28 Giugno 2022
Expand search form

Come si salva un albero di ibisco?

La maggior parte dei parassiti e delle malattie dell’ibisco non sono fatali e possono essere curati facilmente, ma l’avvizzimento dell’ibisco è una malattia che può far paura, perché può uccidere un’intera pianta in un tempo incredibilmente breve.

Quali sono le cause della malattia dell’ibisco?

Foglie di ibisco sane
Le foglie sane dell’ibisco si stagliano croccanti

La malattia dell’ibisco non è diversa dall’avvizzimento che colpisce molte piante ornamentali. È causata da funghi dai nomi intimidatori come Fusarium oxysporum e Verticillium. Questa malattia è spesso chiamata “marciume radicale”, ma questo è un fraintendimento del problema. Quello che sta realmente accadendo è che i funghi patogeni si riproducono rapidamente nella miscela di terreno del vaso ed entrano nella pianta attraverso le radici. Le radici delle piante infette non mostrano alcun “marciume”, tranne forse nelle ultime fasi della malattia – se la pianta sopravvive così a lungo. Una volta all’interno dell’ibisco, i funghi interrompono il sistema capillare della pianta, impedendo all’acqua e alle sostanze nutritive di circolare normalmente.

Come faccio a sapere che il mio ibisco ha la malattia dell’appassimento?

Anche se le foglie appassiscono lentamente e muoiono nella malattia dell’avvizzimento, di solito non diventano gialle, il che rende la malattia dell’avvizzimento un problema facile da individuare. Quasi tutti gli altri problemi dell’ibisco fanno ingiallire le foglie. Ma con la malattia da appassimento, le foglie tenderanno a rimanere verdi come erano all’inizio, o possono lentamente scurirsi mentre appassiscono fino a diventare di un colore verde scuro, marrone o nerastro. La malattia dell’avvizzimento colpirà anche l’intera pianta, non solo una punta o un ramo. Se solo una punta o un ramo è appassito, allora la vostra pianta ha la malattia del dieback, che può essere curata con la potatura del ramo danneggiato, ma non la temuta malattia dell’avvizzimento. Per la malattia dell’appassimento, cercate foglie verdi appassite su tutta la pianta, o su un intero lato della pianta.

Prevenzione

Se nessuna delle vostre piante ha la malattia dell’appassimento, allora imparate subito come prevenirla! La prevenzione è di gran lunga la cura migliore e più semplice per l’avvizzimento, ed è una parte importante per mantenere l’ibisco in salute. L’avvizzimento è di gran lunga la causa più comune di perdita dell’ibisco – riceviamo diverse volte all’anno e-mail da amanti dell’ibisco con il cuore spezzato la cui pianta sta morendo per l’avvizzimento. Solo il tempo necessario per inviare e ricevere un’e-mail può essere abbastanza lungo per la malattia di uccidere la pianta, quindi imparare a prevenire la malattia dell’avvizzimento in primo luogo è chiaramente il corso più saggio di azione.

