27 Gennaio 2022
Expand search form

A chi piace chi in Sogno di una notte di mezza estate?

Il Bardo sostiene che la lussuria, il potere e la fertilità hanno la meglio sull’amore romantico

  • Condividi
  • Flipboard
  • Email
  • Shakespeare
    • Commedie
    • La vita e il mondo di Shakespeare
    • Studiare
    • Tragedie
    • Sonetti

    • Dottore di ricerca, Lingua e letteratura inglese, Università del Nord Illinois
    • Laurea in inglese, California State University-Long Beach
    • B.A., Inglese, Università del Nord Illinois

    “Sogno di una notte di mezza estate”, scritto nel 1600, è stato definito uno dei più grandi drammi d’amore di William Shakespeare. È stata interpretata come una storia romantica in cui l’amore alla fine vince tutte le probabilità, ma in realtà riguarda l’importanza del potere, del sesso e della fertilità, non l’amore. I concetti di amore di Shakespeare sono rappresentati dai giovani amanti impotenti, dalle fate impiccione e dal loro amore magico, e dall’amore forzato in opposizione all’amore scelto.

    Questi punti minano l’argomento che questa opera sia una tipica storia d’amore e rafforzano il caso che Shakespeare intendeva dimostrare i poteri che trionfano sull’amore.

    Potere contro amore

    Il primo concetto presentato dell’amore è la sua impotenza, rappresentata dai “veri” amanti. Lisandro ed Ermia sono gli unici personaggi dell’opera ad essere veramente innamorati. Eppure il loro amore è proibito dal padre di Ermia e dal duca Teseo. Il padre di Ermia, Egeo, parla dell’amore di Lisandro come di una stregoneria, dicendo di Lisandro, “quest’uomo ha stregato il petto della mia bambina” e “con finti versi d’amore finto. stol’n l’impressione della sua fantasia”. Questi versi sostengono che il vero amore è un’illusione, un falso ideale.

    Egeo continua a dire che Ermia gli appartiene, proclamando: “lei è mia, e tutti i miei diritti su di lei / li lascio a Demetrio”. Queste righe dimostrano la mancanza di potere che l’amore di Ermia e Lisandro ha in presenza di una legge familiare. Inoltre, Demetrio dice a Lisandro di “cedere / il tuo folle titolo al mio certo diritto”, il che significa che un padre deve dare sua figlia solo al pretendente più degno, indipendentemente dall’amore.

    Infine, il matrimonio finale di Ermia e Lisandro è dovuto a due cose: l’intervento delle fate e il decreto nobiliare. Le fate incantano Demetrio perché si innamori di Elena, liberando Teseo per permettere l’unione di Ermia e Lisandro. Con le sue parole, “Egeo, supererò la tua volontà, / Perché nel tempio, tra poco, con noi / Queste coppie saranno eternamente unite”, il duca sta dimostrando che non è l’amore il responsabile dell’unione di due persone, ma la volontà di chi ha il potere. Anche per i veri amanti, non è l’amore che conquista, ma il potere sotto forma di decreto reale.

    Debolezza dell’amore

    La seconda idea, la debolezza dell’amore, si presenta sotto forma di magia delle fate. I quattro giovani amanti e un attore imbecille sono impigliati in un gioco d’amore, burattinato da Oberon e Puck. L’intromissione delle fate fa sì che sia Lisandro che Demetrio, che stavano litigando per Ermia, si innamorino di Elena. La confusione di Lisandro lo porta a credere di odiare Ermia; le chiede: “Perché mi cerchi? Non potrebbe questo farti sapere / che l’odio che ti porto mi ha fatto lasciare così?” Il fatto che il suo amore si spenga così facilmente e si trasformi in odio dimostra che anche il fuoco di un vero amante può essere spento dal vento più debole.

    Inoltre, Titania, la potente dea delle fate, è stregata ad innamorarsi di Bottom, al quale è stata data una testa d’asino dal malizioso Puck. Quando Titania esclama “Che visioni ho visto! / Methought I was enamored of an ass,” siamo intesi a vedere che l’amore offusca il nostro giudizio e fa fare cose stupide anche alla persona normalmente lucida. In definitiva, Shakespeare fa capire che non ci si può fidare dell’amore per resistere a lungo e che gli amanti vengono trasformati in sciocchi.

