28 Settembre 2022
Expand search form

Come si fanno i fori nel compensato?

Sebbene il compensato sia un prodotto di legno che viene lavorato come il legname ordinario – tagliato, forato, levigato e modellato con strumenti convenzionali per la lavorazione del legno – è più incline a scheggiarsi del legname massiccio quando lo si taglia con una sega ordinaria, o quando si devono fare dei fori.

I falegnami esperti che fanno la maggior parte dei loro tagli con una sega elettrica sanno che ci sono lame speciali per compensato che possono comprare per le loro seghe da tavolo e seghe circolari portatili, e lame speciali per seghe a denti fini che possono comprare per i loro seghetti alternativi portatili. Queste lame faranno tagli eccezionalmente puliti senza lasciare bordi scheggiati o irregolari sul compensato; infatti, alcune lasceranno un bordo che sembra come se fosse stato levigato.

Tuttavia, per coloro che lavorano principalmente con seghe a mano, o per il lavoratore occasionale che solo raramente ha bisogno di queste lame specializzate e quindi non ne possiede nessuna, ci sono altri metodi che possono essere utilizzati per ridurre al minimo o eliminare i problemi di scheggiatura quando si sega il compensato.

Poiché la scheggiatura si verifica principalmente sul lato in cui i denti della sega escono al termine della corsa di taglio, il modo più semplice per ridurre al minimo il problema nella maggior parte dei casi è quello di tagliare dal lato che causerà la formazione di schegge sul lato posteriore, o meno discutibile, (il lato che non sarà visto quando il progetto è finito). Quando si taglia con una sega a mano, questo significa tagliare con il lato buono rivolto verso l’alto o verso di voi. Per esempio, se il pannello è disteso in piano, i denti faranno il loro taglio sulla corsa verso il basso o verso l’esterno, mentre state spingendo la lama lontano da voi, così tutte le schegge avranno luogo sul lato inferiore, o posteriore.

D’altra parte, le seghe elettriche portatili – sia seghe circolari che seghe alternative o seghetti alternativi – tagliano in salita, quindi se il taglio viene fatto dal lato posteriore (con il lato buono rivolto verso il basso se il pannello è disteso) qualsiasi scheggiatura che si verifica sarà sul lato posteriore (il lato rivolto verso di voi mentre state lavorando). Tuttavia, sulle seghe da banco il lato buono dovrebbe essere rivolto verso l’alto poiché la scheggiatura avverrà sul lato inferiore, o posteriore, del pannello.

Nel praticare fori nel compensato, si possono usare le stesse precauzioni – la scheggiatura avviene solo sul lato da cui esce la punta del trapano. Quindi, per limitare questo fenomeno al lato posteriore, dove sarà meno evidente, tutto quello che dovete fare è iniziare la foratura dal lato ”faccia”, o lato buono, del pannello.

Con i pannelli di compensato più spessi, un altro trucco è quello di forare attentamente da un solo lato fino a quando la punta del trapano comincia appena a sfondare sull’altro lato. Poi fermarsi e riprendere la foratura dal lato opposto, usando il piccolo foro come guida. Fatto con attenzione, questo metodo impedirà la scheggiatura su entrambi i lati, ma richiede un attento controllo quando la punta inizia a passare, in modo da fermarsi prima che si rompa completamente.

Un metodo ancora migliore per prevenire la scheggiatura quando si fanno i fori è quello di usare un pezzo di legno di scarto o di compensato come blocco di riserva. Posizionarlo dietro il pezzo di compensato da forare, direttamente sopra il punto in cui il foro deve passare. Dovrebbe essere bloccato saldamente contro il retro del compensato, o i due pezzi possono essere bloccati insieme in una morsa.

Poi si procede a forare attraverso entrambi i pezzi – o almeno in parte nel legno di scarto sul retro. Non ci sarà nessuna scheggiatura del compensato; qualsiasi scheggiatura che si verifichi quando la punta del trapano esce sul retro sarà sul pezzo di scarto, non sul pezzo su cui state lavorando.

Questa stessa tecnica è anche utile per prevenire la scheggiatura su entrambi i lati quando si taglia il compensato con una sega a mano o una sega elettrica portatile – specialmente quando si lavora con fogli sottili che sono di un quarto di pollice o meno di spessore. Bloccare un pezzo di legno di scarto lungo la linea di taglio e poi tagliare entrambi i pezzi in una volta sola assicurerà un taglio pulito senza schegge – di nuovo, perché qualsiasi scheggiatura che avviene sarà sul lato posteriore del legno di scarto.

Quando questo metodo non è pratico, c’è un altro trucco che i professionisti a volte usano: Sul lato dove la scheggiatura si verificherebbe normalmente, mettere una larga striscia di nastro adesivo lungo la linea di taglio, poi tagliare attraverso il nastro e il legno allo stesso tempo. Se si usa una sega affilata con denti ragionevolmente fini, e se non si cerca di tagliare troppo velocemente o di spingere troppo forte, il nastro adesivo manterrà la scheggiatura al minimo, e può anche impedirla del tutto. Rispondere alla posta

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come si fa a fare un buco nel compensato senza scheggiarsi?

Puoi fare un buco nel legno senza scheggiature usando punte da trapano affilate e ben tenute, praticando un foro a velocità più elevate, evitando di fare pressione sul trapano e lasciando che la punta trovi la sua strada attraverso il legno. Per evitare che il legno si scheggi, usa un’altra tavola di legno nella parte inferiore che lasci forare.

