25 Gennaio 2022
Expand search form

Cos’è Azurerm?

Azure Resource Manager è il servizio di distribuzione e gestione di Azure. Fornisce un livello di gestione che consente di creare, aggiornare ed eliminare le risorse nel tuo account Azure. Si utilizzano funzioni di gestione, come il controllo dell’accesso, i blocchi e i tag, per proteggere e organizzare le risorse dopo la distribuzione.

Per saperne di più sui modelli di Azure Resource Manager (modelli ARM), consulta la panoramica sulla distribuzione dei modelli.

Livello di gestione coerente

Quando un utente invia una richiesta da qualsiasi strumento, API o SDK di Azure, Resource Manager riceve la richiesta. Si autentica e autorizza la richiesta. Resource Manager invia la richiesta al servizio Azure, che esegue l’azione richiesta. Poiché tutte le richieste sono gestite attraverso la stessa API, si vedono risultati e capacità coerenti in tutti i diversi strumenti.

L’immagine seguente mostra il ruolo di Azure Resource Manager nella gestione delle richieste Azure.

Modello di richiesta di Resource Manager

Tutte le funzionalità che sono disponibili nel portale sono disponibili anche attraverso PowerShell, Azure CLI, REST API e SDK client. Le funzionalità inizialmente rilasciate attraverso le API saranno rappresentate nel portale entro 180 giorni dal rilascio iniziale.

Terminologia

Se sei nuovo di Azure Resource Manager, ci sono alcuni termini che potresti non conoscere.

  • risorsa – Un elemento gestibile che è disponibile attraverso Azure. Macchine virtuali, account di storage, applicazioni web, database e reti virtuali sono esempi di risorse. Anche i gruppi di risorse, le sottoscrizioni, i gruppi di gestione e i tag sono esempi di risorse.
  • gruppo di risorse – Un contenitore che contiene risorse correlate per una soluzione Azure. Il gruppo di risorse include le risorse che si desidera gestire come un gruppo. Si decide quali risorse appartengono a un gruppo di risorse in base a ciò che ha più senso per la propria organizzazione. Vedere Gruppi di risorse.
  • fornitore di risorse – Un servizio che fornisce risorse Azure. Per esempio, un comune fornitore di risorse è Microsoft.Compute, che fornisce la risorsa della macchina virtuale. Microsoft.Storage è un altro comune fornitore di risorse. Vedere Fornitori e tipi di risorse.
  • Modello di gestore di risorse – Un file JSON (JavaScript Object Notation) che definisce una o più risorse da distribuire a un gruppo di risorse, abbonamento, gruppo di gestione o tenant. Il modello può essere usato per distribuire le risorse in modo coerente e ripetuto. Vedere Panoramica sulla distribuzione dei template.
  • sintassi dichiarativa – Sintassi che permette di dichiarare “Ecco cosa intendo creare” senza dover scrivere la sequenza di comandi di programmazione per crearlo. Il template Resource Manager è un esempio di sintassi dichiarativa. Nel file, si definiscono le proprietà dell’infrastruttura da distribuire su Azure. Vedere Panoramica sulla distribuzione dei template.

I vantaggi di usare Resource Manager

Con Resource Manager, è possibile:

Gestite la vostra infrastruttura attraverso modelli dichiarativi piuttosto che script.

Distribuite, gestite e monitorate tutte le risorse per la vostra soluzione come un gruppo, piuttosto che gestire queste risorse individualmente.

Ridistribuisci la tua soluzione durante il ciclo di vita dello sviluppo e abbi fiducia che le tue risorse siano distribuite in uno stato coerente.

Definisci le dipendenze tra le risorse in modo che siano distribuite nell’ordine corretto.

Applica il controllo degli accessi a tutti i servizi perché il controllo degli accessi basato sui ruoli di Azure (Azure RBAC) è integrato nativamente nella piattaforma di gestione.

Applica i tag alle risorse per organizzare logicamente tutte le risorse nel tuo abbonamento.