    Infine, Shakespeare fornisce due esempi di scelta di unioni potenti rispetto a quelle amorose. In primo luogo, c’è la storia di Teseo e Ippolita. Teseo dice a Ippolita: “Ti ho corteggiato con la mia spada / e ho vinto il tuo amore facendoti del male”. Così, la prima relazione che vediamo è il risultato di Teseo che reclama Ippolita dopo averla sconfitta in battaglia. Invece di corteggiarla e amarla, Teseo l’ha conquistata e resa schiava. Egli crea l’unione per la solidarietà e la forza tra i due regni.

    Amore fatato

    Il prossimo è l’esempio di Oberon e Titania, la cui separazione l’uno dall’altra fa sì che il mondo diventi sterile. Titania esclama: “La primavera, l’estate / L’autunno nascente, l’inverno arrabbiato, cambiano / Le loro livree abituali, e il mondo labirintico / Per il loro aumento, ora non sa chi è chi”. Questi versi rendono chiaro che questi due devono essere uniti in considerazione non dell’amore ma della fertilità e della salute del mondo.

    Le sottotrame in “Sogno di una notte di mezza estate” dimostrano l’insoddisfazione di Shakespeare per l’idea dell’amore come potere supremo e la sua convinzione che il potere e la fertilità siano i fattori principali nel decidere un’unione. Le immagini del verde e della natura in tutta la storia, come quando Puck parla di Titania e Oberon che non si incontrano “in un boschetto o nel verde, / Per una fontana chiara, o per la lucentezza delle stelle” suggeriscono ulteriormente l’importanza che Shakespeare dà alla fertilità. Inoltre, la presenza delle fate in Atene alla fine dell’opera, come cantato da Oberon, suggerisce che la lussuria è il potere duraturo e senza di essa l’amore non può durare: “Ora, fino allo spuntare del giorno / Attraverso questa casa ogni fata si allontana / Verso il miglior letto da sposa / Che da noi sarà benedetto”.

    In definitiva, “Sogno di una notte di mezza estate” di Shakespeare suggerisce che credere solo nell’amore, creando legami basati su una nozione fugace piuttosto che su principi duraturi come la fertilità (prole) e il potere (sicurezza), è essere “innamorati di un asino”.

    Potresti anche essere interessato agli argomenti

    Titania e Oberon sono innamorati?

    Anche se ovviamente si amano, Oberon, re delle fate, e sua moglie, la regina Titania, hanno un rapporto difficile. Non sono fedeli l’uno all’altra, e i loro litigi hanno persino influenzato il tempo. … Oberon è geloso e decide di vendicarsi della sua regina quando lei si rifiuta di dargli il ragazzo.Jun 12, 2018

    Continua…

    Chi amava Helena?

    Demetrio
    Helena è totalmente innamorata di Demetrio, ma lui ha occhi solo per Ermia. Infatti dice a Helena che la odia. Helena lascia che un uomo si metta in mezzo alla sua amicizia con Ermia. Racconta a Demetrio il piano segreto di Hermia di scappare.

    Continua…

    Chi ama Oberon in Sogno di una notte di mezza estate?

    I due reali delle fate si confrontano l’un l’altro, ciascuno mettendo in dubbio il motivo per cui l’altro è venuto così vicino ad Atene poco prima del matrimonio di Teseo e Ippolita. Titania accusa Oberon di amare Ippolita e di voler quindi benedire il matrimonio; Oberon accusa Titania di amare Teseo.

    Continua…

    Chi si innamora di Bottom?

    Titania
    Terrorizzati, gli amici di Bottom scappano. Bottom canta per non avere più paura. Sveglia Titania, che si innamora immediatamente di lui. Lei lo porta nella sua pergola fatata dove lo coccola e si occupa di ogni suo bisogno.

    Continua…

    Oberon è un cattivo?

    Oberon è chiaramente un grande antagonista nell’opera, poiché interferisce capricciosamente con le attività pacifiche della sua stessa moglie.

