25 Gennaio 2022
Expand search form

Di cosa è composto il liquido sinoviale?

Il liquido sinoviale è un fluido denso e filamentoso che si trova nelle cavità delle articolazioni sinoviali. Riduce l’attrito tra la cartilagine articolare e gli altri tessuti nelle articolazioni lubrificandoli e ammortizzandoli durante il movimento.

liquido sinoviale

Durante il movimento, il liquido sinoviale trattenuto nella cartilagine viene spremuto meccanicamente per mantenere uno strato di liquido sulla superficie della cartilagine. La sinovia normale contiene cellule di rivestimento sinoviale che sono profonde 1-3 cellule. La sinovia riveste tutte le strutture intracapsulari tranne le aree di contatto della cartilagine articolare.
La differenza principale tra il liquido sinoviale e altri fluidi corporei derivati dal plasma è l’alto contenuto di acido ialuronico nel liquido sinoviale. La normale viscosità del liquido sinoviale è dovuta all’acido ialuronico.

Funzioni del liquido sinoviale

Il liquido sinoviale aiuta la nutrizione della cartilagine articolare agendo come mezzo di trasporto delle sostanze nutritive, come il glucosio, e fornisce la lubrificazione delle superfici articolari.

Secrezione del liquido sinoviale

Le cellule del rivestimento sinoviale risiedono in una matrice ricca di collagene di tipo I e di proteoglicani. Ci sono due tipi principali di cellule di rivestimento sinoviale, ma queste possono essere differenziate solo con la microscopia elettronica.

  • Le cellule di tipo A sono simili a macrofagi e hanno principalmente una funzione fagocitaria.
  • Le cellule di tipo B sono simili a fibroblasti e producono ialuronato, che spiega l’aumento di viscosità del liquido sinoviale.

Altre cellule che si trovano nella sinovia includono cellule presentanti l’antigene chiamate cellule dendritiche e mastociti.

Il tessuto sinoviale contiene anche vasi grassi e linfatici, microvasi fenestrati e fibre nervose derivate dalla capsula e dai tessuti periarticolari.

L’acido ialuronico, sintetizzato dalle cellule di rivestimento sinoviale (tipo B), viene secreto nel liquido sinoviale, rendendo il liquido viscoso.

Composizione del liquido sinoviale

Il liquido sinoviale è composto da acido ialuronico e lubrificina, proteinasi e collagenasi.

Il liquido sinoviale normale contiene 3-4 mg/ml di ialuronano (acido ialuronico), un polimero di disaccaridi composto da acido D-glucuronico e D-N-acetilglucosamina uniti da legami glicosidici beta-1,4 e beta-1,3 alternati.

Il liquido sinoviale contiene anche lubrificina secreta dalle cellule sinoviali. È principalmente responsabile della cosiddetta lubrificazione dello strato limite, che riduce l’attrito tra le superfici opposte della cartilagine. Può anche avere un ruolo nella crescita delle cellule sinoviali.

La permeabilità vascolare e la permeabilità della membrana sinoviale sono alterate dall’infiammazione, il che spiega i cambiamenti del contenuto proteico nel liquido sinoviale malato. Le immunoglobuline, gli immunocomplessi e il complemento sono prodotti dalle cellule che si accumulano nella membrana sinoviale infiammata e nei linfonodi periarticolari e trovano la loro strada nel liquido sinoviale.

I livelli normali di complemento nel liquido sinoviale negli esseri umani sono circa il 10% dei valori del siero. Nelle articolazioni infiammate i livelli di complemento del liquido sinoviale variano.

La conta delle cellule del liquido sinoviale canino varia da un’articolazione all’altra, ma normalmente è bassa. Anche i linfociti, i monociti e i neutrofili sono presenti normalmente, mentre i macrofagi si vedono solo occasionalmente. Nei fluidi patologici, si possono vedere condrociti, osteoblasti e osteoclasti. Frammenti di cartilagine articolare possono contenere condrociti all’interno di lacune. L’osso subcondrale esposto può dare accesso al liquido sinoviale agli osteoblasti e agli osteoclasti multinucleati.