Chiarisci la fatturazione della tua organizzazione visualizzando i costi per un gruppo di risorse che condividono lo stesso tag.

Comprendere l’ambito

Azure fornisce quattro livelli di ambito: gruppi di gestione, abbonamenti, gruppi di risorse e risorse. L’immagine seguente mostra un esempio di questi livelli.

Livelli di gestione

Si applicano le impostazioni di gestione a uno qualsiasi di questi livelli di portata. Il livello selezionato determina l’ampiezza dell’applicazione dell’impostazione. I livelli inferiori ereditano le impostazioni dai livelli superiori. Per esempio, quando applichi un criterio all’abbonamento, il criterio viene applicato a tutti i gruppi di risorse e risorse nell’abbonamento. Quando applichi una policy al gruppo di risorse, quella policy viene applicata al gruppo di risorse e a tutte le sue risorse. Tuttavia, un altro gruppo di risorse non ha quell’assegnazione di policy.

Per informazioni sulla gestione delle identità e dell’accesso, vedi Azure Active Directory.

È possibile distribuire modelli a tenant, gruppi di gestione, sottoscrizioni o gruppi di risorse.

Gruppi di risorse

Ci sono alcuni fattori importanti da considerare quando si definisce il gruppo di risorse:

Tutte le risorse nel tuo gruppo di risorse dovrebbero condividere lo stesso ciclo di vita. Le distribuisci, le aggiorni e le cancelli insieme. Se una risorsa, come un server, ha bisogno di esistere in un diverso ciclo di distribuzione, dovrebbe essere in un altro gruppo di risorse.

Ogni risorsa può esistere in un solo gruppo di risorse.

Puoi aggiungere o rimuovere una risorsa da un gruppo di risorse in qualsiasi momento.

Puoi spostare una risorsa da un gruppo di risorse ad un altro gruppo. Per maggiori informazioni, vedi Spostare le risorse in un nuovo gruppo di risorse o abbonamento.

Le risorse in un gruppo di risorse possono essere situate in regioni diverse dal gruppo di risorse.

Quando si crea un gruppo di risorse, è necessario fornire una posizione per quel gruppo di risorse. Potresti chiederti: “Perché un gruppo di risorse ha bisogno di una posizione? E, se le risorse possono avere posizioni diverse dal gruppo di risorse, perché la posizione del gruppo di risorse è importante? Il gruppo di risorse memorizza i metadati sulle risorse. Quando specifichi una posizione per il gruppo di risorse, stai specificando dove vengono memorizzati i metadati. Per ragioni di conformità, potresti aver bisogno di assicurarti che i tuoi dati siano memorizzati in una particolare regione.

Se la regione del gruppo di risorse è temporaneamente non disponibile, non puoi aggiornare le risorse nel gruppo di risorse perché i metadati non sono disponibili. Le risorse in altre regioni continueranno a funzionare come previsto, ma non è possibile aggiornarle. Per ulteriori informazioni sulla creazione di applicazioni affidabili, vedere Progettazione di applicazioni Azure affidabili.

Un gruppo di risorse può essere utilizzato per il controllo dell’accesso per le azioni amministrative. Per gestire un gruppo di risorse, è possibile assegnare criteri Azure, ruoli Azure o blocchi di risorse.

È possibile applicare tag a un gruppo di risorse. Le risorse nel gruppo di risorse non ereditano quei tag.

Una risorsa può connettersi a risorse in altri gruppi di risorse. Questo scenario è comune quando le due risorse sono correlate ma non condividono lo stesso ciclo di vita. Per esempio, puoi avere un’applicazione web che si connette a un database in un diverso gruppo di risorse.

Quando si elimina un gruppo di risorse, vengono eliminate anche tutte le risorse nel gruppo di risorse. Per informazioni su come Azure Resource Manager orchestra tali cancellazioni, vedi Azure Resource Manager gruppo di risorse e cancellazione delle risorse.

