22 Gennaio 2022
Expand search form

Cosa significa amministrazione volontaria?

Come proprietario di un’azienda, potresti aver bisogno di gestire fatture non pagate o altri debiti dalle aziende con cui lavori di tanto in tanto. Meno comunemente, tuttavia, un’azienda che ti deve dei soldi può andare in amministrazione volontaria. L’amministrazione volontaria significa che l’azienda ha nominato un amministratore indipendente per aiutare a risolvere le sue difficoltà finanziarie. Questo articolo spiega cosa dovreste sapere sull’amministrazione volontaria e cosa potrebbe significare per i vostri debiti non pagati.

Cos’è l’amministrazione volontaria?

L’amministrazione volontaria è un processo progettato per dare a una società un “respiro” dalle sue normali operazioni. Quando una società si trova in difficoltà finanziarie e non può pagare i suoi debiti, gli amministratori della società possono nominare una persona chiamata amministratore. L’amministratore cercherà quindi di salvare l’azienda organizzando le sue attività e passività.

Cosa significa questo per il mio debito?

Se la società vi deve dei soldi, siete un creditore. Come creditore, c’è poco che potete fare per inseguire il vostro debito una volta che la società entra in amministrazione volontaria. Lo scopo del processo è di mettere l’azienda nella migliore posizione possibile per ripagare i suoi creditori, compreso lei. Questo significa che tutti i procedimenti legali in corso che coinvolgono l’azienda si fermano e non possono iniziare altri procedimenti.

Tuttavia, è possibile depositare formalmente i dettagli del proprio credito con l’amministratore attraverso un modulo di prova del debito . L’amministratore nominerà un presidente, che valuterà la validità del tuo credito e il diritto di voto alle successive riunioni dei creditori. Se il presidente decide che non avete un credito valido, potreste non essere in grado di votare. Questo non influisce necessariamente sulle vostre possibilità di ricevere il pagamento del vostro debito, ma influisce sulla vostra capacità di influenzare il risultato delle riunioni dei creditori.

Se il presidente approva la vostra richiesta, potrete votare sia alla prima che alla seconda riunione dei creditori. Il vostro voto alla prima riunione influenzerà il processo di amministrazione, mentre il vostro voto alla seconda riunione influenzerà l’esito del processo. Anche se dovrete ancora aspettare che il processo si svolga, ciò significa che potreste essere in grado di influenzare il risultato.

Cos’è il processo di amministrazione volontaria?

1. La prima riunione dei creditori

Una volta che l’amministratore è stato nominato, tutti i creditori della società riceveranno un avviso della prima riunione. La riunione ha luogo entro 8 giorni dalla nomina dell’amministratore, e i creditori possono votare per:

  • sostituire l’amministratore (di solito con un altro creditore); o
  • creare un comitato di creditori che lavorano a stretto contatto con l’amministratore.

Come debitore di un’azienda, questa è la vostra opportunità di rimanere aggiornati sul processo e su come influenzerà il vostro debito.

2. L’amministratore volontario indaga e riferisce

Dopo la prima riunione, l’amministratore indaga sugli affari della società e riferisce i risultati ai creditori. Lo scopo dell’indagine è quello di determinare se la società è in grado di pagare i debiti esistenti. Il rapporto raccomanderà anche un risultato per la società. Per esempio, potrebbe raccomandare che la società:

  • continui a operare; o
  • debba essere liquidata.

3. Seconda riunione dei creditori

Dopo l’indagine e la relazione, l’amministratore deve tenere una seconda riunione per decidere il futuro della società. Questo avviene entro 25-30 giorni lavorativi dalla nomina dell’amministratore. Come creditore, dovreste essere avvisati della riunione almeno 5 giorni lavorativi prima che si tenga.

In questa riunione, i creditori decidono un risultato per l’azienda. Le tre opzioni sono:

Far entrare la società in un Deed of Company Arrangement (DOCA)

Questo è un accordo vincolante tra la società e i suoi creditori, che stabilisce il futuro della società. Deve contenere i debiti coperti dall’atto e l’ordine in cui i creditori devono essere pagati.

