25 Settembre 2022
Expand search form

Cos’è una pieloscopia?

Una “ureteroscopia” è una procedura per visualizzare direttamente l’uretere (il tubo che drena l’urina tra il rene e la vescica) utilizzando una telecamera molto sottile. Una “pieloscopia” è la visualizzazione del sistema di raccolta del rene (dove l’urina si raccoglie all’interno del rene prima di drenare attraverso l’uretere nella vescica). Spesso queste procedure vengono eseguite per trattare un’anomalia, come un calcolo renale. A volte sono fatte per indagare anomalie viste su una scansione (per esempio un tumore). Spesso, uno stent ureterico viene posizionato o sostituito durante una di queste procedure come precauzione di sicurezza, al fine di prevenire complicazioni dopo queste procedure.

La procedura viene eseguita sotto anestesia generale. Una cistoscopia (esame dell’interno della vescica e dell’uretra) viene eseguita prima con una speciale telecamera. Il colorante viene quindi iniettato nell’uretere e vengono fatte delle radiografie per delineare il sistema di raccolta delle urine dal rene alla vescica. Un filo guida viene poi posizionato fino al rene per sicurezza e un ureteroscopio flessibile o rigido può essere utilizzato per raggiungere l’area di interesse nell’uretere o nel rene. Strumenti speciali come un laser o un cestello possono essere passati attraverso gli strumenti per far saltare o estrarre i calcoli, per esempio. Dopo che la procedura è completa, uno stent ureterico viene solitamente inserito sotto la guida dei raggi X.

COSA POSSO ASPETTARMI DOPO LA PROCEDURA?

Bruciore durante la minzione per 1-2 giorni

Dolore alla fine dello svuotamento (stent che graffia la vescica o urina che rifluisce nei reni), che può essere sentito nel fianco, nell’inguine o nei genitali

Frequenza della minzione, urgenza e svuotamento incompleto

Un po’ di sangue nelle urine

Per alcuni pazienti questi sintomi di “irritazione da stent” possono persistere e peggiorare temporaneamente fino alla rimozione dello stent

E LA DIETA?

Bere molti liquidi (8-10 bicchieri o 2-3 litri)

Mangiare una dieta ricca di fibre per prevenire la necessità di sforzarsi quando si usa l’intestino

E PER QUANTO RIGUARDA L’ESERCIZIO FISICO/ATTIVITÀ?

Evitare attività faticose, sollevamenti pesanti o fare sport per il giorno successivo, a meno che il medico non abbia dato istruzioni diverse

Eviti di guidare un’auto, una moto o di andare in bicicletta per 24 ore dopo l’intervento e non torni a casa a piedi o viaggi da solo con i mezzi pubblici

Alcune attività come l’esercizio fisico e i piegamenti possono esacerbare i sintomi dell’irritazione da stent, ma non ci sono restrizioni assolute

E PER QUANTO RIGUARDA I FARMACI?

Potete riprendere i vostri soliti farmaci

Se il suo farmaco anticoagulante è stato interrotto, il suo medico le farà sapere quando ricominciare

Potete prendere 1-2 paracetamolo ogni 4-6 ore per il dolore e il disagio (non più di 8 in un giorno)

Le bustine di Ural (alcalinizzante dell’urina) disponibili nelle farmacie e nei supermercati, riducono l’acidità dell’urina e danno sollievo ai sintomi come il bruciore e il pizzicore

QUALI SONO LE POSSIBILI COMPLICAZIONI?

Sanguinamento significativo, possibilmente con coaguli

Infezione urinaria (può essere grave nel 3% dei casi)

Ritenzione urinaria (incapacità di urinare)

Lesione ureterica – questo è molto raro e di solito viene trattato lasciando lo stent per alcune settimane per permettere all’uretere di guarire

AVVISI GEELONG UROLOGY o il suo medico di famiglia se si verifica uno dei seguenti casi:

Febbre (temperatura superiore a 37,5 gradi), brividi, tremori o sensazione generale di malessere

Aumento del disagio, forte dolore e bruciore durante la minzione

Urina torbida o offensiva

Sanguinamento pesante – urina che sembra sangue puro

Difficoltà crescente o incapacità di urinare

APPUNTAMENTO PER IL FOLLOW-UP

Il suo medico parlerà generalmente dei risultati della procedura prima che lei venga dimesso a casa e verrà organizzato un appuntamento per la sua procedura di follow-up o per la rimozione dello stent (approssimativamente entro 2 settimane). Se alla dimissione dall’ospedale non le viene dato un appuntamento, dovrà telefonare a Geelong Urology per fissare un appuntamento.

