18 Maggio 2022
Expand search form

Cosa spinge i colibrì a migrare?

I colibrì sono alcuni degli uccelli da cortile più attesi del Nord America. Sapere quando questi piccoli uccelli fanno i loro movimenti stagionali può aiutare gli ornitologi da cortile ad essere preparati ad accoglierli da e verso i loro cortili, giardini e mangiatoie.

Informazioni sulla migrazione dei colibrì

Anche se i colibrì sono gli uccelli più piccoli del mondo, le loro migrazioni possono coprire centinaia o migliaia di chilometri. Mentre ci sono più di 300 specie di colibrì, solo una manciata di loro migrano regolarmente. La maggior parte dei colibrì del Nord America migrano stagionalmente tra le zone di riproduzione del nord e le zone di svernamento del sud. A differenza di molti uccelli, però, i colibrì migrano individualmente e non viaggiano in stormi stagionali. Migrano durante il giorno, rimanendo bassi nell’aria per osservare da vicino le opportunità di alimentazione, e riposano di notte.

Gli amanti degli uccelli da cortile che hanno nutrito i colibrì per anni imparano rapidamente che questi gioielli volanti possono essere molto prevedibili con i loro modelli di migrazione. I singoli uccelli spesso migrano nello stesso periodo ogni anno, arrivando e lasciando gli stessi cortili nel giro di un giorno o due. Ma come fanno a sapere quando è il momento di migrare?

Quando i colibrì migrano

Diversi fattori influenzano la migrazione dei colibrì e quando esattamente questi piccoli uccelli partono per i loro lunghi viaggi. Il fattore più importante che determina i tempi della migrazione dei colibrì è la luce del giorno: la quantità di luce del giorno e l’angolo del sole rispetto alla posizione dell’uccello. Quando i livelli di luce cambiano stagionalmente, i colibrì mangiano di proposito di più, aumentando il loro peso dal 25 al 40 per cento attraverso l’iperfagia, quando i loro ormoni cambiano per costringerli ad aumentare di peso. Quel grasso in più sarà energia preziosa per il loro prossimo lungo volo.

Altri fattori che influenzano quando i colibrì migrano includono:

Fonti di cibo naturale

I colibrì si spostano lungo le loro rotte migratorie quando le fonti di cibo appaiono e scompaiono. La fonte di cibo più importante sono i fiori che producono nettare, ma la disponibilità di insetti è anche un fattore che può influenzare quando i colibrì migrano e quanto velocemente viaggiano. Questo è particolarmente vero in primavera, quando gli insetti abbondanti sono una fonte di cibo fondamentale per le covate dei colibrì per ottenere abbastanza proteine per una crescita sana.

Modelli meteorologici

Tempeste locali e forti venti possono influire sulla migrazione dei colibrì in misura minore, ritardando i viaggi degli uccelli di un giorno o due. Durante la migrazione primaverile, i colibrì possono essere catturati nelle ricadute degli uccelli. Durante il cattivo tempo autunnale, i colibrì che migrano possono fermarsi in luoghi sicuri per una settimana o due in attesa di condizioni di viaggio migliori.

Gli uccelli maturi spesso iniziano la loro migrazione prima di quelli giovani. I colibrì più giovani impiegano più tempo a costruire la loro nuova forza e maturità prima di intraprendere il lungo viaggio di migrazione. Gli uccelli nati all’inizio dell’anno possono migrare anche un po’ prima, rispetto alle covate deposte più tardi nella stagione riproduttiva.

Sesso degli uccelli

In alcune specie di colibrì, come il colibrì rubino, i maschi migrano alcuni giorni prima delle femmine. Questo dà gli uccelli maschi il tempo di stabilire territori in modo che possano corteggiare con successo le femmine in arrivo all’inizio della stagione riproduttiva. Seguono lo stesso schema per la migrazione autunnale per stabilire i territori invernali.

Distanza totale di migrazione

Più lontano i colibrì devono migrare, prima iniziano il loro viaggio. Il colibrì rugginoso, per esempio, ha la migrazione più lunga di qualsiasi specie di colibrì – viaggiando tra il Messico e l’Alaska – e può iniziare a migrare molto prima di altre specie di colibrì sono in viaggio.