È possibile distribuire fino a 800 istanze di un tipo di risorsa in ogni gruppo di risorse. Alcuni tipi di risorse sono esenti dal limite di 800 istanze. Per ulteriori informazioni, vedi limiti dei gruppi di risorse.

Alcune risorse possono esistere al di fuori di un gruppo di risorse. Queste risorse sono distribuite all’abbonamento, al gruppo di gestione o al tenant. Solo specifici tipi di risorse sono supportati a questi scopi.

Per creare un gruppo di risorse, è possibile utilizzare il portale, PowerShell, Azure CLI o un modello ARM.

Resilienza di Azure Resource Manager

Il servizio Azure Resource Manager è progettato per la resilienza e la disponibilità continua. Le operazioni del Resource Manager e del control plane (richieste inviate a management.azure.com ) nell’API REST sono:

Distribuite tra le regioni. Alcuni servizi sono regionali.

Distribuiti tra le Availability Zone (oltre che tra le regioni) in località che hanno più Availability Zone.

Non dipendenti da un singolo centro dati logico.

Mai interrotto per attività di manutenzione.

Questa resilienza si applica ai servizi che ricevono richieste attraverso Resource Manager. Ad esempio, Key Vault beneficia di questa resilienza.

Passi successivi

Per saperne di più sui limiti applicati ai servizi Azure, vedi Limiti, quote e vincoli degli abbonamenti e dei servizi Azure.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

A cosa serve il modello ARM?

Sintassi dichiarativa: I template ARM consentono di creare e distribuire un’intera infrastruttura Azure in modo dichiarativo. Per esempio, è possibile distribuire non solo le macchine virtuali, ma anche l’infrastruttura di rete, i sistemi di storage e qualsiasi altra risorsa di cui si può avere bisogno.12 mar 2021

Continua…

A cosa serve Azure Resource Manager?

Azure Resource Manager facilita la gestione e la visualizzazione delle risorse nella tua applicazione. Non devi più distribuire parti della tua app separatamente e poi cucirle manualmente insieme. Metti le risorse con un ciclo di vita comune in un gruppo di risorse che può essere distribuito o eliminato con un’unica azione.

Continua…

Qual è lo scopo di Azure Resource Manager template?

Poiché sono nativi della piattaforma Azure, i template di Resource Manager ti permettono di tenere traccia delle tue implementazioni nel portale, di utilizzare una profonda integrazione con altri servizi Azure e di fornire qualsiasi risorsa Azure non appena è disponibile.

Continua…

Come si usa Azure RM?

Come usare Azure Resource Manager | Azure Tips and Tricks – YouTubeStart of suggested clipEnd of suggested clipFirst up ik een excisting resource group. E toccare boren in de hosting. E trova quello che vuoi essereMoreFirst up ik een excisting resource group. E tocca boren in de hosting. E trova quello che vuoi essere windows’. In questo caso. Infine ho dovuto leggere l’accordo. E accettato. | Tempo – 1:18 [inglese]

Continua…

Quali sono i 5 pezzi chiave di un template di gestione delle risorse e in che ordine sono strutturati?

Il tuo template di distribuzione ARM conterrà cinque sezioni principali: schema, parametri, variabili, risorse e output.Jul 6, 2017

Continua…

Cosa sono le risorse Azure?

I gruppi di risorse Azure sono collezioni logiche di macchine virtuali, account di storage, reti virtuali, app web, database e/o server di database. … Le organizzazioni possono utilizzare gli abbonamenti per gestire i costi e le risorse create da utenti, team o progetti. Un abbonamento è essenzialmente un’unità di fatturazione.Apr 2, 2021

Continua…

Che cos’è bicep Azure?

Bicep è un linguaggio specifico del dominio (DSL) che utilizza una sintassi dichiarativa per distribuire risorse Azure. Fornisce una sintassi concisa, sicurezza dei tipi affidabile e supporto per il riutilizzo del codice. Crediamo che Bicep offra la migliore esperienza di authoring per le vostre soluzioni infrastructure-as-code in Azure.Nov 2, 2021

Continua…

Cos’è il fornitore di risorse di Azure?