Mettere la società in liquidazione

Nel caso in cui la società non sia in grado di pagare i suoi debiti, i beni della società saranno raccolti e venduti da un liquidatore. I creditori vengono poi pagati in ordine di priorità.

Restituire la società agli amministratori

In alcune circostanze, la società può essere rianimata e restituita agli amministratori con i suoi debiti contabilizzati.

Qual è il miglior risultato per me?

Se siete un creditore garantito:

Se sei un creditore garantito, avrai un interesse di sicurezza su uno o più beni della società. Questo vi fornisce una maggiore protezione, specialmente se avete registrato il diritto di garanzia sul Personal Property Securities Register (PPSR). Anche se generalmente non potrete far valere il vostro diritto di garanzia sui beni della società durante l’amministrazione, avrete la priorità nel processo di amministrazione. Quando la società viene liquidata, entra in un DOCA o viene restituita agli amministratori, il vostro interesse garantito sarà il secondo in linea per il pagamento dopo i salari non pagati e i benefici per i dipendenti.

Se siete un creditore non garantito:

Come creditore non garantito, il vostro posto in fila dipende dalla posizione degli altri creditori della società. Altri interessi saranno pagati prima di voi se state inseguendo

  • una fattura non pagata che non è coperta da un accordo; o
  • un prestito senza garanzia.

È probabile che lei soddisfi il suo debito se la società ritorna agli amministratori.

Se viene concordato un DOCA, il vostro interesse può essere prioritario rispetto agli altri creditori. Se la società entra in liquidazione, potreste non ricevere il pagamento di tutto o parte del vostro debito non garantito. In questo caso, potreste rimanere senza soldi.

Se avete una garanzia personale

Una garanzia può essere fornita da un individuo o da una società. Se sei un creditore di una piccola o media impresa, è probabile che la garanzia sia fornita da un individuo. Come risultato di questa garanzia, potreste essere in grado di perseguire il garante personalmente se la società entra in liquidazione e non è in grado di pagare i suoi debiti. Se siete in grado di farlo sarà soggetto ai termini della garanzia.

Punti chiave

L’amministrazione volontaria può aiutare una società in difficoltà finanziarie a soddisfare gli interessi dei creditori. Cessando l’attività, facendo un bilancio delle attività e delle passività della società e riunendo i creditori della società, l’amministrazione volontaria mette la società nella migliore posizione possibile per pagare i suoi debiti. Se una società che vi deve dei soldi è entrata in amministrazione volontaria, è una buona idea partecipare attivamente al processo e chiedere consiglio a un esperto di recupero crediti sulle opzioni a vostra disposizione. Se hai bisogno di aiuto per recuperare un debito, contatta gli avvocati di LegalVision al 1300 544 755 o compila il modulo in questa pagina.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cosa succede quando una società va in amministrazione volontaria?

Durante l’amministrazione volontaria, gli amministratori della società cedono il controllo all’amministratore nominato. Mentre questo è vantaggioso per ridurre il rischio associato al commercio insolvente, significa anche che gli amministratori della società non sono in grado di guidare il processo di amministrazione e di esercitare il controllo sulla procedura.Mar 25, 2021

Continua…

Qual è il significato di amministrazione volontaria?

L’amministrazione volontaria è un processo progettato per dare ad una società un “respiro” dalle sue normali operazioni. Quando una società si trova in difficoltà finanziarie e non può pagare i suoi debiti, gli amministratori della società possono nominare una persona chiamata amministratore.Nov 16, 2020

Continua…

Cosa fanno gli amministratori volontari?

L’amministratore volontario ha tutti i poteri della società e dei suoi amministratori, compreso il potere di vendere o chiudere l’attività della società – o vendere singoli beni – in vista della decisione dei creditori sul futuro della società.30 mar… 2021

Continua…

L’amministrazione volontaria è un male?

A seconda del risultato della revisione della solvibilità, gli amministratori devono considerare quale sia la loro strategia. Mentre l’amministrazione volontaria è un’opzione in caso di insolvenza o probabile insolvenza, non è obbligatoria. E in molti casi – è una cattiva idea.Jul 23, 2020

Continua…

L’amministrazione volontaria è la stessa cosa della liquidazione?

