26 Settembre 2022
Expand search form

Chi andò in cielo su un carro fiammeggiante?

La storia di Elia, il grande profeta di Israele, che fu portato in cielo si trova in 2 Re 2:1-18. Il capitolo inizia: “Quando il Signore stava per portare Elia in cielo in un turbine…”. (verso 1). La Bibbia non dice effettivamente che Elia cavalcò verso il cielo in un carro di fuoco, ma questa è la supposizione, dato che c’era un carro fiammeggiante e cavalli di fuoco sulla scena, insieme al turbine. Avrebbe senso che Elia sia salito sul veicolo che si è fermato davanti a lui.

Non sappiamo se Elia fosse consapevole che sarebbe salito al cielo in modo così spettacolare, ma sapeva che stava per essere preso da Eliseo, il suo protetto. Elia disse a Eliseo: “Dimmi, cosa posso fare per te prima che mi venga tolto?” “Fammi ereditare una doppia parte del tuo spirito”, rispose Eliseo” (2 Re 2:9).

Elia si rese conto che la richiesta non era sua da esaudire. Pertanto, egli fece dipendere l’adempimento della richiesta da una condizione che riposava unicamente nelle mani di Dio. Elia rispose: “Hai chiesto una cosa difficile… ma se mi vedrai quando ti sarò tolto, sarà tua, altrimenti non lo sarà” (2 Re 2:10). Chiedere una doppia porzione dello spirito di Elia è un’allusione ai diritti del primogenito descritti nel Deuteronomio 21:17 e indica che la richiesta di Eliseo era di essere erede dell’ufficio e dei doni profetici di Elia. In risposta a quella richiesta, Eliseo fu effettivamente testimone dell’uscita più sorprendente di Elia: “Mentre camminavano e parlavano insieme, improvvisamente apparvero un carro di fuoco e cavalli di fuoco e li separarono, ed Elia salì al cielo in un turbine” (versetto 11).

Il mezzo di trasporto scelto da Dio per Elia contiene un importante simbolismo. I cavalli parlano di potenza e velocità; il carro parla di protezione e trionfo. Tutto l’essere “di fuoco” parla di gloria. Dio portò il suo servo rapidamente, trionfalmente nelle glorie del cielo, custodendo la sua anima per tutto il percorso. Il profeta che aveva mostrato uno zelo così ardente per Dio – e che aveva letteralmente fatto scendere più volte il fuoco dal cielo (1 Re 18; 2 Re 1) – era ora portato in cielo nel fuoco.

Il modo in cui Elia fu tradotto in cielo, con un carro e cavalli di fuoco, potrebbe essere stato principalmente per il bene di Eliseo. Dio stava esaudendo la richiesta di Eliseo di ricevere una doppia porzione del potere di Elia, e Dio si stava assicurando che Eliseo sapesse che la condizione era stata soddisfatta. Eliseo doveva vedere Elia che veniva portato su, e non c’era modo che potesse perdersi lo spettacolo che Dio mostrava. Portando Elia in cielo in un modo così ardente e tempestoso, Dio assicurò a Eliseo che sarebbe succeduto a Elia nell’ufficio profetico con il doppio del potere divino. Vedere Elia andare in cielo con i cavalli in fiamme, il carro di fuoco e il turbine avrebbe avuto un profondo effetto su Eliseo per tutto il suo ministero. Se mai avesse dubitato di essere stato scelto da Dio, avrebbe potuto ricordare la gloria di cui fu testimone quella notte. Se mai avesse messo in dubbio la potenza di Dio, avrebbe potuto ricordare il carro di fuoco e i cavalli di fuoco.

L’impressionante dimostrazione di potenza di Dio a Eliseo lo preparò per il servizio. Tale manifestazione ricorda il modo in cui Dio rivelò la sua potenza a Mosè al roveto ardente, adattandolo al servizio (Esodo 3:1-10). Il fuoco celeste è associato agli angeli in altri luoghi della Scrittura. Quando Dio aprì gli occhi del servo di Eliseo, egli vide una schiera angelica, descritta come “cavalli e carri di fuoco intorno a Eliseo” (2 Re 6:17). Gli angeli non sono menzionati nella traslazione di Elia, ma il fuoco celeste – la gloria celeste – certamente sì.

Nel portare Elia in cielo, Dio prefigurava l’ascensione di Cristo. Forse coloro che videro Gesù portato su dal Monte degli Ulivi e nascosto in una nuvola si sarebbero ricordati della partenza di Elia (Atti 1:6-9). Quei discepoli che furono testimoni dell’ascensione di Gesù servirono Dio con dedizione per il resto della loro vita, proprio come fece Eliseo.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Chi ha portato Dio in cielo su un carro?

profeta Elia
La Bibbia cristiana, nell’Antico Testamento, registra che sia il profeta Elia che il patriarca Enoch furono assunti corporalmente in cielo su un carro di fuoco. Gesù è considerato dalla stragrande maggioranza dei cristiani come morto prima di essere resuscitato e di ascendere al cielo.

Continua…

Chi fu assunto su un carro di fuoco?

Elia
Elia portato su un carro di fuoco, 1740/1755 circa.

Continua…

Chi nella Bibbia vide i carri di fuoco?

