20 Maggio 2022
Expand search form

Come si controllano i fili della moto?

Succede nel momento più inopportuno: Vai a mettere in moto la tua moto solo per vederla balbettare una protesta prima di morire. È la batteria della moto o potrebbe essere il regolatore? Se hai una moto più recente, è probabile che tu abbia un cablaggio più intricato di quello a cui sei abituato nei vecchi modelli di moto. Per aiutarvi a risolvere la vostra frustrazione e farvi tornare sulla strada aperta con una moto perfettamente funzionante, ecco alcuni consigli su come diagnosticare e risolvere i problemi elettrici delle moto.

Fusibile principale

L’intero sistema elettrico della tua moto si basa sul fusibile principale. Anche se la tua moto non muore improvvisamente o completamente, i problemi con il fusibile principale possono manifestarsi sotto forma di una connessione volubile che porta a scarse prestazioni della moto. I fattori che possono influire negativamente sulle prestazioni del fusibile principale della tua moto includono vibrazioni eccessive e l’età generale. Fatevi un favore e comprate un fusibile principale di riserva da tenere sempre con voi mentre siete in moto. Una serie successiva di fusibili bruciati potrebbe significare che c’è un altro problema non diagnosticato con la tua moto che sta causando un amperaggio eccessivo.

Batteria della moto

Uno dei primi posti dove guardare dopo aver chiesto “Come posso diagnosticare al meglio il mio problema” è controllare la batteria della moto. In particolare, controlla prima che la batteria della tua moto sia completamente carica, il che significa che ha almeno 12 volt quando le luci e l’accensione sono spente. Se si carica la batteria ma non raggiunge nemmeno gli 11 volt dopo averla testata di nuovo, potrebbe essere che una delle celle sia fuori uso.

Potete anche controllare la batteria con l’accensione accesa. Questa è una buona idea per determinare meglio se si può effettivamente continuare a usare la batteria dopo che misura 12 volt con tutto spento. Una moto che ha problemi al motore può rendere difficile per il motorino di avviamento far girare il motore. Dai un’occhiata ai cavi della batteria per determinare meglio se questo è ciò che sta succedendo alla tua batteria e al tuo motore.

Per quanto riguarda il sistema di ricarica, dovrebbe portare la tensione ad almeno 14,2, ma non più di 15 volt. Se la tensione supera i 15 volt, spegni la moto per evitare danni. E se la tensione è inferiore a 14,2? Significa che la stazione di ricarica non riesce a stare al passo con le richieste elettriche della tua moto.

Fili di terra

Uno dei problemi elettrici più comuni con le moto è il cattivo funzionamento dei cavi di terra. Le indicazioni che i tuoi fili di terra stanno iniziando a cedere includono componenti elettrici che sfarfallano dentro e fuori e una moto che non parte. Impara dove sono tutti i fili di terra sulla tua moto in modo da poterli controllare tu stesso per determinare se sono tutti a terra. Usate il vostro manuale di servizio per aiutarvi a rintracciarli tutti. Sarete lieti di sapere che non costa affatto molto rimediare ai fili di terra difettosi. Fatene una delle prime cose che controllate quando la vostra moto ha problemi elettrici.

Raddrizzatore/regolatore

Rick

Il raddrizzatore/regolatore della tua moto aiuta a mantenere la carica della batteria e a garantire che la batteria non sia danneggiata da una tensione impropria. Il raddrizzatore converte l’uscita AC dello statore in DC in modo che possa essere inviata alla batteria. Il regolatore previene i danni alla batteria gestendo la quantità di corrente continua che viene inviata alla batteria e trasforma la tensione extra in calore che viene espulso in modo sicuro.

Per testare il raddrizzatore/regolatore e determinare se è la radice del vostro problema, scollegate i fili e passate il multimetro alla funzione diodo. Tocca il cavo positivo del multimetro al diodo positivo del raddrizzatore/regolatore. Poi, prova tutti gli ingressi dello statore sul raddrizzatore/regolatore con il cavo negativo del multimetro. Assicuratevi che lo strumento non stia leggendo mentre testate il diodo positivo, in pratica non dovreste ottenere alcuna reazione sul multimetro. Quindi toccare il cavo negativo del multimetro con il diodo positivo del raddrizzatore/regolatore, quindi toccare gli ingressi dello statore sul raddrizzatore/regolatore con il cavo negativo del multimetro. Si dovrebbe sentire un tono o un bip ogni volta che si toccano gli ingressi dello statore sul raddrizzatore/regolatore. Per testare il diodo negativo, ripetete il processo di cui sopra. Se avete bisogno di un nuovo raddrizzatore/regolatore, Rick’s Motorcycle Electrics ha alcune opzioni.