Gli eritrociti si vedono raramente nel fluido articolare normale. La loro presenza di solito indica una contaminazione del campione da parte del sangue periferico al momento dell’aspirazione

Caratteristiche fisiche del normale liquido sinoviale

  • Il liquido sinoviale normale è chiaro, giallo pallido, viscido e non coagula.
  • Quantità – film sottile che copre le superfici della sinovia e della cartilagine all’interno dello spazio articolare
  • Conteggio delle cellule – <200/mm3 . Meno del 25% sono neutrofili
  • Proteine – 1,3-1,7 g/dl (20% delle proteine plasmatiche normali)
  • Glucosio – entro 20 mg/dl del livello di glucosio nel siero
  • Temperatura – 32 gradi Celsius (le articolazioni periferiche sono più fredde della temperatura corporea centrale)
  • Segno di corda (una misura della viscosità) – 1-2 pollici
    • Quando una goccia viene presa tra il pollice e il dito come nel pizzicare e poi vengono separati, la goccia forma un filo fino a 1-2 pollici

    Esame del liquido sinoviale

    La raccolta del fluido viene fatta senza aggiungere un anticoagulante, tranne alcuni millilitri per uno studio citologico a cui si aggiungono 2 mg di ossalato di potassio per millilitro di fluido.

    Aspetto lordo

    Notare il colore, la torbidità, la viscosità apparente e la tendenza a coagulare. Le striature di sangue sono causate dalla puntura dell’ago. La viscosità può essere stimata facendo gocciolare il fluido dall’estremità di una piccola siringa. Normalmente, il fluido viscoso cade goccia a goccia. Il fluido sottile e non viscoso dell’infiammazione scorre liberamente e senza interruzioni.

    Se necessario, i seguenti studi possono essere condotti sul liquido sinoviale

    Studi batteriologici

    La coltura viene fatta al letto del paziente e dovrebbe includere l’inoculazione della cavia.

    Citologia

    Per una conta cellulare totale, si usa la soluzione salina come diluente, poiché i diluenti di routine contengono un acido che farà precipitare la mucina. Il blu di metilene viene aggiunto alla soluzione salina per colorare le cellule nucleate. Si usa un emocitometro standard.

    Il conteggio differenziale viene fatto su strisci essiccati molto sottili colorati con la macchia di Wright. Il deposito mucinoso amorfo si macchia profondamente basofilo.

    Nella malattia articolare traumatica, il conteggio totale delle cellule varia da un normale di 60 a 3000, raramente superiore, e consiste principalmente di cellule mononucleate. Nella malattia articolare infiammatoria, il conteggio totale è superiore a 3000, principalmente di cellule mononucleate. Nella malattia infiammatoria delle articolazioni, il conteggio totale è superiore a 3000, principalmente polimorfi. Bisogna essere cauti nell’interpretare il fluido nell’artrite reumatoide lieve, poiché questo può assomigliare a quello dell’artrite traumatica.

    Zucchero

    La concentrazione di zucchero nel liquido sinoviale è uguale a quella del sangue. I valori sono normali nell’artrite traumatica e ridotti nell’artrite reumatoide e infettiva,

    Proteine

    Nel liquido traumatico, le proteine totali non superano i 5,5 g/dl, e la frazione di albumina determinata elettroforeticamente è più del 60% del totale. Nell’artrite reumatoide, le proteine totali possono salire oltre gli 8 g, con una quantità proporzionalmente maggiore di globulina, per cui la concentrazione di albumina è inferiore, spesso sotto il 50%.

Articolo precedente

Cosa si intende per Asa?

Articolo successivo

Quanto dovrebbe essere spesso un tavolo in resina?

You might be interested in …

Cos’è il predicato in Linq?

Sto usando LINQ to Entities per gli oggetti Entity Framework nel mio Data Access Layer. Il mio obiettivo è quello di filtrare il più possibile dal database, senza applicare la logica di filtraggio ai risultati […]