20 Maggio 2022
Expand search form

Cos’è la terapia fisica PNF?

allenatore maschile che esegue lo stretching PNF

Lo stretching PNF, o facilitazione neuromuscolare propriocettiva, è una forma di stretching assistito usato per migliorare la gamma di movimento delle articolazioni e le prestazioni fisiche. La modalità, con il suo obiettivo di aumentare o ripristinare la flessibilità, è spesso eseguita da fisioterapisti, chiropratici, personal trainer e massaggiatori come parte di un piano di cura specializzato.

Quando uso il PNF sui miei pazienti, spesso descrivo i risultati istantanei come magici. Dopo un singolo stiramento assistito, la persona che riceve il trattamento vede la sua gamma di movimento migliorare davanti ai propri occhi. Ora, supponendo che non abbiate mai ricevuto o visto qualcuno eseguire il PNF, come si esegue la tecnica? Come funziona?

Come funziona lo stretching PNF?

Il PNF è una combinazione di due diversi tipi di stretching:

  1. Stretching passivo
  2. Stretching isometrico

Quando metti un gruppo muscolare in una posizione allungata e lo mantieni per qualche secondo, stai eseguendo un allungamento passivo; ad esempio, sdraiandoti sulla schiena e sollevando il piede verso il soffitto. Quando si contrae un gruppo muscolare senza muovere fisicamente quel gruppo muscolare, si sta facendo un allungamento isometrico; per esempio, mettendo gli avambracci contro i lati di una porta e affondando in avanti per l’allungamento dei pettorali.

Con il PNF, allungherete un gruppo muscolare fino al suo limite, e poi spingerete quello stesso gruppo muscolare contro un apparato fermo. L’apparecchio in questo caso è la persona, sia essa un terapista o un personal trainer, che vi assiste. I vostri muscoli opporranno resistenza per alcuni secondi, poi farete un respiro profondo mentre rilassate i muscoli, e il vostro assistente spingerà ulteriormente il vostro gruppo muscolare mentre espirate.

istruttrice donna che esegue lo stretching PNF su un cliente

Così ora sapete come si fa, ma come fa a migliorare istantaneamente la gamma di movimento?

Allungare un gruppo muscolare fino al suo limite massimo, e poi mantenere quella posizione per alcuni secondi, innesca un riflesso miotatico inverso. Il riflesso miotatico inverso è una risposta protettiva ad un allungamento muscolare prolungato. Segnala al muscolo di rilassarsi, al fine di prevenire strappi e stiramenti, quando il muscolo viene spinto un po’ di più. I muscoli diventano più flessibili quando sono rilassati, cosa che ho affrontato nel Quando è il momento migliore per allungare articolo.

Ora, poiché un muscolo rilassato è un muscolo più flessibile, gli esercizi PNF tendono ad essere più efficaci dopo che un muscolo è riscaldato. Un personal trainer può assistere con il PNF alla fine dell’allenamento del suo allievo. I massaggiatori generalmente eseguono il PNF dopo che i muscoli interessati sono stati massaggiati. Un professionista della salute potrebbe anche applicare il calore diretto, con un impacco caldo o una modalità di lavoro sul corpo che produce calore (frizione trasversale delle fibre, terapia a ultrasuoni, ecc.) per facilitare il PNF.

Tipi di stiramenti PNF

Ci sono tre diversi tipi di stiramenti PNF:

  1. Metodo contratto-rilassamento
  2. Metodo Agonista-Contratto
  3. Metodo Contratto-Relax-Agonista-Contratto

Per brevità, chiamiamoli semplicemente CR, ACe CRAC.

Comporta la contrazione, il mantenimento, il rilassamento e poi l’allungamento del gruppo muscolare interessato.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cos’è la tecnica PNF in fisioterapia?

Il PNF è stato inizialmente sviluppato dai fisioterapisti come metodo di riabilitazione delle vittime di ictus e si riferisce a una qualsiasi delle diverse tecniche di stretching di rilassamento post-isometrico. Questi sono quando un gruppo muscolare viene allungato passivamente e poi contratto isometricamente contro resistenza, mentre è in una posizione allungata.Maggio 22, 2019

Continua…

Che cos’è il trattamento PNF?

La facilitazione neuromuscolare propriocettiva (PNF) è un insieme di tecniche di stretching comunemente usate in ambienti clinici per migliorare il range di movimento attivo e passivo al fine di migliorare le prestazioni motorie e aiutare la riabilitazione.

Continua…

Cosa significa PNF nell’esercizio?

Introduzione. La facilitazione neuromuscolare propriocettiva (PNF) è una tecnica di stretching utilizzata per migliorare l’elasticità muscolare e ha dimostrato di avere un effetto positivo sul range di movimento attivo e passivo (Funk et al., 2003; Lucas e Koslow, 1984; Wallin et al., 1985).