  • Non innaffiare troppo! Regolate l’irrigazione in base alla stagione e al tempo. In estate gli ibiscus hanno bisogno di annaffiature frequenti, spesso giornaliere, ma nei periodi più freschi hanno bisogno di molta meno acqua. I funghi amano il terreno inzuppato e bagnato, e se tenete il vostro ibisco troppo bagnato, state invitando i funghi a crescervi. La maggior parte delle malattie da appassimento colpisce in inverno quando i giardinieri non riducono abbastanza l’irrigazione e il terreno rimane troppo umido e fresco.
  • Tenete puliti i vostri vasi. Rimuovere le foglie e i fiori morti sia dalla pianta che dal vaso.
  • Controllate gli insetti, perché possono diffondere la malattia e fare ferite nella pianta in cui possono entrare gli agenti patogeni.
  • Quando trapiantate, cercate di non ferire la pianta, perché queste ferite sono punti d’ingresso per gli agenti patogeni.
  • Non fertilizzare eccessivamente o concimare quando la miscela del terreno è secca, perché questo può bruciare le radici e rendere la pianta più vulnerabile agli attacchi.
  • Usare regolarmente uno stimolatore della crescita per aiutare a mantenere il sistema immunitario dell’ibisco abbastanza forte da combattere la malattia dell’avvizzimento nelle fasi iniziali. Questo nuovo trattamento preventivo sembra molto promettente.
  • Applicare i getti di vermi sulla superficie del miscuglio di vasi, lavorandoli nel miscuglio meglio che si può. Iniziare con uno strato di 1/2″ – 1″ di getti sulla superficie del terriccio. Oppure mischiatelo nel mix di terriccio prima del trapianto, usando circa 1 parte di gesso per 5 parti di terriccio. Questo ha ridotto i nostri problemi con l’avvizzimento dei giovani trapianti a HVH quasi a zero. (Se si utilizza HVH Potting Mix, viene premiscelato con getti di vermi).
  • Applicare i funghi benefici Rootshield/Plantshield secondo le indicazioni dell’etichetta. Questo materiale è simile alla colata di vermi, ma forse più potente e mirato ai problemi di malattia.
  • Facoltativo, ma raccomandato per quelli con problemi continui di malattie: in autunno e di nuovo in primavera innaffiare i vasi con fungicidi. Usate Phyton (a base di rame) o qualsiasi prodotto contenente tiofanato metile, come Cleary’s 3336, Domain, Medallion, o Fungo, o qualsiasi altro fungicida raccomandato dal vostro ufficio locale di estensione agricola. Aiuterà a rimuovere o sopprimere i funghi. (Anche se Subdue Maxx è raccomandato da alcuni, noi non lo consigliamo, perché è specifico solo per altri tipi di funghi che di solito non causano l’avvizzimento dell’ibisco).

Aiuto! Ho già la malattia dell’avvizzimento! Cosa devo fare?

Se il tuo ibisco è completamente appassito, potresti non essere in grado di salvarlo. Ma vale ancora la pena provare! Il trattamento per un ibisco appassito non è difficile. È quasi identico al trattamento per qualsiasi altro tipo di stress da ibisco. Chiunque può farlo rapidamente e facilmente. Basta tenere queste indicazioni a portata di mano, e usarle al primo segno di appassimento su una qualsiasi delle vostre piante:

Indicazioni per salvare un ibisco appassito

  1. Togliete rapidamente il vostro ibisco dal sole!
  • Se è in un vaso, spostatelo in un luogo che abbia un’ombra luminosa, ma non la luce diretta del sole.
  • Se è in terra, cerca di creare un po’ d’ombra con un telo, un ombrello o un ramo d’albero.
  • Se è in casa, spostalo lontano da qualsiasi finestra soleggiata.
  • Se possibile, cerca di spostarla in un luogo caldo e protetto dal vento e dal freddo notturno.
  • Se alcune foglie sono molto gialle, rimuovetele in modo che la pianta non debba sprecare energia per farle cadere.
  • Lascia tutte le foglie verdi sulla pianta, anche se sono appassite. Le foglie verdi possono ancora fotosintetizzare e possono tornare in salute.
  • Se avete SuperNova Growth Enhancer, usatene una dose doppia in una piccola quantità d’acqua, oppure
  • Se avete HVH Houseplant Formula, usatene una dose normale in una piccola quantità d’acqua.
  • Se non avete nessuno di questi prodotti di emergenza, usate SOLO ACQUA PIANA.
  • NON usare altri prodotti o fertilizzanti! Il fertilizzante crea più stress per una pianta appassita.

Continuate questo trattamento fino a quando le foglie non tornano croccanti e vedete una nuova crescita verde attiva per almeno 2 settimane. Poi iniziate lentamente a riportare il vostro ibisco verso il sole, e gradualmente iniziate ad aggiungere del fertilizzante regolare nell’acqua della pianta. Se vedete qualche segno di ritorno dell’avvizzimento, tornate di nuovo alle istruzioni sull’avvizzimento.

Dovrete essere pazienti. Alcuni hibiscus si riprenderanno dalle prime fasi dell’avvizzimento in 1-2 settimane, ma se spesso ci vuole più tempo. Ci sono voluti 3 mesi interi per curare una delle nostre piante di ibisco più amate che è stata presa da un gelo invernale! Ma dopo quei 3 mesi, la pianta è tornata in serra dove ora è più grande e più sana che mai. Quindi questo funziona se continuate a seguire il protocollo con pazienza fino a quando la vostra pianta malata si riprende completamente.

