28 Giugno 2022
Expand search form

Come si uniscono i dati in Tableau?

La fusione dei dati in Tableau è l’operazione di combinare più fonti di dati nella stessa vista trovando campi comuni tra di loro su cui unirsi. A differenza di un join ordinario, che combina le fonti di dati alla granularità più bassa prima di qualsiasi aggregazione, una fusione di dati può unire le fonti di dati dopo che l’aggregazione è stata eseguita sulle singole fonti; in definitiva limitando il numero di record che sono uniti insieme e massimizzando l’efficienza computazionale. Il diagramma qui sotto descrive il processo di fusione in Tableau:

Anche per un esperto scrittore di query SQL, la meccanica della fusione dei dati, piuttosto che unirli, può essere difficile da capire all’inizio. Dal momento che il data blending è un concetto abbastanza avanzato, questo articolo spiega il concetto di data blending ad un livello base usando Excel come esempio.

Potreste chiedere: “In che modo la fusione è diversa da un normale join?

Per rispondere a questa domanda, considerate il seguente esempio, che è l’equivalente di una miscela di dati in Tableau, ma viene eseguito nell’ambiente familiare di Excel.

Supponiamo di avere dati in due diversi fogli di calcolo Excel: il primo foglio contiene una tabella di dati sulle vendite suddivise per paese, il secondo foglio contiene una tabella di quote di vendita per gli agenti di vendita, suddivise per il nome dell’agente di vendita e il suo paese assegnato.

Vendite

Paese

Vendite

Quota vendite

Agente di vendita

Paese

Quota vendite

Notate come queste due tabelle sono a granularità diverse, poiché la tabella Vendite manca di una dimensione Agente di vendita. Se si volesse fare un confronto fianco a fianco tra Sales vs. Quota di vendite per paese, probabilmente dovreste prima aggregare i dati della Quota di vendite da sommare per paese, poi eseguire un VLOOKUP alla tabella Quota di vendite su ogni paese nella tabella Vendite per prendere la Quota di vendite totale per quel paese, e mettere il risultato accanto alla colonna Vendite per il paese corrispondente. I passi sarebbero simili a questo:

1. 1. Aggregare la quota di vendite per paese

Paese

Quota vendite

2. Eseguire un vlookup da Vendite a Quota Vendite su Paese

Paese

Vendite

Quota vendite

Questo concetto è indicato come un’unione post-aggregazione, poiché il VLOOKUP al foglio di calcolo delle quote di vendita non è avvenuto fino a dopo che i dati di vendita erano già aggregati per paese. Pertanto, il “join” alla seconda fonte di dati è stato fatto dopo l’aggregazione. Questo processo di unire le fonti di dati dopo l’aggregazione è chiamato fusione dei dati in Tableau.

Se avessimo eseguito un VLOOKUP sui dati di vendita prima di aggregare per paese, avremmo probabilmente più record di vendita per ogni paese (una riga per ogni agente di vendita) con la quota di vendita accanto ad ogni record che si ripete per gli stessi paesi. Per ottenere il confronto desiderato, dovremmo aggregare i dati sommando la colonna Vendite per Paese, e prendendo la Quota Vendite massima (o minima) per Paese.

I passi di un join ordinario seguirebbero il processo seguente:

1. Unire le tabelle Vendite e Quota vendite su campi comuni (Paese)

Agente di vendita

Paese

Vendite

Quota vendite

2. Usate la tabella precedente per aggregare le vendite e la quota di vendite per paese, cioè prendete il massimo delle vendite per paese e la somma della quota di vendite per paese. Rimuovi la colonna Agente di vendita dalla vista.

Paese

Vendite

Quota vendite

Questo processo è comprensibilmente più laborioso, dato che devono avvenire due diverse aggregazioni, e molti più dati finiscono per essere processati in una volta sola perché il VLOOKUP è avvenuto prima dell’aggregazione. Entrambe queste operazioni sono computazionalmente costose.

Creare un’unione mista in Tableau significherebbe avere i dati delle vendite in una fonte di dati, i dati delle quote di vendita in un’altra fonte di dati, creare una vista aggregata della somma delle vendite per paese e semplicemente trascinare la quota di vendita sulla visualizzazione accanto alla colonna delle vendite. Tableau riconoscerà automaticamente il campo comune del Paese tra le due fonti di dati e lo userà per fare un’unione post-aggregata. Tableau non unisce le due fonti di dati fino a quando i dati non sono già aggregati.

L’unione post-aggregazione è molto meglio per le prestazioni che unirsi a livello di riga prima di sviluppare la vista e poi eseguire i calcoli aggregati.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come si collegano le fonti di dati in Tableau?

Collegati da Tableau DesktopAvvia Tableau Desktop e nel riquadro Connect, sotto Search for Data, seleziona Tableau Server.Per collegarti a Tableau Server, inserisci il nome del server e poi seleziona Connect. … Per accedere: … Seleziona un’origine dati dall’elenco delle fonti dati pubblicate.Altri elementi…

Continua…

Come si crea una relazione tra due fonti di dati in Tableau?

Creare una relazioneTrascina una tabella nell’area di lavoro.Trascina un’altra tabella nell’area di lavoro. Quando vedi il “noodle” tra le due tabelle, lascia cadere quella tabella. Si apre la finestra di dialogo Modifica relazione. … Aggiungi altre tabelle seguendo gli stessi passi, se necessario.

Continua…

Come si collegano due colonne in Tableau?

