26 Settembre 2022
Expand search form

Cosa significa il termine Morfoclimatico?

A causa della sua posizione geografica e della sua vasta estensione territoriale, il Brasile è un paese che ha una grande varietà di climi e, di conseguenza, questo si riflette nella formazione di diversi tipi di vegetazione. La relazione è importante per l’esame di geografia Enem, quindi rimanete sintonizzati.

Il concetto di domini morfoclimatici è stato utilizzato dal geografo brasiliano Aziz Ab’Saber, il cui obiettivo era quello di rilevare la diversità paesaggistica del territorio brasiliano. Questo concetto stabilisce un’associazione o un’integrazione tra diversi elementi, come: rilievo, tipi di suolo, clima, idrologia e forme di vegetazione.

alt=”Domini morfoclimatici (Foto: Colégio Qi)” width=”300″ height=”340″ />Domini morfoclimatici (Foto: Colégio Qi)

Possiamo identificare sei diversi domini morfoclimatici e, tra questi, le cosiddette zone di transizione.

Attualmente, la deforestazione è la grande preoccupazione in relazione a questo dominio, che viene distrutto da varie attività economiche, tra cui: la crescita dell’attività agricola, principalmente attraverso la coltivazione della soia, l’aumento del numero di pascoli, la realizzazione di progetti minerari e attività di disboscamento.

Dominio amazzonico

Situato principalmente nella regione settentrionale del Brasile, questo dominio presenta una grande varietà di specie animali e vegetali.

Il rilievo è una parte importante nella distribuzione geografica di questo dominio, poiché l’area è formata da pianure e altipiani, possiamo identificare tre diversi strati nella distribuzione della vegetazione:

– Igapó – zona di foresta permanentemente inondata e dove troviamo specie autoctone come la Victoria Regia, una pianta adattata a queste condizioni di inondazione.

– Foreste di Várzea – aree di inondazione periodica, secondo l’inondazione dei fiumi. In questo estratto possiamo evidenziare la presenza di alberi della gomma (maniçoba e maçaranduba).

– Foresta di Terra Firme – corrisponde a zone di terreno più alto dove troviamo grandi alberi, che possono raggiungere un’altezza di 65 metri.

alt=”Dominio amazzonico (Foto: Riproduzione/Brasil Turismo)” width=”300″ height=”191″ />Dominio amazzonico (Foto: Riproduzione/Brasil Turismo)

Attualmente, la deforestazione è la grande preoccupazione in relazione a questo dominio, che viene distrutto da varie attività economiche, tra cui: la crescita dell’attività agricola, principalmente attraverso la coltivazione di soia, l’aumento del numero di pascoli, la realizzazione di progetti minerari e lo svolgimento di attività di disboscamento.

mari del morro

Situato lungo la costa brasiliana, il dominio mares de morros riceve il suo nome a causa della sua struttura geologica. Formato da pieghe cristalline dell’era precambriana, questo rilievo ha subito un’intensa azione erosiva durante milioni di anni, che ha contribuito alla formazione di colline con pendenze arrotondate, chiamate “morros em meia-orange”.

alt=”Colline in ” width=”620″ height=”466″ />Colline semiarancioni (Foto: Wikimedia Commons)

La vegetazione caratteristica di questo dominio è la Foresta Tropicale Umida o Foresta Atlantica, che ha circa 20 mila specie di piante, di cui 8 mila sono considerate endemiche.

Questa è stata certamente la vegetazione che ha sofferto di più gli effetti della devastazione ambientale, promossa dal periodo coloniale ad oggi. I principali fattori responsabili di questa distruzione furono

– l’estrazione di Pau-Brasil, effettuata dai portoghesi
– L’espansione delle attività agricole
– crescita urbano-industriale.

Come conseguenza di questo processo di distruzione, del 100% della foresta originale rimane oggi solo il 7%, distribuito in blocchi isolati lungo la costa. È comune che questi frammenti si trovino solo in aree di difficile accesso, come sui pendii ripidi.

cerrado

Il Cerrado si estende, per la maggior parte, sugli altipiani e le alture del centro-ovest del Brasile. La tipica savana è composta da arbusti e alberi di medie dimensioni, generalmente distanti tra loro. I tronchi e i rami hanno un aspetto contorto e una corteccia molto spessa.

Le bruciature, contrariamente a quanto molti immaginano, per questo tipo di dominio sono in qualche modo importanti, perché contribuiscono al riciclaggio delle sostanze nutritive e, di conseguenza, fanno apparire nuove specie dopo il passaggio del fuoco.