Cosa succede se solo un ramo o due sono appassiti?


Un ibisco con solo 2 piccoli rami appassiti.
Prendete seriamente questo appassimento!
Può diffondersi rapidamente e uccidere l’intera pianta!

Se vedete solo un ramo o due che sono appassiti, dovrete capire cosa sta succedendo. Se le punte dei rami sono nere, si parla di dieback ed è sicuro tagliare solo i rami malati. Ma se le punte sono verdi, come nella foto a destra, allora si tratta di uno stadio iniziale della malattia di Wilt, e dovete fare il trattamento completo di cui sopra molto, molto rapidamente! Questo tipo di avvizzimento può diffondersi durante la notte e uccidere rapidamente l’intera pianta. Quindi, prendetelo con la stessa serietà con cui prendereste un’intera pianta che è appassita.

Ricordate, la chiave per salvare con successo un ibisco con la malattia dell’avvizzimento è la velocità! Se state correndo fuori dalla porta per andare al lavoro e individuate una pianta malata, tiratela rapidamente fuori dal sole. O buttateci sopra un ombrello se è in terra all’esterno. Proteggerla dal sole la terrà per qualche ora mentre lavorate, poi potrete completare il resto del trattamento quando tornerete a casa. La maggior parte degli ibiscus rispondono rapidamente se li trattate rapidamente, quindi tenete d’occhio l’appassimento con l’arrivo del freddo e preparatevi con SuperNova Growth Enhancer o HVH Houseplant Formula come parte del vostro kit di pronto soccorso per ibiscus.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Posso riportare in vita il mio ibisco?

Per riportare in vita un ibisco morente, assicurati che il terreno sia umido e non saturo, nebulizza le foglie per aumentare l’umidità e assicurati che il tuo ibisco abbia almeno 5 ore di luce solare. Una volta che avete regolato le condizioni per soddisfare l’ibisco, in primavera dovrebbe spuntare una nuova crescita e la pianta dovrebbe riprendersi.

Continua…

Cosa uccide un ibisco?

Spruzzare il fogliame dell’ibisco in tarda primavera o all’inizio dell’estate con un erbicida, come 2,4-D, dicamba o triclopyr. Non applicare in una giornata calda o quando l’ibisco è stressato dalla mancanza d’acqua. Spruzzare leggermente il fogliame, coprendo tutta la pianta. Riapplicare se necessario in tre o quattro settimane, come indicato sull’etichetta.

Continua…

Cosa c’è che non va nel mio albero di ibisco?

Infestazione di insetti: Gli acari e gli afidi sono due grandi parassiti dell’ibisco che possono causare danni e scolorimento delle foglie. … Problemi di nutrizione: L’eccesso di fertilizzazione è un’altra causa comune di ingiallimento delle foglie dell’ibisco, a causa dello shock che provoca alla pianta. Nutrite le piante in modo leggero e regolare, piuttosto che in modo pesante.

Continua…

L’ibisco può svernare?

Gli ibiscus svernano meglio in casa se dotati di luce intensa e temperature calde. Fornire un’umidità costante, ma non permettere alla pianta di stare in acqua, che è una buona pratica per tutte le piante d’appartamento.

Continua…

Il mio ibisco è morto?

Guarda il colore e la consistenza delle foglie. Se sono secche e croccanti e ancora aggrappate ai rami, l’ibisco sarà probabilmente morto. È naturale che le foglie morte vengano eliminate da una pianta, ma le piante che si aggrappano alle foglie morte hanno perso la capacità di gettare questa materia morta.Dic 17, 2018

Continua…

Come si tratta un ibisco malato?

Trattamento dell’oidio sull’ibisco: Spray fungicidiOlio di neem- Una miscela di olio di neem e acqua è una soluzione organica e sicura per l’oidio. … Bicarbonato di sodio – Puoi anche provare uno spray biologico composto da un cucchiaino di bicarbonato di sodio, qualche goccia di olio vegetale e un quarto di acqua.Altri articoli…-Mar 29, 2021

Continua…

Il mio ibisco è morto o dormiente?