Statore

Rick

Qualsiasi problema di carica che stai avendo con la tua moto potrebbe avere origine con lo statore. Questa particolare parte assicura che la tua batteria mantenga la carica fornendole energia extra mentre la moto è in funzione. Le prestazioni della batteria diminuiranno se lo statore non può fornire sufficiente potenza. Per iniziare, trova il punto in cui l’avviamento e il raddrizzatore/regolatore si collegano l’un l’altro e scollega quella connessione.

Il vostro multimetro dovrebbe essere sull’impostazione ohm. Usando i fili positivi e negativi del multimetro, prova i terminali dello statore collegando A a B, poi B a C, e infine C ad A. Dovrebbe sempre registrare meno di 1 Ohm e tutte le letture dovrebbero essere relativamente vicine tra loro quando controlli tutti e tre i terminali. Qualsiasi lettura che supera 1,5 Ohm potrebbe indicare uno statore difettoso. Poi, collegate lo statore e il raddrizzatore/regolatore di nuovo insieme, passate il vostro multimetro alla lettura AC, avviate la moto, e poi ripetete i test eseguiti sopra. Ogni lettura dovrebbe produrre circa 16 volt. Successivamente, aumentare i giri a circa 5.000 e condurre di nuovo tutti i test dei terminali. Anche se significativamente più alto le letture dovrebbero essere tutte relativamente vicine l’una all’altra. Se si determina che il vostro statore è male Rick’s Motorsport Electrics offre regolatori di stile OEM.

Per altri consigli su problemi elettrici con una moto, l’aiuto è a portata di telefono. Contattateci qui alla Chaparral Motorsports chiamando 1-800-841-2960.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come si testano i fili di alimentazione della moto?

: Come diagnosticare il cablaggio della motoYouTubeStart of suggested clipEnd of suggested clipSo per testarli è abbastanza facile si può solo usare il morsetto di terra sul morsetto sonda di alimentazione intorno alMoreSo per testarli è abbastanza facile si può solo usare il morsetto di terra sul morsetto sonda di alimentazione intorno alla parte esterna della lampadina. E poi gettare un potere a quel piccolo nub in mezzo. | Tempo – 10:04 [Inglese]

Continua…

Come si controlla un filo moto con un multimetro?

Testing Motorcycle Switches – YouTubeInizio della clip suggeritaFine della clip suggeritaDa qui e qui in un unico filo. Ok, non mi interessa quanto sia grande il tuo schema. Cosa sta facendoPiùDa qui e qui in un solo filo. Ok, non mi interessa quanto sia grande il tuo schema. Quello che sta facendo dove sta andando la continuità è vedere se c’è una connessione. | Tempo – 3:48 [Inglese]

Continua…

Come trovare un filo rotto su una moto?

Come trovare i fili rotti – YouTubeInizio della clip suggeritaFine della clip suggeritaPrendi il tuo rivenditore di chiodi. E perché si sente bene ora il filo marrone stava facendo la stessa cosa tiriamoloPrendi il tuo rivenditore di unghie. E perché si sente bene ora il filo marrone stava facendo la stessa cosa tiriamolo giù prendete la vostra unghia del pollice si potrebbe sentire quel filo all’interno. Ecco. | Tempo – 2:07 [Inglese]

Continua…

Come faccio a trovare un corto nel cablaggio della moto?

mettere la sonda di terra (sonda nera negativa di solito) sul filo della batteria scollegato. controllare la continuità tra tutti i fusibili su entrambi i lati. Se la continuità (buona connessione) è buona, muovere qualche cablaggio mentre si prova. poi se vedi un flusso sul misuratore o un ohm alto o infinito, hai trovato il corto.Jul 18, 2016

Continua…

Quali sono i segni di uno statore difettoso?

