20 Maggio 2022
Expand search form

Come funziona il North Pacific Gyre?

Un girotondo è una serie di correnti oceaniche che si muovono in modo circolare. I venti si formano quando la terra gira e i modelli di vento mutevoli aiutano a crearli.

Il giro dell’oceano non è fisso in una certa posizione nell’oceano, ma piuttosto si muove in corrispondenza dei modelli di vento. Sono noti per alimentare il “nastro trasportatore oceanico”, che fa circolare l’acqua dell’oceano in tutto il mondo.

I gyre sono creati da tre forze: la rotazione della Terra, i modelli di vento e le masse terrestri della Terra. Il vento soffia sulla superficie dell’oceano, facendo muovere l’acqua nella direzione del vento.

vortice sull'acqua

Come parte dell’effetto Coriolis, la rotazione della terra contrasta il movimento del vento.

L’effetto Coriolis devia le correnti verso destra in senso orario nell’emisfero settentrionale, mentre le correnti sono deviate verso sinistra in senso antiorario nell’emisfero meridionale.

La spirale di Ekman è creata sotto la superficie dell’acqua dalla forza di Coriolis.

Quando le correnti sopra la superficie vengono deviate di 45 gradi, si forma la spirale di Ekman, mentre le correnti sotto la superficie vengono deviate meno con l’aumentare della profondità. Il disegno a spirale può scendere fino a circa 330 piedi sotto la superficie.

Tutti gli oceani hanno delle spirali?

Sì, tutti gli oceani della terra hanno almeno un giroscopio. Ci sono quattro oceani nominati: Atlantico, Pacifico, Indiano e Artico.

Inoltre, ci sono 5 grandi gyre sulla Terra, questi sono il Nord Atlantico, il Sud Atlantico, l’Indiano, il Nord Pacifico e il Sud Pacifico.

Tuttavia, questi sono solo i giri principali. Giostre più piccole possono verificarsi in altri corpi d’acqua tra cui fiumi, laghi e altri bacini. Il Beaufort Gyre nell’Oceano Artico è un esempio di un giroscopio più piccolo.

Il Beaufort Gyre è un enorme vortice d’acqua prodotto da forti venti che forzano le correnti in senso orario.

Poiché i fiumi siberiani e canadesi drenano nel giro di Beaufort, esso contiene acqua relativamente dolce. A causa dell’acqua relativamente dolce che contiene, gli scienziati hanno costantemente controllato il giro di Beaufort.

Quando i venti diminuiscono e il giro si indebolisce, l’acqua dolce si riversa nell’Oceano Atlantico del Nord.

L’infusione di acqua dolce dal giro di Beaufort, così come l’acqua dolce dallo scioglimento dei ghiacci marini, potrebbe contribuire all’interruzione del trasportatore oceanico, un sistema di correnti oceaniche mondiali.

Quale corrente scorre intorno al centro dei giri oceanici?

vortice sull'acqua

I gyres subtropicali sono circondati da quattro correnti collegate: due correnti di confine allineate approssimativamente da nord a sud ai loro margini orientali e occidentali, e due correnti da est a ovest alle estremità settentrionali e meridionali del gyre.

Il posizionamento delle masse terrestri, così come la rotazione del pianeta, fanno sì che le correnti di confine siano più strette e più profonde vicino al confine occidentale dei giri subtropicali.

Le correnti di confine occidentali sono anche tra le più veloci correnti oceaniche non di marea del pianeta, con velocità superiori a cinque miglia all’ora (2,5 metri al secondo) e trasportando fino a 100 volte il flusso combinato dei fiumi del mondo.

La Corrente del Golfo nell’Atlantico del Nord, il Kuroshio nel Pacifico del Nord e l’Agulhas nell’Oceano Indiano sono esempi di queste correnti.

Quando le calde correnti di confine occidentali rallentano e si diffondono, girano verso est per produrre le correnti più polari del loro giro associato.

Servono anche come confine meridionale dei gyre subpolari nel nord, permettendo lo scambio di acqua tra i subtropici e l’Artico.

Allo stesso modo, la corrente circumpolare antartica si collega ai gyres subtropicali meridionali attraverso queste correnti nel sud.

Le correnti più lente e più disperse che circondano il giro sono le correnti più fredde del confine orientale che viaggiano dalle alte latitudini verso l’equatore.

Quando si avvicinano all’equatore, si dirigono verso ovest e guadagnano velocità, spinte dagli alisei e dal sole tropicale.

Dove si trovano i 5 principali gyres oceanici?

Ci sono cinque correnti oceaniche permanenti identificate: il Nord Atlantico, il Sud Atlantico, il Nord Pacifico, il Sud Pacifico e l’Oceano Indiano.