Guarda il colore e la consistenza delle foglie. Se sono secche e croccanti e ancora aggrappate ai rami, l’ibisco sarà probabilmente morto. È naturale che le foglie morte vengano eliminate da una pianta, ma le piante che si aggrappano alle foglie morte hanno perso la capacità di liberarsi di questa materia morta.17 dicembre 2018

Continua…

Come far uscire l’ibisco dalla dormienza?

Tenere l’ibisco tropicale in un luogo fresco e buio dove la temperatura rimane vicina ai 50 F, come un garage non riscaldato o un seminterrato. Il calore e la luce del sole possono far sì che l’ibisco rompa la dormienza troppo presto. Gli ibiscus tropicali non vanno completamente in dormienza, quindi le piante hanno bisogno di annaffiature leggere durante l’inverno.

Continua…

Il mio ibisco tornerà dopo una gelata?

Questa pianta arbustiva può sopravvivere a un gelo occasionale, ma i suoi steli e le sue foglie possono morire un po’. Finché le radici non si congelano, tuttavia, è possibile potare via le parti morte e la nuova crescita spunterà in primavera.Feb 19, 2021

Continua…

Il mio ibisco è morto?

Guarda il colore e la consistenza delle foglie. Se sono secche e croccanti e ancora aggrappate ai rami, l’ibisco sarà probabilmente morto. È naturale che le foglie morte vengano espulse da una pianta, ma le piante che si aggrappano alle foglie morte hanno perso la capacità di liberarsi di questa materia morta.Dic 17, 2018

Continua…

Come rianimare un ibisco dormiente?

Fornisci solo abbastanza umidità in modo che il terreno non si asciughi completamente. Aumentare gradualmente l’irrigazione ed esporre la pianta a livelli maggiori di sole e calore in aprile, in modo che l’ibisco possa iniziare a rompere la dormienza e a mettere su una nuova crescita.

Continua…

Quando devo portare il mio ibisco all’interno?

Ibisco tropicale in vaso Portare le piante all’interno quando le temperature iniziano a scendere sotto i 50 gradi Fahrenheit di notte. Ridurre le annaffiature e fornire alle piante solo luce indiretta, in modo che le foglie ingialliscano e cadano naturalmente, costringendo la pianta alla dormienza.

Continua…

Come si rianima una pianta dormiente?

Per ravvivare una pianta dormiente in casa, riportatela alla luce indiretta. Innaffiate abbondantemente e date una spinta di fertilizzante (diluito a metà forza) per incoraggiare la nuova crescita. Non spostare le piante in vaso di nuovo all’aperto fino a quando tutta la minaccia di gelo o di temperature gelide è passata.Apr 8, 2021

Continua…

Che aspetto ha un ibisco malato?

Il sintomo principale della malattia dell’ibisco è l’appassimento. Anche l’immersione può causare l’appassimento, quindi per prima cosa assicuratevi che il terreno della vostra pianta non sia secco. Ma se il terreno è umido e la vostra pianta è ancora appassita, questo è un chiaro segno di malattia.

Continua…

Perché le foglie del mio ibisco diventano marroni?

L’imbrunimento o l’ingiallimento delle foglie dell’ibisco, così come le macchie, i buchi e la caduta delle foglie, sono di solito il risultato di una cattiva cura come l’innaffiamento, l’eccesso d’acqua, la scottatura o la carenza di nutrienti. Allo stesso tempo, potrebbe essere causato da parassiti comuni come gli acari e altri.

Continua…

Articolo precedente

Che lingua è il Mandinka?

Articolo successivo

A cosa serve il fosforo nel fertilizzante?

You might be interested in …

La Mimosa pudica è una perenne?

Questa specie è originaria dell’America centrale e meridionale tropicale. La Mimosa pudica è naturalizzata in tutti i tropici. La Mimosa pudica è invasiva in Kenya (A.B.R. Witt pers. obs.), Tanzania (Tropical Biology Association 2010) e […]

L’acetaminofene blocca il Cox?

È noto da anni che i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) come l’aspirina, l’ibuprofene e l’acetaminofene, danno sollievo dalla febbre, dal dolore e dall’infiammazione attraverso le loro azioni sugli enzimi ciclossigenasi (COX). 1 Due isozimi […]