Eliseo
Ed Eliseo pregò: “O Signore, apri i suoi occhi perché veda”. Allora il Signore aprì gli occhi del servo, ed egli guardò e vide le colline piene di cavalli e di carri di fuoco tutto intorno a Eliseo.

Continua…

Quale profeta fu portato su un carro?

Elia
Nella narrazione biblica è un discepolo e protégé di Elia, e dopo che Elia fu portato su un carro di fuoco, diede a Eliseo una doppia porzione del suo potere e fu accettato come capo dei figli dei profeti. Eliseo continuò a compiere il doppio dei miracoli di Elia.

Continua…

Mosè è andato in cielo?

Secondo un’altra esegesi, Mosè era asceso al primo cielo fino al settimo, visitando anche il Paradiso e l’Inferno da vivo, dopo aver visto la visione divina sul monte Oreb.

Continua…

Per quanti anni Enoch camminò con Dio?

Enoch visse una vita che dimostrò la fede che era nel suo cuore. La sua vita di fede era un cammino coerente, costante e completo con Dio. La Bibbia dice che ha camminato con Dio per 300 anni! 16 gennaio 2021

Continua…

Il profeta Elia aveva una moglie?

Il profeta Elia e la vedova di Zarephath illustra la storia biblica dell’incontro tra il profeta Elia e una vedova e suo figlio che raccolgono bastoni quando arriva alla città di Zarephath.

Continua…

Chi circondò l’uomo di Dio con cavalli e carri?

Eliseo
Allora il Signore aprì gli occhi del servo, ed egli guardò e vide le colline piene di cavalli e di carri di fuoco intorno a Eliseo” (verso 17). Il miracolo che fu concesso al giovane uomo fu di essere in grado di vedere ciò che vide Eliseo – i potenti “cavalli e carri di fuoco” che circondavano Eliseo.20 agosto 2021

Continua…

Chi avvertì gli angeli della distruzione di Sodoma e Gomorra?

Trovando solo Lot e la sua famiglia come giusti tra gli abitanti, gli angeli avvertono Lot di evacuare rapidamente la città e di non voltarsi indietro. Mentre fuggono dalla distruzione, la moglie di Lot guarda la città e viene trasformata in una colonna di sale (19:12-29).

Continua…

Come è andato in cielo Mosè?

Il giudaismo. La maggior parte di ciò che si sa di Mosè dalla Bibbia proviene dai libri dell’Esodo, Levitico, Numeri e Deuteronomio. … In un’altra esegesi, Mosè era salito al primo cielo fino al settimo, visitando anche il Paradiso e l’Inferno da vivo, dopo aver visto la visione divina sul Monte Horeb.

Continua…

Cos’era il mantello di Elia?

Il mantello era in origine un mantello indossato semplicemente per allontanare il freddo. Il mantello fu menzionato per la prima volta nell’Antico Testamento, come un indumento indossato da diversi profeti tra cui Elia ed Eliseo. … Ed egli non lo vide più; e prese le sue stesse vesti e le strappò in due pezzi.

Continua…

Dove è sepolto Mosè?

Storia del Monte Nebo Il Monte Nebo è significativo per il suo ruolo nell’Antico Testamento. La Bibbia dice che il Monte Nebo fu il luogo dove Mosè visse i suoi ultimi giorni e vide la Terra Promessa, nella quale non sarebbe mai entrato. Si dice che il corpo di Mosè potrebbe essere sepolto qui, anche se questo non è ancora stato provato.

Continua…

Adamo è in cielo?

Domanda: Dove pensi che sia Adamo? Risposta: Probabilmente in cielo. Sappiamo che dopo che Gesù morì il Venerdì Santo, discese in cielo. Come dice il Catechismo, radicato nelle Scritture: “[Gesù] discese lì come Salvatore, proclamando la Buona Novella agli spiriti lì imprigionati.Oct 19, 2020

Continua…

Qual è un soprannome per Elia?

Il disturbatore di Israele
EliaLa Bibbia dice che il Monte Nebo fu il luogo dove Mosè visse i suoi ultimi giorni e vide la Terra Promessa, nella quale non sarebbe mai entrato. Si dice che il corpo di Mosè potrebbe essere sepolto qui, anche se questo non è ancora stato provato.

Continua…

Adamo è in cielo?

Domanda: Dove pensi che sia Adamo? Risposta: Probabilmente in cielo. Sappiamo che dopo che Gesù morì il Venerdì Santo, discese in cielo. Come dice il Catechismo, radicato nelle Scritture: “[Gesù] discese lì come Salvatore, proclamando la Buona Novella agli spiriti lì imprigionati.Oct 19, 2020

Continua…

Qual è un soprannome per Elia?

Il disturbatore di Israele

Elia/Nicknames

Articolo precedente

Dove ha giocato Ohtani Giappone?

Articolo successivo

La richiesta di un mutuo ipotecario è vincolante?

You might be interested in …

Che cos’è Diyers?

Vedete e sentite l’acronimo “DIY” ovunque, e probabilmente sapete già cosa significa: “fai da te”. È un concetto che suona abbastanza semplice. Ma “fai da te” potrebbe evocare immagini totalmente diverse per persone diverse, perché […]