18 Maggio 2022
Expand search form

Cosa rende una persona organizzata?

Come lavorare con una persona non organizzata contro una persona organizzata al lavoro

Il fatto che una persona tenda ad essere disorganizzata o organizzata ha un grande impatto sul suo stile di lavoro, sulla produttività e sui risultati. Ma non si tratta solo di sciattoni contro maniaci dell’ordine. La maggior parte di noi si trova da qualche parte su uno spettro tra dipendenti non organizzati e organizzati, e ci sono pro e contro per entrambi gli stili di lavoro.

Diamo un’occhiata a cosa significa essere organizzati al lavoro (o no!) e come questo tratto di personalità influisce sulle prestazioni di un dipendente sul posto di lavoro.

Cos’è una personalità non organizzata?

Al massimo, i dipendenti non organizzati possono dimenticare le riunioni (o presentarsi in ritardo), mancare le scadenze e perdere di vista gli incarichi. Una scrivania disordinata è un altro segno di un dipendente disorganizzato.

Ma molti impiegati che tendono ad essere disorganizzati non saranno così estremi, e quelli di maggior successo avranno trovato il modo di affrontare la loro tendenza alla disorganizzazione. Per esempio, un dipendente naturalmente disorganizzato potrebbe fare affidamento sul fatto di scrivere tutto in un calendario, prendere buoni appunti durante le riunioni, o impostare promemoria per se stessi sulle grandi scadenze.

Infatti, alcuni dei migliori pensatori del mondo hanno avuto scrivanie disordinate (pensate: Albert Einstein, Thomas Edison e Steve Jobs).

Le persone disorganizzate sono spesso più concentrate sul quadro generale piuttosto che sui piccoli dettagli, quindi possono essere pensatori molto creativi che portano una nuova prospettiva sul posto di lavoro.

Quali sono le caratteristiche di un lavoratore disorganizzato?

Ci sono vari gradi di disorganizzazione, e la maggior parte delle persone che tendono alla disorganizzazione non mostrano tutti questi segni. Tuttavia, è probabile che stiate lavorando con un collega disorganizzato se lo notate:

  • Il dipendente ha una scrivania o uno spazio di lavoro disordinato.
  • Dovete ricordare al dipendente compiti importanti e scadenze.
  • La persona è spesso in ritardo o a volte manca alle riunioni, anche se la sua agenda non è piena.
  • Si affida a un calendario e ai promemoria, non perché gli piace essere ordinati, ma perché è una strategia per affrontare le sue tendenze disorganizzate.
  • Diventano frustrati con sistemi rigidi di organizzazione se questo influisce sul loro flusso di lavoro naturale.

Come lavorare con una persona non organizzata

Lavorare con una persona disorganizzata può essere molto diverso a seconda del ruolo della persona, del livello, dell’esperienza e di altri tratti della personalità. Ecco alcune idee che si possono tenere a mente quando si gestisce un dipendente disorganizzato.

  • Assicurarsi che le informazioni siano facili da trovare. Le note e gli appunti possono essere molto utili per i dipendenti disorganizzati, ma devono essere facilmente accessibili.
  • Considera un wiki centrale, un manuale per i dipendenti, o una risorsa per la formazione, piuttosto che inviare e-mail una tantum o copie cartacee.
  • Aiutateli a capire come i piccoli dettagli e i compiti si inseriscono nel quadro generale. Le linee temporali del progetto e le liste di controllo possono aiutare a rendere chiaro come tutto si incastra.
  • Date alle persone non organizzate l’opportunità di essere disorganizzate quando questo non ha un impatto sugli altri o sul progetto. Se stanno consegnando le cose in tempo e comunicando chiaramente, pensate se avete davvero bisogno che adottino ulteriori strategie di organizzazione o se si tratta solo di preferenze o stile di lavoro.
    raccomanda di riflettere sul reale impatto della disorganizzazione. Le scadenze mancate hanno un costo reale per il business, ma se una scrivania disordinata ti dà solo fastidio personalmente, potresti aver bisogno di lasciar perdere.

