20 Maggio 2022
Expand search form

Come si raccolgono e si conservano le prove?

Gli investigatori e il personale di laboratorio dovrebbero lavorare insieme per determinare i pezzi di prova più probanti e stabilire le priorità. Anche se questo opuscolo non è inteso come un manuale per la raccolta delle prove del DNA, ogni agente dovrebbe essere consapevole delle questioni importanti coinvolte nell’identificazione, raccolta, trasporto e conservazione delle prove del DNA. Queste questioni sono importanti sia per l’agente di pattuglia che risponde per primo, sia per il detective esperto e lo specialista della scena del crimine. Il materiale biologico può contenere agenti patogeni pericolosi come il virus dell’immunodeficienza umana (HIV) e il virus dell’epatite B che possono causare malattie potenzialmente letali. Data la natura sensibile delle prove del DNA, gli agenti dovrebbero sempre contattare il personale del loro laboratorio o i tecnici della raccolta delle prove quando sorgono domande sulla raccolta.

Contaminazione

Poiché campioni estremamente piccoli di DNA possono essere usati come prova, è necessaria una maggiore attenzione ai problemi di contaminazione quando si identifica, si raccoglie e si conserva la prova del DNA. Le prove del DNA possono essere contaminate quando il DNA di un’altra fonte si mescola con il DNA rilevante per il caso. Questo può accadere quando qualcuno starnutisce o tossisce sulla prova o si tocca la bocca, il naso o un’altra parte del viso e poi tocca l’area che può contenere il DNA da analizzare. Poiché una nuova tecnologia del DNA chiamata “PCR” replica o copia il DNA nel campione di prova, l’introduzione di contaminanti o altri DNA non voluti in un campione di prova può essere problematica. Con campioni così piccoli di DNA che vengono copiati, è necessario prestare molta attenzione per evitare la contaminazione. Se un campione di DNA viene sottoposto a test, il processo PCR copierà qualsiasi DNA presente nel campione; non può distinguere tra il DNA di un sospetto e quello di un’altra fonte.

Per evitare la contaminazione di prove che possono contenere DNA, prendi sempre le seguenti precauzioni:

  • Indossare i guanti. Cambiarli spesso.
  • Usare strumenti monouso o pulirli accuratamente prima e dopo aver manipolato ogni campione.
  • Evita di toccare l’area in cui credi che possa esserci del DNA.
  • Evita di parlare, starnutire e tossire sulle prove.
  • Evita di toccarti il viso, il naso e la bocca quando raccogli e imballi le prove.
  • Asciugare bene le prove all’aria prima di confezionarle.
  • Mettete le prove in sacchetti di carta o buste nuove, non in sacchetti di plastica. Non usare punti metallici.

Trasporto e conservazione

Quando si trasportano e si conservano le prove che possono contenere DNA, è importante mantenerle asciutte e a temperatura ambiente. Una volta che le prove sono state messe al sicuro in sacchetti di carta o buste, dovrebbero essere sigillate, etichettate e trasportate in modo da garantire la corretta identificazione del luogo in cui sono state trovate e la corretta catena di custodia. Non mettete mai le prove che possono contenere DNA in sacchetti di plastica perché i sacchetti di plastica trattengono l’umidità dannosa. Anche la luce diretta del sole e le condizioni più calde possono essere dannose per il DNA, quindi evitate di conservare le prove in luoghi che possono diventare caldi, come una stanza o un’auto della polizia senza aria condizionata. Per problemi di conservazione a lungo termine, contatta il tuo laboratorio locale.

Campioni di eliminazione

Come per le impronte digitali, l’uso efficace del DNA può richiedere la raccolta e l’analisi di campioni di eliminazione. Spesso è necessario usare campioni di eliminazione per determinare se la prova proviene dal sospetto o da qualcun altro. Un ufficiale deve pensare al momento del processo e alle possibili difese mentre è ancora sulla scena del crimine. Per esempio, nel caso di un furto residenziale in cui il sospetto potrebbe aver bevuto un bicchiere d’acqua sulla scena del crimine, un ufficiale dovrebbe identificare le persone appropriate, come i membri della famiglia, per il futuro test dei campioni di eliminazione. Questi campioni possono essere necessari per il confronto con la saliva trovata sul vetro per determinare se la saliva è una prova valida. Nei casi di omicidio, assicuratevi di raccogliere il DNA della vittima dal medico legale durante l’autopsia, anche se il corpo è molto decomposto. Questo può servire per identificare una vittima sconosciuta o distinguere tra il DNA della vittima e altri DNA trovati sulla scena del crimine.

Quando si indaga su casi di stupro, può essere necessario raccogliere e analizzare il DNA dei partner consensuali recenti della vittima, se ce ne sono, per eliminarli come potenziali contributori del DNA che si sospetta essere del colpevole. Se questo è necessario, è importante avvicinarsi alla vittima con estrema sensibilità e fornire una spiegazione completa del motivo della richiesta. Quando è possibile, si dovrebbe chiedere l’aiuto di un avvocato delle vittime qualificato.

Potreste anche essere interessati agli argomenti

Come vengono raccolte e conservate le prove?

La maggior parte delle prove sarà raccolta in contenitori di carta come pacchetti, buste e sacchetti. Gli oggetti liquidi possono essere trasportati in contenitori non infrangibili e a prova di perdite. … Solo grandi quantità di polvere secca dovrebbero essere raccolte e conservate in sacchetti di plastica.

