente dal confine della Libia a Venezia, in Italia, e potenzialmente, ad altezze storiche nella comunità archeologica.

Dove è stato sepolto l’antico re, come è morto, e cosa hanno scoperto rispettivamente Chugg e Souvaltzi che li rende così sicuri? Come sempre, le risposte si trovano nella pietra millenaria.

La morte di Alessandro il Grande

Mentre la maggior parte immaginerebbe che la morte di un antico re famoso come Alessandro Magno sia un evento solenne, la verità è un po’ più macabra. Nel 2019, la dottoressa Katherine Hall dell’Università neozelandese di Otago ha presentato l’ultima, macabra teoria in materia.

Hall ha suggerito che Alessandro, morto a Babilonia nel 323 a.C., soffriva della sindrome di Guillain-Barré (GBS). Questo disordine auto-immune ha causato al conquistatore sintomi come dolori addominali e paralisi progressiva che alla fine lo ha lasciato incapace di muoversi. Nonostante questi sintomi, rimase completamente sano di mente.

Per anni, gli esperti si sono chiesti perché il corpo del sovrano non si sia decomposto dopo essere stato morto per giorni. Hall ipotizza che la GBS lo abbia semplicemente fatto apparire deceduto quando in realtà era vivo e incapace di dirlo a qualcuno prima di essere seppellito.

La morte di Alessandro Pittura

Wikimedia Commons La morte di AlexanderKarl von Piloty (1886).

“Ho lavorato per cinque anni nella medicina di cura critica e ho visto probabilmente circa 10 casi [di GBS]”, ha detto Hall. “La combinazione di paralisi ascendente con normale capacità mentale è molto rara e l’ho vista solo con la GBS”.

Mentre altri storici credono che Alessandro sia morto di tifo, malaria, avvelenamento da alcol, o sia stato assassinato, Hall ritiene che la sua strana malattia sia stata indotta da un’infezione di Campylobacter pylori – un batterio comune all’epoca di Alessandro.

Così, il passaggio dell’antico re può essere il caso più famoso di pseudothanatoso “falsa diagnosi di morte… mai registrata” – il che ci porta alla sua sepoltura.

Dove fu sepolto Alessandro Magno?

Ci sono molte più domande riguardo alla sepoltura di Alessandro che risposte chiare. Secondo il National Geographicgli storici moderni sono in gran parte d’accordo che l’antico re fu sepolto ad Alessandria d’Egitto.

Quando morì all’età di 32 anni, i suoi consiglieri inizialmente lo seppellirono a Memphis, in Egitto, prima di decidere per Alessandria. La sua tomba divenne un luogo di culto, anche se un periodo di terremoti e l’aumento del livello del mare minacciarono sempre più la città. Tuttavia, è sopravvissuta e ci è stata costruita sopra per secoli.

Antiche rovine nell'oasi di Siwa

Cris Bouroncle/AFP/Getty Images Souvaltiz ritiene che la tomba di Alessandro sia contenuta nelle rovine di questa antica fortificazione a Siwa, in Egitto.

Nel 2019, Calliope Limneos-Papakosta, direttore dell’Istituto di Ricerca Ellenica della Civiltà Alessandrina, è riuscito a scavare sotto l’odierna Alessandria e ha fatto enormi progressi nel trovare la tomba del sovrano.

“Questa è la prima volta che sono state trovate le fondamenta originali di Alessandria”, ha detto l’archeologo Fredrik Hiebert. “Mi è venuta la pelle d’oca a vederlo”.

Anche se un promettente balzo in avanti, la tomba di Alessandro doveva ancora essere trovata. Secondo Origini Anticheil suo corpo scomparve quando l’imperatore romano Teodosio vietò il culto pagano nel 392 d.C. Due teorie concorrenti di Chugg e Souvaltzi, tuttavia, potrebbero essere più vicine che mai.

La ricerca della tomba di Alessandro Magno

Secondo l ExpressSouvaltzi credeva che il desiderio di Alessandro di essere sepolto nel tempio del dio egiziano Amun Ran fosse stato concesso – portandola a chiedere il permesso di scavare nell’Oasi di Siwa nel 1984. Le autorità egiziane glielo concessero nel 1989.

Ciò che hanno trovato erano statue di leoni, un ingresso e una tomba reale ellenistica di 5.651 piedi quadrati. Souvaltzi credeva che le incisioni e le iscrizioni, che si riferivano al trasporto di un corpo, fossero state scritte dal famoso compagno di Alessandro, Tolomeo.

All’epoca, Souvaltzi disse: “Non ho riserve sul fatto che questa sia la tomba di Alessandro… Voglio che ogni [collega greco] si senta orgoglioso, perché mani greche hanno trovato questo monumento molto importante”.