Fattori nella migrazione dei colibrì

In primavera, i colibrì possono iniziare a volare verso nord già da gennaio, impiegando diversi mesi per raggiungere i loro luoghi di riproduzione e arrivando a metà maggio nelle zone più settentrionali del loro areale. In autunno, alcune specie iniziano la migrazione già da luglio, anche se la maggior parte dei colibrì non iniziano i loro movimenti verso sud fino alla fine di agosto o metà settembre.

Aiutare i colibrì che migrano

Gli amanti degli uccelli da cortile possono fare diversi passi per aiutare i colibrì migratori. E’ uno dei miti più comuni sull’alimentazione degli uccelli che nutrire i colibrì impedirà loro di migrare. Questo semplicemente non è vero. Infatti, i birders esperti mettono le loro mangiatoie per colibrì all’inizio della primavera e le tengono fino alla fine dell’autunno in modo che gli uccelli abbiano una fonte di cibo pronto, non importa come i fiori locali sono in fiore. Altri modi per aiutare i colibrì migratori sono:

  • Piantare fiori per attirare i colibrì con una fonte di cibo naturale, compresi i fiori a fioritura precoce e tardiva per un ampio nettare in primavera e in autunno
  • Fornire materiali di nidificazione durante la migrazione primaverile per i colibrì che si riproducono per costruire rapidamente e facilmente nidi per allevare i loro piccoli
  • Prendere provvedimenti per mantenere il nettare dei colibrì dal congelamento nel tardo autunno in modo che sia ancora disponibile per i colibrì in tarda migrazione
  • Mantenere le mangiatoie per colibrì pulite e sostituire regolarmente il nettare rovinato con acqua zuccherata fresca in modo che sia sicuro e sano per i colibrì affamati
  • Sostenere le iniziative di conservazione e la conservazione dell’habitat nelle zone di svernamento dei colibrì in modo che abbiano territori sicuri su entrambe le estremità della migrazione

Sapere quando i colibrì migrano dà ai birdwatcher una linea temporale di migrazione per anticipare quando vedranno questi bellissimi uccelli, e prendere provvedimenti per aiutarli garantirà migrazioni di successo per le generazioni di colibrì a venire.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come fanno i colibrì a sapere quando migrare?

Sappiamo che i colibrì migrano quando un impulso interiore li spinge a farlo. Si pensa (da ornitologi con la testa a punta che – grazie al cielo – sono disposti a studiare queste cose) che questo impulso interiore è guidato dai cambiamenti nell’intensità della luce del giorno.

Continua…

I colibrì tornano nello stesso posto ogni anno?

I colibrì hanno una memoria fantastica e tornano alla stessa mangiatoia ogni anno. Se queste mangiatoie non sono fuori, i colibrì possono andarsene a cercare altrove e non tornare più. È vero che i nostri piccoli amici tornano da noi lealmente, ma non possono vivere più di ore senza nettare.

Continua…

I colibrì tornano nello stesso posto dopo la migrazione?

Gli osservatori hanno scoperto che i colibrì in realtà ritornano! Anche se non può essere una sorpresa per le persone che visitano, gli esperti hanno confermato che molti colibrì tornano ogni anno nelle stesse mangiatoie, giardini e cortili.

Continua…

Come fanno i colibrì a sapere quando migrare verso sud?

Non è la mancanza di cibo che dice a un colibrì quando andare a sud. È il calendario biologico interno dell’uccello, o ritmi circannuali. Man mano che si avvicina il momento della migrazione, il colibrì inizia ad accumulare grasso, che alimenterà il suo viaggio. E poi ha una voglia irrefrenabile di migrare.

Continua…

Dove sono andati i colibrì 2021?

Grappoli di rapporti sono ancora in arrivo dal nord-est del Texas, Alabama settentrionale e Georgia, Tennessee e Caroline. Ci sono alcune segnalazioni isolate più a nord nel Missouri e in Virginia. La migrazione può essere un viaggio stop-and-go con il vento e il tempo in controllo.Apr 6, 2021

Continua…

Dove sono andati i colibrì 2021?