  • Mettere in chiaro quando c’è è un costo per la disorganizzazione. Per esempio, se il dipendente è costantemente in ritardo sul programma di lavoro per un altro team, fategli sapere l’impatto che ha sul programma dell’altro team.
  • Quando seguite i problemi, chiedete: “Come possiamo fare in modo che questo non accada più?” La risposta dovrebbe essere una soluzione concreta (come impostare ulteriori promemoria o usare un modo diverso per monitorare l’organizzazione), piuttosto che un vago “fai meglio la prossima volta”.
  • Assicuratevi di avere regolari controlli uno a uno. In seguito, inviate un’e-mail di follow-up con i punti principali e gli elementi di azione – o chiedete al dipendente di completare quel passo. Questo tipo di aiuto lascia una traccia cartacea di feedback e delinea chiaramente le aspettative.

Qual è l’opposto di una persona non organizzata?

All’altra estremità dello spettro, ci sono persone con dipendenti che sono organizzati.

Cos’è una personalità organizzata?

Proprio come le persone disorganizzate cadono lungo uno spettro, così fanno le persone organizzate. La tipica persona organizzata è ordinata, puntuale e attenta ai dettagli. Tendono a presentarsi alle riunioni in tempo (o cinque minuti prima). Sono in grado di tenere traccia di sistemi complicati e grandi quantità di dati.

Al loro estremo, le persone organizzate possono cadere in tendenze “perfezioniste” che fanno loro perdere di vista il quadro generale o non riescono a dare priorità in modo efficiente. Tuttavia, l’organizzazione è spesso una grande risorsa che rende i dipendenti più efficaci, affidabili e in controllo.

Molte persone altamente organizzate sono personalità di tipo D. (Leggi di più sui quattro tipi di personalità qui).

Quali sono le caratteristiche di un lavoratore organizzato?

Ecco alcuni segni che un dipendente tende ad essere organizzato:

  • La scrivania o lo spazio di lavoro del dipendente è pulito e ordinato.
  • Non c’è bisogno di ricordargli scadenze, compiti o procedure.
  • Hanno un sistema per la maggior parte delle informazioni che trattano, che sia su carta, in un foglio di calcolo o seguendo un altro metodo.

Come lavorare con una persona organizzata

Le persone organizzate possono portare grandi benefici ai loro team quando sono ben supportate e gli viene dato lo spazio di cui hanno bisogno per tenere sotto controllo la loro organizzazione.

  • Siate voi stessi organizzati. Se saltate da un argomento all’altro, non concedete tempo per le note (o fornite note), o non avete tutto il materiale giusto a portata di mano, le persone organizzate avranno difficoltà a concentrarsi sul contenuto di ciò che state dicendo.
  • Assicurati di sottolineare le priorità. Se alcuni compiti sono di bassa importanza e possono essere rimandati o fermati quando si avvicinano altre scadenze, per esempio, rendetelo chiaro. Le persone organizzate sono più propense a stressarsi per riuscire a fare tutto in tempo.
  • Le persone organizzate hanno bisogno del tempo, dello spazio e delle risorse necessarie per essere organizzate. Lavorano meglio quando hanno il tempo necessario per mettersi in riga.
  • Le linee temporali del progetto e le liste di controllo di completamento sono un ottimo modo per mantenere l’intera squadra sul compito, ma una persona organizzata sarà particolarmente motivata dal controllare i passi in ordine.
  • Le persone organizzate sono spesso orientate ai dettagli e possono perdere di vista il bosco per gli alberi. Nel feedback, assicuratevi di fare un passo indietro e parlare di come i compiti più piccoli contribuiscono ad un tutto.
  • Le persone organizzate hanno maggiori probabilità di essere perfezioniste. Se è così, potrebbero aver bisogno di un feedback sulla gestione del tempo e sulla chiarezza delle priorità. Se fanno un compito di bassa importanza che deve essere solo “abbastanza buono” e lo fanno alla perfezione, ma non è un buon uso del tempo e delle risorse, assicuratevi di affrontare questo problema. Sii chiaro che la qualità del lavoro non è un problema (al contrario), ma che si tratta di usare le risorse in modo efficiente.