Anche se è stato annunciato nel 1995 che la tomba dell’antico re era stata finalmente trovata, il governo greco ha chiesto al governo egiziano di cessare gli scavi – mentre le tensioni tra i due erano alte. Souvaltzi continua a lottare per riprendere gli scavi, mentre le ultime scoperte di Chugg sono diventate promettenti.

Sarcofago di Nectanbo Ii

Andrew Chugg Dr. Andrew Chugg crede che il sarcofago di Nectanbo II, nel British Museum di Londra, contenga i veri indizi sulla vera ubicazione dei resti di Alessandro.

Chugg ha una teoria diversa quando si tratta della tomba di Alessandro il Grande. Ha spiegato nel suo libro che la tomba originale di Alessandro, trasformata in tempio, vicino a Memphis in Egitto, nel complesso Serapeum, fu costruita dal faraone Nectanbo II. Custodito da sculture di poeti e filosofi greci, era la scelta più ovvia per contenere la tomba di Alessandro.

Ora, 16 anni dopo la pubblicazione del suo libro, nuove prove sembrano sostenere quella scommessa. Un pezzo di muratura trovato nelle fondamenta di San Marco a Venezia, Italia, corrisponde interamente alle dimensioni del sarcofago di Nectanbo II nel British Museum – il che potrebbe confermare la posizione della tomba di Alessandro.

Dal momento che il suo corpo è scomparso nel 392 d.C., e la tomba di San Marco è apparsa nello stesso periodo, i punti vengono ora collegati. Chugg ipotizza che il corpo di Alessandro sia stato rubato da Alessandria d’Egitto da mercanti veneziani che lo scambiarono per quello di San Marco.

Blocco di pietra sarcofago di Venezia

Andrew Chugg Il Dr. Andrew Chugg suggerisce che la continuazione della lancia qui renderebbe il blocco di pietra esattamente della misura giusta per l’involucro di un sarcofago.

L’hanno poi portato di nascosto a Venezia e da allora lo venerano come San Marco nella Basilica Patriarcale di San Marco.

Per Chugg, che ha detto che il frammento trovato a Venezia è “esattamente l’altezza e la lunghezza giusta” per aver formato l’involucro esterno del sarcofago in Gran Bretagna, questo significa che i resti sepolti a Venezia sono quelli di Alessandro il Grande.

Anche il British Museum è ora convinto, dato che ha cambiato parte delle sue sezioni “Curator’s Comments” per riflettere questa nuova prova:

“Questo oggetto è stato erroneamente ritenuto associato ad Alessandro Magno quando è entrato nella collezione nel 1803” ora si legge allo stesso modo – ma manca la parola significativa “erroneamente”.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Dov’è il cadavere di Alessandro Magno?

All’inizio di quest’anno è stato riferito che un appassionato aveva localizzato la sua tomba nell’Oasi di Siwa, vicino al confine libico – una scoperta rivendicata per la prima volta nel 1984 – mentre un altro dice che i suoi resti sono sepolti sotto la Cattedrale di San Marco a Venezia.29 luglio 2020

Continua…

Hanno mai trovato la tomba di Alessandro Magno?

Nel 2019, una statua di marmo di Alessandro è stata trovata dall’archeologo greco Calliope Limneos-Papakosta nei giardini Shallalat, che occupano l’antico quartiere reale di Alessandria. Nel 2021, i funzionari egiziani hanno affermato di aver trovato la tomba di Alessandro Magno nell’Oasi di Siwa, un’area urbana vicino al confine libico con l’Egitto.

Continua…

Chi ha trovato la tomba di Alessandro Magno?

Un funzionario egiziano ha affermato di avere le prove che la tomba di Alessandro Magno si trova a Siwa, in Egitto, ha riferito venerdì l’Egypt Independent.16 ottobre 2021

Continua…

Alessandro il Grande era alto 2 metri?

Secondo il biografo di Alessandro, Plutarco, il monarca “la sua grande taglia e il suo fisico possente lo facevano apparire montato su un elefante come un uomo comune appare su un cavallo”. Porus era alto quasi 7 piedi, sovrastando Alessandro, che era circa 5 piedi, una taglia media per un uomo greco di quell’epoca.6 ottobre 2013

Continua…

Chi è la moglie di Alessandro il Grande?

Roxanam. 327 AC-323 AC
Statua IIm. 324 a.C.-323 a.C.-Parysatis IIm. 324 A.C.-323 A.C.
Alessandro il Grande/moglie

Roxana, scritta anche Roxane, (morta nel 310 a.C. circa, Amphipolis, Tracia), moglie di Alessandro Magno. Figlia del capo bactriano Oxyartes, fu catturata e sposata da Alessandro nel 327, durante la sua conquista dell’Asia.