I sintomi più evidenti di un cattivo statore moto includono nessuna scintilla, scintilla debole, o scintilla intermittente (noto anche come misfiring). Partenze difficili e un motore mal funzionante possono anche essere indizi che il vostro statore deve essere ricostruito o sostituito.

Continua…

Come si fa a risolvere i problemi di una moto?

Possibili problemi per MotorcycleCheck se l’interruttore kill è in posizione OFF. … Controllare che l’orologio del carburante sia alla rispettiva riserva o posizione ON.Controllare il carburante nel serbatoio, riempire fino alla riserva utilizzabile se trovato meno.Controllare il tappo della candela per fitment.Check scintilla per non fouling (breve).Altri elementi…

Continua…

Come si diagnosticano i problemi elettrici della moto?

Toccare il cavo positivo del multimetro al diodo positivo del raddrizzatore/regolatore. Poi, prova tutti gli ingressi dello statore sul raddrizzatore/regolatore con il cavo negativo del multimetro. Assicuratevi che il misuratore non stia leggendo mentre testate il diodo positivo, in pratica non dovreste ottenere alcuna reazione sul multimetro.Mar 5, 2020

Continua…

Come faccio a sapere se il fusibile della mia moto è bruciato?

Se un fusibile è bruciato, è necessario sostituire il fusibile dello stesso valore. Per controllare se il fusibile è bruciato o no, basta vedere la striscia di metallo all’interno del fusibile. La striscia di metallo a forma di U sarà rotta se il fusibile è bruciato.

Continua…

Qual è il miglior multimetro per moto?

Qualsiasi 3-1/2 digit DMM (Digital Multi Meter) farà il lavoro. Fluke è ben rispettato per la durata, quindi se ne trovi uno che ti puoi permettere non sbaglierai. Una caratteristica che trovo sempre utile è il segnale acustico di continuità; cioè, sull’impostazione della resistenza (Ohm) è possibile far suonare lo strumento quando legge essenzialmente zero Ohm.Oct 14, 2020

Continua…

Quali sono i segni di uno statore difettoso?

I sintomi più evidenti di uno statore difettoso includono assenza di scintilla, scintilla debole o scintilla intermittente (nota anche come “misfiring”). Anche le partenze difficili e un motore che gira male possono essere indizi che lo statore deve essere ricostruito o sostituito.

Continua…

Come si fa a testare per i fili difettosi?

Come controllare se c’è una rottura in un filo usando un multimetro – YouTube | Time – 1:29 [English]

Continua…

Come si diagnostica un filo rotto?

Per testare, collega il multimetro a ciascuna delle estremità del filo. Come prima, se viene fatto un circuito completo e non ci sono problemi, quando è collegato il multimetro dovrebbe mostrare una lettura bassa. Se la lettura mostra ‘I’ significa che c’è una rottura.Sep 23, 2016

Continua…

Come si fa a dire se si ha uno statore difettoso su una moto?

I sintomi più evidenti di un cattivo statore moto includono nessuna scintilla, scintilla debole, o scintilla intermittente (noto anche come misfiring). Le partenze difficili e un motore che funziona male possono anche essere indizi che il tuo statore ha bisogno di essere ricostruito o sostituito.

Continua…

Come faccio a sapere se il raddrizzatore della mia moto è difettoso?

Noterai subito segni come partenze lente, letture fluttuanti del contatore e fari spenti. intorno ai 13 volt, la moto inizierà a scaricare la batteria. Quando questo accade, è solo una questione di tempo prima che il motore si fermi completamente.

Continua…

Come si fissano i fili della moto?

– YouTube | Tempo – 1:06 [Inglese]

Continua…

Articolo precedente

Come si incidono gli angoli dei battiscopa?

Articolo successivo

Le mele da siepe sono buone per qualcosa?

You might be interested in …

Come si usa l’olio essenziale di patchouli?

Per un potente rinnovamento della pelle, dell’aroma e dell’umore, l’olio di patchouli si rivela un olio essenziale ideale. Estratto dalle foglie della pianta del patchouli, l’olio essenziale di patchouli ha molti usi e benefici sia […]