18 Maggio 2022
Expand search form

Cos’è una stazione di irrigazione?


Uno dei vantaggi dell’uso dei programmatori d’irrigazione è la capacità di mantenere il prato e le piante bellissime senza sprecare acqua. A volte, però, i proprietari di case hanno problemi a programmare il loro programmatore, con il risultato di innaffiare troppo o troppo poco.

Se sei uno di questi proprietari, ecco alcune nozioni di base per aiutarti a capire meglio come funziona il tuo programmatore e come impostare un programma di irrigazione di base.

Termini importanti

Valvola
Una valvola è la parte dell’impianto di irrigazione che riceve segnali dal programmatore che le dicono di aprirsi per far scorrere l’acqua o di chiudersi per interrompere il flusso. A volte si vedono diverse valvole situate insieme (chiamate collettore), spesso in una scatola di valvole sottoterra. Occasionalmente le valvole sono fuori terra vicino alla sorgente d’acqua, ma possono anche essere in piccoli gruppi di due o più, vicino alle aree che verranno irrigate. È una buona idea fare una mappa, o almeno familiarizzare con le posizioni delle valvole del vostro sistema.

Stazione
Una stazione è un circuito sul controller che attiva una singola valvola di controllo per controllare l’irrigazione di una particolare zona. Ogni valvola controlla un gruppo specifico di irrigatori, a volte chiamato stazione d’irrigazione.

Zona
L’area che viene irrigata è chiamata “zona”, anche se a volte sarà etichettata come “stazione” sul programmatore. Ogni zona dovrebbe essere impostata per piante con esigenze idriche simili per l’efficienza dell’irrigazione, e un tipo di irrigatore dovrebbe essere usato in tutta la zona. Gli irrigatori in ogni zona funzioneranno per la stessa quantità di tempo, ma le altre zone possono avere tempi di funzionamento diversi.

Programma
Qui è dove è memorizzato il programma d’irrigazione che dice al programmatore a che ora iniziare, per quanto tempo far funzionare gli irrigatori per ogni zona o stazione e in quale giorno della settimana. Molti programmatori hanno tre programmi disponibili – A, B e C. Si potrebbe impostare il programma A per irrigare le zone del prato una volta alla settimana. Il programma B potrebbe essere usato per innaffiare la zona dell’aiuola due volte in un giorno, e il programma C potrebbe innaffiare le piante o gli arbusti in una zona del sistema a goccia tre giorni a settimana.

Caratteristiche comuni del programmatore
Ecco alcune caratteristiche comuni del programmatore. Il manuale del proprietario descriverà quelle specifiche del programmatore.

Ora di inizio
Con questa funzione si sceglie l’ora di inizio del programma A, B, o C. Per esempio, se il programma A ha le zone 1-5 assegnate, e lo si avvia alle 7 del mattino, innaffierà ogni zona consecutivamente per la durata di tempo impostata per ogni zona. Una volta che il programma ha attraversato tutte e 5 le zone, il programmatore smette di irrigare.

Tempo di esecuzione
A volte chiamato “durata della stazione”, il tempo di funzionamento è la quantità di tempo in cui una specifica valvola rimane aperta per irrigare una zona.

Eseguire, Auto, o Auto-Run
I controllori possono essere etichettati “run”, “auto” o “auto-run”, a seconda della marca e del modello. Quando è abilitata, questa funzione permette ai vostri programmi di essere eseguiti come programmato.

Off o Stop
Passando all’impostazione “off” o “stop”, i programmi non verranno eseguiti fino a quando non si torna a “run”. Tutte le impostazioni del programma saranno salvate. Puoi usare la posizione “off” per impostare i programmi, e per spegnere il tuo sistema durante l’inverno quando c’è il gelo.

Semi-Auto
La funzione semi-automatica ti permette di eseguire un intero programma quando vuoi. Per esempio, se il tempo è stato insolitamente caldo e secco, potreste volere un’irrigazione supplementare nel giorno designato per l’irrigazione. La funzione semi-automatica non è disponibile su tutti i programmatori.

Manuale
Per i programmatori che non hanno la funzione “semi-automatica”, l’impostazione “manuale” consente di attivare una zona per tutto il tempo che si desidera o eseguire un programma (a seconda del modello) senza dover riprogrammare il programmatore. L’impostazione è utile per innaffiare le aree asciutte e per controllare il sistema per le perdite e altri problemi durante la messa a punto o le riparazioni.

Ritardo pioggia
I programmatori con “ritardo pioggia” permettono di spegnere l’impianto di irrigazione per un numero specifico di giorni quando è prevista pioggia. Il sistema ricomincerà automaticamente ad irrigare quando il ritardo programmato scade.

