25 Gennaio 2022
Expand search form

Cosa succede al flusso d’aria nel tratto respiratorio superiore che permette al discorso di avere luogo?

Panoramica meccanismo e anatomia del tratto respiratorio; passaggio dell'aria dalla bocca e dal naso ai polmoni

VOCE NARRANTE: Appena dentro [musica in] passiamo attraverso uno schermo protettivo di peli grossolani che impediscono alla maggior parte delle particelle più grandi di detriti trasportati dall’aria di entrare.

Una volta oltre questi peli entriamo in una grande camera chiamata cavità nasale, dove l’aria deve turbinare oltre una serie di tre ripiani sporgenti.

Qui notiamo un improvviso aumento della temperatura. Tutte le superfici di questa camera sono rivestite da una membrana mucosa, che è piena di capillari che irradiano il calore del sangue nell’aria.

Continueremo a trovare questa membrana mucosa fino alla fine del nostro viaggio. Secerne un foglio appiccicoso di muco che serve a intrappolare le particelle e a inumidire l’aria. Il muco viene lentamente spostato su un tappeto di ciglia pelose che battono in un movimento ondulatorio verso la gola, dove il muco carico di particelle viene inghiottito.

Qui, in questa sezione microscopica possiamo vedere le ciglia in movimento.

Lasciando la cavità nasale, entriamo nella faringe.

Passiamo per una grande apertura che porta alla bocca. Avremmo potuto facilmente prendere una scorciatoia, entrando dalla bocca invece che dalle narici, ma avremmo bypassato l’importante riscaldamento, idratazione e filtraggio che avviene nella cavità nasale.

La porzione inferiore della faringe ha un duplice scopo: qui passano sia il cibo che l’aria. Più avanti il passaggio si divide. Il cibo va da questa parte, giù per l’esofago; mentre l’aria va da questa parte, giù per la laringe.

Quando l’aria prende la forchetta sbagliata e scende nell’esofago, lo stomaco la rimanda semplicemente su con un rutto. Ma se il cibo o la bevanda scendono giù per la laringe fino ai polmoni, può portare a seri problemi.

Questa possibilità è ridotta dall’epiglottide, che è una parte della laringe che si estende fino alla faringe. Questo lembo di cartilagine funziona come una botola.

Quando deglutiamo, l’epiglottide chiude la parte superiore della laringe. Quando il cibo è passato, si riapre.

Questa azione della laringe è visibile all’esterno come l’oscillazione del pomo d’Adamo.

A volte il cibo supera l’epiglottide e va giù per il tubo sbagliato, innescando un riflesso di tosse che di solito è sufficiente per forzare il cibo a risalire e a uscire.

Come abbiamo visto, l’epiglottide è una parte estesa della laringe. La laringe stessa è una scatola di cartilagine che forma il passaggio dalla faringe alla trachea.

All’interno si estende una coppia di legamenti chiamati corde vocali. I muscoli sono attaccati a queste corde e alla cartilagine adiacente. Quando rilassiamo i muscoli, l’aria passa liberamente attraverso la laringe. Quando contraiamo i muscoli, le corde si stringono e, se respiriamo allo stesso tempo, le corde vibrano, creando un suono. Controllando e cambiando la tensione muscolare sulle corde, possiamo produrre un’ampia varietà di suoni che la lingua e le labbra possono poi modellare nel discorso.

Sotto la laringe c’è la trachea.

Da qui in poi sarà tutto chiaro.

Si può notare che quaggiù, nella membrana mucosa, le ciglia battono in direzione opposta. Lo sono da quando siamo entrati nella laringe. Le particelle di polvere intrappolate qui devono essere spostate verso l’alto per raggiungere la faringe.

La trachea è tenuta ben aperta da anelli di cartilagine a forma di C rinforzati.

In fondo la trachea si divide in due tubi, i bronchi destro e sinistro, mentre la nostra molecola entra nel polmone.

I bronchi si ramificano ancora e ancora, formando un albero di passaggi d’aria all’interno di ogni polmone. Dai bronchi più piccoli si diramano i bronchioli, le vie aeree più sottili. I bronchioli si ramificano e terminano in grappoli di sacche d’aria microscopiche chiamate alveoli.

In questa ramificazione finale passiamo l’ultima membrana mucosa.

Entrando in un alveolo, la nostra molecola di ossigeno ha finalmente incontrato la membrana respiratoria. Essa è formata dalla sottile parete dell’alveolo.

Strisciando sulla parete interna, vediamo una strana creatura. Rappresenta l’ultima difesa del corpo contro lo sporco trasportato dall’aria. Non è facile che una particella di polvere arrivi così lontano senza essere catturata dalla membrana mucosa. Quando succede, il suo compito è quello di sbarazzarsene. Si chiama macrofago ed è uno dei globuli bianchi specializzati del corpo. Questo vive negli alveoli, dove si insinua da un sacco d’aria all’altro, inghiottendo polvere, fuliggine e batteri.

Durante il nostro viaggio il calore e l’umidità sono aumentati. Questo è il modo in cui il corpo prepara l’aria per il suo ingresso negli alveoli. Deve essere particolarmente umido qui per mantenere umida la membrana respiratoria. Le pareti dell’alveolo sono ricoperte da una pellicola di umidità. Come avrete capito, le condizioni qui sono perfette per la diffusione.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cosa succede all’aria nel tratto respiratorio superiore?

L’aria viene inalata attraverso le narici e riscaldata man mano che si sposta nelle cavità nasali. Le ossa a forma di rotolo, le conchiglie nasali, sporgono e formano degli spazi attraverso i quali passa l’aria. Le conchiglie fanno roteare l’aria per darle il tempo di umidificarsi, riscaldarsi e pulirsi prima di entrare nei polmoni.

