28 Settembre 2022
Expand search form

Come si cambia un termostato in un termostato intelligente?

Ottieni un controllo extra sul tuo livello di comfort interno e goditi risparmi tutto l’anno quando passi a un termostato più intelligente. Ecco tutto quello che devi sapere sull’aggiornamento.

Di Glenda Taylor | Published Feb 18, 2019 12:00 PM

6 cose da sapere prima di passare a un termostato intelligente

In un’epoca in cui la convenienza è regina, non c’è da meravigliarsi che i termostati intelligenti siano stati integrati in così tante case. Questi gadget consentono ai proprietari di case di controllare i loro sistemi HVAC da remoto tramite uno smartphone o, naturalmente, localmente tramite uno schermo user-friendly. Diamine, alcuni di loro regolano anche le temperature automaticamente in base all’occupazione o alle preferenze apprese. Inoltre, forniscono più informazioni che mai, poiché tracciano e analizzano le abitudini di riscaldamento e raffreddamento e registrano il consumo di energia.

Gli ultimi termostati intelligenti hanno ancora più funzioni delle loro controparti più vecchie, quindi c’è più da considerare quando se ne imposta uno. Per esempio, l’installazione comporta requisiti di alimentazione extra e stabilire la comunicazione wireless con altri dispositivi intelligenti. Quindi, prima di scegliere e tentare di installare un nuovo termostato intelligente, conoscere meglio la tecnologia con la visione del settore da Daniel O’Brian, l’esperto tecnico per il rivenditore online di HVAC e idraulica SupplyHouse.com.

1. L’installazione di un termostato intelligente è un primo passo verso il risparmio sul riscaldamento e raffreddamento.

Mentre i termostati intelligenti sono innegabilmente comodi, O’Brian ci dice che uno dei loro maggiori vantaggi è la loro capacità di risparmiare energia. “I termostati intelligenti possono risparmiare sui costi energetici in due modi: la capacità di monitorare e controllare la temperatura a distanza e la funzione (su modelli selezionati) di imparare il comportamento dell’utente e regolare le impostazioni di conseguenza”, dice O’Brian. Ognuna di queste capacità aiuta a garantire che il vostro sistema HVAC non sarà in esecuzione inutilmente quando nessuno è in giro per apprezzare il comfort. Infatti, se installato e usato correttamente, un termostato intelligente può far risparmiare fino al 25% sulle bollette.

6 cose da sapere prima di passare ad un termostato intelligente

2. I termostati intelligenti offrono una varietà di controlli climatici avanzati.

Quando si descrivono i gadget, la parola “intelligente” si riferisce spesso alla loro capacità di connettersi ad altri dispositivi WiFi-powered, ma questi prodotti sono anche spesso progettati in modo intelligente, su misura per un funzionamento senza soluzione di continuità e intuitivo. Alcuni termostati intelligenti percepiscono quando una stanza è occupata, quindi modificano la temperatura per adattarla. Altri sanno quando stai tornando a casa dal lavoro – utilizzando una funzione basata sul GPS chiamata “geofencing” – e regolano la temperatura in modo che la casa sia confortevole al tuo arrivo. E poi c’è il Nest Learning Thermostat Pro di terza generazione (disponibile da SupplyHouse), che combina i sensori della stanza con la posizione del tuo smartphone e le tue preferenze di temperatura di ingresso nella prima settimana per iniziare a regolare automaticamente la temperatura nella tua casa. Non dovrete fare altre regolazioni, a meno che, naturalmente, non abbiate bisogno di cambiare il programma per le vacanze.

6 cose da sapere prima di passare a un termostato intelligente

3. È necessaria una connessione Wi-Fi.

“I proprietari di casa avranno sempre bisogno di una rete Wi-Fi per sfruttare tutti i vantaggi di un termostato intelligente”, dice O’Brian. “Solo il Wi-Fi può abilitare le connessioni agli smartphone e ad altri dispositivi per la casa intelligente”. Per esempio, per accedere a tutti i vantaggi del servizio vocale Amazon Alexa incorporato nel termostato intelligente Ecobee4 Voice-Enabled (disponibile da SupplyHouse) – comprese le “abilità” come impostare la temperatura, avviare una playlist musicale o aggiungere un elemento alla lista della spesa – devi avere una rete Wi-Fi in casa.

4. Un’applicazione mobile è necessaria per il controllo tramite smartphone.

L’installazione domestica non è l’unica parte del processo; un nuovo termostato intelligente richiede anche l’installazione su uno smartphone, tablet o laptop. Ogni termostato intelligente si accoppia con un’app mobile da scaricare gratuitamente dallo stesso produttore che fornisce l’accesso remoto. Per esempio, il termostato Honeywell T6 Pro Smart Wi-Fi 3H/2C (disponibile da SupplyHouse) funziona scaricando l’app Lyric da Google Play (per dispositivi Android) o da Apple iTunes (per dispositivi iOS).