Molti colibrì trascorrono l’inverno in America centrale o in Messico, e migrano a nord verso i loro luoghi di riproduzione nel sud degli Stati Uniti già da febbraio, e verso aree più a nord più tardi in primavera.

Continua…

Quanto lontano vola un colibrì in un giorno durante la migrazione?

La ricerca indica che un colibrì può viaggiare fino a 23 miglia in un giorno. Tuttavia quelli che fanno il volo di 500 miglia dalla Florida allo Yucatan lo fanno in 18-22 ore non stop, a seconda delle condizioni del vento.

Continua…

Quanto vola un colibrì in un giorno durante la migrazione?

La ricerca indica che un colibrì può viaggiare fino a 23 miglia in un giorno. Tuttavia quelli che fanno il volo di 500 miglia dalla Florida allo Yucatan lo fanno in 18-22 ore non stop, a seconda delle condizioni del vento.

Continua…

Perché i colibrì smettono di venire alla mangiatoia?

Uno dei motivi per cui hanno smesso di venire nel tuo giardino è che ci sono giardini nel tuo quartiere che offrono loro ‘cibo fresco’ – fiori. Oltre a mettere le mangiatoie, se siete disponibili, piantate alcune delle loro piante preferite e verranno di più nel vostro giardino perché preferiscono le fonti naturali alle mangiatoie.

Continua…

Perché ci sono meno colibrì nel 2021?

Questo è dovuto al tempo di viaggio e al tempo. Vanno anche dall’abbondanza di fiori e insetti nella zona. Quelli del nord, così come il Canada, probabilmente non vedranno i colibrì fino al mese di maggio. Quando le cose iniziano a diffondersi un po’, ci saranno meno colibrì nella zona.

Continua…

Dove sono i colibrì ora nella loro migrazione?

Alcuni terminano la loro migrazione autunnale negli Stati Uniti I colibrì stanno svernando sulla Costa del Golfo in numero maggiore che in passato, e molti possono essere trovati alle mangiatoie nel sud del Texas e della Louisiana meridionale durante gli inverni miti.

Continua…

I colibrì riconoscono gli esseri umani?

I colibrì riconoscono e ricordano le persone e sono stati conosciuti per volare intorno alle loro teste per avvisarli di mangiatoie vuote o di acqua zuccherata che è andata a male. … I colibrì possono abituarsi alle persone e persino essere indotti ad appollaiarsi su un dito mentre si nutrono.Jul 22, 2018

Continua…

Perché i miei colibrì sono improvvisamente scomparsi?

I primi 5 motivi per cui i colibrì scompaiono dal tuo cortile sono: Le femmine visitano meno le mangiatoie durante la nidificazione. Potrebbero mangiare di più dai fiori locali. Potrebbero concentrarsi di più sulle proteine nella loro dieta. La tua mangiatoia potrebbe non essere pulita.

Continua…

Perché non vedo molti colibrì quest’anno?

È possibile mantenere correttamente la vostra mangiatoia e ancora non vedere molti colibrì in maggio, giugno o inizio luglio a causa di due motivi naturali – la fine della migrazione primaverile e la stagione della nidificazione. … Un buon habitat di nidificazione dei colibrì richiede più di una mangiatoia per colibrì e alcuni fiori.Jul 16, 2016

Continua…

Dove sono i colibrì nel 2021?

Ruby-throated Hummingbird Cluster di rapporti stanno ancora arrivando dal nord-est del Texas, dal nord dell’Alabama e della Georgia, dal Tennessee e dalle Caroline. Ci sono alcune segnalazioni isolate più a nord nel Missouri e in Virginia. La migrazione può essere un viaggio stop-and-go con vento e tempo in controllo.Apr 6, 2021

Continua…

Articolo precedente

Quale delle seguenti opere teatrali ha scritto Eugene ONeill?

Articolo successivo

Come faccio a scegliere un pavimento ingegnerizzato?

You might be interested in …

Quando è morta Judith Leiber?

Judith Leiber, la leggendaria designer di borse nota per le sue creazioni di alta moda che erano in parti uguali stravaganti e lussuose, è morta sabato nella sua casa di Springs. Suo marito da 72 […]