Continua…

Come praticare fori dritti nel compensato?

Come praticare un foro perfettamente dritto ogni singola volta utilizzando questo rapido
…YouTubeInizio della clip suggeritaFine della clip suggeritaInsieme come quindi voglio che i bordi siano a filo. E poi prenderò la mia chiodatrice a spillo. E poi voglio che i bordi siano a filo. E poi prenderò la mia chiodatrice. E ci metto un paio di chiodi. E se non avete una chiodatrice. Anche questo va bene, puoi usare la colla. | Tempo – 0:53 [Inglese]

Continua…

Come si fa a forare il compensato?

Tieni la vite da 1/2 pollice con la punta nel foro praticato. Usando la punta a croce e il trapano elettrico, ruota lentamente la vite nel foro. Una volta avviata, aumentare la velocità del trapano fino a quando la testa della vite è a filo (anche) con la superficie del compensato.

Continua…

È necessario praticare dei fori pilota per il compensato?

La nostra prima raccomandazione è di preforare se state per avvitare qualcosa sul bordo del compensato. I fogli di compensato hanno l’abitudine di separarsi quando si inseriscono viti o anche grandi chiodi. Tuttavia, se si inizia con un po’ di preforatura questo problema scompare completamente.Apr 20, 2020

Continua…

Quale strumento si usa per fare i fori?

Trapani
Un foro può essere praticato o alesato; anche i punteruoli, le pinze e le coclee producono fori. Un punteruolo è il più semplice creatore di fori, perché, come un ago, spinge semplicemente il materiale da un lato senza rimuoverlo. I trapani, i punteruoli e le trivelle, invece, hanno bordi taglienti che staccano il materiale per lasciare un buco.

Continua…

Forare il legno velocemente o lentamente?

Trovare la giusta velocità è soprattutto una questione di esperienza. Tuttavia, si consiglia di iniziare lentamente e di aumentare con cautela la velocità. Il legno morbido ti permetterà di raggiungere una velocità relativamente alta in questo modo. Con il legno più duro, questo non sarà possibile, perché il trapano semplicemente non passerà attraverso il materiale così facilmente.Sep 21, 2021

Continua…

Si può forare il lato del compensato?

* Fate attenzione quando usate una levigatrice elettrica sul compensato di legno duro perché potreste facilmente levigare attraverso il sottile strato frontale. … * I chiodi, i tasselli o le viti non terranno i bordi del compensato sottile. Tuttavia, è possibile affondare le viti nei bordi del compensato da tre quarti di pollice se si praticano dei fori pilota e si centrano le viti sul bordo.30 maggio 1992

Continua…

Devo fare un foro prima della vite?

Posizione del foro Se stai inserendo una vite in un piccolo pezzo di legno o vicino al bordo di un pezzo di legno, fai prima un foro pilota. Poiché la vite è più vicina al bordo, l’aggiunta della vite al pezzo crea una forza che potrebbe incrinare il legno.Feb 6, 2021

Continua…

Come fare un foro dritto nel legno senza un trapano a colonna?

Come fare un foro dritto nel legno senza trapano a colonna – YouTube | Time – 3:08 [English]

Continua…

Come praticare fori lunghi e dritti nel legno?

Come praticare fori lunghi e dritti – YouTube | Time – 0:37 [English]

Continua…

È meglio inchiodare o avvitare il compensato?

Risposta: È meglio usare le viti sul compensato invece dei chiodi. Le viti sono più adatte ai blocchi di compensato morbido, poiché possono essere rimosse più facilmente e non causano scheggiature. Non dovete preoccuparvi di spaccare il legno usando le viti.

Continua…

Va bene forare il lato del compensato?

Assicurati che sia ben supportato. Segnare il compensato lungo la linea di taglio con un taglierino. Fate prima dei tagli longitudinali. Tenendo la sega a mano ad un angolo basso, tagliare lungo la linea segnata.30 maggio 1992

Continua…

Perché la mia punta di trapano non passa attraverso il legno?

La ragione più comune per cui un trapano non penetra affatto in un muro è perché il trapano sta girando nella direzione sbagliata. Se la punta del trapano entra nel muro e poi incontra resistenza, la causa tipica è una piastra metallica o un’ostruzione in muratura.Dic 15, 2020

Continua…

Come forare il legno senza spaccarlo?

COME FORARE LE VITI (senza spaccare il legno!)YouTube | Tempo – 0:23 [Inglese]

Continua…

Come si fanno i fori nel legno?

Come praticare fori puliti nel legno | Two Minute Tuesday – YouTube | Tempo – 1:04 [Inglese]

Continua…

Articolo precedente

Come si ottiene il Bastone del Fulmine in bo2?

Articolo successivo

Quali sono le determinanti della domanda e le determinanti dell’offerta?

You might be interested in …

Su che stazione è Rachael Ray?

La famosa chef e autrice Rachael Ray conduce questo programma di cucina e talk show. Rachael dimostra come cucinare pasti veloci e facili da preparare che gli spettatori possono replicare nelle loro cucine. Presenta anche […]

Come si usa terminal diff?

Avete mai avuto bisogno di dire facilmente la differenza tra due file? Basta usare il comando diff nel tuo terminale. Justin Noel Sviluppatore di app (mobile) focalizzato sul front-end ma capace di fare tutto lo […]