28 Giugno 2022
Expand search form

A cosa serve il fosforo nel fertilizzante?

Sono i terreni coltivati della terra che mantengono l’umanità viva e prospera. Le piante forniscono cibo, fibre, abitazioni e una serie di altri benefici, e il fertilizzante gioca un ruolo chiave in questo processo. Poiché si prevede che la popolazione mondiale supererà i 9 miliardi entro il 2050, il fertilizzante sarà più che mai necessario per aumentare la produzione di colture e mantenere le persone nutrite e sane.

Tutte le piante in crescita hanno bisogno di 17 elementi essenziali per crescere al loro pieno potenziale genetico. Di questi 17, 14 sono assorbiti dalle piante attraverso il suolo, mentre gli altri tre provengono dall’aria e dall’acqua.

Generazioni di scienza del suolo hanno prodotto la conoscenza di come testare i livelli di nutrienti nel terreno, di come le piante li assorbono e di come sostituire al meglio questi nutrienti dopo il raccolto. È qui che entra in gioco il fertilizzante.

Azoto, fosforo e potassio, o NPK, sono i “Big 3” nutrienti primari nei fertilizzanti commerciali. Ognuno di questi nutrienti fondamentali gioca un ruolo chiave nella nutrizione delle piante.

L’azoto è considerato il nutriente più importante, e le piante assorbono più azoto di qualsiasi altro elemento. L’azoto è essenziale per assicurarsi che le piante siano sane durante il loro sviluppo e nutrienti da mangiare dopo il raccolto. Questo perché l’azoto è essenziale nella formazione delle proteine, e le proteine costituiscono gran parte dei tessuti della maggior parte degli esseri viventi. Qui sotto c’è un’immagine di mais che è carente di azoto.

Carenza di azoto nel mais

Il secondo dei 3 grandi, il fosforo, è legato alla capacità di una pianta di usare e immagazzinare energia, incluso il processo di fotosintesi. È anche necessario per aiutare le piante a crescere e svilupparsi normalmente. Il fosforo nei fertilizzanti commerciali proviene dalla roccia di fosfato. Qui sotto c’è un’immagine di mais che è carente di fosforo.

Il potassio è il terzo nutriente chiave dei fertilizzanti commerciali. Aiuta a rafforzare le capacità delle piante di resistere alle malattie e gioca un ruolo importante nell’aumentare la resa dei raccolti e la qualità generale. Il potassio protegge anche la pianta quando il tempo è freddo o secco, rafforzando il suo sistema radicale e prevenendo l’avvizzimento. Qui sotto c’è un’immagine di mais che è carente di potassio.

I tre grandi, azoto, fosforo e potassio, forniscono i nutrienti fondamentali dei fertilizzanti commerciali di oggi. Continuate a seguire The Voice mentre continuiamo a esplorare in profondità i fertilizzanti nelle prossime settimane.

Per ulteriori informazioni sui “Big 3” nutrienti nei fertilizzanti commerciali, consultate i Moduli educativi 4R su azoto, fosforo e potassio.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Ho bisogno di fosforo nel fertilizzante del mio prato?

L’erba e le altre piante hanno bisogno di fosforo, ma in generale non ne hanno bisogno molto. Se c’è già del fosforo nel suolo, aggiungerne altro può danneggiare il prato e causare problemi ambientali ad ampio raggio.

Continua…

Perché il fosforo è vietato nei fertilizzanti?

Quando il fosforo in eccesso finisce nei fiumi, nei laghi e nei corsi d’acqua, alti livelli di questo nutriente possono portare all’accumulo di alghe, danneggiando o addirittura uccidendo i pesci e limitando persino l’uso ricreativo. Il fosforo proveniente dai campi agricoli e dai prati di casa è stato ritenuto responsabile di questo eccesso di deflusso e di ciò che equivale alla contaminazione dei nutrienti.4 novembre 2020

Continua…

Troppo fosforo fa male al prato?

L’accumulo di fosforo nei prati, nei giardini, nei pascoli e nei campi coltivati può causare una scarsa crescita delle piante e persino la loro morte. Un eccesso di fosforo nel suolo riduce la capacità delle piante di assorbire i micronutrienti necessari, in particolare il ferro e lo zinco, anche quando i test del suolo mostrano che ci sono quantità adeguate di questi nutrienti nel terreno.

Continua…

Tutti i fertilizzanti contengono fosforo?

Il fosforo è un componente della maggior parte dei fertilizzanti che aiuta le piante a crescere. … Secondo diversi esperti, nella maggior parte dei casi il fosforo non è necessario per mantenere un prato sano.

Continua…

Come faccio a sapere se il mio prato ha bisogno di fosforo?