Sensore di pioggia
Un sensore di pioggia installato su un impianto di irrigazione impedirà automaticamente l’irrigazione quando rileva l’umidità. È possibile disattivare il sensore per tutti i programmi, o per singole stazioni, con il bypass del sensore pioggia del programmatore.

Regolazione stagionale
La regolazione stagionale riduce o aumenta i tempi di esecuzione per tutti i programmi o per le singole stazioni in base a una percentuale del tempo programmato. Vi permette di regolare i modelli meteorologici senza dover riprogrammare tutto. Per esempio, se il tempo di funzionamento regolare è programmato per 10 minuti, e la regolazione stagionale è impostata al 150% durante un periodo molto caldo, il programma funzionerà per 15 minuti.

Passi di programmazione di base

Non tutte le marche e i modelli di controller hanno le stesse caratteristiche e controlli. Alcuni usano i quadranti, mentre altri sono completamente digitali con touch screen, quindi controllate sempre il manuale del vostro proprietario per istruzioni specifiche. I seguenti passi sono per l’impostazione di un programma di irrigazione di base:

  1. Se si imposta il programmatore per la prima volta, programmare l’ora corrente e il giorno della settimana, prestando particolare attenzione a AM e PM. Controllare sempre che il giorno e l’ora siano corretti ogni volta che si programma.
  2. Selezionare il programma A, B o C.
  3. Scegliere l’ora di inizio dell’irrigazione. Questo si applica all’intero programma, non alle singole stazioni. Quando il programmatore inizia l’irrigazione all’ora di inizio, inizierà con la prima stazione, e le altre stazioni o zone del programma seguiranno in sequenza. Se volete innaffiare di nuovo lo stesso giorno con quel programma, impostate un secondo orario di inizio (ad esempio, il primo orario di inizio alle 7 del mattino, il secondo alle 8 di sera).
  4. Impostare i tempi di esecuzione per le stazioni del programma. Un tempo di esecuzione è la durata del periodo di irrigazione, e per la maggior parte dei programmatori può essere impostato da un minuto a molte ore (ad esempio 6 ore). I tempi di esecuzione sono impostati individualmente per ogni stazione, non per il programma. Potreste non voler eseguire tutte le stazioni del programma – qualsiasi stazione senza un tempo di esecuzione impostato sarà saltata, e la prossima stazione consecutiva con un tempo di esecuzione inizierà l’irrigazione. Impostate solo i tempi di esecuzione per le stazioni incluse nel programma che avete scelto.
  5. Impostare il giorno o i giorni di irrigazione per il programma. Diversi programmatori permettono diverse opzioni di programmazione, come giorni pari/dispari, giorni ciclici, ecc. Il programma di irrigazione si applica all’intero programma, non alle singole stazioni.
  6. Per impostare altri programmi, selezionare un programma da A, B, o C che non è stato usato, e ripetere i passaggi precedenti. Impostare i tempi di esecuzione delle stazioni a zero per le stazioni che avete assegnato a un altro programma (A, B, o C). Di solito le stazioni sono usate in un solo programma, quindi aggiungete solo i tempi di esecuzione per le stazioni nel programma corrente che state impostando.
  7. Quando avete finito di programmare, impostate il controller sulla posizione “run”, “auto” o “auto-run”.

Nota importante: impostare sempre il programmatore per irrigare in conformità con le restrizioni di irrigazione locali.

Potreste anche considerare di investire in un programmatore intelligente se non ne avete già uno. I programmatori intelligenti hanno una serie di caratteristiche che potrebbero farvi risparmiare denaro.

Il vostro sistema di irrigazione è un investimento importante. Chiama Smart Earth Sprinklers al (512) 694-1174 o contattateci online per tutte le vostre esigenze di ispezione, riparazione e manutenzione.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quali sono i 4 tipi di irrigazione?

I diversi tipi di irrigazione sono: irrigazione a pioggia, irrigazione superficiale, irrigazione a goccia, subirrigazione e irrigazione manuale. 23 luglio 2020

Continua…

Come funziona un sistema di irrigazione?

Come funziona un sistema di irrigazione domestica – YouTubeInizio della clip suggeritaFluisce l’acqua attraverso la valvola attraverso le tubazioni in PVC o poli tubo e agli irrigatori che spargono l’acqua sul materiale vegetale. Ecco come un’irrigazione di base. | Tempo – 1:57 [Inglese]

Continua…

Qual è un esempio di un sistema di irrigazione?

Ci sono molti tipi di sistemi di irrigazione, in cui l’acqua viene fornita all’intero campo in modo uniforme. L’acqua d’irrigazione può provenire da acque sotterranee, attraverso sorgenti o pozzi, da acque superficiali, attraverso fiumi, laghi o serbatoi, o anche da altre fonti, come acque reflue trattate o acqua desalinizzata.

Continua…

Cos’è un impianto d’irrigazione e perché è importante?