Ma se si seguono le istruzioni del produttore, l’installazione e la connessione di un’app a un dispositivo mobile è di solito indolore, purché il dispositivo mobile abbia un sistema operativo compatibile. “La capacità di controllare i termostati intelligenti attraverso un’app mobile è forse il loro migliore caratteristica”, dice O’Brian. “L’app può essere usata per tenere d’occhio una casa per le vacanze, o per alzare semplicemente il riscaldamento o l’A/C mentre si torna a casa dal lavoro”.

5. Considera il tuo sistema smart-home esistente quando cerchi il modello giusto.

I termostati intelligenti di oggi non solo fanno un ottimo lavoro automatizzando e monitorando le impostazioni della temperatura, ma tendono anche ad essere più integrati con la casa. La maggior parte vanta la compatibilità con uno dei grandi nomi di assistenti vocali smart-home – Google Home, Amazon Alexa, Apple HomeKit, Microsoft Cortana, Samsung SmartThings, Logitech Harmony o Wink. Quando lo shopping per il termostato giusto, assicurarsi che quello che si sceglie è compatibile con il vostro attuale sistema smart-home. Se non si dispone ancora di un sistema smart-home, fare qualche ricerca e assicurarsi che il termostato si acquista è compatibile con il sistema preferito in modo da essere a posto se si fa aggiungere uno in futuro. Fortunatamente, molti termostati smart-home si collegheranno a una varietà di sistemi piuttosto che uno solo. Per esempio, il Lyric Round Smart Wi-Fi Thermostat di Honeywell (disponibile da SupplyHouse) si integra con Samsung SmartThings, Apple HomeKit e altri sistemi.

6 cose da sapere prima di passare ad un termostato intelligente

6. A meno che tu non sappia molto di cablaggio, fai installare il tuo termostato intelligente da un elettricista.

A differenza dei vecchi termostati, i termostati intelligenti richiedono spesso un cavo a C, “che fornisce 24 volt di elettricità per alimentare funzioni come i touch screen illuminati e la comunicazione Wi-Fi”, spiega O’Brian. Molte case più nuove hanno un cavo a C, ma alcune più vecchie non ce l’hanno. In questi casi, i proprietari di casa dovrebbero assumere un elettricista professionista per installare uno o, se questo non è un’opzione, selezionare un termostato intelligente che offre un metodo alternativo di alimentazione dell’unità. Ad esempio, Johnson Controls ‘GLAS Smart Thermostat (disponibile da SupplyHouse) può essere collegato tramite un cavo C, ma viene anche fornito con un adattatore C-wire che può essere installato vicino alla scheda di controllo dell’unità HVAC.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Posso sostituire il mio termostato con un termostato intelligente?

I dispositivi più comunemente chiamati “termostati intelligenti”, come i termostati di Nest, Ecobee, Honeywell, ecc., sono compatibili solo con i sistemi HVAC a “bassa tensione” 24v. Dovresti essere certo che il tuo HVAC sia compatibile prima di provare a collegare un termostato intelligente.Jul 5, 2018

Continua…

Posso rendere intelligente il mio termostato?

Può essere programmato per gli orari di riscaldamento e raffreddamento, è abbastanza intelligente da adattarsi al tuo uso e può essere controllato a distanza. … Per solo 1/20 di quel costo, potete creare il vostro termostato intelligente fai da te.

Continua…

Come si cambia un termostato cablato in un termostato wireless?

Come installare un termostato senza fili | Ask This Old House – YouTubeInizio della clip suggeritaFine della clip suggeritaQui. Va bene, sto andando a montare questa unità con un paio di viti sheetrock. I. Ha detto che hannoMoreHere. Va bene, ho intenzione di montare questa unità con un paio di viti da cartongesso. Ho detto che hanno un perno qui dietro e voglio usare i tasselli. Ok, ora il cablaggio è abbastanza semplice. | Tempo – 1:25 [Inglese]

Continua…

Quanto è facile installare un termostato intelligente?

Come installare un termostato intelligente | Ask This Old House – YouTubeInizio della clip suggeritaFine della clip suggeritaOff. Si spegne bene, quindi ora posso estrarre il termostato. E vedete la piastra di base proprio quiMoreOff. Si spegne bene, così ora posso estrarre il termostato. E vedete la piastra di base proprio qui con cinque fili. | Tempo – 0:59 [Inglese]

Continua…

Puoi installare un termostato da solo?