Continua…

Come si conservano le prove?

Una conservazione efficace delle prove comprende un imballaggio appropriato con informazioni corrette e coerenti sull’etichettatura e la documentazione procedurale per tutti gli articoli. Le prove biologiche dovrebbero essere asciugate all’aria prima dell’imballaggio per ridurre al minimo la degradazione.

Continua…

Quali sono i metodi di raccolta delle prove?

Raschiando, tamponando, nastrando o raccogliendo l’oggetto si può ottenere la raccolta di sangue e fluidi corporei. Per esempio, quando si raccolgono campioni di sangue o tessuti secchi da un oggetto, raschiare i tessuti o il sangue con un bisturi o un raschietto funziona abbastanza bene.

Continua…

Perché è importante preservare le prove?

Se la scena deve essere esaminata come parte di un’indagine criminale, deve essere conservata con cura per proteggere le prove. La conseguenza involontaria di azioni semplici come il lavaggio delle attrezzature dopo un incidente può distruggere o danneggiare le prove.

Continua…

Come si raccolgono le prove?

Tracciare le proveDocumentare e fotografare le prove.Proteggere adeguatamente le prove mettendole in un sacchetto di carta o in una busta.Chiudere, sigillare o applicare del nastro adesivo al sacchetto di carta o alla busta. … Etichetta il sacchetto o la busta con i dati identificativi del paziente.L’esaminatore deve apporre la firma, la data e l’ora sulla busta[3]19 maggio 2021

Continua…

Cos’è la conservazione delle prove?

La preservazione delle prove è il processo di sequestro dei beni sospetti senza alterare o modificare il contenuto dei dati che risiedono su dispositivi e supporti rimovibili.

Continua…

Cosa significa preservare un documento?

La regola generale è che una persona o un’organizzazione ha il dovere di trattenere e preservare tutte le prove o i documenti riguardanti i reclami pendenti o prevedibili. Questo include la responsabilità di non perdere, distruggere o alterare significativamente documenti o strumenti simili.1 agosto 2013

Continua…

Perché abbiamo bisogno di conservare le prove?

La conservazione delle prove del DNA preserva la capacità di dimostrare l’innocenza. Le prove conservate possono aiutare a risolvere i casi chiusi e a scagionare gli innocenti. Conservare le prove biologiche dalle scene del crimine è di fondamentale importanza perché il DNA può fornire la migliore prova di innocenza – o di colpevolezza – al momento della revisione di un caso.

Continua…

Cos’è la conservazione delle prove?

Gli statuti sulla conservazione delle prove richiedono alle agenzie governative di conservare le prove che possono contenere materiale biologico in modo che possano essere testate per il DNA del colpevole o l’assenza del DNA dell’imputato.

Continua…

Qual è un esempio di conservazione?

La conservazione è l’atto di mantenere, proteggere o mantenere in vita qualcosa. Un esempio di conservazione è un’associazione per la tutela del territorio che protegge una foresta. Un esempio di conservazione è un barattolo di pomodori in scatola. L’atto di preservare; la cura di preservare; l’atto di preservare dalla distruzione, dal decadimento o da qualsiasi male.

Continua…

Cosa significa conservare i documenti?

La conservazione è il processo di mantenere intatti gli oggetti fisici e le informazioni memorizzate elettronicamente (ESI) per la scoperta durante il contenzioso. Per preservare le prove potenziali, le parti devono proteggere quelle informazioni dall’essere distrutte, cancellate, perse o alterate in qualsiasi modo.

Continua…

Quali sono i 6 tipi di conservazione?

Modalità di conservazione:Inalterato: semplice sepoltura, alcuni agenti atmosferici. … Permineralizzata: modalità molto comune. … Ricristallizzazione: molto comune nei fossili calcitici. … Sostituzione: gradi di permineralizzazione. … Carbonizzazione: il materiale organico viene “distillato” sotto pressione.Feb 27, 2014

Continua…

Cosa significa preservare qualcosa?

1 : tenere al sicuro da lesioni, danni o distruzione : proteggere. 2a : mantenere vivo, intatto, o libero dal decadimento.

Continua…

Qual è un esempio di conservazione?

La conservazione è l’atto di mantenere, proteggere o mantenere in vita qualcosa. Un esempio di preservazione è un trust di terra che protegge una foresta. Un esempio di conservazione è un barattolo di pomodori in scatola. L’atto di preservare; la cura di preservare; l’atto di preservare dalla distruzione, dal decadimento o da qualsiasi male.

Continua…

Come si conservano i documenti?

Conservazione dei documentiRimuovere punti metallici, graffette, fermagli, elastici, ecc. Raddrizzare i bordi e le pagine piegate.Non usare nastro adesivo o altri dispositivi di rammendo sui documenti.Evitare di usare etichette Avery o altre etichette per i file che possono separarsi dalla cartella.Altri articoli…-26 luglio 2018

Continua…

Articolo precedente

Le tarme portano malattie?

Articolo successivo

Dove si produce la ceramica Talavera?

You might be interested in …

Come suona un controfagotto?

Non capita spesso di sentire qualcuno che suona uno strumento a fiato. Infatti, la maggior parte delle persone vede solo strumenti a fiato suonati in un’orchestra. Sono spesso in seconda fila o accanto ai suonatori […]