Continua…

Quale parte del sistema respiratorio aiuta a parlare?

Laringe
Epiglottide: Lembo di tessuto all’ingresso della trachea che si chiude quando si deglutisce per tenere cibo e liquidi fuori dalle vie respiratorie. Laringe (laringe): organo cavo che ti permette di parlare ed emettere suoni quando l’aria si muove dentro e fuori.24 gennaio 2020

Continua…

Come avviene il flusso d’aria nel sistema respiratorio?

Quando inspiri attraverso il naso o la bocca, l’aria viaggia lungo la faringe (la parte posteriore della gola), passa attraverso la laringe (casella vocale) e nella trachea (trachea). La trachea è divisa in 2 passaggi d’aria chiamati bronchi. Un tubo bronchiale porta al polmone sinistro, l’altro al polmone destro.Sep 14, 2018

Continua…

Come funziona il sistema respiratorio superiore?

Le vie aeree superiori non solo forniscono un passaggio per l’aria da respirare dentro e fuori i polmoni, ma riscaldano, umidificano e filtrano l’aria e sono coinvolte nella tosse, nella deglutizione e nella parola.

Continua…

Quale delle seguenti cose succede all’aria durante il processo di respirazione?

Quando inspiri, o inspiri, il diaframma si contrae e si muove verso il basso. Questo aumenta lo spazio nella tua cavità toracica e i tuoi polmoni si espandono in esso. … L’aria viaggia lungo la trachea e nei polmoni. Dopo essere passata attraverso i bronchi, l’aria viaggia verso gli alveoli, o sacche d’aria.6 ottobre 2020

Continua…

Dove finiscono le vie respiratorie superiori?

Le vie respiratorie superiori comprendono il naso e i passaggi nasali, i seni paranasali, la faringe e la parte della laringe sopra le corde vocali. Le vie respiratorie inferiori comprendono la porzione della laringe al di sotto delle corde vocali, la trachea, i bronchi e i bronchioli.

Continua…

Cosa succede all’aria quando passa attraverso il naso?

L’aria entra nel sistema respiratorio attraverso il naso. Mentre l’aria passa attraverso la cavità nasale, il muco e i peli intrappolano le particelle presenti nell’aria. L’aria viene anche riscaldata e inumidita in modo da non danneggiare i delicati tessuti dei polmoni.Mar 5, 2021

Continua…

Quali sono le funzioni delle vie aeree superiori quizlet?

Le funzioni principali delle vie aeree superiori sono: agire come un conduttore d’aria. per umidificare e riscaldare o raffreddare l’aria inspirata. per evitare che materiali estranei entrino nell’albero tracheobronchiale. per servire come un’area importante nel discorso e nell’olfatto.

Continua…

Come funziona il sistema respiratorio con altri sistemi?

Il sistema respiratorio lavora direttamente con il sistema circolatorio per fornire ossigeno al corpo. L’ossigeno assunto dal sistema respiratorio si sposta nei vasi sanguigni che poi fanno circolare il sangue ricco di ossigeno verso i tessuti e le cellule.

Continua…

Cosa succede durante la respirazione?

La respirazione è il processo che tutti gli esseri viventi attraversano per creare l’energia di cui hanno bisogno per vivere. Questo avviene nelle cellule, perciò è chiamato anche respirazione cellulare. Di solito comporta lo scambio di due gas – ossigeno e anidride carbonica. Le cellule assumono ossigeno e rilasciano anidride carbonica.

Continua…

Cosa succede agli altri gas che respiriamo?

Quando inspiriamo, l’ossigeno entra nei polmoni e si diffonde nel sangue. Viene portato al cuore e pompato nelle cellule. … Un gas (ossigeno) viene scambiato con un altro (anidride carbonica). Questo scambio di gas avviene sia nei polmoni (respirazione esterna) che nelle cellule (respirazione interna).Jan 8, 2018

Continua…

Dove iniziano e finiscono le vie respiratorie superiori?

Le vie aeree superiori o vie respiratorie superiori comprendono il naso e i passaggi nasali, i seni paranasali, la faringe e la porzione della laringe sopra le pieghe vocali (corde). Le vie respiratorie inferiori comprendono la porzione della laringe al di sotto delle corde vocali, la trachea, i bronchi e i bronchioli.

Continua…

Qual è la funzione primaria del sistema respiratorio superiore quizlet?

Qual è la funzione primaria del sistema respiratorio? La funzione primaria del sistema respiratorio è quello di fornire il sangue con l’ossigeno in modo che il sangue per fornire ossigeno a tutte le parti del corpo. Il sistema respiratorio fa questo attraverso la respirazione.

Continua…

Dove inizia il quizlet delle vie aeree superiori?

Dopo aver superato la laringe, l’aria viene filtrata nel sistema respiratorio inferiore, dove alla fine entra nei polmoni. Le vie aeree superiori sono il passaggio dell’aria che inizia con il naso e la bocca e finisce con la laringe.

Continua…

Cosa sono i sacchi d’aria?

I sacchi d’aria si trovano come minuscoli sacchetti fuori dai più grandi tubi respiratori (trachee) degli insetti, come estensioni dei polmoni negli uccelli, e come organi finali nei polmoni di alcuni altri vertebrati. Servono ad aumentare l’efficienza respiratoria fornendo una grande superficie per lo scambio di gas. Vedi anche alveolo polmonare.

Continua…

Articolo precedente

Qual è la differenza tra uno stiramento muscolare e una distorsione muscolare?

Articolo successivo

Come posso valutare la sostituzione del rivestimento?

You might be interested in …