    Continua…

    Demetrio ed Elena si sposano?

    Demetrio dice solo che il suo amore per Ermia è svanito e che ora ama Helena. I due si sposano in un triplo matrimonio con Ermia e Lisandro e il duca di Atene e la sua sposa. Demetrio ed Elena finiscono per essere felici, con un avvertimento: i sentimenti di Demetrio sono il risultato di un incantesimo piuttosto che del vero amore.Sep 27, 2020

    Continua…

    Oberon ottiene il ragazzo indiano?

    In seguito all’applicazione da parte di Oberon del succo d’amore sui suoi occhi, Titania si innamora di Bottom, e Oberon le porta via il ragazzo indiano. Una volta che ha il ragazzo, Oberon rilascia l’incantesimo e lui e Titania si riuniscono.

    Continua…

    Come appare Helena in Sogno di una notte di mezza estate?

    Si dice che Helena ed Ermia siano entrambe bellissime, ma hanno un aspetto molto diverso l’una dall’altra. Helena è raffigurata come notevolmente più alta di Hermia e con pelle e capelli più chiari. Ermia è raffigurata come di carnagione più scura. 21 gennaio 2021

    Continua…

    Com’è Helena in Sogno di una notte di mezza estate?

    Helena non viene mai criticata per il suo amore non corrisposto per Demetrio; la sua costanza è vista dagli altri personaggi come una grande virtù, rispetto alla sua natura volubile. Dimostra anche un grande amore platonico e una devozione fraterna per Ermia. All’interno del cast degli amanti, il suo ruolo è paragonabile a quello di Lisandro.

    Continua…

    Titania si innamora di Puck?

    Puck riesce finalmente a mettere la pozione nel posto giusto. Titania è addormentata nella sua pergola con la pozione di Oberon negli occhi. … Egli sveglia Titania, che si innamora immediatamente di lui. Lei lo porta nella sua pergola fatata dove lo coccola e si occupa di ogni suo bisogno.

    Continua…

    Di chi è innamorato Demetrio?

    Helena
    Nel mezzo Demetrio si innamora di nuovo di Helena, sotto l’incantesimo d’amore, cambiando idea su chi vuole sposare. Alla fine Demetrio si rende finalmente conto di essere davvero innamorato di Helena.

    Continua…

    Chi è Demetrio Sogno di una notte di mezza estate?

    Demetrio è uno degli amanti iconici dell’opera Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare. È un giovane uomo fidanzato con una giovane donna, Ermia, che è innamorata di Lisandro.

    Continua…

    Demetrio è andato a letto con Elena?

    Quando Puck corregge il suo errore e Demetrio si innamora di Elena, è a causa del filtro d’amore. Dopo essere stato trovato a dormire nel bosco dal duca e dalla duchessa, Demetrio confessa il suo amore per Helena mentre denuncia la sua precedente infatuazione per Hermia.

    Continua…

    In che modo Puck è un trickster?

    Come mutaforma, Puck aveva molte sembianze, e le usava per fare scherzi. Come cavallo, segugio, maiale, orso, fuoco, ad ogni passo”. … Puck è un rappresentante della figura del Trickster, che appare nella maggior parte dei racconti popolari. La storia dell’ingannatore che viene ingannato è un motivo comune.

    Continua…

    Perché Helena è innamorata di Demetrio?

    Perché Helena è innamorata di Demetrio? Helena è innamorata di Demetrio perché prima che lui tentasse di corteggiare Ermia, lui ed Helena erano stati insieme. Helena non ha smesso di amarlo anche se lui è ovviamente andato avanti. 4.

    Continua…

Articolo precedente

Riesci a sentire il sangue che ti scorre nelle gambe?

Articolo successivo

Quali sono le diverse forme di aggressione?

You might be interested in …

Tikka è morto in Bright?

Bright di Netflix è una fusione di fantasy e dramma poliziesco contemporaneo. Diamo un senso alla folle azione magica e alle rivelazioni a rotta di collo del suo finale. Attenzione: SPOILER per Bright Sotto! Netflix’s […]