Dopo gli anni ’50, il Cerrado ha subito un intenso processo di degradazione ambientale, associato all’apertura di autostrade e alla costruzione di Brasilia.

alt=”Cerrado originale e nel 2002 (Foto: Riproduzione/ISPN)” width=”620″ height=”905″ />Cerrado originale e nel 2002 (Foto: Riproduzione/ISPN)

L’espansione della frontiera agricola è un altro fattore determinante per l’espansione della deforestazione. La coltivazione della soia e l’uso delle aree del Cerrado come pascolo hanno contribuito significativamente al verificarsi di questo problema ambientale.

Caatinga

alt=”Caatinga (Foto: Riproduzione/Colégio Qi)” width=”300″ height=”199″ />Caatinga (Foto: Riproduzione/Colégio Qi)

Caratteristico delle retroterra aride del Nord-Est, questo tipo di dominio è specifico di questa regione perché è direttamente legato al clima semi-arido, che ha bassi tassi di precipitazione.

Questa vegetazione è formata da piante xerofite, che sono adattate ad ambienti dal clima secco e hanno la capacità di immagazzinare acqua al loro interno. Inoltre, le spine di questi tipi di piante sostituiscono le foglie, il che permette di perdere meno acqua verso l’ambiente esterno.

Dopo la foresta pluviale atlantica e il Cerrado, la caatinga è il dominio morfoclimatico più alterato in Brasile, in gran parte dovuto all’uso di questa regione per l’agricoltura e l’allevamento.

Foreste di Araucaria

Situate nelle zone di alta quota della regione meridionale del Brasile, le foreste di Araucaria o di pini sono associate a una regione dal clima subtropicale e quindi hanno temperature più basse rispetto alle altre regioni del paese.

alt=”Araucaria (Foto: Riproduzione)” width=”300″ height=”225″ />Araucaria (Foto: Riproduzione)

Il pino del Paraná, una formazione vegetale predominante, è uno degli alberi nativi della regione. Il suo uso durante il XIX secolo, soprattutto da parte degli immigrati italiani e tedeschi, era associato alla costruzione di case e mobili.

Oggi rimane meno del 10% della foresta originale, principalmente a causa dell’uso del legno da parte dell’industria della carta e della cellulosa e dei mobili.

Praterie

alt=”Gaucho Pampa (Foto: Riproduzione / Scuola Qi)” width=”300″ height=”225″ />Gaucho Pampa (Foto: Riproduzione/Colégio Qi)

Conosciuta anche come Pampa o Campanha Gaúcha, questa zona è composta da una vegetazione bassa, formata da piante erbacee ed erbacee.

Situata nel sud del paese, specialmente nello stato di Rio Grande do Sul, questa regione ha un rilievo dolcemente ondulato (coxilhas), dove si sviluppano pratiche come l’allevamento estensivo e l’agricoltura di soia e grano. Il costante calpestio da parte del bestiame e la pratica della monocoltura, rispettivamente, hanno portato alla compattazione e alla riduzione della fertilità del suolo, generando aree desertificate.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cos’è un termine morfoclimatico?

Il dominio morfoclimatico è una classificazione geografica che comprende aspetti naturali come il clima, l’idrografia, la vegetazione, il rilievo e il suolo, predominanti in una data area, e il modo in cui si relazionano tra loro.Apr 16, 2021

Continua…

Qual è il significato di Morphoclimatic quali sono i domini morfoclimatici del Brasile?

I domini morfoclimatici sono regioni definite in base alla loro composizione paesaggistica, formata dall’interazione dei seguenti elementi: clima, rilievo, vegetazione, suolo, idrografia. Il Brasile è composto da sei domini: l’Amazzonia, la caatinga, il cerrado, il mars de morro, le araucarie e le praterie.

Leggi di più…

Quali sono i domini morfoclimatici del Brasile?

I domini sono: Dominio Amazzonia.Dominio Caatinga.Dominio Colline.Dominio Cerrado.Dominio Araucaria.Dominio Prateria.27 ottobre 2021

Continua

Qual è il dominio morfoclimatico del Minas Gerais?

Il cerrado, il bioma più grande dello stato, appare soprattutto nei bacini dei fiumi São Francisco e Jequitinhonha. In questo bioma, le stagioni secca e piovosa sono ben definite. La vegetazione è composta da erbe, cespugli e alberi. La foresta atlantica è il secondo bioma più grande del Minas Gerais. 13 luglio 2020

Continua…

Qual è il più grande dominio morfoclimatico del Brasile?

dominio morfoclimatico amazzonico
Il dominio morfoclimatico amazzonico si trova nel nord del Brasile, ed è la più grande regione morfoclimatica del Brasile, con una superficie di circa 5 milioni di km² – equivalente al 60% del territorio nazionale, dove gli Stati di Amazonas, Amapá, Acre, Pará, Maranhão, Rondônia, Roraima, Tocantins e Mato …Apr 17, 2020

Continua…

Quali sono le caratteristiche del dominio morfoclimatico amazzonico?

