18 Maggio 2022
Expand search form

Cosa accadde al Primo Concilio Ecumenico?

I nostri redattori esamineranno ciò che hai inviato e determineranno se rivedere l’articolo.

Concilio di Nicea

Il Concilio di Nicea fu il primo concilio nella storia della chiesa cristiana che si rivolgeva all’intero corpo dei credenti. Fu convocato dall’imperatore Costantino per risolvere la controversia dell’arianesimo, una dottrina che sosteneva che Cristo non era divino ma era un essere creato. Il concilio considerò l’arianesimo un’eresia e sancì la divinità di Cristo invocando il termine homoousios (greco: “di una sola sostanza”) in una dichiarazione di fede nota come il Credo di Nicea.

Non lontanamente. L’arianesimo era in realtà l’ortodossia ufficiale dell’Impero Romano d’Oriente fino al 381, quando il Concilio di Costantinopoli dichiarò la dottrina della Trinità – che il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo sono tre parti uguali dell’unica Divinità.

Costantino considerava il conflitto all’interno della Chiesa cristiana primitiva come uno strumento di Satana e considerava suo dovere sanare gli scismi ovunque apparissero. Il suo primo tentativo di farlo fu al Concilio di Arles, che convocò nel 314 per affrontare la controversia donatista nell’Impero Romano d’Occidente. Egli vide l’eresia ariana come un banale disaccordo tra accademici che avevano troppo tempo a disposizione, e credette che le questioni potessero essere risolte a Nicea senza difficoltà. Si sbagliava.

Il concilio non riuscì a concordare una data uniforme per la Pasqua e, a causa dell’obiezione di alcuni delegati, non adottò una politica sul celibato del clero. Sebbene gli insegnamenti della Chiesa sottolineassero l’importanza del celibato clericale, molti sacerdoti e persino alcuni vescovi avevano delle mogli già nel X secolo. Il matrimonio clericale non sarebbe stato formalmente abolito fino al primo e al secondo Concilio Lateranense nel XII secolo.

Primo Concilio di Nicea, (325), il primo concilio ecumenico della chiesa cristiana, riunito nell’antica Nicea (oggi İznik, Turchia). Fu convocato dall’imperatore Costantino I, un catecumeno non battezzato, che presiedette la sessione di apertura e prese parte alle discussioni. Egli sperava che un concilio generale della chiesa avrebbe risolto il problema creato nella chiesa orientale dall’arianesimo, un’eresia proposta per la prima volta da Ario di Alessandria che affermava che Cristo non è divino ma un essere creato. Papa Silvestro I non partecipò al concilio ma fu rappresentato da legati.

Il concilio condannò Ario e, con riluttanza da parte di alcuni, incorporò la parola non scritturale homoousios (“di una sola sostanza”) in un credo per significare l’assoluta uguaglianza del Figlio con il Padre. L’imperatore esiliò quindi Ario, un atto che, mentre manifestava una solidarietà tra Chiesa e Stato, sottolineava l’importanza del patrocinio secolare negli affari ecclesiastici.

Il concilio tentò, ma non riuscì a stabilire una data uniforme per la Pasqua. Emise decreti su molte altre questioni, tra cui il metodo corretto di consacrare i vescovi, la condanna del prestito di denaro a interesse da parte dei chierici e il rifiuto di permettere a vescovi, preti e diaconi di spostarsi da una chiesa all’altra. Ha anche confermato il primato di Alessandria e Gerusalemme sulle altre sedi nelle loro rispettive aree. Socrates Scholasticus, uno storico bizantino del V secolo, disse che il concilio intendeva fare un canone per imporre il celibato del clero, ma non lo fece quando qualcuno si oppose.

The Editors of Encyclopaedia Britannica Questo articolo è stato recentemente rivisto e aggiornato da Melissa Petruzzello, Associate Editor.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cosa decise il primo concilio ecumenico?

Il Concilio di Nicea, il primo dibattito ecumenico tenuto dalla chiesa cristiana primitiva, si conclude con la definizione della dottrina della Santa Trinità.

Continua…

Cosa fece il concilio ecumenico?

Un concilio ecumenico, chiamato anche concilio generale, è una riunione di vescovi e altre autorità ecclesiastiche per considerare e decidere su questioni di dottrina cristiana, amministrazione, disciplina e altre questioni in cui gli aventi diritto al voto sono convocati da tutto il mondo (oikoumene) e che assicura l’approvazione …

Continua…

Dove fu il primo concilio ecumenico e cosa decise?

Il Primo Concilio di Nicea, tenutosi a Nicea in Bitinia (nell’attuale Turchia), convocato dall’imperatore romano Costantino I nel 325, fu la prima conferenza ecumenica dei vescovi della Chiesa cristiana e, cosa più importante, portò alla prima dottrina cristiana uniforme.