Continua…

Cosa ha ucciso Alessandro?

Giugno 323 a.C.
Alessandro il Grande/Data della morte

Continua…

Da dove viene Alessandro?

Pella
Alessandro il Grande/Luogo di nascita

Alessandro nacque a Pella, la capitale del Regno di Macedonia, il sesto giorno del mese greco antico di Hekatombaion, che probabilmente corrisponde al 20 luglio 356 a.C. (anche se la data esatta è incerta).

Continua…

La tomba di Cleopatra fu mai trovata?

Con una ricchezza e un potere inimmaginabili, Cleopatra fu la più grande donna di un’epoca e una delle figure più iconiche del mondo antico. … Martinez ha dedicato quasi due decenni della sua vita al mistero forse più grande di tutti: La tomba di Cleopatra non è mai stata trovata. 10 dicembre 2020

Continua…

Cosa è successo al figlio di Alessandro?

Continua…

Cosa disse Alessandro prima di morire?

Prima di immolarsi vivo sulla pira, le sue ultime parole ad Alessandro furono “Ci incontreremo a Babilonia”. Così si dice che abbia profetizzato la morte di Alessandro a Babilonia.

Continua…

Perché Tolomeo prese il corpo di Alessandro?

Consapevole della grande ricchezza e del potenziale dell’Egitto, Tolomeo crebbe presto l’ambizione di liberarsi dal controllo prepotente di Perdicca. Credeva di poter raggiungere questo obiettivo prendendo possesso del corpo di Alessandro … Chiunque controllasse il corpo aveva grande influenza sul suo impero.9 agosto 2018

Continua…

Quanto era alto Ivan il Terribile?

5′ 10″
Ivan il Terribile/altezza

Continua…

Alessandro il Grande è albanese?

Prima di tutto, sua madre era di una tribù illirica (albanese). Il nome originale della Macedonia era “Emathia”, che in albanese significa “la grande terra”, da cui l’appellativo di Alessandro il Grande. Il primo primo ministro d’Italia, Fancesco Crespi, era un albanese.Nov 30, 2004

Continua…

Che aspetto aveva Cleopatra?

Il suo viso è incorniciato da boccoli di capelli ricci, e il resto dei suoi capelli è disposto in uno stile “melone” (diviso in segmenti che corrono come le costole di un melone dalla fronte all’indietro) e raccolto in uno chignon dietro la testa. I suoi occhi sono a forma di mandorla.

Continua…

È stata trovata la tomba della regina Nefertiti?

La sua tomba nella Valle dei Re non è mai stata trovata. Il team ha individuato un lungo spazio nella roccia a pochi metri a est, alla stessa profondità della camera sepolcrale di Tutankhamon e parallelo al corridoio d’ingresso della tomba.19 febbraio 2020

Continua…

Quali sono gli ultimi 3 desideri di Alessandro?

Sul suo letto di morte, Alessandro Magno convocò i suoi generali e disse loro i suoi tre ultimi desideri:I migliori medici dovrebbero portare la sua bara;Le ricchezze che ha accumulato (denaro, oro, pietre preziose ecc.) … Le sue mani dovrebbero essere lasciate libere, appese fuori dalla bara perché tutti possano vederle! 29 gennaio 2013

Continua…

Dov’è la tomba di Cleopatra?

Tomba di Antonio e Cleopatra
Cleopatra/Luogo di sepoltura

Continua…

La madre di Alessandro era illirica?

Prima di tutto, sua madre era di una tribù illirica (albanese). … Il nome originale della Macedonia era “Emathia”, che in albanese significa “la grande terra”, da cui l’appellativo di Alessandro il Grande.Nov 30, 2004

Continua…

Gli albanesi sono illiri?

Le origini del popolo albanese non sono note con certezza, ma i dati tratti dalla storia e dagli studi archeologici e antropologici hanno portato alcuni ricercatori a considerare gli albanesi come i diretti discendenti degli antichi Illiri.

Continua…

Articolo precedente

Come ha fatto Bill Gates ad aiutare l’istruzione?

Articolo successivo

Di cosa ho bisogno per ottenere la patente in Illinois?

You might be interested in …

Chi è la conduttrice di First Take?

Lo show mattutino di dibattito firmato ESPN, First Take svelerà il suo nuovo eccitante formato a partire dal 6 settembre. Il nuovo formato continuerà ad avere come protagonista Stephen A. Smith – che è stato […]