Un Resource Provider (RP, in breve) è semplicemente un contratto HTTPS RESTful API che i proprietari di Add-on implementeranno in modo che un endpoint Azure fidato possa fornire, eliminare e gestire servizi per conto di un utente. Successivamente, l’utente crea una o più risorse come un sito web, una macchina virtuale o un add-on.

Continua…

Cos’è AzureRM e i moduli AZ?

Caratteristiche del modulo Az Az è un sostituto di AzureRM e AzureRM. Netcore. Az funziona su PowerShell 5.1 e PowerShell Core. Az è sempre aggiornato con gli ultimi strumenti per i servizi Azure. Az viene spedito in Cloud Shell.Oct 15, 2018

Continua…

Che cos’è Azure bicep?

Bicep è un linguaggio specifico del dominio (DSL) che utilizza la sintassi dichiarativa per distribuire le risorse Azure. Fornisce una sintassi concisa, sicurezza dei tipi affidabile e supporto per il riutilizzo del codice. Crediamo che Bicep offra la migliore esperienza di authoring per le tue soluzioni infrastructure-as-code in Azure.4 giorni fa

Continua…

Cos’è il monitoraggio di Azure?

Azure Monitor ti aiuta a massimizzare la disponibilità e le prestazioni delle tue applicazioni e servizi. Offre una soluzione completa per raccogliere, analizzare e agire sulla telemetria dei tuoi ambienti cloud e on-premises. … Raccogliere dati dalle risorse monitorate utilizzando Azure Monitor Metrics.Nov 8, 2021

Continua…

Come faccio a connettermi alle risorse Azure?

In Azure DevOps, apri la pagina Service connections dalla pagina delle impostazioni del progetto. … Scegliere + New service connection e selezionare Azure Resource Manager.Specificare i seguenti parametri. … Dopo la creazione della nuova connessione di servizio:Altri elementi…-Sep 17, 2021

Continua…

Quali sono i 5 pezzi chiave di un template di Resource Manager?

Il tuo template di distribuzione ARM conterrà cinque sezioni principali: schema, parametri, variabili, risorse e output.Jul 6, 2017

Continua…

Cos’è il blueprint in Azure?

Un blueprint è un pacchetto o un contenitore per comporre insiemi specifici di standard, modelli e requisiti relativi all’implementazione dei servizi cloud Azure, alla sicurezza e al design che possono essere riutilizzati per mantenere la coerenza e la conformità.Ott 26, 2021

Continua…

Cos’è Azure resource explorer?

Azure Resource Explorer è un nuovo sito web dove si può facilmente: Scoprire le API di Azure Resource Management. Ottenere la documentazione API. Effettuare chiamate API effettive direttamente nelle proprie sottoscrizioni.Apr 2, 2015

Continua…

Articolo precedente

Quando si possono usare pneumatici da neve chiodati?

Articolo successivo

Quanto costa il monopoly ultimate banking?

You might be interested in …

Quale apriporta per garage funziona con Google home?

The Genie Company, ha annunciato l’integrazione con la piattaforma smart home di Google, fornendo l’interoperabilità con centinaia di dispositivi smart home per l’apriporta intelligente del garage Aladdin Connect®. La casa intelligente di Google permette agli […]

Dove viene girato Black Panther?

WORCESTER, Mass. – Sembra che il tanto atteso sequel del successo Disney del 2018 “Black Panther” stia girando delle scene nel centro di Worcester lunedì. “Black Panther: Wakanda Forever” sta girando una scena di inseguimento […]

Per quale chakra è la malachite?

Se ami il colore verde, allora il cristallo di malachite è una pietra che vuoi conoscere meglio. Ha un bel colore ricco ed è facilmente individuabile grazie ai vortici immediatamente riconoscibili di verde più chiaro […]