Atlantico del Nord

Il centro della zona del giro nel mezzo dell’Atlantico del Nord, dove le correnti si riducono praticamente a nulla, è un fenomeno noto da molto tempo, dato che le alghe e il kelp si sono congregati dalla corrente in questo luogo, dandogli il nome di “Mar dei Sargassi”.

Atlantico del Sud

Il South Atlantic Gyre è un giro subtropicale situato nell’Oceano Atlantico meridionale.

I venti di nord-ovest (o sud-est) guidano le correnti che scorrono verso est nella sezione meridionale del giro, che sono difficili da differenziare dal confine settentrionale della corrente circumpolare antartica.

Pacifico del Nord

Questo giro comprende la maggior parte dell’Oceano Pacifico settentrionale. È il più grande ecosistema del mondo, che si estende per 20 milioni di chilometri quadrati e si trova tra l’equatore e 50° di latitudine nord.

Il giro è generato da quattro correnti oceaniche prevalenti che si muovono in senso orario:

A nord c’è la Corrente del Nord Pacifico, a est la Corrente della California, a sud la Corrente Nord Equatoriale e a ovest la Corrente Kuroshio.

Pacifico meridionale

Il Grano del Pacifico meridionale fa parte del sistema terrestre di correnti oceaniche rotanti, ed è confinato a nord dall’Equatore, a ovest dall’Australia, a sud dalla corrente circumpolare antartica e a est dal Sud America.

Il centro del South Pacific Gyre è il polo oceanico dell’inaccessibilità, la posizione sulla Terra più lontana da qualsiasi continente o bacino oceanico produttivo.

Indiano

La Corrente Sud Equatoriale e la Corrente Ovest Australiana formano il giro dell’Oceano Indiano.

Il giro dell’Oceano Indiano, che normalmente si muove in senso antiorario, inverte la direzione in inverno a causa dei venti stagionali del monsone dell’Asia meridionale.

Perché i gyre girano in direzioni diverse?

I gyres sono creati principalmente dai modelli di vento globale, e l’effetto Coriolis sposta i venti che influenzano l’acqua di 45o per formare i gyres.

A destra, o in senso orario, nell’emisfero nord, e a sinistra, o in senso antiorario, nell’emisfero sud. Il cambiamento di direzione è causato principalmente dal cambiamento dei modelli di vento.

Perché esistono i gyres oceanici?

I gyres esistono perché i venti forti esercitano una forza meccanica, o stress, sugli oceani, facendo accelerare l’acqua.

Le forze imposte devono essere controbilanciate da forze di attrito quando l’acqua sfrega contro il fondo o il lato dell’oceano perché i mari siano meccanicamente in equilibrio.

Le forze di attrito esistono solo quando l’acqua è in movimento, quindi se il vento soffia, l’oceano deve essere in movimento, e un equilibrio complessivo tra il vento e le forze di attrito alla fine si verifica.

Tuttavia, la rotazione della Terra ha un impatto significativo sulla struttura dei giri.

Grandi distese di acqua stagnante e calma sono circondate dai gyres oceanici. I detriti cadono in questi punti e, a causa della mancanza di movimento nella regione, possono accumularsi per anni. Queste aree sono conosciute come chiazze di spazzatura.

Le macchie di spazzatura significative si trovano nell’Oceano Indiano, nell’Oceano Atlantico del Nord e nell’Oceano Pacifico del Nord.

Il movimento circolare del giroscopio attira i rifiuti, in particolare le piccole particelle di plastica. I detriti alla fine si fanno strada verso il cuore del giroscopio, dove rimangono bloccati e si degradano in una specie di zuppa di plastica.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cosa causa il North Pacific Gyre?

La Garbage Patch è creata dal North Pacific Gyre. Un gyre è un sistema di correnti circolanti in un oceano, causato dall’effetto Coriolis. … Nel corso del tempo i gyre possono sputare fuori i detriti che si accumulano in essi e un esempio di questo può essere visto sulle spiagge delle isole Hawaii che si affacciano a nord-est.Apr 2, 2020

Continua…

Da che parte ruota il gyre del Nord Pacifico?

in senso orario
Nell’emisfero settentrionale i gyre ruotano a destra (in senso orario), mentre nell’emisfero meridionale i gyre ruotano a sinistra (in senso antiorario). Ci sono cinque giri principali negli oceani: Atlantico del Nord, Atlantico del Sud, Pacifico del Nord, Pacifico del Sud e Indiano (Figura 9.1.

Continua…

Come funziona la grande chiazza di immondizia del Pacifico?

La Great Pacific garbage patch si è formata gradualmente come risultato dell’inquinamento oceanico o marino raccolto dalle correnti oceaniche. … Man mano che il materiale viene catturato dalle correnti, le correnti superficiali guidate dal vento spostano gradualmente i detriti verso il centro, intrappolandoli.

Continua…

Cosa sono i gyre e come si muovono?