Continua…

Qual era lo scopo del Primo Concilio di Costantinopoli?

Contesto. Quando Teodosio salì al trono imperiale nel 380, iniziò una campagna per riportare la Chiesa orientale al cristianesimo niceno. Teodosio voleva unificare ulteriormente l’intero impero dietro la posizione ortodossa e decise di convocare un concilio ecclesiastico per risolvere questioni di fede e disciplina.

Continua…

Cosa risultò dal Primo Concilio di Lione?

Il concilio diresse anche una nuova crociata (la settima crociata), sotto il comando di Luigi IX di Francia, per riconquistare la Terra Santa.

Continua…

Chi fu il primo papa?

Pietro
Pietro, tradizionalmente considerato il primo papa.

Continua…

Chi è la prima persona divina della Santa Trinità?

La dottrina cristiana della Trinità (latino: Trinitas, lit. ‘triade’, dal latino: trinus “triplice”) definisce Dio come un unico dio esistente in tre persone coetanee, coeterne e consustanziali: Dio Padre, Dio Figlio (Gesù Cristo) e Dio Spirito Santo – tre persone distinte che condividono una sola essenza.

Continua…

Quale fu la preoccupazione teologica al Concilio di Costantinopoli?

Costantino e il Concilio di Nicea La principale questione teologica in gioco riguardava la questione della relazione di Cristo con Dio Padre prima dell’incarnazione.

Continua…

Qual è l’obiettivo dei primi concili ecumenici?

I concili ecumenici furono convocati per risolvere questioni teologiche. Costantino inaugurò il movimento ecumenico. Convocò il primo concilio ecumenico generale a Nicea nel 325 d.C. per risolvere questioni di dottrina, combattere l’eresia e risolvere le controversie tra le diverse sette.

Continua…

Quale fu il primo concilio della Chiesa cattolica?

Primo Concilio di Nicea
Primo Concilio di Nicea, (325), il primo concilio ecumenico della chiesa cristiana, riunito nell’antica Nicea (oggi İznik, Turchia). Fu convocato dall’imperatore Costantino I, un catecumeno non battezzato, che presiedette la sessione di apertura e prese parte alle discussioni.

Continua…

Che cosa è successo Papa IV innocente?

Gli abusi della Chiesa furono trascurati mentre il papa rimaneva preoccupato della sua lotta con l’imperatore. Innocenzo IV, gravemente malato di pleurite, morì a Napoli il 7 dicembre 1254 e fu sepolto in una tomba nella Basilica di Santa Restituta a Napoli.

Continua…

Chi era papa nel 1250?

Innocenzo IV
Innocenzo IV, nome originale Sinibaldo Fieschi, (nato nel XII secolo, Genova-morto il 7 dicembre 1254, Napoli), uno dei grandi pontefici del Medioevo (regnò nel 1243-54), il cui scontro con l’imperatore del Sacro Romano Impero Federico II costituì un importante capitolo del conflitto tra papato e impero.

Continua…

Chi era papa nel 1245?

Papa Innocenzo IV
Papa Innocenzo IV (latino: Innocentius IV; 1195 circa – 7 dicembre 1254), nato Sinibaldo Fieschi, fu capo della Chiesa cattolica e sovrano dello Stato Pontificio dal 25 giugno 1243 alla sua morte nel 1254.

Continua…

Cosa pensava papa Innocenzo IV dei mongoli?

In esso, Papa Innocenzo si appella ai mongoli affinché desistano dall’attaccare i cristiani e le altre nazioni, e si informa sulle intenzioni future dei mongoli. Innocenzo esprime anche un desiderio di pace (forse non sapendo che nel vocabolario mongolo, “pace” è un sinonimo di “sottomissione”).

Continua…

Chi ha fondato la Chiesa Cattolica?

Gesù Cristo
Secondo la tradizione cattolica, la Chiesa cattolica è stata fondata da Gesù Cristo. Il Nuovo Testamento registra le attività e l’insegnamento di Gesù, la sua nomina dei dodici apostoli e le sue istruzioni a loro di continuare la sua opera.

Continua…

Articolo precedente

Cosa posso usare al posto del pangrattato per la dieta low carb?

Articolo successivo

Quanti ampere usa un piccolo riscaldatore di ceramica?

You might be interested in …

Di cosa è fatta una finestra?

Guardando fuori da una finestra di vetro perfettamente liscia e trasparente, vi siete mai chiesti come è stata creata? Molte persone non si rendono conto che le belle finestre che usano ogni giorno nelle loro […]