Per combinare i campi, seleziona più dimensioni nel riquadro Dati e poi fai clic con il tasto destro del mouse (control-clic su un Mac) sui campi e seleziona Crea > Campo combinato.

Continua…

Come funzionano le relazioni in Tableau?

Le relazioni sono un modo semplice e flessibile per combinare i dati da più tabelle per l’analisi. Si definiscono relazioni basate su campi corrispondenti, in modo che durante l’analisi, Tableau porti i dati giusti dalle tabelle giuste al giusto livello di dettaglio di gestione dell’aggregazione per voi.11 maggio 2020

Continua…

Come posso aggiungere dati a Tableau senza unire?

RispostaConnettiti all’origine dati primaria come al solito. Crea un foglio di lavoro. … Crea un nuovo foglio di lavoro.Utilizzando la barra dei menu in alto, seleziona Dati > Nuova origine dati. ( … Collegati a una nuova origine dati (e, se necessario, trascina le tabelle nella finestra (vuota) della relazione dati).Altri elementi…-Aug 30, 2016

Continua…

Come si eseguono i dati in Tableau?

Usa il tuo account tableau.com(Link apre in una nuova finestra) per accedere.Seleziona i segni per evidenziare i punti di dati nella vista.Analizza i segni selezionati usando i tooltip.Confronta i dati dei segni con le linee ricalcolate.Usa Dettagli dati per vedere le informazioni di visualizzazione.

Continua…

Come si fondono i dati?

Passi per mescolare i datiAssicurarsi che la cartella di lavoro abbia più fonti di dati. … Trascinate un campo nella vista. … Passate a un’altra fonte di dati e assicuratevi che ci sia una relazione di fusione con la fonte di dati primaria. … Trascinate un campo nella vista dall’origine dati secondaria.

Continua…

Come faccio a creare giunzioni multiple in Tableau?

Giunzioni complesse in Tableau – YouTube | Time – 2:48 [English]

Continua…

Qual è la differenza tra relazioni e join in Tableau?

Le relazioni sono un modo dinamico e flessibile per combinare i dati da più tabelle per l’analisi. Ti consigliamo di usare le relazioni come primo approccio per combinare i tuoi dati perché rende la preparazione e l’analisi dei dati più semplice e intuitiva. Usa le relazioni solo quando è assolutamente necessario (Link apre in una nuova finestra).

Continua…

Come faccio a spostare i dati in Tableau?

Tabcmd è l’utilità che viene fornita con Tableau e permette di interagire con Tableau Server attraverso una linea di comando. Usando tabcmd all’interno di uno script, puoi migrare le tue cartelle di lavoro. Basta fare un “tabcmd get” dalla fonte e “tabcmd publish” alla destinazione.

Continua…

Come faccio ad aggiungere un’altra fonte di dati in Tableau?

RispostaConnettiti all’origine dati primaria come al solito. Crea un foglio di lavoro. … Crea un nuovo foglio di lavoro.Utilizzando la barra dei menu in alto, seleziona Dati > Nuova origine dati. ( … Collegati a una nuova origine dati (e, se necessario, trascina le tabelle nella finestra (vuota) della relazione dati).Altri elementi…-Aug 30, 2016

Continua…

Posso aggiungere più origini dati senza collegare le tabelle?

1 Risposta. Sì. Se, da un foglio standard di Tableau, fai clic sul menu Dati e su “Nuova origine dati”, puoi aggiungere un’altra origine dati non correlata a quella già aperta. Questo può essere successivamente miscelato alle tabelle esistenti, ma non è necessario miscelarlo e può rimanere indipendente da esse.Sep 22, 2016

Continua…

Devi unire i dati in Tableau?

L’unione dei dati è un requisito molto comune in qualsiasi analisi dei dati. Potrebbe essere necessario unire i dati da più fonti o unire i dati da diverse tabelle in una singola fonte. Tableau fornisce la funzione per unire la tabella utilizzando il pannello dei dati disponibile sotto Modifica origine dati nel menu Dati.

Continua…

Cos’è il cross database join in Tableau?

Tableau 10 è dotato di una nuova funzione chiamata Cross-Database Join, che ci permette di incrociare i dati tra diverse fonti in modo facile e intuitivo. … Questa funzione funziona abbastanza bene nelle relazioni uno-a-uno, ma gli asterischi indesiderati appaiono quando vogliamo eseguire un join nelle relazioni uno-a-molti.Aug 23, 2016

Continua…

Quali sono i due modi principali in cui Tableau si collega ai dati forniti?

Tableau può connettersi a varie fonti di dati come Excel, database e siti web. Può unire vari fogli o tabelle presenti nelle fonti di dati di Tableau. Le condizioni di unione utilizzate in Tableau sono un’unione interna, un’unione destra, un’unione sinistra e un’unione esterna. Tableau può collegare e unire vari fogli presenti in un file excel.Oct 8, 2021

Continua…

Articolo precedente

Che età ha Stavros Flatley?

Articolo successivo

La pianta di agave è commestibile?

You might be interested in …

Tutte le lampadine Edison sono ambra?

Quali sono le temperature di colore delle lampadine a filamento LED? Le lampadine a filamento LED, note anche come lampadine Edison, offrono un’ampia varietà di temperature di colore caldo che vanno da 1800K-3000K. Molto simile […]

Cos’è una licenza LEP?

Vuoi fare la differenza nell’esperienza di un bambino a scuola? Considera di diventare uno psicologo educativo con licenza. Fai domanda ora alla Scuola di Chicago! Hai mai pensato di diventare uno psicologo educativo con licenza […]