È una parte essenziale della fotosintesi. L’erba che manca di fosforo non crescerà correttamente e, di conseguenza, sarà probabilmente scolorita. Il prato può apparire particolarmente scuro con qualche erba che appare quasi marrone o nera.Sep 28, 2019

Continua…

Quali sono i segni della carenza di fosforo?

Alcuni farmaci possono causare un calo dei livelli di fosforo, compresi alcuni antiacidi e diuretici (pillole d’acqua). I sintomi della carenza di fosforo includono perdita di appetito, ansia, dolore alle ossa, fragilità delle ossa, rigidità delle articolazioni, affaticamento, respirazione irregolare, irritabilità, intorpidimento, debolezza e cambiamento di peso.

Continua…

Qual è un buon fertilizzante iniziale?

Le nostre migliori scelte per i fertilizzanti starter: Scotts Turf Builder Starter Food for New Grass (4.9 / 5 rating) GreenView 2131254 Starter Fertilizer (4.8 / 5 rating) Jonathan Green Up Seeding & Sodding Lawn Fertilizer (4.8 / 5 rating) Lesco Professional Starter Fertilizer, 18-24-12 (4.7 / 5 rating)Sep 20, 2020

Continua…

Come posso applicare il fosforo al mio prato?

Il compost, il letame e la farina d’ossa possono tutti contribuire ad aumentare il fosforo per il vostro prato. Anche l’introduzione di alcune particelle di argilla può aiutare il tuo prato ad aumentare i suoi livelli di fosforo e a mantenerli dove vuoi tu. Proprio come voi avete bisogno delle vostre vitamine e minerali, così fa il vostro prato.Sep 28, 2019

Continua…

Puoi mettere troppo fosforo sul tuo prato?

L’accumulo di fosforo nei prati, nei giardini, nei pascoli e nei campi coltivati può far crescere male le piante e persino farle morire. Un eccesso di fosforo nel suolo riduce la capacità della pianta di assumere i micronutrienti necessari, in particolare il ferro e lo zinco, anche quando i test del suolo mostrano che ci sono quantità adeguate di questi nutrienti nel terreno.

Continua…

Come posso aggiungere fosforo al mio terreno?

I metodi più efficaci per aggiungere fosforo al tuo terreno includono: farina d’ossa – una fonte ad azione rapida che è fatta da ossa animali macinate che sono ricche di fosforo; fosfato di roccia – una fonte ad azione più lenta in cui il terreno deve convertire il fosfato di roccia in fosforo che le piante possono usare.

Continua…

Come posso ottenere più fosforo?

Il fosforo si trova in quantità elevate negli alimenti proteici come il latte e i suoi derivati, la carne e le alternative, come i fagioli, le lenticchie e le noci. I cereali, specialmente quelli integrali, forniscono fosforo. Il fosforo si trova in quantità minori nelle verdure e nella frutta.Oct 25, 2018

Continua…

Il sale di Epsom ha il fosforo?

Il valore nutritivo dei sali di Epsom è 0-0-0, il che significa che non contengono alcuna traccia di azoto, fosforo o potassio. Se scegliete di usare i sali di Epsom sulle vostre piante, è importante che siate consapevoli che i sali di Epsom non sono un sostituto del fertilizzante.Sep 16, 2021

Continua…

Come posso aggiungere fosforo al mio terreno?

I metodi più efficaci per aggiungere fosforo al tuo terreno includono:Farina di ossa – una fonte ad azione rapida che è fatta da ossa animali macinate che è ricca di fosforo.Fosfato di roccia – una fonte ad azione più lenta in cui il terreno deve convertire il fosfato di roccia in fosforo che le piante possono utilizzare.Altri articoli…

Continua…

A cosa serve il fertilizzante 15-30-15?

Il 15-30-15 può essere usato per rimediare a terreni carenti di fosforo. Il fertilizzante Plant-Prod 15-30-15 High P è raccomandato all’inizio della crescita, come richiesto da molte colture in serra, in particolare da pomodori e cetrioli coltivati in piena terra.

Continua…

A cosa serve il fertilizzante 15-15-15?

Il fertilizzante multiuso 15-15-15 è una miscela equilibrata di azoto, fosforo e potassio, tutti nutrienti vitali per la salute delle piante. L’azoto promuove la salute delle foglie delle piante incoraggiando la produzione di clorofilla. Il fosforo per costruire sistemi di radici e steli forti.

Continua…

Articolo precedente

Come si salva un albero di ibisco?

Articolo successivo

Come si tingono le modanature in legno?

You might be interested in …

Su cosa indaga il dottor Jay Giedd?

Su cosa indaga il dottor Jay Giedd? Giedd è un neuroscienziato del National Institute of Mental Health. Recentemente, ha guidato una ricerca che mostra per la prima volta che c’è un’ondata di crescita e cambiamento […]