Un sistema d’irrigazione conserva l’acqua attraverso il corretto posizionamento degli irrigatori, tempi coerenti, flusso d’acqua uniforme e la giusta quantità d’acqua in base al clima in cui si vive. Per una conservazione ideale dell’acqua mantenendo un prato e un paesaggio sani, un sistema d’irrigazione è la scelta ideale.

Continua…

Qual è lo scopo principale dell’irrigazione?

L’irrigazione stabilizza la produzione agricola proteggendola dalla siccità e aumentando la resa e la qualità delle colture quando le precipitazioni sono insufficienti. Permette agli agricoltori di coltivare colture sensibili all’umidità, di alto valore e che miglioreranno la loro dieta.

Continua…

Perché avete bisogno di un impianto d’irrigazione?

Uno dei benefici più ovvi di un impianto d’irrigazione è quello di proteggere il tuo giardino, le piante e gli alberi da un’irrigazione inefficiente e dalla siccità. … L’eccesso d’acqua può essere dannoso per il tuo terreno, affogare le tue piante e persino portare alla germinazione di erbacce. Un sistema di irrigazione aiuta a controllare la quantità di acqua che stai usando.31 agosto 2017

Continua…

Quali sono i 3 tipi principali di irrigazione?

Avendo definito l’irrigazione, questo articolo esamina i tipi, i metodi e l’importanza dell’irrigazione.Irrigazione superficiale.Irrigazione localizzata.Irrigazione a goccia.Irrigazione a pioggia.

Continua…

Che cosa è l’irrigazione spiegare?

L’irrigazione è il processo agricolo di applicazione di quantità controllate di acqua alla terra per assistere nella produzione di colture, così come per far crescere piante da paesaggio e prati, dove può essere conosciuta come irrigazione.

Continua…

Perché l’irrigazione è necessaria?

L’irrigazione è necessaria per l’assorbimento delle sostanze nutritive dal suolo da parte delle piante. L’acqua viene assorbita dalle radici delle piante. Insieme all’acqua, vengono assorbiti anche i minerali e i fertilizzanti. L’irrigazione è necessaria per fornire l’umidità per la gemmazione dei semi perché la germinazione dei semi non avviene in condizioni di siccità.

Continua…

I sistemi di irrigazione valgono la pena?

Se sei interessato a migliorare l’aspetto generale della tua casa, un impianto di irrigazione varrà il tuo investimento. Con una moltitudine di caratteristiche e vantaggi, i sistemi di irrigazione forniscono la giusta quantità di acqua di cui il tuo paesaggio ha bisogno per prosperare.12 settembre 2019

Continua…

Qual è il sistema di irrigazione più comune?

Dei molti tipi di sistemi d’irrigazione che esistono attualmente, i sistemi d’irrigazione a goccia sono probabilmente i più popolari, per diversi motivi. L’irrigazione a goccia, in poche parole, è il processo di allacciare l’area del tuo giardino con linee di irrigazione che alimentano gli apparati radicali delle tue piante, “gocciolando” acqua in loro gradualmente.May 8, 2018

Continua…

Quanto costa un impianto di irrigazione interrato?

In media, un sistema di irrigazione del prato a pioggia installato professionalmente costa da 1.800 a 3.500 dollari. Per paesaggi più grandi e complessi, il costo può superare i 5.000 dollari.Feb 7, 2021

Continua…

Quali sono i 5 metodi di irrigazione?

Ci sono cinque metodi base di irrigazione (allagamento, irrigazione a solchi, gocciolamento, irrigazione a pioggia e irrigazione secondaria).

Continua…

Cos’è l’irrigazione risposta breve?

Il metodo artificiale di innaffiare le piante per aiutarle a crescere si chiama irrigazione. Le principali fonti di irrigazione sono pozzi, pozzi tubolari, stagni, laghi, fiumi.

Continua…

Che cos’è l’irrigazione?

irrigazione e drenaggio, rispettivamente applicazione artificiale di acqua alla terra e rimozione artificiale dell’acqua in eccesso dalla terra. Alcuni terreni richiedono l’irrigazione o il drenaggio prima che sia possibile utilizzarli per qualsiasi produzione agricola; altri terreni traggono vantaggio da entrambe le pratiche per aumentare la produzione.

Continua…

Articolo precedente

Il CBr4 ha forze intermolecolari più deboli del CCl4?

Articolo successivo

C’è un film per il libro La prova?

You might be interested in …

Quando i sassoni governarono l’Inghilterra?

I Romani erano stati turbati da gravi incursioni barbariche fin dal 360 d.C. circa. Pitti (celti del nord) dalla Scozia, scozzesi dall’Irlanda (fino al 1400 d.C. la parola “scozzese” significava irlandese) e anglosassoni dalla Germania […]