In breve – L’amministrazione volontaria non è la stessa cosa della liquidazione. Lo scopo della liquidazione è quello di liquidare una società, mentre lo scopo dell’amministrazione volontaria è quello di valutare la redditività della società, risollevarne le sorti se possibile e fornire un migliore ritorno ai creditori in caso contrario.Nov 16, 2011

Continua…

Quanto dura l’amministrazione volontaria?

Circa sei-otto settimane
Non c’è un periodo di tempo stabilito per un’amministrazione volontaria, anche se di solito dura da sei a otto settimane. L’amministratore volontario deve tenere la prima riunione dei creditori entro otto giorni lavorativi dalla nomina.

Continua…

L’amministrazione volontaria è la stessa cosa dell’insolvenza?

Quando una società va in liquidazione volontaria dei soci, lo fa perché i suoi soci vogliono liberarsene. Non è una società insolvente. Sarà in grado di pagare i debiti che ha per intero entro due anni.Nov 16, 2011

Continua…

L’amministrazione volontaria è insolvenza?

L’amministrazione volontaria è un processo in cui un’azienda insolvente viene messa nelle mani di una persona indipendente che può valutare tutte le opzioni disponibili, e generare il miglior risultato per un imprenditore e per i creditori.

Continua…

Per quanto tempo le aziende rimangono in amministrazione volontaria?

Non c’è un periodo di tempo stabilito per un’amministrazione volontaria, anche se di solito dura circa sei-otto settimane. L’amministratore volontario deve tenere la prima riunione dei creditori entro otto giorni lavorativi dalla nomina.

Continua…

Quali sono i possibili risultati dell’amministrazione volontaria?

Un’amministrazione volontaria termina quando viene presa la decisione di procedere con uno dei tre possibili risultati: ridare il controllo agli amministratori della società, eseguire un DOCA o mettere la società in liquidazione. Ma l’amministrazione volontaria può anche finire se un tribunale ordina, per esempio, che venga nominato un liquidatore.

Continua…

L’amministrazione è la stessa cosa della liquidazione?

Amministrazione: per salvare una società ristrutturandola o riportandola in altro modo alla redditività. Liquidazione: per liquidare la società realizzando i suoi beni in modo che i creditori/azionisti possano essere rimborsati.Mar 12, 2021

Continua…

L’amministrazione volontaria è buona?

L’amministrazione volontaria può essere un processo essenziale per le società in difficoltà finanziarie e/o a rischio di insolvenza. Può aiutare gli amministratori ad adempiere al loro dovere di evitare di operare in condizioni di insolvenza e può aiutare le società a trovare la soluzione migliore per i creditori.

Continua…

L’amministrazione è meglio della liquidazione?

La differenza principale tra le due procedure è che l’amministrazione aziendale mira ad aiutare la società a rimborsare i debiti per sfuggire all’insolvenza (se possibile), mentre la liquidazione è il processo di vendita di tutti i beni prima di sciogliere completamente la società.

Continua…

Chi viene pagato quando una società va in amministrazione controllata?

creditori
Se una società va in liquidazione, tutti i suoi beni vengono distribuiti ai suoi creditori. I creditori garantiti sono i primi della fila. I successivi sono i creditori non garantiti, compresi i dipendenti a cui sono dovuti dei soldi. Gli azionisti vengono pagati per ultimi.

Continua…

Il personale viene pagato quando una società va in amministrazione controllata?

Tutti i pagamenti che sono dovuti da prima del periodo di quattro mesi saranno pagati come se foste un creditore ordinario. I pagamenti dovuti durante il periodo di quattro mesi prima del periodo di amministrazione saranno pagati in modo preferenziale, dandoti un vantaggio finanziario e denaro su cui ripiegare quando sei alla ricerca di un nuovo lavoro.9 novembre 2020

Continua…

Articolo precedente

Quali 3 cose devono accadere perché avvenga una reazione chimica?

Articolo successivo

Chi sono i genitori di Olivia Wildes?

You might be interested in …

Cancro e Vergine vanno d’accordo?

Cancro e Vergine come coppia romantica iniziano con il piede giusto, poiché entrambi sono riservati, e nessuno dei due cerca di forzare l’amore sull’altro. Il loro corteggiamento può sembrare del tutto all’antica per i tipi […]