Il dominio morfoclimatico amazzonico è caratterizzato da un basso rilievo, acqua abbondante, piogge costanti e grande necessità di conservazione. … È riconosciuto come il più grande dei domini morfoclimatici del Brasile, con circa cinque milioni di km², e riceve la nomenclatura di pianura forestale equatoriale.

Leggi di più…

Cos’è il dominio morfoclimatico?

Il Brasile può essere diviso in sette domini morfoclimatici: amazzonico, cerrado, mares de morros, caatinga, araucarie, praterie, pantanal. Come dice il nome, si tratta di zone in cui dominano un certo tipo di clima, una certa forma di rilievo (morfismo) e, di conseguenza, un certo tipo di vegetazione.

Leggi di più…

Cos’è il dominio amazzonico?

Il dominio morfoclimatico amazzonico è caratterizzato da un basso rilievo, abbondanti risorse idriche, precipitazioni costanti e un grande bisogno di conservazione. È riconosciuto come il più grande dei domini morfoclimatici del Brasile, che copre circa cinque milioni di km², ed è chiamato la pianura forestale equatoriale.

Leggi di più…

Qual è il più grande dominio morfoclimatico del Brasile?

dominio morfoclimatico amazzonico
Il dominio morfoclimatico amazzonico si trova nel nord del Brasile, ed è la più grande regione morfoclimatica del Brasile, con una superficie di circa 5 milioni di km² – equivalente al 60% del territorio nazionale, dove gli Stati di Amazonas, Amapá, Acre, Pará, Maranhão, Rondônia, Roraima, Tocantins e Mato …Apr 17, 2020

Continua…

Qual è il dominio naturale più devastato?

caatinga
Dopo la foresta pluviale atlantica e il Cerrado, la caatinga è il dominio morfoclimatico più alterato in Brasile, in gran parte dovuto all’uso di questa regione per l’agricoltura e l’allevamento.

Leggi di più…

Quali sono i domini?

Secondo Woese, ci sono tre domini: Dominio Archaea, Dominio Bacteria e Dominio Eukarya.

Continua…

Cosa sono i domini intertropicali?

La zona intertropicale, conosciuta anche come zona di convergenza intertropicale (ITCZ) è l’area che circonda la Terra, vicino all’equatore, dove si incontrano i venti provenienti dagli emisferi nord e sud. Utilizzando le stesse variabili presentiamo il ciclo annuale medio dell’ITCZ nell’Atlantico tropicale. …

Più…

Quali sono le principali caratteristiche del dominio morfoclimatico della caatinga?

Il dominio morfoclimatico della caatinga si trova principalmente nell’interno della regione nordorientale, nel cosiddetto sertão nordestino. … Il clima nella Caatinga è semi-arido, un clima caldo e secco. È la regione più secca del Brasile, con le minori precipitazioni.

Leggi di più…

Quali sono le principali caratteristiche del dominio della prateria?

La vegetazione di tipo prateria è costituita da erbe (da 10 cm a 50 cm), quindi non ci sono alberi; ospita diversi animali, soprattutto roditori, carnivori e rapaci, rettili e insetti. Le regioni coperte da questa formazione vegetale sono essenzialmente vulnerabili al processo di desertificazione.

Più…

Qual è il più piccolo dominio morfoclimatico del Brasile?

Domini morfoclimaticiLa vegetazione forestale è molto densa e composta da alberi piccoli, medi e grandi che possono raggiungere più di 60 metri di altezza. … Il suolo della regione è povero di nutrienti e, quindi, di bassa fertilità. … L’occupazione umana nella regione è la più bassa del paese.

Altri articoli…

Articolo precedente

È necessario impermeabilizzare durock?

Articolo successivo

Cos’è un rappresentante di vendita a contratto?

You might be interested in …

Che tipo di auto è una Lumina?

Una moderna Chevrolet Cruze del 2016-2019 ha quasi le stesse dimensioni (ma più costose) di una Chevrolet Lumina berlina del 1990-1994. Contenuto Cambiamenti di anno in anno (berlina) [ ] Nella sua prima generazione, c’erano […]

Cos’è Wsrep?

Il cluster di database open source più avanzato al mondo I sistemi di replica sincrona generalmente usano la replica desiderosa. I nodi in un cluster si sincronizzano con tutti gli altri nodi aggiornando le repliche […]