Se avete delle domande, contattate Geelong Urology al numero 03 5229 9105 durante l’orario d’ufficio OPPURE lasciate un messaggio al servizio cercapersone di Urologia After Hours 03 9387 1000

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quanto è grave un’ureteroscopia?

I rischi del trattamento dell’ureteroscopia includono infezioni, emorragie e lesioni all’uretere. C’è un rischio su 1000 di una lesione grave che potrebbe richiedere un intervento chirurgico esteso per ripararla.Feb 8, 2021

Continua…

L’ureteroscopia è dolorosa?

Dolore postoperatorio: La maggior parte dei pazienti dopo l’ureteroscopia prova un dolore da lieve a moderato nella zona del fianco e/o della vescica.

Continua…

Cosa fa un’ureteroscopia?

Che cos’è l’ureteroscopia? Si tratta di una procedura in cui un piccolo cannocchiale (come un telescopio flessibile) viene inserito nella vescica e nell’uretere e viene utilizzato per diagnosticare e trattare una varietà di problemi nel tratto urinario.Dec 4, 2020

Continua…

Sei sveglio durante un’ureteroscopia?

Quando si fa un’ureteroscopia si riceve un’anestesia generale. Questo significa che non sei sveglio mentre avviene. Come con qualsiasi procedura che utilizza farmaci e gas per l’anestesia, c’è una piccola possibilità di altri problemi.20 maggio 2021

Continua…

L’ureteroscopia è un intervento chirurgico importante?

L’ureteroscopia è un metodo minimamente invasivo per trattare i calcoli renali e quelli situati nell’uretere. Viene eseguita in sala operatoria con anestesia generale o spinale, ed è tipicamente una procedura ambulatoriale (si torna a casa il giorno stesso).

Continua…

Devo avere uno stent dopo l’ureteroscopia?

Lo stenting ureterale di routine non è necessario dopo l’ureteroscopia e l’ureteropieloscopia: uno studio randomizzato.

Continua…

È necessario uno stent dopo l’ureteroscopia?

Conclusione: Il posizionamento di routine di uno stent ureterale non è obbligatorio in pazienti senza complicazioni dopo litotripsia ureteroscopica per calcoli ureterali impattati. Il posizionamento dello stent può essere discusso e concordato con i pazienti preoperatoriamente alla luce dei dati presentati sopra.

Continua…

Ti radono per un’ureteroscopia?

Ureteroscopia: Il processo di guardare nell’uretere e nei reni attraverso la vescica. Non è necessaria alcuna incisione. Può essere usata per ispezionare l’uretere e il rene, e per rimuovere i calcoli o allargare le aree ristrette. Litotripsia: Il processo di rompere i calcoli in piccoli pezzi in modo che possano uscire dal corpo.

Continua…

L’ureteroscopia è un intervento chirurgico importante?

L’ureteroscopia è un metodo minimamente invasivo per trattare i calcoli renali e quelli situati nell’uretere. Viene eseguita in sala operatoria con anestesia generale o spinale, ed è tipicamente una procedura ambulatoriale (si va a casa il giorno stesso).

Continua…

Qual è meglio la litotripsia o l’ureteroscopia?

La natura delle due procedure è molto diversa. La litotripsia ad onde d’urto è in genere una modalità completamente non invasiva che può avere tassi di successo un po’ più bassi dell’ureteroscopia. L’ureteroscopia è un po’ più invasiva, ma per alcuni calcoli le percentuali di successo possono essere superiori a quelle della litotrissia ad onde d’urto.3 ottobre 2013

Continua…

Quanto dura l’intervento di ureteroscopia?

L’ureteroscopia è tipicamente eseguita in anestesia generale, e la procedura di solito dura da una a tre ore.

Continua…

Lo stenting è necessario dopo l’ureteroscopia?

Lo stenting dopo l’ureteroscopia è stato raccomandato per prevenire lo sviluppo di stenosi ureterali [2,7,10]. Uno studio sperimentale ha dimostrato che quando l’uretere è rimasto senza denti dopo la dilatazione ureterale, il rischio di stenosi ureterale distale dovrebbe essere considerato [7].

Continua…

Quanto dura l’intervento di ureteroscopia?

L’ureteroscopia viene tipicamente eseguita in anestesia generale e la procedura dura solitamente da una a tre ore.

Continua…

Articolo precedente

Conns fa consegne lo stesso giorno?

Articolo successivo

Da cosa è composto il sistema solare?

You might be interested in …