Continua…

Quali sono i 3 tipi di stretching PNF?

Le tre principali tecniche PNF sono hold-relax, contract-relax, e hold-relax con contrazione dell’agonista. Se non hai familiarità con il funzionamento di queste tecniche di stretching del partner, è meglio consultare un fisioterapista o un personal trainer.Feb 19, 2021

Continua…

Cos’è il PNF nel massaggio?

Cos’è la facilitazione neuromuscolare propriocettiva (PNF)? Le tecniche PNF includono stretching passivo e contrazioni muscolari isometriche. Il protocollo PNF comporta un modello specifico di contrazione, allungamento e rilassamento.18 Mar 2020

Continua…

Cos’è il rafforzamento PNF?

Tecniche di rafforzamento Insieme allo stretching, il PNF rafforza il corpo attraverso schemi diagonali, spesso indicati come schemi D1 e D2. Applica anche spunti sensoriali, in particolare il feedback propriocettivo, cutaneo, visivo e uditivo, per migliorare la risposta muscolare.Feb 13, 2019

Continua…

A cosa serve il PNF?

È stato dimostrato che lo stretching PNF migliora il range di movimento attivo e passivo. Può essere usato per integrare lo stretching statico quotidiano ed è stato dimostrato che aiuta gli atleti a migliorare le prestazioni e a fare rapidi guadagni in termini di gamma di movimento. Non solo aumenta la flessibilità, ma può anche migliorare la forza muscolare.

Continua…

Quali sono i benefici dell’uso del PNF?

Benefici dello stretching PNFAumentare il ROM. Allungando o allungando i fusi muscolari e gli organi tendinei del Golgi (GTO) attraverso il PNF, è possibile aumentare il ROM.Aumentare la flessibilità muscolare. Gli studi hanno dimostrato che il PNF può aumentare la flessibilità muscolare. … Aumentare la forza muscolare.18 maggio 2021

Continua…

In che modo il PNF aiuta la riabilitazione?

Il PNF è una forma di stretching progettato per aumentare la flessibilità dei muscoli e aumentare la gamma di movimento. Il PNF è uno stretching progressivo che coinvolge la contrazione e il rilassamento dei muscoli. Il tuo fisioterapista allungherà delicatamente il muscolo e tu resisterai all’allungamento contraendo il muscolo per circa 5 secondi.

Continua…

Come posso ridurre il tono degli estensori delle gambe?

Ridurre la spasticità degli estensori: Ginocchio – YouTube | Tempo – 0:53 [Inglese]

Continua…

Come fanno i fisioterapisti a trattare la spasticità?

I trattamenti più comunemente indicati per la spasticità, in ordine decrescente, sono stati il posizionamento, l’allungamento muscolare prolungato, la steccatura, la stimolazione a livello motorio, altre modalità di trattamento (opzioni non elencate), la vibrazione, la stimolazione elettrica transcutanea dei nervi (TENS), la trazione e il congelamento prolungato (vedi Tabella 2).

Continua…

Che tipo di stretching è il PNF?

PNF è l’acronimo di facilitazione neuromuscolare propriocettiva. Non è propriamente un tipo di stretching ma è una tecnica che combina lo stretching passivo (vedi sezione Stretching passivo) e lo stretching isometrico (vedi sezione Stretching isometrico) per ottenere la massima flessibilità statica.

Continua…

Come si allunga il bicipite femorale PNF?

Stretching PNF – Hamstring Muscles – Ask Dr. Abelson – YouTube | Time – 0:39 [English]

Continua…

Chi può beneficiare del PNF?

Ottimo per la riabilitazione da ictus Per gli anziani che hanno subito un ictus cronico, fare stretching PNF è uno dei modi migliori per ridurre il rischio di caduta migliorando la loro stabilità, aumentando la loro velocità di camminata e migliorando la loro forza nella parte inferiore del corpo.

Continua…

Cosa succede quando fai stretching tutti i giorni?

Lo stretching regolare aiuta ad aumentare la gamma di movimento nelle articolazioni, migliora la circolazione del sangue e la postura e allevia la tensione muscolare in tutto il corpo, racconta. Inoltre, migliora le tue prestazioni atletiche e può ridurre il rischio di lesioni, nota l’esperto di fitness.Mar 31, 2020

Continua…

Articolo precedente

Cosa succede dopo aver ottenuto la pre-approvazione di un mutuo?

Articolo successivo

Quando posso rimandare il mio bambino malato a scuola?

You might be interested in …

Cosa succede alla fine dell’Amleto?

Sinossi e panoramica della trama dell’Amleto di Shakespeare In questa sezione TL;DR: Amleto vede il fantasma di suo padre morto, finge di impazzire per la vendetta, in realtà impazzisce per la vendetta (discutibile), e tutti […]