Un gyre è una serie di correnti oceaniche che si muovono in modo circolare. … Il vento soffia sulla superficie dell’oceano, facendo muovere l’acqua nella direzione del vento. Come parte dell’effetto Coriolis, la rotazione della terra contrasta il movimento del vento.

Continua…

Come funziona un giroscopio?

Tre forze causano la circolazione di un gyre: i modelli di vento globale, la rotazione della Terra e le masse terrestri. Il vento trascina la superficie dell’oceano, facendo muovere l’acqua nella direzione in cui soffia il vento. … Nell’emisfero settentrionale, le correnti oceaniche sono deviate verso destra, con un movimento in senso orario.Oct 4, 2014

Continua…

Perché il North Pacific Gyre è importante?

Il North Pacific Gyre (NPG) o North Pacific Subtropical Gyre (NPSG), situato nell’Oceano Pacifico settentrionale, è uno dei cinque principali giri oceanici. È il luogo di una raccolta insolitamente intensa di detriti marini creati dall’uomo, nota come Great Pacific Garbage Patch.

Continua…

Cosa causa la formazione di un gyre?

Tre forze causano la circolazione di un gyre: i modelli di vento globale, la rotazione della Terra e le masse terrestri. Il vento trascina la superficie dell’oceano, facendo muovere l’acqua nella direzione in cui soffia il vento. … I continenti della Terra e altre masse terrestri (come le isole) influenzano anche la creazione dei girotondi oceanici.Oct 4, 2014

Continua…

Perché il North Pacific Gyre è importante?

Il North Pacific Gyre (NPG) o North Pacific Subtropical Gyre (NPSG), situato nell’Oceano Pacifico settentrionale, è uno dei cinque principali giri oceanici. È il luogo di una raccolta insolitamente intensa di detriti marini creati dall’uomo, nota come Great Pacific Garbage Patch.

Continua…

Come funzionano i giroscopi?

Tre forze causano la circolazione di un gyre: i modelli di vento globale, la rotazione della Terra e le masse terrestri. Il vento trascina la superficie dell’oceano, facendo muovere l’acqua nella direzione in cui soffia il vento. … Nell’emisfero settentrionale, le correnti oceaniche sono deviate verso destra, con un movimento in senso orario.Oct 4, 2014

Continua…

Si può camminare sulla Great Pacific Garbage Patch?

Si può camminare sulla Great Pacific Garbage Patch? No, non si può. La maggior parte dei detriti galleggia sotto la superficie e non può essere vista da una barca. È possibile navigare o nuotare attraverso parti della Great Pacific Garbage Patch e non vedere un solo pezzo di plastica.

Continua…

Da che parte scorre il giro del Pacifico meridionale?

in senso antiorario
Gli alisei terrestri e la forza di Coriolis fanno sì che le correnti oceaniche nell’Oceano Pacifico meridionale circolino in senso antiorario.

Continua…

Riesci a vedere la chiazza di spazzatura su Google Earth?

In effetti, la Great Pacific Garbage Patch era a malapena visibile, poiché comprendeva soprattutto micro-rifiuti. Non può essere scannerizzata dai satelliti, o individuata su Google Earth. Si potrebbe navigare proprio attraverso il giro, come molti hanno osservato, e non notare mai che si è nel mezzo di un vortice nocivo a forma di morte.12 settembre 2016

Continua…

Come circolano i gyre del Nord Atlantico e del Nord Pacifico?

Tre forze causano la circolazione di un gyre: i modelli di vento globale, la rotazione terrestre e le masse terrestri. Il vento trascina la superficie dell’oceano, facendo muovere l’acqua nella direzione in cui soffia il vento. … Nell’emisfero settentrionale, le correnti oceaniche sono deviate verso destra, con un movimento in senso orario.Oct 4, 2014

Continua…

Puoi stare in piedi su un giroscopio?

Contrariamente alla credenza popolare, i gyres non formano un’isola di spazzatura abbastanza densa da starci sopra (né può essere vista nelle immagini satellitari, anche se questo mito persiste). Un gyre è piuttosto un enorme vortice vorticoso di microplastiche.

Continua…

Da che parte scorre il gyre del Sud Pacifico?

in senso antiorario
Gli alisei terrestri e la forza di Coriolis fanno sì che le correnti oceaniche nell’Oceano Pacifico meridionale circolino in senso antiorario.

Continua…

Articolo precedente

Chi è l’interbase per i Chicago Cubs?

Articolo successivo

Quali sono le grandi categorie di comportamenti aggressivi?

You might be interested in …

Le asce Husqvarna sono buone?

L’ascia da carpentiere Husqvarna da 19 pollici è un’ascia popolare tra gli amanti della vita all’aperto e i falegnami. Prodotte in Svezia dalla stessa azienda che produce le apprezzate asce Hults Bruk, le asce Husqvarna […]