Un esperto fai da te può installare la maggior parte dei termostati programmabili e alcuni termostati intelligenti. Non dimenticare di spegnere l’interruttore dell’impianto HVAC! 15 settembre 2020

Continua…

Come faccio a sapere se il mio termostato intelligente è compatibile?

Come controllare se il termostato Nest è compatibile con il tuo attuale HVAC …YouTube | Time – 0:01 [English]

Continua…

Posso installare un termostato da solo?

Un esperto fai da te può installare la maggior parte dei termostati programmabili e alcuni termostati intelligenti. Non dimenticare di spegnere l’interruttore dell’impianto HVAC! … Se il lavoro richiede più di una semplice sostituzione, un professionista HVAC certificato può garantire una corretta installazione, così come il funzionamento del vostro sistema di riscaldamento e raffreddamento.Sep 15, 2020

Continua…

Ho bisogno di un elettricista per sostituire un termostato?

Hai bisogno di un elettricista per installare un termostato Nest? L’installazione di un termostato Nest può essere fatta da soli senza un elettricista nella maggior parte dei casi. I termostati Nest sono progettati per funzionare in case senza un filo comune (“C”).

Continua…

Si può cambiare un vecchio termostato con uno digitale?

In breve, per sostituire il termostato analogico con uno digitale, è necessario innanzitutto spegnere la corrente in casa, rimuovere il frontalino del termostato attuale, etichettare i fili, staccare i fili e rimuovere il coperchio, montare il nuovo termostato, ricablare e fissare il frontalino.

Continua…

Si può installare un termostato senza fili da soli?

Usa due tasselli per avvitare la base di montaggio del termostato alla parete. Fai scattare il termostato sulla base di montaggio, poi programmalo sulla temperatura ambiente desiderata. Il calore può essere controllato senza fili sul termostato a muro o via Internet sul tuo computer, tablet o cellulare.

Continua…

Come cambiare il mio termostato senza fili?

Come sostituire il termostato senza fili da soli – YouTube | Tempo – 0:00 [Inglese]

Continua…

Qual è il posto migliore per piantare il rabarbaro?

Il rabarbaro ha bisogno di un luogo aperto, soleggiato o parzialmente ombreggiato, e di un terreno ricco e umido. Crescerà bene in un sito aperto e soleggiato, su una vasta gamma di terreni, purché sia stato ben preparato con abbondante letame o compost.Apr 6, 2020

Continua…

Qual è la posizione migliore per piantare il rabarbaro?

Coltivare il rabarbaro in pieno sole, in un terreno ricco e leggermente umido. Nelle regioni calde (zona di solidità USDA 6 e superiore), piantate il rabarbaro dove riceverà una certa protezione dal caldo sole pomeridiano. Il rabarbaro non crescerà in un luogo umido, dove sarà suscettibile al marciume delle radici, uno dei pochi problemi che il rabarbaro può incontrare.Jan 29, 2021

Continua…

Perché si raccoglie il rabarbaro di notte?

Per coloro che non hanno ancora avuto il piacere, il rabarbaro coltivato in casa è piuttosto delizioso e sono gli steli coltivati al buio ad essere i più desiderabili di tutti. Coltivare le piante al buio, spesso con l’aggiunta di un po’ di calore, è noto come “forzatura”. È un modo semplice di ingannare la natura per una crescita precoce. 8 febbraio 2013

Continua…

È meglio tagliare o tirare il rabarbaro?

Raccogli il rabarbaro tagliando o tirando delicatamente il gambo dalla pianta. Non raccogliere i gambi durante la prima stagione di crescita, in modo che le piante possano affermarsi. … A questo punto, il loro periodo di raccolta dovrebbe durare da 8 a 10 settimane o fino a quando gli steli diventano sottili, il che può essere un segno che le riserve di cibo sono basse.Jun 29, 2020

Continua…

Articolo precedente

Che tipo di vernice si usa su una chitarra elettrica?

Articolo successivo

Odisseo e Ulisse sono la stessa persona?

You might be interested in …

Ci sono arcobaleni di notte?

La maggior parte di noi ha visto arcobaleni o addirittura doppi arcobaleni che illuminano il cielo afoso dopo un temporale, ma c’è una buona probabilità che tu non abbia visto un arcobaleno lunare. Il sole […]

Perché il PIL è così importante?

Il prodotto interno lordo (PIL) è uno degli indicatori più comuni usati per tracciare la salute dell’economia di una nazione. Il calcolo del PIL di un paese prende in considerazione una serie di fattori diversi […]