Qual è un lavoratore migliore: uno non organizzato contro uno organizzato?

Mentre tendiamo a pensare all’essere disorganizzati come a un aspetto negativo, ci sono molti ruoli in cui questi dipendenti prosperano. E se la cultura del vostro posto di lavoro comporta un sacco di cambiamenti e la capacità di prosperare nel caos, la persona disorganizzata potrebbe essere più adatta!

D’altra parte, ci sono anche molti ruoli in cui le capacità organizzative sono davvero cruciali – o dove una persona organizzata sarà molto più felice. Per esempio, i compiti di un assistente esecutivo sono tutti legati all’organizzazione, ai dettagli e al follow-through.

Per la maggior parte dei ruoli, un tratto di personalità organizzata o disorganizzata non dovrebbe essere il vostro criterio principale. Tuttavia, sapere in che modo i tuoi candidati tendono può aiutarti a fare le domande giuste, specialmente se il ruolo richiede un alto livello di organizzazione.

Dipende anche da quali altri tratti di personalità ha la persona. Leggi le nostre altre descrizioni dei tratti di personalità per un quadro più completo.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cosa significa essere organizzati?

Organizzato o strutturato in modo sistematico. 1.1 Capace di pianificare le proprie attività in modo efficiente. Essere organizzati non significa essere ordinati – ma piuttosto essere capaci di trovare le cose nel minor tempo possibile. Essere organizzati significa. Sai dove si trova tutto e puoi trovare le cose rapidamente e facilmente.Feb 14, 2019

Continua…

Come puoi dire se qualcuno è organizzato?

5 Segni rivelatori di una persona produttiva e organizzata.Scrivono tutto. Questo è un classico segno di una persona organizzata. … Usano il loro calendario. … Non sono mai in ritardo. … Il loro ambiente di lavoro è pulito e ordinato. Non si lamentano mai di quanto sono impegnati. … Bonus: le persone produttive organizzate sono meno stressate.Jan 31, 2018

Continua…

Quali sono le 4 caratteristiche chiave di cui hai bisogno per essere Organizzato?

#1 Le persone organizzate hanno qualche tipo di strumento di calendario per il monitoraggio e la gestione del tempo. … #2 Le persone organizzate hanno un sistema per gestire i compiti e fare le cose. … #3 Essere organizzati significa creare un posto per tutto ciò che si possiede. … #4 Se lo tirano fuori, lo mettono via. … #5 Le persone organizzate lasciano andare le cose con facilità.Altri articoli…

Continua…

Cosa significa essere molto organizzati?

aggettivo (ben organizzato se postpositivo) avere una buona organizzazione; ordinato ed efficienta individuo ben organizzato.

Continua…

Come si chiama una persona che è sempre organizzata?

ordinato ed efficiente. Queste persone sono molto organizzate ed eccellenti gestori del tempo. Sinonimi: metodico.

Continua…

Essere organizzati è un’abilità?

Le abilità organizzative sono abilità che ti permettono di usare le tue risorse in modo efficiente ed efficace. Essere organizzati significa che gestisci bene il tuo tempo, la tua energia e il tuo spazio di lavoro e puoi portare a termine con successo tutti i compiti assegnati.Feb 22, 2021

Continua…

Come dimostri di essere organizzato?

8 Suggerimenti per rispondere “Come si fa a rimanere organizzati? “Rassicurare il vostro intervistatore. … Descrivi il tuo sistema – e sii specifico. … Collegatelo al motivo di fondo. … Menziona la comunicazione e la collaborazione. … Non siate troppo rigidi. Considerate il ruolo per cui state facendo il colloquio. … Assicuratevi che la vostra risposta sia, beh, organizzata. … Mantenere succinto.

Continua…

Quali qualità rendono un buon organizzatore?

I migliori organizzatori sono motivati da un forte senso di giustizia e da principi chiari. Sono responsabili, onesti e compassionevoli. Sono fiduciosi, persino coraggiosi. Gli organizzatori devono essere buoni ascoltatori.

Continua…

Come si diventa una persona altamente organizzata?

Se vuoi emulare le persone altamente organizzate, segui questi passi:Mantieni le cose semplici.Sviluppa delle routine.Abbi un posto per ogni cosa, e metti ogni cosa al suo posto.Tieni una lista di cose da fare aggiornata e dettagliata.Non farti impantanare dal perfezionismo.Butta via le cose ogni giorno ed elimina di routine.

Continua…

Cosa dice di una persona l’essere organizzata?

La tipica persona organizzata è ordinata, puntuale e attenta ai dettagli. Tende a presentarsi alle riunioni in tempo (o cinque minuti prima). È in grado di tenere traccia di sistemi complicati e grandi quantità di dati.

Continua…

Come appare una persona disorganizzata?

Segni di una persona disorganizzata Sei spesso in ritardo agli appuntamenti. Non riesci a trovare nulla (ti vedo – ristampare cose che hai già stampato, comprare un’altra spillatrice perché l’altra è andata a spasso!) Sembri sempre essere colpito da scadenze a sorpresa (Che significa che è il suo compleanno… di nuovo?!)13 agosto 2019

Continua…

Cos’è la personalità organizzata?

Una personalità organizzata è una persona che è naturalmente ordinata, puntuale e dettagliata. Le loro abitudini e comportamenti nella vita e sul lavoro sono ordinati, pianificati ed efficienti. … Molti datori di lavoro apprezzano i dipendenti con personalità organizzate perché sono spesso affidabili, efficaci e produttivi sul lavoro.Feb 22, 2021

Continua…

Cos’è un caos organizzato?

Significato di caos organizzato in inglese una situazione in cui sembra esserci molta confusione e nessuna organizzazione, il che ti fa sorprendere che i risultati siano buoni: Il ristorante era molto affollato, e le cucine erano un caos organizzato. Ordine e disordine sociale.

Continua…

Ti descriveresti come una persona organizzata?

Esempi di risposte migliori Ti può essere chiesto se ti descriveresti come una persona organizzata. La risposta breve è “sì”, ma considera di espandere la tua risposta con alcuni dettagli che mostrano la logica alla base della tua sicurezza. Potresti adattare uno di questi esempi alle tue esperienze e abitudini: Assolutamente. 17 settembre 2020

Continua…

Cosa rende buone le capacità organizzative?

Le capacità organizzative sono le abilità che ti permettono di rimanere concentrato su diversi compiti, e di utilizzare il tuo tempo, energia, forza, capacità mentale, spazio fisico, ecc. in modo efficace ed efficiente al fine di raggiungere il risultato desiderato.Oct 6, 2021

Continua…

Articolo precedente

Che prova dà Penelope ai pretendenti?

Articolo successivo

Come faccio a cambiare i punti di forma in InDesign?

You might be interested in …

Cosa si fa con i pellet di gufo?

I gufi consumano le loro prede intere, rigurgitando pellet solidi di ossa indigeste, becchi, artigli, piume, pellicce, denti, squame ed esoscheletri di insetti. Poiché le prede vengono consumate intere, i pellet dei gufi contengono le […]

Gli uccelli dormono di notte?

Ti sei mai chiesto cosa succede agli uccelli di notte? Dove vanno? Cosa fanno? Gli uccelli dormono davvero? La risposta è sì… ma è un po’ più complicato di così. Gli uccelli hanno diverse tecniche […]